Você está na página 1de 8

Gazzetta Ufficiale del

FogUo delle inscrzioni


fl pregio,<legl
ogni linea
-

Regno d'Italia
de$o
--

n.

100~-I
re

Venerd, SS aprile 1911


<m

O.95 p not pau<htarii,,da inserire nella G r::stia TIllictW .li i legna o spagnji iluca; g di L. Oy39 per gualunque altro avviso. M. Le della destinate lS7d.'N. Gazzeua, pauine (U;eggi30 gn 319"a, art. per le insorzi si consideran ivise in quattro coone venticali, e su ciascuna di esse ha luogo Al c mputo tiella lin e o degli spazi di linea. .Gli originali degH atti da pubblicare nella pausua U/?icrom, a termini delle leggi civili e comerciali. deTno esbero scrini su carta da Ipollo da una lira (art.19, N. 10, della legge sulleks didollo; 13 setteMhta '1814.'N 2071, serie y

osito provntivo its ragione mere actompagnate da un d agina meritta su earta da belle, somma approssimativamente uranchnza al dell'niserziotte. In del deposito esosa dele torrispondente prezzo cos'so alla pubblicazione tar). 23 del Regolamento). di
E..

15 per

Ese

richiesto per le insorzioni devene essero rivolte EBOXSIWME1WT'E all' Annaaninistranieme della attetta fifflefale presse il malaissero dcdi' saterno JupasA.

Tryincia

.circondario di Roma

Reaoria consorsiale di Monte Compatri


Avviso d'asta d'immobili
Il sottosqritto esattore fa pubblicamente noto che nel giorno 23 maggio 1911, alle or.9 e segnenti, nella sala d'udienza della pretura del niandamento Frascati, al proceder a danno degli infrascritti debitori d!imimmoposte, porrimposte e tasse, alla vendita per pubblico incanto degli bili situati nel omune di Monteporzio Catone. Occorrendo un secondo e un terzo esperimento d'asta il primo di questi avr Inogo il 3 giugno 1911 e l'altro il 5 agosto 1911, nel luogo e nelle ore
"'

8. Fiorelli Piladelflo di Giuseppe e per voltura Mastrofrancesco Romeo di Antonio debitore per fabbricati 1905 e Cons. Idraulico 1905, 1906, 1907, 1908, 1909 52.99. Multa, tariffa e bolli L. 24.37. Tinello porzione del pianterreno in via Roma coaf. strada e Meraviglia Antonio da 2 lati di piani 1 vani 1, sez. 1, n. 455 sub. 2, reddito 162. Prezzo d'asta L. 1215. 9. Galli Vittore fu Gio. Battista debitore per terreni l.909 e la ga 1910 63.04. Multa, tariffa e bolli 24.62. Vigna e seminativo olivato, enf. al principe Barghese coaf. stradella e Bernaschi Anastasio da 2 lati sup. tav. 8.03, sez. 1, D. 782 e 1213, est.
sc.

150.15. Prezzo d'asta L. 576.60. 10. Garbini Ferdinando fu Luigi, doel. in Roma, via Banchi Nuovi n. 39 saindleste. Comune di Monteporzio Catone debitore per terreni e fabbricati 1909 e 1 5 1910 :.94.25. 1. Brandola Eugenia fu Antonino in Laurenti debitrice per fabbricati Multa, tariffa e bolli 61.87. Casa porzione del 1 piano e tutto 11 2 e 3 piano ia Monte Poryla. vis 1907. 1808, 1909 e la , ga 1910, 205.73. Multa, tariffa e bolli 58.42. Belvedere cir. n. 24 di piani 4 e vani 7, conf. strada da pi lati e Ripari. Casa al planterreno piazza Porzio Catone conf. strada, Laurenti Mario, Luigi, sea. 2 n. 179 sub. 2 e 179 aub. 3, reddito 225. Pietro di piani 2 e vani 2, sez. 1, n. 111, sub. 1, redPrezze d'asta L. 1687.20. e f.111 e.Laurenti dito.150. 11. Gentilini Luisa fu Domenico in Reali debitrice per terreni 1000 e la Prezza d'asta L. 1125. 5a 1910 20.10. 2.,Ceccarelli-Antonino fu Bernardino dotalt di Del Gatto Cecilia fu GioMulta, tariffa e bolli 13.1L vanni debitori per terreni 1909 e la e 5a 1910 13.49. A) Vigna in via di Frascati, conf. stradello, Lippi Giacomo a Qn. Malta, tariffa e bolli 6.14. seppe e Majant Agata of lli sup. tav. 4.75, sez. 1 a. 749 sub. le 749 sub ,Vigna voe. Torretta conf. strada, Faccini Luigi e Masi Costantino, 2, est. sc. 74.60. .tav. 8.89, sez, 1 n. 905, est. sc. 4L21. Prezzo d'asta L. 415.40.

sup.

Prezzo d'asta L. 216.60. B) Vigna voc. via di Frascati cnf. strada e Casasanta Pietro fu 1909 e Panfilo da 2 lati 3. Ciuffa Giovanni fu Ludovico debitore per terreni 1907, 1908, sup. tav. 1.40, sez. 1, n. 1417, est. se. 30.77. Prezzo d'asta L. 150.60. la ga.1910 25.98. 12. Latini Nicola fu rLazzaro debitore Per terreni e Coas. draulica dal :ulta, tariffa e bolli 13.24. strada 1905 a la 5a 1910 8.60. A) Pometo voo. Valle Conca, enf. al principe Borghese conf. di Monte Compatri da 2 lati sup. tav. 0.72, sez. 1, Multa, tariffa e bolli 4.14. e Congregazione di carit Vigna voc. Piana, entit. a Santa Santorum conf. fosso e Pomardi Ten, 674.B, est. so. 2.13. resa sup. tav. 1.14, sez. 1, n. 1393, est. so. 7.49. Prezzo d'asta L. 10.20. conf. capPrezzo d'asta 36.60. B) Castagneto voc, Valle Conca, enlit. al principe Borghess, est. sc. 1.,10. 13. Laurenti Antonia fu Ignazio in Venturini Demetrio debitrica per pella Carati e strada sup. tav. 0.48, sez. 1, n. 1192, terreni 1909 e la 56 1910 15.77. Prezzo d'asta L. 4 80. Mariano coniugi, deMulta, tariffa e bolli 8.73. 4. Consoli Alessio di Domenico e Federici Maria fu f.lli Pennacchiotti da due lati, Blasi Fer. 2.86. voc. Torricella conf. Vigua 1909 la 5a 1910 e terreni bitori per dinando, stradello e Laurenti Agostino sup. tav. 3.42, sez. 1, n. 2841resto Malta, tariffa e holli 1.22. Bosco da taglio voc. Montagnola conf. Gammarelli-Gizzarelli Giovanni e 398, est. sc. 37.08. Prezzo d'asta L. 181.20. D. Camillo da.2 lati sup. ta r. 3 31, sez. 1, u. 1087-B, e principe Borghese 14. Laurenti Mario, Orfeo, Vittorio, Giovanni, Severa in Brenna ed 10.69. est. sc. 1088-B, Euple di Pietro debitori per terreni e fabbricati e Cons. idraulico 1909 e la 55 Prezzo d'asta L. 22.68. 1908,1909 1907, debitori terreni 79.73. per 1910 5. Cupellini Giuseppe fu Francesco, Multa, tariffa e bolli 25.29. la En 1910 6.17. e Cantina e tinello in via Paolo e via Rosa n. civ. 45 coaf. Picolai Pa. 3.95. e inriffa bolli Multa, 2 lati tronilla ved. Valletta e strada da 2 lati, piani 2 vani 2, sez. I, nu.10 sub. I da Biagio Formale conf. Cupellini valle voc. A) Bosco a taglio e 11 sub. 1, reddito 112.50. tav. 1.08, sez. 1, n. 500, est. se. 1.45. e Cupellini Pietro sup. Prezzo d'asta L. 843.60. Prezzo d'asta L. 7.20. 15. Laurenti Vittorio di Pietro debitore per fabbricati 1906 31.58. e Cupellini Maria, sup. conf. Ricci Maddalena voe. Pallotta B) Vigna Multa, tariffa e bolli 17,31. 5.63. tav 0.37, sez. 1, n. 1344, reddito Casa al 1 e 2 piano la piazza Porzio Catone cv. n- 17 conf. strada Prezzo d'asta L. 27.60. 1908, 1909 e la, ga da due lati e Giammaria Angelo di piani 2 e vanL 4 sez. L an. 111 sub. 2 6. Felici Domenico fu Ignazio, debitori per terreni 111 112 sub. 2, reddito 112.50. 1910, 3.79. Prezzo d'asta L. 843,60. 2.30. Multa, tariffa e bolli Fio16. Magretti Caterina fu Gaetreo in Ricel debitrice per terreni 1908 190 D. Camillo conf. enf. a Borghese Bosco da tag'io voc. Castagneto, Sacramento di ela5a19104. e Compagnia del di Monte Compatri Parrocchia relli Luigi, Multa, tariffa e bolli 2.31. 1, n. 1105 resto, est. se, 5.88. Monte Compatri sup, tav. 2.405, sez. Vigna voc. La Valle conf. Primavera Antouino da due lati e Spagnoli Prezzo d'asta L. 28.80. di Fi- Mara sup. tav. 1.05, sez. 1, n. 505 A sub. 1, est. se. 8.10. Silvestro voltura Carissimi 7. Fiorelli Andrea fu Sebastiano e per Prezzo d'asta L. 3.96. debitori per terreal 1908, 1909 e la 5a lippo, domiciliato a Poggio Mirteto 17. Manciai Maria di Luigi in CiulTa A gusto debitrice per terroni 1909 1910 53.78. e la 5a 1910 9.30. Multa, tarilla e bolli 24.30. Multa, tarifTa e bolli 3.98. Luigi e Casa al 20 piano via Belvedere n. civ. 20 conf. strada, Ripari Vigna voc. Romolo coef. Stradello e Ferretti Antonino da d sez. I, n. 148 sub. 3, reddito 93.75. vani 2, Carlo di Iat t, piani De Dominiois est. tav. 1.74, sez. 1, nn. 472 C, 482 C, 471 rata C, 474 C, est. sc. 702.00. Prezzo d'asta L.

