Você está na página 1de 26

Reni simbologia sacra Coppia di organi simmetrici situati nella parte posteriore delladdome, i quali hanno la funzione di filtrare

e il sangue. A proposito della parola ebraica kelayhth (reni), J. . !s"alt osser#a$ %&sato in senso simbolico, il termine si riferisce agli aspetti pi' reconditi della personalit(). (Theological Wordbook of the Old Testament, a cura di R. *aird +arris, ,-./, #ol. ,, p. 00/1 cfr. 2l 3$-, nt.). *o stesso pu4 dirsi della parola greca nefri (reni). 5 Ri 6$67, nt. Come tutti gli altri organi del corpo, i reni sono stati progettati direttamente dal Creatore, 8eo#a 9io. (2l ,7-$,7) egli animali destinati ai sacrifici, il grasso intorno ai reni era considerato di particolare #alore, ed era specificato che nei sacrifici di comunione (*e 7$,/, ,,1 -$,-, 6/), nelle offerte per il peccato (*e 0$., -1 .$,0, ,:1 -$,/) e nelle offerte per la colpa (*e 3$,, 0) lo si do#e#a far fumare sullaltare insieme ai reni. ;n occasione dellinsediamento del sacerdozio, i reni del montone dinsediamento #ennero prima agitati e poi bruciati sullaltare. (<so 6-$66, 60, 6=1 *e .$6=, 63, 6.) Alludendo a questo significato di parte scelta, >os? disse che 8eo#a a#rebbe cibato il suo popolo ;sraele col %grasso dei reni del frumento). 5 9e 76$,0. @er la loro posizione nella parte pi' interna del corpo, i reni sono fra gli organi pi' inaccessibili. @er questa ragione la Aibbia usa il termine per rappresentare i pensieri pi' intimi e le emozioni pi' profonde. &na ferita ai reni sarebbe una ferita molto profonda, sia in senso letterale che simbolico. (8b ,:$,71 2l 37$6,1 *a 7$,7) 2pesso i reni sono posti in stretta relazione col cuore, simbolo della persona interiore nella sua totalit(. 5 8er ,,$6/1 ,3$,/1 6/$,61 #edi C&!R<. 8eo#a conosce la costituzione delluomo nel modo pi' completo e profondo. @erci4 #iene detto che egli scruta e pro#a %il cuore e i reni)1 anche suo Biglio scruta %i reni e i cuori). (2l 3$-1 Ri 6$67) 8eo#a pu4 Craffinare i reni e il cuore di una persona affinchD questa di#enga giusta ai 2uoi occhi e maggiormente sensibile al bene o al male. 5 2l 6:$61 ::$,/. ;n 2almo ,:$3 9a#ide scrisse$ %Aenedir4 8eo#a, che mi ha dato consiglio. Realmente, durante le notti i miei reni mi hanno corretto). ;l consiglio di 9io era penetrato nei pi' intimi recessi della personalit( di 9a#ide, in quanto egli era un adoratore del #ero 9io. <ssendosi radicato cosE in profondit(, il %consiglio) #eni#a identificato con i %reni), per cui si pote#a dire che i reni a#essero corretto 9a#ide. *a @arola di 9io, anche se pu4 essere sulle labbra dei mal#agi, non penetra negli aspetti pi' intimi della loro personalit(. @erci4, parlando dei mal#agi, 8eremia ,6$6 dice$ %Continuano ad andare a#anti1 hanno anche prodotto frutto. 2ei #icino alla loro bocca, ma lontano dai loro reni). *o stesso concetto ? espresso in ;saia 6-$,7, citato da 8es' in >atteo ,=$3, ., do#e per4 laccenno ? al cuore dei mal#agi, il che dimostra cosE che a #olte %cuore) e %reni) hanno significato equi#alente. FEGATO 8rossa ghiandola, presente nei #ertebrati e nelluomo, che s#olge un ruolo importante nella digestione e nella regolazione dei composti chimici del sangue1 nelluomo ? la ghiandola pi' grossa. ;l termine ebraico per fegato (kavdh) deri#a da un #erbo che significa %essere pesante). elle 2critture <braiche il termine %fegato) ricorre il pi' delle #olte a proposito del fegato degli animali che gli israeliti prepara#ano come sacrificio. (<so 6-$661 *e 7$0, ,/, ,=1 0$-) %*a parte annessa al fegato) si do#e#a far fumare sullaltare. (<so 6-$,7) &n commentario biblico descri#e cosE questa parte del fegato$ %*a rete del fegato, o rete dello stomaco . . . , che inizia dalla di#isione fra il lobo destro e il lobo sinistro del fegato, e si stende da una parte sopra lo stomaco, e dallaltra fino alla regione renale. . . . Fuesta rete minore ? delicata e, pur non essendo cosE grassa come la rete

maggiore, ? tutta#ia sempre inclusa fra le parti grasse). (C. B. Geil e B. 9elitzsch, Commentary on the Old Testament, ,-37, #ol. ;, ;l Herzo *ibro di >os?, p. 7//) < un commento a *e#itico 7$0 la definisce %il ri#estimento o membrana protetti#a so#repatica). 5 Pentateuch With Targum Onkelos, Haphtaroth and ashi!s Commentary, trad. di >. Rosenbaum e A. 2ilbermann. @arlando del gio#ane inesperto che cede alle lusinghe della donna immorale, il re 2alomone conclude$ %Allimpro##iso egli le #a dietro, . . . finchD una freccia gli spacca il fegato, . . . ed egli non ha saputo che #i ? implicata la sua medesima anima). (@r 3$6,I67) Fuesta ? una descrizione molto appropriata, poichD i medici hanno riscontrato che negli stadi a#anzati della sifilide (come pure in di#erse altre malattie), i microrganismi batterici attaccano il fegato. Anche il batterio (gonococco) che pro#oca la gonorrea, altra malattia trasmessa per #ia sessuale, in alcuni casi pro#oca gra#e infiammazione del fegato. 8ra#i affezioni epatiche possono, naturalmente, causare la morte. *importanza #itale del fegato #iene riconosciuta facendo figurati#amente riferimento ad esso per descri#ere un profondo dolore. 5 *a 6$,,. abucodonosor re di Aabilonia, prima di decidere che direzione prendere nelle sue campagne militari, esamina#a il fegato come forma di di#inazione. 5 <z 6,$6,1 #edi 9;J; AK;! < Le meraviglie dellapparato circolatorio ;>>A8; AH< una casa con un impianto idraulico talmente sofisticato che il liquido che #i circola sia in grado di trasportare senza problemi cibo, acqua, ossigeno e rifiuti. on solo$ immaginate pure che le condutture abbiano modo di ripararsi da sole e di crescere adeguandosi allaumentare delle esigenze della casa. Che capola#oro di ingegneriaL <ppure, l%impianto idraulico) del #ostro organismo fa ancora di pi'. !ltre a contribuire alla regolazione della temperatura corporea trasporta unimpressionante #ariet( di ormoni, o messaggeri chimici, e potenti difese contro le malattie. Fueste %condutture), inoltre, sono morbide e flessibili, cosE da poter assorbire gli urti e flettersi con le membra del corpo. essun ingegnere umano saprebbe progettare un sistema del genere, eppure questo ? ci4 che ha fatto il Creatore quando ha formato le #ene, le arterie e i capillari del nostro corpo. Gli elementi principali dellapparato circolatorio elluomo lapparato circolatorio in realt( consiste di due apparati che la#orano insieme. &no ? quello cardio#ascolare, che comprende il cuore, il sangue e tutti i #asi sanguigni. *altro ? il sistema linfatico, una rete di #asi che drenano dai tessuti i liquidi in eccesso, detti linfa, e li con#ogliano nuo#amente nel torrente circolatorio. 2e i #asi sanguigni di un solo adulto fossero messi in fila uno dietro laltro si estenderebbero per ,//./// chilometri e potrebbero fare due #olte e mezzo il giro della terraL Fuesto apparato trasporta il sangue, lelemento essenziale che costituisce circa l. per cento del peso corporeo, a miliardi di cellule. ;l motore dellapparato cardio#ascolare, naturalmente, ? il cuore. Fuesto muscolo, grande quanto un pugno, pompa ogni giorno in tutto lorganismo almeno -.=// litri di sangue$ pi' o meno come se ogni 60 ore solle#asse un peso di una tonnellata a unaltezza di oltre ,/ metriL Uno sguardo allapparato cardiovascolare Fual ? il tragitto percorso dal sangueM Cominciamo con il sangue po#ero di ossigeno che arri#a al cuore attra#erso due grosse #ene$ la #ena ca#a superiore (in alto) e quella inferiore (in basso). (Jedi la figura). Fueste #ene immettono nella prima ca#it( del cuore, latrio destro. A sua #olta latrio

