Você está na página 1de 1

spettivamente Ia cultura laica e

religiosa: <<Tlrtto stilizzato come


tragedia classica - aggiunge Or
Dciamo che abbiamo fatto il co
di guel che va di moda oggi a tea
ve si danno ambientazionieonte
nee a vicende classiche, tipo I'
agente di borsa che ho appena vi
Comédie.Frangaise. Noi inveee p
ldo Moro canta la sua tra- mo un fatto storico e ne facciar
gedia con voce di barito- tragedia elassica. Come, del re
no. Succede a Parigi gio- fatto Belloechio nel suo film>. L
ved,per la <primil) asso- delle fonti di Ongaro è impegnati
lutadiMoro, opera da ca- lettere dello statista, il libro di
mera di Andrea Mannucci su libretto Gotor sulla sua vicenda e laNasr
di Marco Ongaro. Nulla di strano: la trage dia dtNietzsche>>. Prima l
I'opera liriea ha finalmente smesso di le e poi la musica: <L'inizio è vir
fare finta che il mondo sia finito nel così Mannucci racconta la sua 1
1920. Qualche esempio? Niron in Chí- ra -. Ma man mano che Moro ac,
za di John Adams, sulla storica visita sua sorte Ia musica sembra piep
di stato di Nixon a Mao, è ormai un L'immagine diAldo Moro scelta come locandina dall'Opera de poche se stessa>. Soggetti contempor"a
elassico del teatro musicale e anzi è I'opera contemporanea moda o t
appena approdata al Metropolitan di tà? Mannucci non ha dubbi: <d,ie,
New York. Il 17 debutb,erà al Covent

I--lnbpera lirica
anche di recuperare un nrolo "r
Garden di Londra Anna Nicole dí che noi compositori di ogi al
Mark-Anthony T\rrnage, su vita e perduto. E di dare dei contenuti r
morte di Anna Nicole Smith, la play- sìca che scriviamo>>.
mate che sposò un vecchio miliarda-
rio ma non visse abbastanza per go- *=s+sFg*€**Ef€**aruFru

sullapri$onia
dersi la vedovanza. Mettere in scena
proposto lbpera ir
una delle troppe tragedie italiane re- ",\reramo
centi non appare quindi così eccentri- non abbiamo avuto risoost(
co; semmai, bizzarro è che un'opera inritato solo il vescovo di \ r
su una vicenda tanto <nostra> debut-
ti, e in italiano, a Parigi. Già Filippo Del Appuntamento nella chiesa (

diAldoMoro
Corno, nel 2008, aveva portato in sce- sta) di Batignolles per una pror
na un Moro lirico,titolo:' Non guardate di rma compagnia che si chiama
al domani. <<Ma il mio approccio - spie- dePoche, <<operataseabile>: tre r
ga Mannucci - è diversissimo. Non so- ti, orchestra da camera, regisL
Io dal punto di vista musicale ma an- Cerri, direttore I'emergente I
che da quello drammaturgico>. Battistoni, patrocinio dell'Istitun
Mannucci & Ongaro sono ormai
una coppia collaudata. Moro è illoro
Parigi, lo spettacÒlo di Mannucci&Ongaro no di Cultura di Parigi e della Da
ghieri. Ma perché Moro a Parig
terzo titolo liri co, dopo Il ctnm fellone e
Kiki de Montparnrwse, un'opera buffa e "Stlhzzato come una tragedia classica" lo chiedo anch'io -'sospira On
Avevo proposto I'opera in Italia e
una biografia. Non bisogna pensare a ticolaye a Veron4 che è la mia cit
un resoconto inpresa diretta del rapi- ve c'èun ente lirico, giàtre anni f
mento, della prigionia, del <<processo>> trentennale deila tragedia. In Ita
einfine dell'assassinio di Moro: <<Ame abbiamo avuto risposte; in Franc
- dice Ongaro - interessava ritrovare, un'opera "piccola", lunga un'ori
al di là del melodramma, la tragedia. E un organico da camera, adattaa
poche vieende contemporanee lo sono tempi di crisi e ristrettezz,e.Per
come quella di Moro, un potente priva- rona debutteremo il 12 marzo, gr
todel potere e alla flne della vita. Non vescovo che è venuto a sanere d,
volevamo e forse nemmeno potevamo ra, ha voluto leggere il mió [bret
far cantare Paolo VI o i brigatisti, ma deeiso di rappresentarla in Cat
raceontare I'agonia di un uomo>>, Quin- per aprire la Quaresima In Fn
di Moro è visto nella solitudine ango- nostro Moro va in scena in un .

sciosa del covo delle Bi, mentre duet- A#mtumei W@ffi protestante, in Italia in una catr
ta con un soprano-Cassandra e un te- <Man manoche Moroaccetta la sua <<Ml interessava ritrovare, al di là del cattolica: mi sembra significal
nore-Angelo che rappresentano ri- sorte la musica si piega su se stessa> melodramma, la tragedia> moltobello>.

Interesses relacionados