'

22.1e4.

1214

GAZZETTA UFFICIALS DEL REGNO D'ITALIA

ANNUN21

Prezzo d'asta L. 108. 18 Marchesi Giulia fu Giuseppe in Mercanti Luigi debitrice per fabbricati 1906, 1908, 1900 e la a 1910 98.89. Malta tariffa e bolli 26.10. Pianterreno e casa al 1 piano in piazza del Duomo civ. n. 20 e 21, coef. strada, Del Bianco Alessandro e Mercuri Filadelno di piani 2 e vani 3, sez. 1, nu. 87 sub. 3 e 87 sub. 4, reddito 111.25. Prezzo d'asta L. 833.40. 19. Martorelli Pio, Archelao e Romolo fu G. Battista debitori per terreni 1909 e la 5a 1910 29.41. Multa, tariffa e bolli 13.28 Vigna voc. La Valli, enfit. al priac. Borghese conf. Collegio inglese i Roma da pi lati e Moreschi D. Pietro sup. tav. 6.76, sez. 1, un. 1323, 594, 1312, 583 C, 591 B, 590 B, 585 B, 587 B, est. sc. 70.00. Prezzo d'asta L. 340.20. 20. Parrocchia di Monte Compatri goduta da Paolo Purchiaroni deb. per terreni 1908, 1909 e la sa 1910 11.68. 3Iulta, tariffa e bolli 6.12 Guardata conf. confine territoriale, stravoc. Castagneto domestico dello e Felici Domenico sup. tav. 870, sez. 1, an. 1275 A, e 1275 C, est. sc. 17.49 Prezzo d'asta L. 85.83.
.

A VVERTENZE Gli stabili su accennati si vendono a corpo e non a misura colle servit coi diritti inerenti, senza garanzia di sorta per parte dell' esattore istante. I coacorrenti devono garaptire le proprie o0'erte con un deposito in denaro corrispondente al 5 per cento del prezza minimo, sul quale si apre lo incanto e il deliberamento seguir a favore del migliore offerente. Devono inoltre fare un deposito per le spese di aggiudicazione. Il deliberatario deve sborsare l'intiero prezzo non pi tardi di tre giorni dopo 11 deliberamento, e non effettuandone il pagamento entro tal termine,
e

l'immobile sar posto a nuovo incanto a spese e rischio di lui. 11 deliberamento trasferisce nel deliberatario soltanto i diritti che sull'immobile appartenevano al debitore espropriato, quando il deliberatario ae abbia aborsato l'intiero prezzo e salvo gli effetti del riscatto nei casi ammessi dalla legge. Le spese per tasse giudiziarie di registro, nonch le siese contrattuali, sono a carico del deliberatario. Dei fondi eDC1t00tCi O 'OAPOSivi si vende il solo utile dominio. Monte Compatri, 2 dicembre 1910. Per l'esattore G. TONDI. 10784 A pagamento.
-

21. Ricci Antonino, Aoua-Maria, Angela, Paolo e Lucia fu Domenico, propr. di 113, Ricci Paolo fu Domenico propr. di 113 e per l'altro 113, Ma, scioli Amelia di Felice propr. di 1(7 e Ricci Antonino, Paolo, Maria, An~ ela e Lucia fu Domenico propr. di 6(7 debitoli per fabbricati 1909 e la La 1910 55.45. Muha, tarifra e bolli 24 32. Ca-a in via della Mandriana e via San Gregorio Magno tazzi Paolo e Luigi e strada da due lati di piani 2 vani 4, reddito 12750.
oo I riceliezza

.Avviso di
at sensa e

pubbbcazione
comune

deposito
e

11 sindaco del
per

di Genzano 23 della

gli effetti degh articoli 5, 16, 17, 18, 21


2359
. .

legge 25

giugno 1E65,
conf.
sez.

n.

Albern.

1,

69,

LCC CAVs.
moo

Em

Vincenzo

deb.tare

per

terresi,

fabbricati

elo i 150.81. A) Casa in M>ateporzio Catone via degli Octi cir. n. 17, conf. strada da due irti e Ricci Loreto di piani 1 vani 5, sez. 2, n. 230 112 sub. 4, reddito 1 1125. zo d'asta L. B) Casa come sopra in via della Speranza civ. an. 27 e 30, conf. strada da due lati, Buglia Antouio fu Luigi e Ambrogioni Giuseppe di piani 2, vani 8 sez. 2, n. 185 Fub. 1, reddito 198. Prezzo d'asta L. 1485. 23. R cci Tommaso di Tommaso debitord per terreni e fabbricati 1909 e la sa 1910, 335.19. Multa, tariffa e holli 63.51. Casa la via Giuseppe Zanardelli civ. n. 13 conf. Cupellina Paolina vani 3, sez. 1, n. 75, red. ed altri e strada da p. lati di p;aai 3 e

RENDE NOTO i sindaci del comual di Genzano e Ariccia hanno presentato domanda al Minutero dei lavori pubblici per la emissione del decreto rale che dichiari di pubblica utilith: 1. L'esproriazione, a favore dei suddetti Comuni, di una parte dell'acqua delle sorgenti dette Le Facciate di Nemi, fino alla complessivA quantit di once novanta, pari a una portata costante di litri 21.06 al minuto secondo, delle qnali pi plecisamente once sessanta a favore del comune di Genzano e once trenta a favore del comune di Ariccia. 2. Le opere tutte di derivazione, inoalzamento e conduzione delPacqua meiesima nei territori di Nemi, Genzano e Ariccia, in conformit del piano particolareggiato di esecuzione, gi approvato dal genio civile e dallealtre autorna competenti, piano allegato alla domanda stessa. La domanda ed il plano particolareggiato di esecuzione col relativbelanco
che
. . .