destro pompa il sangue in una ca#it( pi' muscolosa, il #entricolo destro. 9a qui il sangue passa nei polmoni attra#erso il tronco polmonare e le due arterie polmonari, le uniche arterie che trasportano sangue po#ero di ossigeno. ormalmente questo ? il compito delle #ene. ei polmoni il sangue cede anidride carbonica e assorbe ossigeno. @oi rifluisce #erso latrio sinistro del cuore attra#erso le quattro #ene polmonari, le uniche vene che trasportano sangue ricco di ossigeno. *atrio sinistro immette nella ca#it( cardiaca pi' potente, il #entricolo sinistro, che attra#erso laorta pompa il sangue ossigenato in tutto il corpo. ; due atrii si contraggono simultaneamente, seguiti dai due #entricoli$ lintero ciclo costituisce il battito cardiaco. Allinterno del cuore quattro #al#ole assicurano che il sangue fluisca solo nella direzione giusta. 9o#endo pompare il sangue fino agli organi pi' distanti, il #entricolo sinistro ? pi' muscoloso e circa sei #olte pi' forte del destro. *a pressione che genera potrebbe facilmente pro#ocare aneurismi (dilatazioni di un tratto delle pareti arteriose) o addirittura ictus cerebrali potenzialmente letali se non fosse per un meccanismo ingegnoso che assorbe gli sbalzi di pressione. Arterie elastiche *arteria pi' grossa che abbiamo, laorta, e le sue diramazioni principali costituiscono le cosiddette arterie elastiche (o propulsi#e). ;l loro lume (o spazio interno) ? ampio, cosE che il sangue pu4 fluire facilmente. ;noltre, le pareti sono spesse e formate da tessuto muscolare a##iluppato in strati concentrici di elastina, una proteina simile alla gomma. Fuando il #entricolo sinistro pompa il sangue in queste arterie esse si espandono, gonfiandosi. CosE facendo assorbono lo sbalzo di pressione e spingono il sangue #erso il successi#o gruppo di arterie, quelle muscolari o distributrici, le cui pareti sono anchesse dotate di elastina. 8razie al modo ingegnoso in cui sono progettate le arterie, la pressione del sangue ? costante nel momento in cui esso raggiunge i delicati capillari.N *e arterie distributrici hanno un diametro che #a da , centimetro a /,7 millimetri. 9ilatandosi o contraendosi a seconda di ci4 che comandano speciali fibre ner#ose, questi #asi contribuiscono a regolare il flusso del sangue, rendendo estremamente dinamico lapparato circolatorio. ;n caso di trauma o di pericolo, ad esempio, recettori sensibili alla pressione presenti nel ri#estimento delle arterie in#iano un segnale al cer#ello. Fuesto, a sua #olta, comanda alle arterie appropriate di limitare il flusso di sangue #erso regioni meno importanti come la pelle per dirottarlo #erso gli organi #itali. *a ri#ista "e# $cientist afferma$ %*e arterie sono in grado di Cpercepire il sangue che fluisce in esse, e di regolarsi di conseguenza). C? forse da stupirsi se sono state definite %condutture intelligenti)M Fuando il sangue lascia le arterie pi' piccole 5 le arteriole 5 la sua pressione ? costante e si aggira sui 7= millimetri di mercurio. Fui ? importante che la pressione non abbia sbalzi e non sia molto alta, perchD le arteriole si fondono con i #asi sanguigni pi' piccoli di tutti, i capillari. Globuli rossi in fila indiana ; capillari hanno un diametro che #a dagli otto ai dieci micron (milionesimi di metro)$ sono cosE sottili che i globuli rossi del sangue #i passano in fila indiana. @ur essendo formate da un unico strato di cellule, le pareti dei capillari assicurano il trasferimento ai tessuti adiacenti delle sostanze nutritizie (trasportate dal plasma, la parte liquida del sangue) e dellossigeno (trasportato dai globuli rossi). ello stesso tempo lanidride carbonica e altre sostanze di rifiuto passano dai tessuti nei capillari per essere eliminate. @er mezzo di un piccolissimo muscolo a forma di anello (sfintere) i capillari possono anche regolare il flusso di sangue che li attra#ersa a seconda delle esigenze del tessuto circostante.

