Você está na página 1de 10

Universit degli Studi di Salerno - Facolt di Ingegneria Corso di: Tecnica delle costruzioni II - Anno Accademico 2003 / 2004

47

10.

DIMENSIONAMENTO DEL CONTROVENTO DI FALDA

Fk/2
2u = 4200 mm

Fk

Fk

Fk

Fk

Fk

Fk

Fk

Fk

Fk

Fk/2

u = 2100 mm

schema 1

Per determinare la forza che agisce sullo schema 1 consideriamo il seguente schema:

Universit degli Studi di Salerno - Facolt di Ingegneria Corso di: Tecnica delle costruzioni II - Anno Accademico 2003 / 2004

48

qpil,K

FK

3 FK = q pil , K H 8

10500 mm

q pil , K = qv i pil = 0,8 q v i pil = 1869

N m

quindi: 3 FK = 1869 10,50 = 7359 N 8 FK 7359 = 3680 N 2 2 risolviamo ora lo schema 1 ipotizzando, per, di non considerare le diagonali compresse ma solo quelle tese lo schema 1 diventa quindi:

Fd/2
2u = 4200 mm

Fd

Fd

Fd

Fd

Fd

Fd

Fd

Fd

Fd

Fd/2

u = 2100 mm

5Fd

schema 2

5Fd

dove la forza Fd : Fd = 1,5 FK = 1,5 7359 = 11039 N Fd 11039 = = 5519 N 2 2 risolvendo lo schema risultano i seguenti valori:

Universit degli Studi di Salerno - Facolt di Ingegneria Corso di: Tecnica delle costruzioni II - Anno Accademico 2003 / 2004

49

asta 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21

L [m] 4,20 4,20 4,20 4,20 4,20 4,20 4,20 4,20 4,20 4,20 4,20 2,10 2,10 2,10 2,10 2,10 2,10 2,10 2,10 2,10 2,10

N [N] -54406 -48444 -37878 -27062 -16258 -10839 -16258 -27062 -37878 -48444 -54406 414 -24471 25003 -43905 44282 -57753 58010 -66098 66239 -68895

tipo montante montante montante montante montante montante montante montante montante montante montante corrente corrente corrente corrente corrente corrente corrente corrente corrente corrente

asta 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46

L [m] 2,10 2,10 2,10 2,10 2,10 2,10 2,10 2,10 2,10 2,10 4,70 4,70 4,70 4,70 4,70 4,70 4,70 4,70 4,70 4,70

N [N] 66239 -68895 58010 -66098 44282 -57753 25003 -43905 414 -24471 5934 18076 30107 42247 53774 53774 42247 30107 18076 5934

tipo corrente corrente corrente corrente corrente corrente corrente corrente corrente corrente diagonali diagonali diagonali diagonali diagonali diagonali diagonali diagonali diagonali diagonali

tabella sforzi normali schema 2

ci occorre lo sforzo normale massimo per i diagonali per definire il profilato da utilizzare. Ndmax = 53774 N Determinato lo sforzo massimo (aste 41 e 42) calcoliamo larea di acciaio che ci occorre:

Universit degli Studi di Salerno - Facolt di Ingegneria Corso di: Tecnica delle costruzioni II - Anno Accademico 2003 / 2004

50

N N d max 53774 < f d A = d max = = 228mm 2 235 fd A determinata larea scelgo dal sagomarlo il profilato per realizzare le diagonali del controvento di falda. Dal sagomarlo scelgo:

Angolari a lati uguali 50x5 con A=480 mm2

10.1

Verifica di stabilit degli arcarecci.

Si verificano a stabilit le seguenti aste (montante/arcareccio): asta 1 : arcareccio di bordo avente lo sforzo normale massimo pari a 54406 N e sollecitazione flessionale pi piccola essendo soggetta a met dei carichi. Asta 2 : arcareccio soggetto ad uno sforzo normale di poco pi basso dellasta 1 e pari a 48444 N, ma presenta sollecitazione flessionale maggiore essendo soggetta allintero carico.

lo schema strutturale per la verifica dellarcareccio da utilizzare :

g N
L = 4200 mm

Universit degli Studi di Salerno - Facolt di Ingegneria Corso di: Tecnica delle costruzioni II - Anno Accademico 2003 / 2004

51

determinazione del carico g da applicare sullarcareccio :

g = g G K + q QK = g G K + q [Qvento + 0 Qneve ] g = 1,4 (199 + 102 2,10) + 1,5 (( 450) 2,10 + 0,7 600 2,10 ) = 484 g 484 N = = 242 m 2 2
il profilato scelto un HE120A questo sar posizionato solo nella parte di falda controventata al centro del capannone restano gli IPE 120 dimensionati precedentemente.