dito 150. Prezzo d'asta 1125. 24. Sorci Giovanni Battista e Giuseppe fu Giammaria, Giovanni e riaa fu autonio e per voltura Moscatelli Cesare di Filippo debitori per terreni 1906, 1907. 1908 13.54 Mutta, tariffa e holli 6.10. Vigna voc. La Valle conf. Panturi Pasqua fu Francesco ved. Capellini da 2 lati e Passeggiani Sante fu Rocco sup. ta<. 1.08, sex. 1 a. 50, 13.80. 651. es., s Preezo d'asta L. 67.20. 25. Vivarl Attilio. Imel la. L bella fu Adriano debitori per fabbricati 1908, 1909 e la 53 1910 171 19. Muta, tarilla e bolli 37. Rosa n. 48 conf. strada e Laurenti Teresa da 2 Inti di Cautina in vi 1 n. 9 sub. 1, reddito l'2 50. piani 1 vani 1, sez. Prezzo d'asta L. 843.60. 26 Vivari Imelda di Adriano in Ceci Stefano debitlice per fabbricati 1900 e la ? 1910 41.18. Alalta, tarilta e holli 17.75. Tinello in via Umberto I civ. n. 40 cent. strada da 2 lati e Chierichial O asia, piani 1, vani 1, sez, 1, n. 198, sub, 1, reddito 60. Prazo d'asta L. 450. gi, Vivari Teram di Adriano debitrice per terreai e fabbricati 1908, 1909,
.

degli espropriaudi trovansi depositati per intero presso gli ufBei della Regia prefettura di Roma e, per la parte che interessa ciascun Comune, nelle rispettive segreterie comunali. Detta pubblicazione e deposito avr la durata di 15 giorni dalla data di pubblicazione ed inserzione del presente avviso nel foglio degli antiudhilegali della provincia di Roma il quale periodo chiunque potra, a norma della succitata legge, fare le osservazioni ed opposizioni che riterrA oppor. tune sia nell'interesse pubblico che in quello privato. Genzano, 22 aprile 1911. Cate.
A. 10783
-

ZNI.

A pagamento.

Societ, elettrica sonhese


Somma Lombardo Convocazione assemblea generalo
Gli azionisti di questa Societh sono convocati in assemblea generale il giorno 16 maggio 1911, alle ore 20.30, nel salone della SocietA operaia di mutuo soccorso, per deliberare sul seguente

Ordine del giorno : 1. Bilancio sociale 1910, riparto utili, relazi>ne del Consiglio sindaci. 2. Proroga della Socle t. 3. Nomina di 5 amministratori, di 3 sladaci e di 2 aupplentL 4. IUduzione tariffe luce.

dei

la r,a 1910, 70.59. M .ita, tarilla e bolli 24.97. Rimessa in San Gr-gorio Mag o civ. n 1 conf. strada de 2 lat. e Umberto di piani 1 vani 1, sez. 1, n. 4, reddito 45. Prezzo d'asta I.. 337.20. 28. Zanueccliia Giovanni fu Giuseppe debitare per terreni e sovr. 190. 1909 e la La rata 1910 17. Multa..tariffa e bollt 8.92. osco da taglio voc. Guardata conf. stradello e Oliva Augusto, Natale 684 e 1193, eat. sc. 20.12. e Pietro da due lati, sup. tav. 9.14, sez. 1, un.
e

Per intervenire all'assembles ad alla votazicne necessita il deposito delle azioni in tutti i giorni fluo a tutto il 10 p. v. negli villei della Societh dalle ore 10 alla 12. Qoalora la prima assemblea non potesse wee.e valida per mancanza del l Eidi aumero legale, quella di secouda convocavi ne seguir alla stessa ora 11 24 maggio 1911. La riconyga el e agi< ni ed il y agamen o del dividendo avranno luogo 1907, dalle ore 10 >.lle 12 u. gli ullici d. lla Societ dal 15 al 31 maggio 1911. Somma Lombardo, 25 apr 'e 1911. 11 presidente del Consigt.o d'amministrazione AURELIO MASERA. A p:gamento,

Prezzo d'asta L. 98.40-

10786

GAZZETTA UFFICIALE
Ilini
imiii i

DEL REGNO D'ITALIA

ANNUNZI

1215

debito L. 16.36. Deposito L. 4.35 7. De Luca Assunta, Luisa Fedele ed Ales-andro di Marco e ik Luca Decennio 1908-1912 Marco di Clemente, usuf. ser. 2, tav. 0.92, redd.16.GI, conf. Canneto voc. Castelluzza, mappa 84 Avviso d'asta per rendita immol>iliare fosso da due lati e Costantini Giuseppe fu Giovanni, enf. a Colonna. Prezzo L. 78.60. IL nottoscritto esattore rende noto che il giorno 6 giugno 1911, alle debito L. 10.05. Deposito L. 3.93 ore 10 e seguenti, nella R. pretura di Marino, si proceder alla vendita a 8. Durante Speciosa fu Filippo e Vicini Antonia. pubblico incanto degli immobili appresso descritti, siti nel comune di MaCasa con sotterraneo via del Castelletto n. c. 5 mappa 11 A. sez 1, rino,:con avvertenza che da quelli canonati el enfiteutici si vende il solo 3, vani 9, redd. 210, conf. strada da due lati, Durante Luigi, salvi piani utile dominio. altri. Occorrendo eventualmente un secon lo e terzo incanto, il primo di questi avr luogo il giorno 20 giugno 1911 ed il secondo 11 22 agosto 1911 sempro Prezzo L. 157.5. debito L. 674.10. xlell'ora e luogo suindicati. Deposito L. 78.75 Gli immobili vengono posti in vendita secondo le risultanze fornite dagli 9. Fanasca Anna fu Vincenzo ved. Lucarelli. estratti censuari, senza responsabilit dell'agenzia e dell'esattore proceCasa 1 e 2 piano, piazza Farini n. c. 7. sez. 1. mappa 352 piani 2. dente, vani 2, redd. 56.25 conf. strada da pi lati, M naci Chiara in Ricci.
,
-

Esattoria comunale di Marino

11 prezzo minimo stabilito come base per la prima asts e quello entroper la seconia sar rilotto di un terzo e per la terza di due terzi. Le offerte devono essere garant te con un deposito in dauaro corrispondente al cinque per cento del prezzo di primo incanto. La vendita seguir a favore del migliore offerente trasfereadosi nel d liberatario i diritti tanto di dominio utile di usufrutto ed uso, quanto quelli di dominio diretto o di ouda proprieth che sugli immobili medesimi appartenesano alle persone indic2te.
,

descritto,

Prezzo L. 421.80. debito L. 80.26. Deposito L. 22.10 10. Martella LLigi, Carlotta, Erminia. Angela fu Giovanni, ra pr. da 31artella Pio ed ora per 3Isrtella Luigi la moglie De Viaceuti 31aria e figli
-

minori.

e tav. A) Vigna la voc. Colle Picchione, mappa Osl. US3,e 120L sex. 5,40 redd. 50.83, conf. stradello da due lati, Paterna Flamiuia fu Giuseppe Amadei Grazia, Tiocci Francesco ecc., en'. a Colonna. Prezzo L. 219. Ildellberatario dovr sborsare l'intero prezzo nei tre g orni successivi Deposito L. 12.45. tav. 7.47, sez. 2. alPaggiudicazione, dovr inoltre pagare le spese por tasse giudiziarie e di B) Canneto voc. Yal di B:ceocolo, mappa 91, 92. eaf. Euliti F Berrettoni Lucia, Lucarchi, conf. strada, reddito 68.02, registro e quelle contrattuali.
,