Dalle venule alle vene e poi al cuore Fuando lascia i capillari, il sangue entra in minuscole #ene dette #enule. Fueste, il cui diametro #aria dagli . ai ,// micron, si uniscono a formare #ene che riportano il sangue #erso il cuore. Fuando arri#a alle #ene il sangue ha perso quasi tutta la pressione, per cui le pareti delle #ene sono pi' sottili di quelle delle arterie. ;noltre, hanno meno elastina. ;l loro lume, tutta#ia, ? maggiore, al punto che le #ene contengono ben il := per cento del sangue presente nellorganismo. @er compensare la scarsa pressione del sangue, le #ene fanno rifluire il sangue al cuore con un sistema ingegnoso. @er prima cosa sono dotate di speciali #al#ole a forma di cuspide o nido di rondine le quali impediscono che la gra#it( faccia rifluire il sangue lontano dal cuore. ;n secondo luogo, sfruttano i muscoli scheletrici. ;n che modoM Fuando i muscoli si flettono 5 ad esempio, nelle gambe, quando si cammina 5 comprimono le #ene #icine. ;n questo modo il sangue #iene spinto attra#erso le #al#ole unidirezionali #erso il cuore. ;nfine, le #ariazioni di pressione nelladdome e nella ca#it( toracica prodotte dalla respirazione aiutano le #ene a ri#ersare il loro contenuto nellatrio destro del cuore. *apparato cardio#ascolare ? talmente efficiente che anche in condizioni di riposo fa rifluire al cuore circa = litri di sangue ogni minutoL Fuando si cammina i litri di#entano ., e il cuore di un maratoneta pu4 pompare circa 7= litri di sangue al minuto$ sette #olte di pi' che a riposoL ;n certi casi le #al#ole delle #ene non hanno una buona tenuta a moti#o di una predisposizione genetica, di obesit( o gra#idanza, o perchD la persona sta spesso in piedi per lunghi periodi di tempo. Fuando queste #al#ole cedono il sangue ristagna sotto di esse e pro#oca una dilatazione delle #ene$ si parla in questo caso di #arici o #ene #aricose. Analogamente gli sforzi come quelli che si fanno durante il parto o quando si #a di corpo aumentano la pressione nella ca#it( addominale, e questo impedisce il riflusso del sangue dalle #ene dellano e dellintestino crasso. Fuando questo accade, possono risultare #arici dette emorroidi. Il sistema linfatico Fuando i capillari trasportano le sostanze nutritizie ai tessuti e rice#ono le sostanze di rifiuto, assorbono una quantit( di fluidi leggermente inferiore a quella che rilasciano. ei tessuti passano anche importanti proteine del sangue. 9i qui la necessit( del sistema linfatico. <sso raccoglie tutti i fluidi in eccesso, detti linfa, e li riporta nel torrente sanguigno attra#erso una grossa #ena che si tro#a alla base del collo e unaltra nel torace. Come nel caso delle arterie e delle #ene, esistono #arie categorie di #asi linfatici. ; pi' piccoli, i capillari linfatici, si tro#ano negli strati di capillari della circolazione sanguigna. <ssendo molto permeabili, questi minuscoli #asi assorbono i fluidi in eccesso e li incanalano #erso #asi linfatici pi' grandi che portano la linfa ai tronchi linfatici. Fuesti confluiscono nei dotti linfatici i quali, a loro #olta, portano la linfa nelle #ene. *a linfa scorre solo in una direzione$ #erso il cuore. ; #asi linfatici, perci4, non formano un circolo come lapparato cardio#ascolare. &na debole azione muscolare nei #asi linfatici, coadiu#ata dalla pulsazione delle arterie #icine e dal mo#imento degli arti, aiuta a spingere la linfa nel sistema. Fualsiasi ostruzione dei #asi linfatici fa sE che la linfa si accumuli nella regione interessata, dando luogo a un gonfiore detto edema. ; #asi linfatici rappresentano anche una possibile #ia di accesso per gli organismi patogeni. @ertanto, il Creatore ha dotato il sistema linfatico di difese potenti, gli organi linfoidi$ i linfonodi (distribuiti

lungo i #asi collettori linfatici), la milza, il timo, le tonsille, lappendice e i follicoli o noduli linfatici che si tro#ano nellintestino tenue (placche di @eOer). Fuesti organi aiutano a produrre e ospitano i linfociti, le cellule principali del sistema immunitario. @ertanto, un sistema linfatico sano contribuisce alla salute dellintero organismo. Fui finisce il nostro #iaggio allinterno dellapparato circolatorio. >a anche questa bre#e panoramica ha ri#elato un capola#oro di progettazione eccezionalmente complesso ed efficiente. Ci4 che pi' conta, esso s#olge il suo incessante la#oro silenziosamente, senza che #e ne rendiate conto, a meno che non si ammali. @erci4 abbiate cura del #ostro apparato circolatorio, e a sua #olta esso si prender( cura di #oi. !ota in calce" ; #alori della pressione del sangue esprimono laltezza, misurata in millimetri, a cui questa ? capace di solle#are una colonna di mercurio. *a pressione massima e quella minima pro#ocate dalla contrazione e dal rilassamento del cuore sono dette pressione sistolica e pressione diastolica. Fuesti #alori cambiano da indi#iduo a indi#iduo a seconda dellet(, del sesso, dello stress psicologico e fisico e dellaffaticamento. *a pressione sanguigna tende ad essere pi' bassa nelle donne che negli uomini, e in genere ? pi' bassa nei bambini e pi' alta nelle persone anziane. Anche se le opinioni possono #ariare leggermente, una persona gio#ane in buona salute pu4 a#ere una pressione sistolica compresa tra i ,// e i ,0/ millimetri di mercurio e una pressione diastolica compresa tra i :/ e i -/ millimetri di mercurio. #i$uadro%Illustra&ioni a pagina '(" Abbiate cura delle vostre arterie) *arteriosclerosi (letteralmente, %indurimento delle arterie)) ? una delle principali cause di morte in molti paesi. *a sua forma pi' comune ? laterosclerosi, che deri#a dallaccumulo di depositi grassi, detti ateromi, allinterno delle arterie. Fuesti depositi restringono il lume (o spazio interno) dellarteria, che di#enta soggetta a ostruirsi del tutto quando la placca raggiunge uno stadio critico e si rompe. *arteria si pu4 anche ostruire completamente a causa di coaguli sanguigni circolanti o di spasmi muscolari delle sue pareti. @articolarmente pericoloso ? il deposito di placche sulle pareti delle arterie coronarie, che irrorano il muscolo cardiaco. Fuesto fa sE che tale muscolo non rice#a abbastanza sangue, dando luogo a sintomi come langina pectoris$ un dolore oppressi#o e diffuso al torace, spesso indotto da uno sforzo fisico. 2e una coronaria si ostruisce del tutto pu4 subentrare un infarto e la morte del muscolo cardiaco. 2e linfarto ? gra#e, il cuore pu4 cessare di battere del tutto. Hra i fattori di rischio per laterosclerosi ci sono il fumo, lo stress psicologico, il diabete, lobesit(, la mancanza di esercizio fisico, la pressione alta, una dieta ricca di grassi e la predisposizione genetica. Illustra&ioni" Arteria sana Bormazione della placca Arteria quasi ostruita

Diagramma" (@er la corretta impaginazione, #edi ledizione stampata) Arteria coronaria Diagramma alle pagine '* e '+" (@er la corretta impaginazione, #edi ledizione stampata) Lapparato cardiovascolare ,angue ricco di ossigeno P @!*>! ; P C&!R< Jentricolo sinistro Q J< < Q J< &*< R ARH<R;< R ARH<R;!*< C&!R< Jentricolo sinistro

S CA@;**AR; S ,angue povero di ossigeno ,angue povero di ossigeno 9allorganismo 9allorganismo J< A CAJA ; B<R;!R<

J< A CAJA 2&@<R;!R< R R AHR;! 9<2HR! R

J< HR;C!*! 9<2HR! #al#ole R Ai polmoni

ARH<R;A @!*>! AR< ,angue ricco di ossigeno 9al polmone R AHR;! 2; ;2HR! #al#ole R J< HR;C!*! 2; ;2HR! R A!RHA R Allorganismo Diagramma a pagina '+" (@er la corretta impaginazione, #edi ledizione stampata) -ome batte il cuore ,. Rilassamento 6. Contrazione degli atrii 7. Contrazione dei #entricoli Illustra&ione a pagina '+" ; globuli rossi #iaggiano lungo ,//./// chilometri di #asi sanguigni Illustra&ione a pagina '(" Boto di capillari con i globuli rossi in fila indiana Fonte" *ennart ilsson

