Você está na página 1de 112
Focus a pscornine t PASSATO, CAPIRE IL PRESENTE rr | TT, FY 7 (3) ea A Be Mie Ded Pa ORS) & una guerra ventennale CCU Rear Desens Sansone, Ester, Isaia... Coho A ot y4(old Pace) TEU eur) neni al ett ‘ : dl f : tees La Storia dietro il Libre-sacro rivalita fra citta fd nearer ~ i influep? Prima che ti metta ko Proteggiti Per proteggersi dallinfluenza é fondamentale rinforzare il sistema immunitario. . Per questo c’é Immun‘Age®, 100% Papaya Bio-fermentata, che stimola il sistema immunitario e contrasta lo stress ossidativo Immun’Ag efficientie at aiuta a contrastare gli attacchi virali e a mantenersi 1 giorno dopo giorno. Eficacia convalidata da studi condotti anche dal Prof. L. Montagnier. Immun Age’: e non ti fermi mai! ne ee. (s00-203678 Disponibite arian 160-909 IN FARMACIA Crates pr magneton ‘anche in formato famiglia. soerenere inane roe ee da 60 bustine. NAMED wewcimmunage.it wet Leradici storiche di un fatto dattualita spiegate da un esperto® “Si disbosca da troppi secoli” ango, marti, detritie moltepolemiche. Ei lascitodelValiuvione che ha messoin ginoc- chiola Liguria nelle scorse settimane. E che hharlapertifdibatito sul degradoidrogeolo- {co del nostro teritoro, Da pocossiéperd anche r- cordato Vanniversario del! aluvione de! Polesine, nel novembre 1951. Degrado¢ abbandono c’erano gia al- lora? Come i gestitol'ambienten passato?Ecome si@arvivatialanalesituazione? Ne abbiamo patla- ‘acon lostorico del paesaggio Carlo Tosco. Da quandoiilterritorio2 un problema, in Italia? ‘Da sempre. Quello tra uomo e natura é un rappor- to complessoe antico, Un esempio per tutti: il disbo- scamento del bacino dell’Arno, nel Duecento, cau- sbJ'interramento del porto fluviale di Pisa. La scom- ‘parsa degli alberi fece aumentare Verosione ele pi- ne trasportarono fango e detriti alla foce del fiume. Con il risultato che due secoli dopo il porto era inter- rato, con grave danno per ’economia dela regione». problema &antico, ma le leggi sono recent... ‘La prima legge sulla tutela dei beni paesaggistici ¢ fu promossa nel g22 da Benedetto Croce, allora mi- nistro dell'struzione del governo Gioliti. Lo scopo & era tutelare il teritorio, seppure dal punto di vista § dei beni artisticie culeural. Esistevano perd gia leg- 3 gi forestali, ome quella del 1877 che poneva limiti al $ isboscamento provocato dall'abolizione dei vincolt § feudali dopo Unita. in talia antichi diritti signor- lie consuetudini comunali avevano tentato di rego- ae larelo sfruttamento del territorio. Ma a legna era al Jora come il petrolio oggi: possedere una porzione di foresta era una fortuna e chi aveva questo privilegio ne sfruttava senza limiti le risorse Sfruttamento che divenne regola, Quando? ‘Nel Dopoguerra. LItalia del boom economico da questo punto di vista diede il peggio: si cementificd ‘ovunque, costruendo case, strade e parcheggi. Eppu- re sarebbe bastato conoscere la nostra storia per capi- reche presso i greti dei flumi enellearee franose non sipud edificare, 1lcemento, poi, rendeil terreno im- permeabile, incapace di assorbire l'acqua, e questo Jha conseguenze che abbiamo sperimentato spessov. Come a Sano (Salerno), il comune travolto, in- ssieme ad altri, da una valanga di fango nel 1998. «Esatto. In quello e in altri casi ci fu 'aggravante 4i aver costruito in zone storicamente a rischio. Le alluvioni (come insegna il Polesine) non si posso- no evitare, Un fiume infatti “respira” allargando- sie contraendosi in base alle piogge che riceve. Ci sono cic naturali non governabili, ma questi rit- ‘mi natural si possono rispettare. In Germania la politica dei “fiumi verdi” (green rivers) tenta di ge- stir le aree fluviali permettendo periodiche fasi di inondazione» Da anni in Italia abbiamo norme di tutela am- bientale, Sono efficaci? «La legge Galasso del 1985 obbliga le regioni a ri- spettare un piano paesistico di tutela ambientale e vieta di costruire in aree alpine, appenniniche (oltre certe altitudini) e a determinate distanze da mari, laghi e flumi, E altre norme hanno imposto vincoli aicomuni, Mai condoni edilizi hanno finito perfa- vorire 'abusivismo, dagli Anni '6o e 70 diffuso in tutte le regioni d'ttalian ® CartosTosco > pocente di storia delfarchitettura ‘AF Politecnico di Torin, &autore di I paesaggio come storia (\ Mulino). Pewgua 3