In leivitoria di 3farino

debito L. 154.72. 11. 31ercuri Luigi fu Ascenzo. Canneto voc. S. Spirito, mappa 803 C, so. 2, tr.v. 12?, radd. 21.71, e Gioacchino fu lhmi. conf. fosso. confine terr:toriale. Vicial Sante Prezzo L. 129.00. 2 Deposito L. debito L. 5.89, enf. a Colonna. debito L. 56.4G. Deposito L. 6.59 2. Bernanel Erminia fu Natale in Armati. 12. Vinciguerra Giuseppe fu Giuseppe. A) Canneto e vigna voc. Lombardi mappa 1255, 125G e 1257, sez. 2, Canneto voc. Valle Copelle, mappa 184 resto. 185, 180 IlN, 110. wz.4 taY 4.47, redd. 4921, conf. strada, st-adello, Bernabel Pietro, salvi v.ltri e f.lli fu tav. 4.97, redd. 42.76, conf. fosso da dae lati, Gentilini Ludovico enf. a Colonna, enf. a Colonna. Antonio, gezzo,:L. 241.20. Prezzo L. IG6.20. Deposito L. 12 05. debito L. 38.26. Deposito L. 8.35 in Selve redd. tav. voc. 7.10, ) Vigna 47.76, coef. mappa 828, sez. 4. De Marco Antonio fu Gior. Battista. 13. strada, Trentanni Giuseppe e l\larco, Rosi Barbara ed altri. Pometo, sotto Castellut.:a, mappa 013, 1369. sez. 2 tav. 0.91, red.!. 12.13, Prezzo L. 234. conf. fosso in mezzo al tetrano Mercuri eredi di Gio. Antonio e Paiella Deposito L. 11.70, enf. a Colonaa. Cesare fu Nicola, enf. al print. Coloans. C) Casa via Marianna Dionigi n. c. 2 e 4. mappt 117, sez. I, l iani 4 Prezzo L. 59.30. vani , radd. 225, conf. strada, Canestri Eurico ed Angelo da 2 lati salvi debito L. 34.2G. Deposito L. 3 altri. 14. Lucarelli Berrettoni Lucia fu Domo neo. Prezzo L. 1687.20. Canneto voc. Va' di Briceocolo, mappt 93. ser. 2. tav. 0.53, red 1. 0.34, debito L. 694.22. Deposito L. 84.40 conf. strada e Roacaccia Filippo fu Odoardo da pi lati, enntent:ca a Co3. Camerata Giuseppe fu Giov. Battista. lonna. Canneto voc. Pantaniccie, sez. 4, mappa 600, tav. 0.30, redd. 4.73, conf. Prezzo L. 30. De Marzi Carlotta fu Francesco, Bernahei Filomena di Gio. Batta, Bianchi debito L. 13.65. Deposito L. 1.50 Vittorio Emanuele di Lorenzo. 15. Paris Matteo Stata fu Marco in Adinolfi. Prezzo L. 22.20. Canneto voc. Castelluzze, mappa 460, sez. 2. tav. 0.88, re 14. 13.M. conf. debito I. 3.04, enr. a Colouna. Deposito La 1.10 Trovalusci Gio. Francesco fu Paolautonio da pi lati, enlitentico a fosso, 4. Cardinali Artemisia, Maria, Domnica, Massimina, Liluina e Giovanni Colonna. fu Glovanni. Prezzo L. 63.60. Pascolo olivat> e cannetato in voc. Colonnelle, mappa 1815-A, 1852.B, debja L. 18.18. Deposito L. 3.20 Triaca fu Rioconf. stradello, F.co, sex. 1, tav. 1.19, redd. 13.31, Luigi Barnaba fu Francesco. 16. Quagliarini chius1 Antonio fu Barnaba, e af. a Colonna. Canneto voc. Canepine, mappt 1773 B, sez. l, tav. 0.20, re 'd. 5.73. Prezzo L. 63.60. conf. Paolacci Francesco, Galbani Pro, Zelluotti Angelo, ecc., enf. a 00L. 33.07. L. 3.20 debito Deposito Ioana. 5. Checchini Gustavo fu Giuseppe. Prezzo L. 27.60. A) Catineto voc. Colonnelle mappa 2146, sez. 1, tav. 0.26, redd. 5.71, deLi o L. 12. 0. Deposito L. 1.40 conf. Quagliarini Domenico e Luigi da 2 lati, Felinotti, Sigismondo e frafu Innocenzo. Agostino 17. Soldini telli, salvi altri. Canneto voc. Valle Preziosa, mappa 833, sez. 4, tav. 0.8?, redd. 18.02, Prezzo L. 28.20. conf. fosso, Soldini Agostino fu Iunocenzo da pi lati. L. 1.15. Deposito Prezzo L. 85.80. B) Vigna voc. Gli Apostoli, diretto dominio, mappa 1635 soz. I redd. debito L. 16.03. Deposito L. 4.30 f.lli fu Dom. da utilista Tintori 9.23 conf. strada, Curzi Ascenzo e pi lati, 18. Trinca Gaetano fu Francesco. Adalgisa. Vigna e canneto in voc. Campofattore, mappa 1091. 1091, sez. 3, tav. Prezzo L. 45.60. redd. 17.94, coif. strada, Enric9, Giuseppina fu Angelo da pia 1.u 1.45, 2.30 L. 67.84. debito Deposito L. enf. a Colonna. 6. Costantini Luigi fu Nicola. Prezzo L. 85.20. Vigna voo. Cerasette mappa 438 C, 438 B. ser. 2 tav. 1.37, redd. 17.59, L. 4.20 debito L. 24.65. Deposito fu Gaeda due lati Costantini e Angelo Tidei fu Tomtnaso conf. Giuseppe a Domenico 19. Trovalusci Francescantonio fu Gio. Batta. tano, ecc., enf. a Gayotti. Canneto voe. Valle De Paolis, mappa 1675, sez. 1, tav. 0.00, red. 12.15 Prezzo L. 86.40.

1. aroni Vincenzo fu Luciano. Seminativo e canneto voc. Ercolano, sez. 2. mappa 788, 789, tav. 0.08 redd. 8.33, cGf. strada da 2 lati, Baccari Pietro e RalTaele di Carlo. Prezzo L. 40.02,
-

Colonna. Prezzo L. 337.80. Deposito L. 16.00

'

3210

GAZZETTA UFFICIALE DEL REGNO D'ITALIA


Filippo, Paglia
di Nicola

ANNUNZI

conf. stradello, Terribili lonnaPrezzo L. 58.20.


-

P1tEAVVISA I possessori delle obbligazioni, cos nominative che al portatore, del prestito 1874 della citt di Lecco che col giorno 1 novembre 1911 (primo nodebito L. 18.10. vembre millenovecentotmdici) verra fatto- luogo, presso laicassa comunale Deposito L. 2.95 20. Onorati Onesto di Virgilio, aggiudicatario inadempiente (art. 52 della di Lecco, al completo rimborso delle obbligazioni stesse al loro valore nolegge; e i Armati Agata fu Domenico, debitrice dell'imposta inscritta a minale di L. 500 ciascuna, cotitro resa dei titoli, e con le norme di cui al ruoloregolamento per la gestione del prestito, e Casa 1 piano piazza Cavour c. n. 97, mappa 442;5, sez. 1, piani 1, DIFFIDA vani 5, redd. 135, conf. strada, Di Bagio Erminia, salvi altri ecc. i possessori medesimi che dal detto giorno 1 novembre 1911 cessera sulle Prezzo gik offerto dall'Onorati L. 1800. obbligazioni di cui trattasi ogni decorrenza di interessi. debito L. 360.29. Lecco, 24 aprile 1911. Deposito L. 90 21. Giarrizzo Orazio fu Giuseppe. Per la Giunta municipale il sindaco A) Cantina porzione, via Immondezzaio, mappa 54713, sez. 1. tav. 0.02, estimo 0.26, conf. strada da due lati, Costantini Gaetano, salvi altri ecc. rag. EDOARDO MAURI. A pagamento. Prezzo L. 1.20. 10792

Francesco,

enf.