Il ,ignificato ,imbolico dei .ari Apparati e Organi


;l significato simbolico dei #ari apparati e organi. *apparato digerente$ se si manifestano problemi a questo li#ello, significa che abbiamo difficolt( a digerire o inghiottire degli e#enti della nostra #ita. *o stomaco$ le malattie dello stomaco indicano che abbiamo problemi di gestione del mondo materiale, abbiamo tendenza a preoccuparci troppo, a rimuginare sui fatti negati#i. ;l #omito esprime il nostro rifiuto di #i#ere una situazione. ;l fegato$ la sofferenza epatica significa che reagiamo in modo eccessi#o o con collera alle situazioni della #ita, oppure reprimiamo tale sentimento, perci4 questa tensione si trasforma in sofferenza epatica. 2pesso dietro a questi atteggiamenti si nasconde il rifiuto di #i#ere i nostri #eri sentimenti. A #olte dietro la sofferenza epatica si cela linsoddisfazione per non essere riconosciuti per quello che noi speriamo, oppure per sensi di colpa. *a cistifellea$ ha un significato simile al fegato con la differenza che, se per il fegato la problematica ? profonda, interiore, per la cistifellea essa si riferisce alla sfera sociale. 2pesso si tratta di sopportare qualcuno sgrade#ole senza poter reagire. *e malattie della cistifellea possono riflettere un modo manipolati#o di agire con gli altri. *a milza e il pancreas$ questi organi soffrono se non diamo abbastanza spazio al piacere e alla gioia nella nostra #ita. Ji#ere con angoscia e preoccupazioni continue pu4 pro#ocare la loro sofferenza. *intestino tenue$ se soffre ? perchD abbiamo difficolt( a lasciare passare le esperienze della #ita, senza giudicarle. *intestino crasso$ la paura di fallire, leccessi#a riser#atezza, il rifiuto di lasciare andare sono alla base della sofferenza legata allintestino crasso. ;l non perdono dei #ecchi dispiaceri ? un altro moti#o di sofferenza a questo li#ello. *apparato respiratorio$ disturbi a questo li#ello ci dicono che abbiamo difficolt( di proteggerci dal mondo esterno1 a #olte ci pu4 indicare che rifiutiamo il rimarginarsi di certe ferite, rimanendo di conseguenza pieni di tristezza o rancore. ; polmoni$ sofferenza a li#ello polmonare significa che non riusciamo a gestire le situazioni col mondo esterno. *a tosse indica che le sollecitazioni del mondo esterno ci sembrano insopportabili. Fuando #i#iamo il nostro ambiente come soffocante, si possono s#iluppare i sintomi dellasma. *apparato urinario$ qui si riflettono le nostre paure pi' profonde, come quella della morte, della malattia o della #iolenza. T i reni$ le sofferenze a questo li#ello mostrano la nostra resistenza ai cambiamenti, specialmente causata da paure fondamentali, come quella della sopra#i#enza, o la paura della morte. T la #escica urinaria$ le tensioni interiori a questo li#ello sono collegate alle difficolt( ad eliminare i #ecchi ricordi. *a rigidit( mentale, lattaccamento ai pregiudizi si pu4 manifestare in questa parte del corpo. 2e #erso questo nostro atteggiamento pro#iamo anche un senso di collera e irritazione, si pu4 s#iluppare la cistite. *apparato cardioI#ascolare$ se #i sono sintomi a questo li#ello, significa che abbiamo problemi ad esprimere la nostra gioia di #i#ere o amare. T il cuore$ a li#ello del cuore si manifestano le nostre difficolt( a #i#ere le nostre emozioni e di conseguenza prendiamo troppo sul serio la #ita, oppure al contrario, #i#iamo in modo troppo passionale. T le #ene$ flebiti e #arici mostrano la resistenza che facciamo ad essere #eramente felici. T le arterie$ anche qui, come per le patologie #enose, non riusciamo a #i#ere le nostre emozioni, non perchD siamo ostacolati, come per le patologie #enose, ma perchD non sappiamo come fare per essere felici. *ipertensione arteriosa nasce da un conflitto fra una grande #olont( di tro#are una

soluzione e la paura di non riuscire in questo intento. *ipotensione ci dice che nel nostro profondo ci consideriamo sconfitti, che dubitiamo di noi stessi e delle nostre capacit(. ;l sistema ner#oso$ T ;l cer#ello$ ? il nostro Ccomputer centrale, ogni tensione a li#ello del controllo dei pensieri si pu4 esprimere con sintomi specifici. 2i tratta in genere di una forte #olont( che #uol controllare tutto solo col pensiero, senza emozioni. ;l rifiuto di ammettere che si possa sbagliare spesso pro#oca cefalee o emicranie. T ;l midollo spinale$ se non riusciamo a mettere in pratica i nostri pensieri e se questo fatto lo #i#iamo come conflittuale, allora si possono manifestare sintomi a li#ello midollare (mielite, paralisi etc.) *a pelle$ i suoi sintomi parlano della difficolt( a rapportarsi con il mondo esterno. Che si tratti di eczema, o di psoriasi, o di #itiligine, o di erisipela, etc., le modifiche antiestetiche della pelle sono una buona scusa per isolarci, ma in realt( non fanno altro che esternare il nostro disagio interiore ad entrare in contatto con gli altri. http$UU""".luciamitrofan.netUMpageVidW,6.

IL LINGUAGGIO DEGLI ORGANI


;nteressante per un analisi personale... Ho trovato %uesto bel post in rete& $apete %uanto io sia appassionata di psicosomatica e voglio condividere con voi %uanto segue&&& Tra i link 'amici' ho inserito l()tlante di anatomia e fisiologia umana&&&giusto per gli amanti del genere o per chi volesse saperne di pi*& +e malattie ed i sintomi altro non sono che messaggi inviati dal corpo ad una mente che si rifiuta di comprendere gli insegnamenti della vita& ,uando parla il corpo non mente mai e ciascuno di noi in grado di comprenderne intuitivamente il linguaggio, poich- parla con una lingua antichissima, esistita da sempre e destinata a non morire mai. %uella dei simboli& +(interpreta/ione in chiave simbolica, psicosomatica, delle malattie consente di integrarne il messaggio profondo a livello della coscien/a, in %uesto modo si pu eliminare la vera causa di un disagio ed il corpo pu guarire& 0iceversa se eliminiamo solo l(effetto di uno s%uilibrio interiore, cio il sintomo, %uesto destinato a ripresentarsi nello stesso organo o in un altro situato pi* in profondit1 2vicaria/ione regressiva3& B& K;! ; 9<* C<RJ<**! 2; ;2HR! uso della logica cogliere il particolare organizzare i fatti parole e linguaggio presente e passato matematica e scienze potere di comprensione sapere riconoscere percezione ordineUmodello conoscenza dei nomi degli oggetti basi della realt( forme e strategie pratica sicuro