N m

HE 120 A

IPE 120

caratteristiche HE 120 A : Peso : Sezione : x : y :

199 N/m 2530 mm2 48,90 mm 30,20 mm

l0 l0 ; = max{86;139} = 139 cr = 105 N/mm2 x y si ricorda che l 0 = L = 1 4200 = 4200mm =139 curva C = 3,08 Ncr = cr * A = 105 * 2530 = 265650 N

= max

Verifiche:

N + M fd

Universit degli Studi di Salerno - Facolt di Ingegneria Corso di: Tecnica delle costruzioni II - Anno Accademico 2003 / 2004

52

N W x (1 ) N cr arcareccio 1 :

N + A

fd

M max =

q l 2 242 4,2 2 = = 534 Nm 8 8


534 10 4 54406 106000 1 (1 1 ) 265650

N=54406 N 54406 3,08 + 2530

= 108 f d

N + M fd

N = M

N N = 21,50 A mm 2 M 534 10 4 N = = = 50,38 Wx 106000 mm 2

N + M = 72 f d
arcareccio 2 : M max q l 2 484 4,2 2 = = = 1067 Nm 8 8

N = 48444 N

3,08

48444 + 2530

1067 10 4 48444 106000 1 (1 1 ) 265650

= 144 f d

N + M fd N = M
N N = 19 A mm 2 M 534 10 4 N = = = 101 Wx 106000 mm 2

N + M = 120 f d

Universit degli Studi di Salerno - Facolt di Ingegneria Corso di: Tecnica delle costruzioni II - Anno Accademico 2003 / 2004

53

11.

DIMENSIONAMENTO DEL CONTROVENTO VERTICALE

2u = 4200 mm

7,5 Fd

2u = 4200 mm

Fd = 11039 N 7,5 Fd = 82793 N trascurando le aste compresse lo schema di calcolo diviene :

10,5

Universit degli Studi di Salerno - Facolt di Ingegneria Corso di: Tecnica delle costruzioni II - Anno Accademico 2003 / 2004

54

82793

2u = 4200 mm

68

N diagonale =

7,5 Fd 82793 = = 222941N cos cos 68

N ritto = 7,5 Fd tg = 206997 N determinato quindi lo sforzo che agisce sulla diagonale, posso scegliere il profilato calcolando larea: N 222941 = 949mm 2 Amin = d = 235 fd dal sagomario scelgo un profilato angolare doppio del tipo:

2L60x5/10
avente area pari a 11,64 cm verifica di resistenza:
2

N =

N d 222941 N = = 192 < fd A 1164 mm 2

calcolo del numero di bulloni occorrenti per i diagonali laterali: caratteristiche dei bulloni: classe: 4.6 diametro bullone: 12 diametro foro: 13 Area bullone: 113 mm2 fdv: 170 N/mm2 profilato: nr: 2L60x5/10 2

(sezioni resistenti)

Universit degli Studi di Salerno - Facolt di Ingegneria Corso di: Tecnica delle costruzioni II - Anno Accademico 2003 / 2004

55

il progetto dei bulloni si imposta sulla verifica a tranciamento: nb = Ndiag = 222941 N nb = N diag Ab f dv nr = 222941 = 5,80 6 113 170 2 N diag Ab f dv nr

dal calcolo risultano necessari 6 bulloni. Verifichiamo ora lunione determinando lo sforzo massimo sopportabile da unioni bullonate con 6 o con 7 bulloni decidendo cos lunione da realizzare. Unione a sei bulloni profilato: bulloni : eccentricit (e) passo (p) a 2L60*5/10 classe 4.6 fdv = 170 N/mm2 16,5 mm 3*db = 36 mm 40 mm 40 mm 12

N' =

Ft 1 e2 + 2 2 n (n 1) p 2 b b

f dv Abullone 1 e2 + 2 2 n (n 1) p 2 b b

Universit degli Studi di Salerno - Facolt di Ingegneria Corso di: Tecnica delle costruzioni II - Anno Accademico 2003 / 2004

56

N' =

170 113 1 2 6 13,5 2 + 2 (6 1) 40 2

= 106831N

Ntotale = 2N = 106831 * 2 = 213662 N Unione a sette bulloni: profilato: bulloni : eccentricit (e) passo (p) a 2L60*5/10 classe 4.6 fdv = 170 N/mm2 16,5 mm 3*db = 36 mm 40 mm 40 mm 12

N' =

Ft 1 e2 + n 2 (n 1)2 p 2 b b
N' = 170 113

f dv Abullone 1 e2 + n 2 (n 1)2 p 2 b b
= 125120 N

13,5 2 1 2 + 2 2 7 (7 1) 40

Ntotale = 2N = 125120 * 2 = 250240 N Essendo lo sforzo agente sullasta pari a 222941 N si opter per ununione a sette bulloni in grado di sopportare uno sforzo massimo pari a 250240 N. N.B.: anche in questo caso necessario effettuare la verifica del fazzoletto e quella a rifollamento.