Co-

L. 0.0G. B) Canneto voc. Orto delle Coste, mappa 792, tav. 0.2, estinto 4.58, conf. Colonna D. Marcantonio e Barberlui D. Carlo, Pellegrial Barnaba, Paterna Maria e f.lli, salvi ecc. Prezzo L. 22.20 Doposito L. 1.11. C) Cantina di due vani, via Posta Vecchia n. c. 103, mappa 592l, tav. 0.04, estimo 0.66, coaf. strada da due lati, Faoasca Galtrude, sa vi altri ecc.

Deposito

------

---

-~~

'

"

NHOVA B01sa
G

Societta anoninta E V A
-

,,

Capitale

sociale L.

3,00#,000 entesso

versato

ASSEMBLEA GENERALE

ORDINARIA

Seconda convcazione
Essendo andata deserta l'adunanza indetta in prima convocazione i si gnori azionisti sono nonvamente convocati in assemblea generale ordinafia del Banco in Genova pel giorno 18 maggio p. v., alle ore 15, nei locali della Liguria in Genova, via San Matteo n. 12, per deliberare sul sea guente

Prezzo L. 3. Deposito L. 15. 151, mappa 29115 sez. 1, D) Casa porsione 2 piano, via Cavour n. piano 1 vano 1, estimo 45, conf. strada e Pelosi Canuto fu Filippo da due lati. Prezzo L. 337.20. Deposito L. 18.80. E) Casa porzione del 1 piano, via del Castelletto n. 58, mappa 353e 36L3 eer. 1, piano 1, vani 3, estimo 90, conf. strada, Trinct Luigi fu Francesco e Bonacci Nazzarena ved. Fazi. Prezzo L. 675. Deposito L. 33.75. F) Casa 1 piano via Castelletto n. 54, mappa 332, sez. l, piano I, vano 1, estimo 60, conf. strada e Trinca Giacomo fu Salvatore da due latiPrezzo L. 450. Deposito L. 22.50. G) Casa 1 piano via Posta Vecchia n. c. 12, mappa 851(2 sez. 1, piavani 2, estimo 45, conf. strada e Patriarca Giuseppe e fratelli da due no 1, lati. Prezzo L. 337.20. debito L. 753.13. Depouto L. 16.86 22. Vicini Augusto di Rinaldo. A) Casa corso Vittorio E u. c. 10, mappa 711(3 sez. 1, piani 1, estimo 56.25, conf. strada, Vicini Enrico e Rinaldo.
--

Ordine der giorno : Presentazione del bilancio al 31 dicembre 1910. Relazione del Consiglio d'amministrazione. Relazione dei sladaci. Nomina di tre sindaci effettivi e due supplenti, determinazione della loro retribuzione.
tunto

Il deposito delle azioni per intervenire all'assemblea dovr essere effet5 giorni prima di quello fissato per l'adunanza presso : la sede sociale Genova, piazza De Ferrari, palazzo proprio; Genova. Societh bancaria italiana Banco della Liguria Genova
-

Milano.

Genova, 21 aprile 1911.


Il 10812
-

Consiglio d'amministrazione.

A pagamento.

IL
1,
vani
ai

della

PREFETTO provincia di Torixto


rende noto

sensi ed agli effetti degli articoli 112 e seguenti della legge 20 novembre 1859 sulle miniere, che con decreto del 10 marzo 1911 del Ministerodi B) Vigna voc. Castagnola, mappa 691tC restoe 692 resto, ser. 3, tav, agricoltura, industria e commercio stata revocatalaconcessione dellami1.49, estimo 153G, conf. Da Marzi Luigi fu B1rnaba. Quagliarino Domenico niera di rame ed oro denominata Arbaz . situata nei comuni di Challand fu Barnaba. Saint Anselme e Brusson, cercondario di Aosta, provincia di Torino, stata Prezzo L. 73.20. accordata ed estesa coi Regi decreti 2 se:t mbre 1854 e 24 ottobre 1901. Torino, 25 apr.la 1911. Deposito L. 3.66, enf. a ColonnaIl prefelto. C) Canneto me. Cantaro mappa 241 sez. 3, tav. 0.83, estimo9.80, conf strada comunale e Beraabei Natale fu Barnaba Gratuito. 10795
Prezzo
-

L. 421.80. Deposito L. 21.09-

Prezzo L. 46.80. Deposito L. 2.31, enf a Colonna Marino, 27 aprile 1911.

debito L. 349.73. L'esattore

FILATUR.E SERICHE LOMBARDE


Anonima per

MARIA LUISA GlULIANI.


10802
-

quote

pagamento.

Capitale

L.

2,250,000 interamente versato Solferino,


22

Comune
di

d i

Lecco
per riseatto del

Sede MILANO

A VV I SO

Avviso di convocazione

anticipato
Vico 1874

rimborso di

obbligazioni

prestito ci-

LA GlUNTA MUNICIPALE In esecuzione della deliberazioni consigliari 17 e 28 dicembre 1909, an. se amministrativa di Como con ordi. e 02, approvate dalla Giunta provinciale nanza 17 marzo 1910, con le quali venne determianto di riscattare il pre. stito per obbligazioni, creato con deliberazione consigliare 18 settembre 1874, e attualmente in circolazione per un ammontare di L. 460,00 ). In appoggio al R. decreto 5 febbraio 1911, col quale venne concesso a Cassa depositi e prestiti dell'ammontare questo Comune un mutuo sulla a quello del prestito da estinguere. corrispondente In relazione al combinato disposto degli articoll 1832 del Codice civile e 1 della :e;ga 17 maggio 1900,
n,

I signori soci di questa Societ sono convocati in assemblea generale ordinaria e straordinaria per il giorno 15 maggio 1911, ore 14, ne locali della i sede sociale, per deliberare sul seguente Ordine del giorno: Parte ordinaria: 1. Presentazione del bilancio modicato al 31 dicembre 1910, relazione del Consiglio d'ammin strazione e dei sindaci. 2. Eventuali. Parte straordinaria : 1. Proposta di modicazioni allo statuto sociale. 2. Limitezione del capitale sociale in relazione al bilancio approvato.

Il 10815
-

Consiglio d'amministrazione.

173,

A pagamento.

GAZZE1'TA UFFICILE DEL REGNO' D'ITALIA

ANNUN

1917

Societ anonima Ambrosio


T.0 It I No

Societ cooperatiir
tra
Via San Donato n. 42

piemontese
--

Thuratori
Torino

Capitle
I signofi azionisti sono convocati giorno 18 maggio 1911, ore 14.30, in tania 1. 2. 3. 4.
n.

lire

700,000
ore

ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA

5. 6. Determinazione dell'emolumento 7. Comunitazioni varie.

per discutere il seguente Ordine del giorno: Relatione del Consiglio d'amministrazione e dei sindaci. Deliberazioni sul bilanclo al 31 marzo 1911 e sul riparto utili. Nomina di quattro, amministratori scadenti d'uflicio. Conferma della nomina di un amministratore. Nomina di tre sindaci effettivi e di due aupplenti. sindacale per

30,

I soci sono convocati in assemblea ordinaria per il giorno 14 maggio 1911, 9 ant., presso lo studio del signor Regio notaio avv. Achille Rolando, in assemblea generale ordinaria il in via Juvara n. 1, Torino, per dehberare sul soguente Torino, nei locall sociali di via CaOrdine del giorno:

Scioglimento anticipato della Societ.