B& K;! ; 9<* C<RJ<**! 9<2HR! uso del XsentireX #isione dYinsieme immaginazione simboli e immagini presente e futuro filosofia e religione cogliere il significato delle cose le credenze apprezzare percezione spaziale conoscenza delle funzioni degli oggetti fantasia possibilit( del presente impetuosit( rischiare ;* *; 8&A88;! 9<8*; !R8A ; *e malattie ed i sintomi altro non sono che messaggi in#iati dal corpo ad una mente che si rifiuta di comprendere gli insegnamenti della #ita. Fuando parla il corpo non mente mai e ciascuno di noi ? in grado di comprenderne intuiti#amente il linguaggio, poichD parla con una lingua antichissima, esistita da sempre e destinata a non morire mai$ quella dei simboli. *Yinterpretazione in chia#e simbolica, psicosomatica, delle malattie consente di integrarne il messaggio profondo a li#ello della coscienza, in questo modo si pu4 eliminare la #era causa di un disagio ed il corpo pu4 guarire. Jice#ersa se eliminiamo solo lYeffetto di uno squilibrio interiore, cio? il sintomo, questo ? destinato a ripresentarsi nello stesso organo o in un altro situato pi' in profondit( (#icariazione regressi#a). @er interpretare correttamente un sintomo ? necessaria una #isione distaccata ed esterna, non scordiamoci, infatti, che il contenuto che esso trasporta ? gi( stato rifiutato dalla coscienza, altrimenti non sarebbe necessario che il corpo lo manifesti. &na #olta integratone completamente il contenuto conflittuale, qualsiasi malattia ? in grado di guarire, ed il corpo ritorna al suo equilibrio abituale. <Y interessante notare che qualsiasi interpretazione data ad un paziente e da questi accettata di buon grado, o non ? corretta o ? troppo superficialeL *Yinterpretazione corretta ? relati#a ad un aspetto di sD che il paziente non #ede, che tender( quindi a negare pi' o meno aspramente qualora gli si presenti da#anti (cosE come tender( ad essere particolarmente irritato da quelle persone che lo manifestano apertamente nella propria #ita$ meccanismo dello specchio). @er riuscire a interpretare i nostri sintomi dobbiamo chiederci che cosa mi fanno fare (che in condizioni normali non farei) e che cosa mi impediscono di fare (che in condizioni normali farei), in questo modo tro#iamo la finalit( e dunque il messaggio. *a tabella che segue ? una mappa sintomatologia e corporea per riuscire ad orientarsi in questa nuo#a #isione delle malattie. @er approfondire questo approccio consiglio i libri X>alattia e destinoX di H. 9ethlefsen e R. 9ahlZe (<d. >editerranee) I X>alattia linguaggio dellYanimaX di R. 9ahlZe (<d. >editerranee) I X>etamedicina I !gni sintomo ? un messaggioX di C. Rain#ille (<d Amrita). Auona lettura e buon #iaggio alla riscoperta della Jostra animaL 2; H!>! U !R8A ! (prima riga)

C! B*;HH! @2;C+;C! (seconda riga) aborto paura di #i#ere, paura di affrontare responsabilit( acne conflitto interiore, paura del confronto con gli altri afosi orale collera o aggressi#it( repressa aids amore represso, negazione dellYio, senso di colpa nellYarea sessuale alcolismo senso di colpa, senso di inadeguatezza di fronte alla #ita, fuga alitosi male#olenza, #endetta, disordini #erbali allergie isolamento, inflessibilit(, difesa, e#ento che non abbiamo accettato presente nella nostra memoria emozionale alluce #algo mettersi da parte per soddisfare desideri o bisogni altrui amenorrea shocZ emozionali, fragilit(, rigidit(, rifiuto amor proprio (mancanza di) resistenza alle lezioni della #ita A C+< determinazione nellYandare a#anti anemia incredulit(, mancanza di gioia, paura di #i#ere, sentirsi incompresi dagli altri angina tonsillare incapacit( a chiedere, difficolt( di accettazione, sentimenti repressi angina pectoris paura, sentimenti bloccati A ! rappresenta la fine di un processo, lasciar andare qualcosa o qualcuno anoressia confusione, fuga, rinuncia, negazione dellYio, grande paura, Xogni parola ? cibo, niente entra, niente esceX

ansia insicurezza, disappro#azione di sD, sfiducia nella #ita A &*AR< legami ed unioni A@@ARAH! C;RC!*AH!R;! blocco o fluidit( eccessi#a delle emozioni A@@ARAH! 9;8<R< H< elaborazione errata degli a##enimenti A@@ARAH! <2CR<H!R;! paura di lasciar andare qualcosa A@@ARAH! >&2C!*AR< so#raffaticamento, andare oltre le proprie possibilit( A@@ARAH! R<2@;RAH!R;! repressione delle espressioni ed emozioni #itali, senso di colpa A@@ARAH! R;@R!9&HH;J! mancanza di creati#it(, di produtti#it(, problemi sessuali A@@ARAH! 2C+<*<HR;C! problemi agli organi corrispondenti, mancanza di sostegno nella #ita (materiale, affetti#o, sociale) aritmia riaffiorare di traumi passati non liberati arteriosclerosi giudizio eccessi#o, isolamento, grettezza ARH;C!*AK;! ; rigidit( eccessi#a, troppo esigente nei confronti di se stesso artralgia resistenza ad un cambiamento artrite rigidit(, testardaggine, aggressi#it( repressa, carenza dYamore artrosi rigidit( mentale con difficolt( a far fluire la #ita, rancore che ha portato ad una chiusura di cuore ascesso situazione che mi pro#oca collera e che non riesco a risol#ere asma mancanza di spazio, incapacit( di dare amore, paura di essere abbandonati, senso di colpa per essere al mondo

astenia perdita di moti#azione, mancanza di stimoli nelle proprie atti#it( quotidiane balbuzie insicurezza, problemi con lYautorit( A!CCA < 9< H; mancanza di decisione, incapacitaY o impossibilitaY di afferrare, condizionamento da parte di altre persone, rabbia trattenuta borsite ira repressa, collera trattenuta, mancanza di spontaneit( ARACC;A capacit( di prendere, andare oltre le proprie possibilit(, assumersi troppe responsabilit( o #olerle scaricare sugli altri, paura di non farcela in determinate situazioni bri#idi fuga da un lato di noi stessi, mancanza o perdita di ordine nella #ita AR! C+; capacit( di prenderci il nostro spazio #itale bronchite conflitti, rabbie, turbamenti familiari e del proprio ambiente, senso di soffocamento bulimia paura di una perdita, gra#e mancanza di accettazione, #omita addosso agli altri i suoi problemi e non #uole risol#erli (nel linguaggio cY? la parola troppo) calcoli biliari aggrapparsi a pensieri difficili e a esperienze amare, accumulo di paure o giudizi nei confronti di sD o degli altri cancro profondo conflitto interiore, distacco dalla globalit( della #ita, accumulo di odio, grande dolore, ferite profonde CA@<**; problemi nel prendere decisioni, mancanza di libert(, mancanza di forza cataratta sensazione che il futuro sia oscuro e brutto CAJ;8*;< flessibilit( relati#a a cambi di orientamento , il lato materiale in di#ergenza con quello spirituale cefalea perde filo del discorso, chiede spiegazioni

cellulite emozioni trattenute dal nostro passato (rimpianti, dolori, paure,[) C<RJ<**! processi mentali (pensieri mal#agi, distorti, pensieri non benefici) cifosi sentirsi schiacciati dalla #ita, difficolt( a mantenersi eretti cisti problemi di crescita interiore, #ecchie tematiche, antichi traumi cisti o#ariche solitudine, rabbia, ferite subite, dolore riguardo alla propria creati#it( o alla capacit( di a#ere un figlio C;2H;B<**<A rabbia, amarezza, aggressi#it(, difficolt( nellYaccettare le esperienze e nellYimparare le lezioni che #engono impartite, aggrapparsi a pensieri difficili e a esperienze amare. cistite isolamento, insicurezza, difficolt( a lasciar correre, grande collera, frustrazione o delusione pro#eniente da aspettati#e coliche biliari in#idia, gelosia, rabbia, orgoglio coliche renali frustrazione, risentimento C!**! incapacit( di #edere pi' aspetti di una situazione, paura di fronteggiare una situazione, paura di fare scelte negati#e, necessit( di controllo, rigidit( nei pensieri, rifiuto di #edere il punto di #ista o la prospetti#a altrui C!*! capacit( di usare unYidea o unYesperienza per trarci ci4 di cui si ha bisogno, potere di rilasciare ci4 di cui non si ha pi' bisogno, senso di ripugnanza congestione so#raccarico di #ari organi quali polmoni (emozioni trattenute, accettazione di cose o persone, tristezza, depressione), testa (eccesso di preoccupazioni, dubbi, paure) C!2C< < 8*&H<; difficolt( ad andare a#anti nella #ita, insicurezza rispetto al proprio potere e alla propria sessualit( colite paura di qualcuno o qualcosa che mi rappresenta lYautorit(, catti#a gestione delle emozioni costipazione rifiuto ad eliminare #ecchie idee, emozioni, modelli che non sono pi' benefici

crampi tensioni, paure, bisogno di liberare, mancanza di rilassamento, non lasciarsi andare, trattenere qualcosa C&!R< problemi con la parte emoti#a di noi stessi, mancanza di gioia, antichi problemi emoti#i, stress e tensioni C&H< rappresenta gli sforzi che facciamo per #i#ere ed essere felici, mancanza di autostima, sensibilit( eccessi#a o carente, problemi con il mondo esterno 9< H; cambiamenti, difficolt( nel decidere depressione (in generale) colpe#olizzazione per lYira e lYaggressi#it( espresse, rifiuto delle responsabilit(, rifiuto di entrare nel nuo#o diabete incapacit( di accettare e dare amore insieme al forte desiderio di a#erlo rimpianto per ci4 che non ? stato diarrea paura in generale, rifiuto, non accettazione e bisogno di abbandonare #ecchie e nuo#e tematiche dismenorrea #ulnerabilit(, bisogno dYamore, problematiche legate allYaccettazione della propria femminilit( dispepsia rabbia, paure esistenziali, non ci si sente protetti 9;HA dettagli della quotidianitaY dolore dolore acuto$ brusco richiamo allYattenzione da parte del corpo dolore cronico$ rifiuto a cambiare, #ecchie paure e comportamenti eiaculazione precoce senso di colpa nei confronti del ruolo sessuale maschile, problematiche con il partner emicrania rifiuto di una situazione emorroidi rifiuto, paura, ira enfisema bisogno di libert(, paura di #i#ere, carenza di amore #erso sD stessi, non accettazione

endometriosi timore delle conseguenze della nascita di un figlio epilessia #uoto, bisogno dYamore, senso di persecuzione e di lotta, rifiuto della #ita epistassi perdita di gioia ernie stress, confusione, tensioni, peso delle responsabilit(, #oler spezzare una struttura in cui ci sente prigionieri <2!BA8! difficolt( ad accogliere qualcuno o ad accettare una situazione febbre perdita di contatto con la spiritualit(, congestione tossica con la materia fisica, sedentariet(, rabbia trattenuta, desideri inespressi B<8AH! coin#olgimento eccessi#o, ira, rabbia profonda, tendenza cronica a biasimare sD stessi e gli altri, emozioni negati#e, mancanza di stima, inquietudine o preoccupazioni rispetto a qualcosa in cambiamento flebite gioia bloccata frattura ossea senso di ribellione contro qualcosa e qualcosa, senso di colpa frigidit( paura dei propri desideri e passioni sessuali, non accettazione, paura di lasciarsi andare BR! H< modalit( di usare il proprio pensiero e di dirigere le idee 8A>A< incapacit( a progredire, e#ol#ersi e solle#arsi, mancanza di direzione e di #oglia di andare gastrite aggressi#it( trattenuta, collera poichD non ci sentiamo apprezzati 8< 8;J< dubbio o paura dei risultati e rimandare una decisione 8+;A 9!*A @; <A*< uso inappropriato delle energie fisiche (sessuali) e mentali 8+;A 9!*A @;H&;HAR;A

indecisione 8; !CC+;A orgoglio, troppa ostinazione o inflessibilit( 8*&H<; capacit( di esercitare il potere, sentirsi costretti a stare seduti do#e non si #uole 8!*A rabbia inespressa, creati#it( bloccata, caparbia ostinazione, difficolt( di comunicazione, difficolt( di comunicare per sostenere sD stessi, difficolt( o rifiuto di recepire 8!>;H; incapacit( a mutare direzione, troppa ostinazione, inflessibilit( gonfiore essere bloccati in #ecchi schemi e idee, dilatare gli a##enimenti gotta impazienza, ira, ostilit(, tendenza a forzare le cose secondo la propria #olont( gozzo tiroideo forti emozioni inespresse impotenza paura di perdere il controllo, incapacit( di dare, pressioni o tensioni sessuali incontinenza forti emozioni, stress psichico ; 9;C< tematiche con lYautorit( infezioni conflitto non risolto, incapacit( di decidere, paura, ira, negati#it(, preoccupazioni infiammazioni reazione a situazioni negati#e, fastidio o irritazione nei confronti di persone o situazioni, rabbia e frustrazione represse, ipercriticit(, rifiuto a cambiare #ecchi schemi , resistenza alle lezioni della #ita infortuni e traumi mettere in dubbio noi e il nostro operato, disistima ; H<2H; ! difficolt( ad assorbire ed eliminare elementi ed esperienze della #ita, ripugnanza ipercolesterolemia perdita del piacere di dedicarsi a cose gioiose irritazioni

senso di rabbia e di irritazione, desideri inespressi, #oglie insoddisfatte, insoddisfazione in generale itterizia giudizio eccessi#o, tormento, intolleranza, amarezza labirintite mancanza di pace interiore laringite intro#ersione, problemi con lYautorit(, insoddisfazione lesioni ira, senso di colpa letargia difficolt( di integrazione con la parte materiale leucemia rifiuto estremo e rapido della #ita, insicurezza di esistere, #ecchie barriere insuperabili,mancanza di gioia *; 8&A difficolt( ad esprimere ci4 che pensiamo, problematiche legate al mangiare li#idi insoddisfazione, senso di inferiorit( lombalgia rigidit(, paura per futuro e denaro, senso di inferiorit( e inadeguatezza mal di denti paura dei risultati di fronte ad una decisione da prendere mal di gola paura di esprimersi, difficolt( nella comunicazione mal di testa intransigenza, frustrazione nascosta, autocritica, trattenere le emozioni mal di schiena cer#icale$ insicurezza, paura toracico$ conflitto di affetti#it(, farsi carico di sofferenza altrui, difficolt( a comunicare con gli altri lombare$ preoccupazioni per il futuro, mancanza di sicurezza (economica) >A ! paura di dare (destra) o di rice#ere (sinistra), insicurezza in ci4 che si sta facendo, rifiuto di toccare o di essere toccati dagli altri, tenersi troppo stretti a qualcosa o qualcuno, sentirsi #ittimizzati mastite paura nei confronti delle persone care, paura di non poter a#ere figli