Dovendosi riaviare l'assembles per difetto di numero legale, sark valida quella di seconda convocazione indetta per il giorno 21 ninggio 1911, ora e luogo sopra designati Torino, 26 aprile 1911. Il

presidente

l'esercizio 1911-912. 10813

GERVASONI CARLO.
-

A pagamento.

Per intervenire all'assembles i signori azionisti dovranno depositare le loro azioni entro il 12 maggio 1911 presso la Banca commerciale sede di

Itituto niedco di cure fisiche


CINEslTERAPICO DI PALERMO

Tor!.
giorno.

Aflicando 11 numerd legale i signori azionisti sono fin d'ora riconvocati la assemblea per 11 gioino 26 maggio 1911 stesso luogo, ora e ordine del Ttino, 26'aprile 1911.
Il Consiglio d'amministrazione.

Societh anonima per azioni

Capitale

L.

35,000 interamente

versato

108(- (pagitgento.

POVlOlA

DI ROMA

I signori azionisti sono convocati in assemblea generale straor<linaria pel 14 in giorno 14 maggio p. v., alle ore 12, in prima convocazione, ed alle ore seconda convocazione, nel locaIi della Societ, per deliberare sul seguente Ordine del giorno: Liquidazione della Societ e nomina dei liquidatori. Il deposito delle azioni dovr farsi giusta il disposto dell'art. 22 dell'atto costitutivo. Palermo, 26 apre 1911. L'amministratore dott. prof. GEROLAMO MIRTO. 10817 A pagamento.
-

lrciomlarlo

di Velletri

COMUNE DI GAVIGNANO
2

AVVISO

D'ASTA

per

dei lavori relativi alla costruzione delin strn<19 d'9e cesso alla stazione ferroviaria di Anagni

l'appalto

SOCIETA

ANONIMA UMBRA

per il commercio dci tessuti in Tax'ni In seguito alla deserzione del primo esperimento d'asta tenutosi 11 g:orno 8 aprile corrente, per l'appalto del lavori di costruzione della strada sudI signori soci sono invitati all'adunanza che si terra in Terni, nella see detta per l'ammontare di L. 71,577.33, sociale in via Petroni civ. n. 1, il giorno di sabato 13 maggio p. v. alle ore si rende noto 21, per discutere il seguente che 11 giorno 8 maggio prossimo, alle ore 11 antimeridiana, nella sala della Ordine del giorno : residenza municipale, avanti al sindaco, o chi per lui, sar tnuto un se1. Liquidazione della Societ e nomina del liquidat,re. condiesierimento d'asta per l'appalto medesimo. 2. Proposte varie. Si far luogo all'aggiudicazione quand'auche noa vi sia che un solo conTerni, 26 aprile 1911. correlite. Il consigliere delegato L'incanto avr luogo a candela vergine, a norma art. 89 contabilit geETTORI] CONTIGIANL nerale di Stato. Le offerte in miglioramento di ventesimo scatranno alle ore 12 del setA norma dell'art. Il dello statuto sociale potranno prender parte all'assemblea solo i signori ario iisti che abbi1ao depositato le loro azioni presso timo giorno successivo a quello dell'asta. la spett. B uca di Perugia, succursale di Terai, almeno 5 giorni prima di Si fa-richiamo alle condizioni tutta stabilite nel primo avviso d'asta. quello fisat> por l'assemblea stessa. Gavignano, 24 aprile 1911. 10827 11 sindaan A pagamento. avv. BAJOCCHI VlNCENZO. Circondario di Monteleone Provincia di Catanzaro Il segretario A. MEROLLI. 108 agamento.
---

Comune di

Spilinga

Int'eiidfika di finanza di Reggio Emilia


di A VV If O

seguite

AVVISO aggiudica:ione e di scadenza di

fatali

Nell'incanto tenutasi il giorno 23 aprile 1911, giusta l'avviso d'asta in di miglioria non inferiore al ventesimo per l'appalto novennale dello data 14 marzo 1911, per l'appalto di tutte le opere e provviste occorrenti spaccio all'ingrosso di sali e tabacchi di Correggio a termini abbreviati per la costruzione della conduttura d'acqua potab le all'abitato del comune di Spiliuga, rimase aggiudicatario provvisorio il sig. Macellione Domenico Essendo, in seguito all'avviso d'asta del 10 marzo 1911, n. 2177, stato di Salvatore, per l'offerto ribasso sull'importo calcolito in L. 559, e perci di Correggio, provvisoiiamente aggiudicato lo spaccio all'ingrosso privative per L. 53,450. con le provvigioni di L. 1 (una) per ogni quintale a peso netto reale di Si rende noto per ci che 11 tempo utile (fatali) per presentare offerte di sale e di L. 6.60 (sei e centesimi sessanta) per ogni quiat .le a peso con. ribasso non inferiore al vigesimo del prezzo di provvisoria aggiudicazione Tenzionale di tabacco. scade alle ore 12 del giorno 11 maggio p. v. Sa RENDE NOTO Le offerte predette si riceveranno nella segreteria municipale previo verche chiunque intenda presntare offerta per ribasso non inferiore almentesamento nelle mani del tesoriere comunale delle somme costituenti i deposimo di detto provvigioni pu farlo a tutto le ore 12 del 9 maggio 1911, siti indicati nel precedente avviso d'asta e presentazione del prescritti daprelientindo o faceado presentare a questa latendenza l'offerta stessa, cor- cumenti d'idoneita. diL.800 di tesoreria red della quiettinza comprovante l'eseguito deposito Spilinga, 25 aprile 1911. del doenmenti indicati nel suddetto avviso d'asta, le cui condizioni e Il segretario comunale restano ferme.. notar G. B. SCALAMOGNA. 25 1911. Emilfa, aprile Regglo Visto, il sindaco L'intendente A. MIGNANI. MICHELE MICELI. 10814 A pagamerito. A credito.
.

1484$

--.

1218

GAZZETTA UFFICIALE DEL REGNO D'ITALIA quale

ANFUNZI
rico e scambievole quietanza, salvo dividere in parti uguali, quanto in avvenire potranno eventualmente ricuperare stil credito verso il fu Masciolli Carlo, dipendente dal rogito Delfini 26 Juglio 1899. Presentato addi 27 aprile 1911 ed inscritto al n. 736 del registro d'ordine al n.277del registrotrascrizioni al n. 2il892 del registro soaiet, fasc.
n.

chiese la facolth che 11 mino-i medesimo possa cambiare ill proprio cognome di Rivella in quello i AVWISO di Matera. La presente pubblicazione viene I soci dolla Cassa di risparmio di Civitavecchia, sono convocati in as121 del R. decreto semblea generale ordinaria a tenore degli articoli 8, 9, 10 e 11 dello statuto fatta giusta l'art. 15 novembre 1865, n. 2602, sull'ordisociale pel giorno 7 maggio 1911, alle ore 10, nel locali dell'Istituto io via namento dello stato civile e nell' interesse del minore Rivella ammesso *I'raiana, u. 21, col 6eguente al gratuito patrocinio con deliberaOrdine del giorno: zione della Commissione presso il tri1. Approvazione del bilancio dell'esercizio 1910, bunale di Trani del 29 luglio 1910. 2. Nomina di sei consiglieri Andria, 18 aprile 1911. 3. Nomlns dei sinciaci. Il cancelliere Pirro. Occorrer.do la seconda convocazione, essa avth luogo 11 giorno 14 maggio N. 8558 C. C. 10794 A credito. 1911, alle ore 10. Civi tavecchia, 27 aprile 1911. AVVISO Il presidente VINCENZO GIACOMINI. Si rende noto che la Societ coo108f3 A pagamento. Manuzio
renne
-

'Cassa di risparmio di Civitavecchia

Il vice cancelliere del tribunale Grazia. 10836 A pagamento.


-

1221911.