><9;! tematiche di sessualit(, piacere meningite senso di colpa per essere al mondo >;8 !*! tematiche legate a famiglia e affetti >;*KA difficolt( di accettazione, dipendenza, insicurezza, problemi legate a tappe finali lasciate in sospeso miopia timidezza, insicurezza, paura del futuro immediato >&2C!*; impegno e moti#azione A2! mancanza di intuizione e senso di discernimento nausea accumulo di impulsi, necessit( di liberazione, confusione, eccesso di sopportazione, rifiuto di cose o persone, mancanza di sicurezza ne#ralgia bisognoUdifficolt( di perdono, sofferenza, emozioni che non #ogliamo #i#ere obesit( bisogno di protezione, paura delle emozioni !CC+; capacit( di #edere ed osser#are le cose, gli altri, la #ita, percezione distorta delle cose !R<CC+;< paura di sentire, carenza di equilibrio interiore !R8A ; 2<22&A*; difficolt( ad instaurare rapporti intimi, mancanza di creati#it( nellYambito sessuale. orzaiolo rabbia collegata a qualcosa che ? sotto i nostri occhi !22A mancanza di supporto dagli altri e #erso gli altri, sistema organizzati#o in cui si #i#e osteomielite grande collera nei confronti de una autorit( osteoporosi scoraggiamento e s#alutazione sopportata a lungo, mancanza di flessibilit(, s#alutazione personale

otiti bisogno di non sentire, conflitto e confusione eccessi#a !JA;< femminilit( e creati#it( @A*@<AR< riposo, quiete, distacco palpitazioni problemi con lYemoti#it( @A CR<A2 mancanza della gioia o dellYamore nella #ita, mancanza di discernimento delle cose positi#e della #ita, non saper con#ertire le esperienze di #ita in lezioni da imparare pancreatiti ira, frustrazione, conflitti, assenza di dolcezza parestesie conflitto con se stessi e con gli altri, rifiuto di andare a#anti @<**< problemi con gli altri, protezione e interfaccia con lYesterno @< < principio maschile, atti#o e aggressi#o @;<9; perdita di stabilit( nella #ita, difficolt( con la parte materiale, difficolt( con il futuro @!**;C< mancanza di discernimento e di giudizio @!*@ACC; capacit( di a#anzare rapidamente @!*>! ; incapacit( a certi li#elli di assumere e di esprimere la #ita e lYenergia, senso di oppressione, problemi con lo spazio e con la capacit( di accogliere la #ita, depressione, dolore, disperazione @!*2; flessibilit( nellYeseguire gli ordini, qualit( degli scambi, pressione sugli altri presbiopia paura di #edere le cose #icino a noi pressione alta inflessibilit(, stress, isolamento, rifiuto di affrontare e risol#ere uno o pi' #ecchi problemi

pressione bassa mancanza di stabilit(, debolezza psicologica, mancanza di accettazione, problemi legati allYinfanzia @R!2HAHA rappresenta la potenza maschile, paura, pessimismo, senso di colpa prurito desideri insoddisfatti, rabbia, rimorso, nostalgia, ansia, impazienza psoriasi bisogno di amore, non sentirsi rispettati nei desideri o nei bisogni, sentirsi obbligato a soddisfare unYaspettati#a R< ; mancanza di discernimento e di giudizio, capacit( di conser#are lYequilibrio, tematiche di coppia R<HH! capacit( di trattenermi prima di rilasciare reumatismi cronici rabbia, amarezza, frustrazione, #ittimismo, #ecchie carenze affetti#e ritenzione idrica mancanza di saggezza, difficolt( di liberarsi di #ecchi schemi, di pensieri, di qualcuno,paura di lasciarsi andare salpingite collera nei confronti del partner 2A 8&< forza #itale e #oglia di #i#ere I problemi emoti#i irrisolti o agitazione di lunga data (pressione alta), apatia eUo paura di muo#ersi nella #ita (pressione bassa). 2C+;< A protezione, passato, lati di ombra della personalit( sciatica rigidit(, conflitto, paura per futuro e denaro sclerosi multipla #olont( ferrea con inflessibilit(, paura di non riuscire a controllare tutto e tutti, durezza di cuore scoliosi manifestarsi nella #ita in un modo ed a#ere delle tendenze profonde opposite scroscio alle dita aggressi#it( repressa 2< ; @ARA A2A*; disarmonia, irritazione, mancanza di XfiutoX

2< ! dolore, tristezza, perdita del figlio (s\) o del compagno (d\), mancanza di affetto, paura di crescere e di maturare. singhiozzo inceppamento nei rapporti con gli altri, situazione che non riesco ad XingoiareX sinusite conflitto con una persona #icina, dipendenza 2;2H<>A <RJ!2! eccesso o mancanza di atti#it(, ipersensibilit(, mancanza di comunicabilit( sordit( rifiuto, isolamento, mancanza di comprensione, testardaggine 2@A**< sentire troppa responsabilit(, assumersi le responsabilit( altrui, rigidit( nei pensieri stanchezza disamore #erso qualche aspetto delle atti#it( o della #ita sterilit( difficolt( con la parte materiale, paura della responsabilit(, mancanza di onest( con sD stessi stitichezza trattenersi, a#arizia, aggrapparsi a credenze che ci danno sicurezza 2H!>AC! paura delle esperienze di #ita, delle no#it(, disappro#azione di sD, situazioni che non abbiamo digerito 2&RR< ; mancanza di reazione ad a##enimenti importanti della #ita H<2H;C!*; principio maschile, creati#it( H;>! eccessi#a preoccupazione di questioni correlate agli altri, condizionamento H;R!;9< disequilibrio nella comunicazione, incompletezza, intro#ersione, insoddisfazione, mancanza di equilibrio, difficolt( di espressione torcicollo rifiuto di far fronte ad una situazione per paura di do#er passare allYazione tosse malinconia, conflitti acuti, turbamenti

tracheite impressione di sentirsi soffocati dagli e#enti, dalle situazioni trisma facciale controllo eccessi#o, rigidit(, forte difficolt( di espressione e di comunicazione trombosi emozione che ha bloccato la gioia di #i#ere ulcera duodenale aggressi#it( ri#olta allYinterno, problemi con il potere unghia incarnita senso di colpa o rimpianto rispetto ad una direzione intrapresa uretrite rifiuto di passare da una situazione ad unYaltra, collera o amarezza ustioni collera, insoddisfazione, bisogno dYamore &H<R! famiglia, senso di maternitaY JA8; A femminilit(, recetti#it(, accoglienza #aginite collera nei confronti del partner sessuale, difficolt( ad accettare il proprio ruolo femminile e sessuale I paura o senso di colpa J< < mancanza di cede#olezza, arrende#olezza, accoglienza #erruche plantari rimpianti di situazioni passate #ertigini disequilibri, problemi con lYinfanzia, #ariazione della situazione conosciuta J<2C;CA &R; AR;A ansia e ner#osismo, paura in generale #itiligine pro#are un senso di #ergogna J!*H! indi#idualit(, senso di sD #omito rifiuto #iolento, bisogno di libert(, paura

http$UU""".fiumesilente.comUforumsUcomunicazioniUilIlinguaggioIdegliIorganiIinteressanteIunI analisiIpersonale ###&raphaelpro4ect&com5nisalta5psicosomatica&htm 6 789k /E#-0E1 A##I.A!O LE 2ALATTIE %2e ricerchi la dolcezza, la tua ricerca sar( senza fine, non sarai mai contento. >a se cerchi il #ero gusto, tro#erai ci4 che cerchi) >i rendo conto di come sia difficile inta#olare un argomento complesso e articolato come questo, ma mia intenzione ? dare unidea di massima di quello che a##iene nel nostro corpo nel momento in cui #iene deciso di creare un malanno. ;l cer#ello ? il computer del nostro organismo$ ? lui che gestisce, programma, impartisce ordini, anche se in realt( il discorso meriterebbe un approfondimento in quanto non la#ora da solo ma si a##ale di molti collaboratori che lo aiutano in questo complesso la#oro di organizzazione. @er semplicit( di discorso, far4 capo esclusi#amente al cer#ello come %capo), ma tenete sempre bene in mente che il la#oro non lo fa solo lui. Come un computer de#e cercare, oltre la normale routine di gestione, di far fronte a tanti piccoliUgrandi problemi che si presentano giornalmente nella #ita di una persona$ stress, incidenti, botte, liti, operazioni chirurgiche, frustrazioni, rabbia, esaurimento, e chi pi' ne ha pi' ne metta. ;n pratica, !8 ; <J< H! 9<**A !2HRA J;HA #iene catalogato, gestito e se risulta pericoloso per la nostra sopra##i#enza o per la nostra buona salute, #iene fermato o quanto meno trasformato.*a >eta >edicina (? solo un nome, ce ne sono mille altri), ? una parte della medicina naturale che indaga a fondo sul perchD si presentino determinate malattie1 lo stesso la#oro, anche se in maniera di#ersa, lo ha fatto +amer, considerato a ragione uno dei pionieri della cura del cancro tramite %gestione della causa psicologica scatenante). Allo stesso modo 9eftelsen, mirabile autore di libri che un bra#o bioterapeuta do#rebbe sentirsi in do#ere di leggere, spiega come i #ari acciacchi che affliggono lumanit( da tempi immemorabili, altro non sono che tamponamenti effettuati dal nostro corpo per risol#ere unurgenza in corso. A questo punto, forse ? meglio passare ai fatti, per permettere a chi ? digiuno di questi termini di capire un po meglio come funziona il meccanismo. @rendete un lupo affamato, che gira per i boschi in branco. ;mpro##isamente tro#a una zampa di coniglio, e per e#itare che i suoi compagni gliela portino #ia dalla bocca, la ingurgita in un sol boccone, senza masticarla. ;l suo stomaco, non potendo in nessun modo distruggerlaUassimilarla come fa per il cibo pre#enti#amente sminuzzato, dirama un segnale di allarme in quanto si rischia un blocco digesti#o (e#ento mortale). @rontamente, le cellule del corpo si ammassano attorno al boccone indigerito, formando & CA CR!. Con il tempo, questo cancro #err( sfaldato pezzettino per pezzettino, ma almeno si ? riusciti a sal#are la #ita dellanimale. < una questione di sopra##i#enza. @rendete allo stesso modo un uomo, che la#ora in una fabbrica. ;mpro##isamente #iene licenziato, e si tro#a a do#er digerire un boccone troppo amaro, troppo grosso per lui. Fuesto tipo di persona ha una probabilit( enorme di s#iluppare il tumore allo stomaco, rispetto ad unaltra persona che #i#e il licenziamento come unopportunit( di tro#arsi un la#oro migliore. 9i seguito, tro#ate alcuni esemplificati#i esempi di come questa legge si applicabile alla maggior parte dei nostri malesseri. I Brattura ossea$ senso di ribellione nei confronti di una data situazione, a seconda della zona do#e si ? #erificata I Commozione cerebrale o frattura cranica$ pu4 essere il risultato di un senso di colpa che riguarda il proprio potere decisionale. I !speoporosi$ nasce da una forma di scoraggiamento perchD ci si sente s#alutati e a #olte schiacciati per lungo tempo. I 2palle$ c? qualcosa che ci sembra troppo pesante da trasportare.

I >ani$ ogni singolo dito simboleggia una nostra parte emozionale. @er esempio lindice rappresenta lautorit(, rice#uta o imposta ad altri. I Anche$ rappresentano la determinazione di andare a#anti. %Che cosa pu4 accadermi di peggioM) I @iede torto$ la persona ha probabilmente paura di %mettere piede nella #ita) I 9ito a martello$ sono il segno che ci si trattiene nel nostro desiderio di a#anzare nella #ita, e pu4 essere anche connesso con un atteggiamento di controllo o di resistenza nei confronti della paura. I >iopia$ anomalia che impedisce di #edere lontano, e quindi paura di un e#ento nel futuro, sia a li#ello affetti#o, che economico, che altro. I Cataratta$ il #elo copre la #ista, la##enire sembra oscuro e triste, senza speranza di migliorare. 2olitamente accompagnato dalla sensazione di essere abbandonato dai figli. I !tite$ esiste un problema di apertura, paura di sentire qualcosa di spiace#ole, oppure qualcosa che si ? gi( sentito che ha fatto male %< meglio se non sento nulla). ( ota$ i bambini allasilo hanno cascate di otiti, non essendo abituati a sentire le parole spiace#oli dei bambini ai quali non sono %simpatici)). I <czema$ molto connesso alla paura, insicurezza, ansia ed incertezza. %Che cosa mi preoccupa, come mi ingenera insicurezza o mi rende ansioso). I Jitiligine$ pu4 essere collegata ad un segno di #ergogna, s#iluppato in precedenza da un tradimento (fatto o subito), dalla#er subito una #iolenza, dalla#er a#uto una malattie #enerea, dallessere sieropositi#o, ecc. I ;ntolleranze #arie$ al latte solitamente esprime il disagio allaspetto materno (che pu4 essere sia proprio che della propria madre), come del resto anche quello del frumento in quanto generato da madre terra. I 2inusite$ %Fuale persona o situazione non riesco pi' a soffrire, a respirareM) I Cancro al polmone$ 2i ? persa la #oglia di lottare, e i polmoni rappresentano la #ita, per il respiro che #i entra. I Aronchite$ ci si sente #essati, soffocati dallambiente circostante. ( ota$ le frequenti bronchiti dei bimbi che #anno per il primo anno allasilo, fanno giustamente pensare che il salto dalla calda affettuosa casa materna al pratico, seppur caloroso, asilo non sia del tutto indolore). I ;pertensione$ tipico di una persona che non esterna le proprie emozioni$ difatti i pi' colpiti sono gli uomini cui ? stato insegnato, da piccoli, che %i maschi non piangono, sono #irili). I ;potensione$ scoraggiamento, la #ita pulsa debolmente. I Jomito$ %Cosa non riesco a accettare e rifiutoM) I 8astrite$ c? una situazione che non si riesce a %digerire) e che pro#oca molta collera. I < molti, moltissimi altri ancora..... @ersonalmente ho a#uto modo di riscontrare leffetti#a applicabilit( di tali esempi alla maggior parte dei casi che ho incontrato nella mia %carriera) di naturopata, anche se spesso la persona tende a dimenticare, %sepellire) il fatto da cui ? partito il processo di %malattia). on solo$ questo approccio non ? fattibile con determinati tipi di persone, e quE entra in ballo la sensibilit( di chi fa le domande. 2perando di a#er#i dato qualcosa di cui pensare, #i rimando ad alcuni libri #eramente molto interessanti$ I %*a medicina sottosopra$ e se +amer a#esse ragioneM) ed. Amrita 8. >ambretti e J. 2?raphine I %>etamedicina I !gni sintomo ? un messaggio) ed. Amrita Claudia Rain#ille I %>alattia e destino) <d. >editerranee I Hhor"ald 9ethlefsen I %;l destino come scelta) <d. >editerranee Hhor"ald 9ethlefsen http$UUdigilander.libero.itUnaturalmenteitUperche]63Varri#anoVleVmalattie.htm http$UUconipiediperariaIriflessolu\firenze.blogspot.itU6/,/U,/UilIlinguaggioIdegliIorgani.html

http$UU""".medicinadeisignificati.itUartVmdsVelenco.htm http$UU""".Ooga#itaesalute.itUlaIfinestraIsulImondoUsalute http$UU""".robertolucchetta.itU