(la pubblicazione).
R. TRIBUNALE CIVILE E. PENALE di Novi Ligure AVVISO di presentazione di domanda di svincolo di malleveria notarile. Noto rendesi

perativa

tipografica

con

Oreste Garroni, editore in Roma, a norma degli articoli 9 e 30 delle leggi vigenti sui diritti d'autore, dichiara di voler riprodurre con la stampa le poesie di Giacomo Zanella (edite la prima volta nel 1868 a Firenze) in numero di quattromila esemplari al prezzo di centesimi venti cadanno, obbligandosi a pagare il ventealmo agli aveati diritto. 10216 A pagsmento.
-

sollecitazioni sede in Roma, via di Porta Salaria Roma in con- n. 23-A, nell'aduaanza del 12 aprile 1911 ha approvato il bilancio al 31 formith. dicembre 1910 ed ha proceduto alla Ringraziandola, con la massima con- nomina delle cariche sociali: siderazione. Consiglieri : Ciampini Antonio Novara, 23 marzo 1911. Spaziani Giuseppe e Barcucci Giuavv. Brughera seppe. procuratore ufBeloso. Sindaci effettivi: Savio Casare 9710 A credito. De Santis Leopoldo. Sindaci supplenti: Cipriani cav. Societ italiana FERROVIA DELLA VALSUGANA Ettore. Roma. 19 aprile 1911. Per la Cooperativa tipogr. Manuzio (2 pubblicazione). Anonima Roma R. TRIBU NALE CIVILE E PENALE con sede im Roma Antonio Ciampioi di Pinerolo consigliere-delegato. Capita'e L. 15,000,000 inter. versato Presentato addl 24 aprile 1911 ecl Estratto di decreto L'assemblea generale degli azioni- iscritto al n. 706 dei registro d'orper dichiarazione d'assenza del registro trascristi, nell'adunanza del 29 marzo 1911, dine, al n. Il tribunale di Pinerolo su istanza rogito del notaio dott Umberto Se- zioni, al n. 71105 del registro societh, <li Melchiorre Adele maritata Uccel- ratini, approvava il bilancio al 31 di- fascicolo n. 362[08. Il vice cancelliere del tribunale lini residente a Milano con decreto cembre 1910 e procedeva alla nomina Grazia. 22 dicembre 1910 ordino che siano delle cariche sociali come segue : 10801 A pagamento. assunte Consiglieri : informazioni sul presunto Comm. Giuseppe Menada. assente Uccellini Alfredo fu Carlo, It. TRIBUNALE CIVILE E PENALE residente a Pmerolo agli effetti della Iug. Cesare Cesaroni. di Roma <lichiarazione d'assenza del medeIog. Roberto Almagi. Cav. Ezio Rosi. simo. Si certifica che in data di oggi Sindaci effettivi: Pinerolo, 22 marzo 1911. stato depositato presso questa cancelCav. uff. Alessandro Tesora. avv. Dante Bertetti, leria il bilancio 1910 e la relazione Felice Coen. procuratore. Societ italiana dei sindaci della Gratuito patrocinio decreto 23 agoIng. Vittorio Almagi. Sinciaci supplenti: sto 1910. per l'acqua minerale delle Ferrasede in Roma Aldo Santarelli. relle (Anonima fuscritta a campione al n. 3$05. capitale versato L. 193,900), nonch Fortunato Fontana. Pinerolo, 22 marzo 1911. Presentato addi 24 aprile 1911 ad il verbale dell'assemblea generale orG. Carlo, inscritto al n. 719 del registro d'or- dinaria e straordinaria del 10 marzo cancelliere. del registro trascri- 1911 a rogito notaio Tito Oinliani di 9731 A credito. dine, al n. n. 39O5 del registro so- Roma, omologato da questo R. tribuzioni, el nale con provvedimenta 24 aprile cieth, fa<e. n. 554O8. (2a pubblicazione). Il vice cancelliere del tribunale 1911 portante deliberazione di riduIll.mo sig. procuratore del Re Grazia. zione del capitale e reintegrazione presso il tribonale civile e pe- 10833 del medesimo, mediante emissione di A pagamento. uale di Novara. nuove azioni, e conseguenti modifiche In data undici prossimo passato feballo statuto. sociale. (la pubblicazione). braio, il sottoscritto, nella sua quaSi fa pertanto espressa avvertilit di procuratore ufficioso di AntoA sensi e per gli effetti dell'art. 38 mento dell'avvenuta riduzione del nioli Teresa, vedova di Giovanni Ber- della legge notarile 25 maggio 1879, capitale sociale perch chiunque vi tona, residente a Maggira, ammessa n. 4900, serie 2a, si rende noto che abbia interesse poca farvi opposial gratuito patrocinio con decreto 10 gli eredi del fu Antonelli dott. Gio- zione, a norma dell'art. 101 del Conovembre 1910, inoltrava preghiera vanni fu Pier Antonio, gi notaio a dice di commercio. alla S. V. Ill.ma perche volesse far San Donk di Piave mancato ai vivi in Presentato addl 27 aprile 1911 ed richiedere alla redazione della Gaz- Asolo il 19 febbraio 1899 hanno chie- inscritto at n. 735 del regtstro d'orzetta ufliciale in Roma il numero di sto 10 svincolo della cauzione in addine, al n. 276 del registro trascridetta Gazzetta in cui negli ultimi dietro prestata dal medesimo, e ci zioni, al n. 31106 del registro ao giorni di dicembre 1910 fu inserito con ricorso presentato al tribunale di ciet, fasc. n. 254108. il 1 estratto di decreto a senso del- Treviso addi 13 agosto 1909. Il vice cancelliere del tribunale l'art. 23 Codice civile, col quale si avv. Francesco Ferro. Grazia. A annunciava che il tribunale ill.mo di 10787 pagamento. 10803 A pagamento. Novara ordinava di assumere informazioni in ordine al presunto assente AVVISO AD OPPONENDUM SI RENDE NOTO che con scrittura privata 22 giugno Bertona Gaudenzio, poiche al sottoper cambiamento di cognome 1909 (reg. in Roma li 24 giugno succ. scritto da questo sig. cancelliere fu soltanto rimesso il numero di detta Il minorenne Rivella Riccardo di al n. 47,112 con E. 12.20) fra i sigg. ufliciale in data 28 gen- ignoti genitori nato ad Andria il 21 cav. Settimi Sereni e Salvatore Se Gazzetta naio 1911, nel quale figura la 25 pub- aprile 1888 e residente in Andria con reni ambedue del fu L. si conviene blicazione di detto estratto. il proprio tutore sig. Michele Matera di sciogliere la Societ in nome colSono trascorsi quaranta giorni e del comune di Andria con decreto lettivo sotto la ragione sociale Fra1908 del guardasigilli telli Sereni di M. fra loro costiancora detto numero della Gazzetta del 18 aprile IBeiale non e giunto alla cancel- ministro segretario di Stato per gli tuita con rogito del notaio Delfini di leria di Novara, sebbene da questa affari di grazia e giustizia e dei culti Roma, in data 19 dicembre 1892. EnR. procura nel giorno dodici feb- stato autorizzato a fare eseguire la trambi i detti fratelli Sereni, avendo brao si sia dato corso alla domanda pubblicazione della domanda fattagli liquidato ogni e qualunque rapporto dal proprio Consiglio di tutela con la sociale si rlasciano reciproco disca$$0888.

(2a ptebblicazione).

Sia cortese
si

muovere

perche

provveda

in

signora Pagetto Marcella fu Francesco, vedova del notaio Isola Ferdinando, residente in Novi Liche

la

gure, ha presentato domanda all'ill.mo tribunale civile di Novi Ligure, per ottenere lo svincolo della malleveria prestata dal detto ora fu Isola Ferdinando fu Ferdinando nella sua qualitA di uotaio, alla residenza di Novi Ligure, mediante ipoteca sovra i certificati del debito pubblica del Regno d'Italia n. 31,178, gi n.712,225 della rendita di L. 30, e n. 86,387, gi 507,612, della rendita di L. 45, ambi intestati ad esso notaio Ferdinando Isola, dei quali certificati la detta signora Pagetto Marcella vedova Isola sarebbesi resa cessionaria con attergati 30 gennaio 1911, autentici Morassi notaio Lorenzo. Novi Ligure, 25 aprile 1911. avv. Adolfo Camusso

procuratore.
10788
-

A pagamento.

BANCA COOPERATIVA DI ROMA piazza San Marco n. 17 AVVISO Si rende noto che sono stati depositati presso la R. cancelleria del tribunale civile e commerciale di Roma i documenti seguenti inerenti all'esercizio 1910 : 1. Relazione del Consiglio. 2. Relazione dei sindaci. 3. Bilancio generale. 4. Conto profitti e perdite. 5. Verbale assemblea azionisti del 1 corrente. Roma, 7 aprile 1911. Banca cooperativa di Roma il presidente del Consiglio E. Garroni. Presentato addl 11 aprile 1911 ed inscritto al n. 607 del registro d'or del registro trasco dine, al n. zioni, al n. 62108 del registro aociet. fase. n. 303108. Il vice cancelliere del tribunale Grazia. 10797 A pagamento.
. -

R. PRETURA del 6 mandamento di

Roma

Il sottoscritto cancelliere applicato presso la intestata pret ora, rende noto che, con verbale 2 aprile 1911, il sigaor Ambrosi Eliseo fu Paride, tanto uell'interesse proprio, quanto nell'in teresse dei propri fratelli Vitale e Carmela, quest'ultima maritata a Maxera Pietro, giusta procure, ha accettato col beneficio dell'inventario l'eredit del defunto fratelloVittorio, morto in Roma l'8 settmbre 1910, nel suo ultimo domicilio, via San Martiao al Macan n. 12. Roma, 25 aprile 1911. Il cancelliere L. Frasso. 10805 A pagamento.
--

GAZ2ETTA
(la puublicatione).
AVVISO

UFFICIALE DEL

REGNO

D ITALIA

ANNUNZI
convento

1219

26 aprile Presentato addi 1911, ed inscritto al n. 733 del registro del registro trascrid'ordine, al u. Con provvedimento in data 6 otto- zioni al n. 85183 del iegistro societ, fasc. n. 400t08. bre 1910 della R. Corte d'appello di Il vice cancelliere del tribunale Milano riunita in Camera di consiglio Grazia. in riforma del decreto 8 luglio 1910 10834 A pagamento. del tribunale di Milano, venne ordi~ nato'che a sensi dell'art. 23 del CoSOCIETA' DI FLORICOLTURA dice civile, siano assunte informazio
--

gnattara, via Prenestina

--------------------------------------

nino
como

enalenB

operaio

med ga oreLee dai Milano.


rd
i

de

Anonima
Sede in Roma

segnato nella mappa 150 coi nu. 70, 71, 71 sub. 1. 287, di ettari 2.94.10, e dell'estiino di scudi 306.19, pari a L. 1645.78. Tributo diretto L. 24.99. L'incanto si aprir sul prezzo di L. 9917 come sopra offerte e seguir alle condizioni indicate nel bandoche trovasi depositato nella cancelleria del triounale. Francesco Gioazzini avv. 10839 A

Mandrione, gi

dei cappuccini in Bracdi provvedere sul merito e sulle spese ordina l'integraziotrattandosi di actio, ne del giudido di comune dividendo, con la chiamadi in Fortunato Creta causa g don scenzi di Monteleone Sabino o gli eredi di lui. Se ne da notizia ai sensi dell'articolo 141 C. P. C., e tale notificazione don Pacifico Carli di si fa al sig. Leopoldo da Castagneto, d'ignoto dociano,

prima

pertanto chiurque possa dare notizie C apita1 e del nomiento Bardone Luigi a voleric R. tri-

pagprocuratore.

mic
o

a, 7
avv.

aprile

L..80,000

interamente versato

bnu

ee calv
-

paresidielliela
Giuseppe
AVVISO

Milano, 22 aprile 1911


avv.

Pertusi

10793

A pagamento

..........

........................................

Con verbale d'ogg', la maggioran"? er numero e somma del eteditori di Lanciotti Angelo fu Eustachio cou ne gozio di generi di scuderia in Roma via del Babuluo, 38, ha accettato 11 concordato proposto del 10 0[0 pagabile entro un anno da ogg. Dalla caucelleria del 3 man fa.

Rno
10783
..

a,

--

25 aprile 101L 11 cancelliere Zamboni. A pagamento.


... ---.... -

..,........

...----....

ASSOCI

NE

OPERALk

Si rende noto che in adempimento delle prescrizioni di legge stata depositatanellacancelleria commerciale talo dott. Umberto Seratina di Ad istanza dell'ing. Luigi Petrucci Roma del R. tribuuale civile e penale di domie. elett. In via della Scroin 109 del 19 aprile successivo, provava il Roma di verbale redatto dal copia bilancio al 31 dicembre 11 suo proc. avv. Cesare Bertinot. Veuuti di Roma dell'assemfalea presso dott.Paolo Castellini nelli. generale azionisti della Societh degli Presentato addi 24 aprile 1911 ed Io sottoscritto uff. giud. della Corte. inscritto al n. 716 del registro d'or- Stabilimentoartigrafichemoderne d'appello di Roma, ho notificato, per dine, al D. del registro trascri- (anonima con sede in Roma, capitale la seconda volta, ai signori Ciro, Cozioni, el n. 38(00 del registro societ emesso L. 250,000 versato L. 150,000) lombo, Luigia Meluzzi e Santolina Ma* tenuta il 9 aprile 1911. In detta asvol. -, fase. n. rianna ved. Meluzzi d'incognito do0309 semblea fu approvato il bilancio col Il vice cancelliere del tribunale micilio, residenza e dimora, che l'iconto profitto e perdite trovasi che Grazia. stante col presente atto interpone apunito al verbale furono nominati e 10838 pello avverso la sentenza del A pagamento. consiglieri d'amministrazione i signo- nale civile di Roma la sez. tribuin data a 9 9 ingiusta e I 1 o ri e che tu data d'oggt stata a e in pari depositata antoni in sostituzione dei dimissio- e nella cancelleria de1R. tribuuale empo ho citati, per la seconda ci- nari conte GustavoCaprini, avv.Dino vile di Roma, volta e con dichiarazione che non copia autentica del bi- Tabet e Pio Fabbri. lancio sociale e relazione del comparendo si proceder in loro Collegio not. G. Venuti di
e

alc

n 'em Totti, E ttore Alessandri roe re uicioso.

et

nl ad
a

azanz

ou

108i0art.A2

marzo

1911,

estratto

rogito del

no-

la9p10.

iSea cOrazio\'aelerio,m

dideernbi

reahe

per

idad
,

aa
e

<

Me la
in ge-

gica

di Roma, riguardante

Presentato addl 26 aprile 1411, ed inscritto al n. 732 del registro d'or- alPudienza

otuulaecida.appel omdpiar
ael

emavalna
23
ma

Sezioudei VCas
Anoni
r,a

lana

one

be

le d

12

se

torelli procuratore. L'asserablen generale odinaria nella Presentato addi 21 aprile 1911 ed seduta del 10 aprile 1911 approvava 11 bilanc o al 31 dicembre 1910 e inscrato al n. 720 del registro d'or. '" delle cariche e eva alla nomina proe ,a u.2 c
.

ooperativa

marzao

191

da

D"e,
fasc.
n

al
n

56

08dd Ireeg
re

ro

tr

ri-

1911,
acco

giorno lp

of

293

.ri

13

0aacell
noto

ru

ree

entl tape

liere

el tribunale

I pre eut

et

nzen

pello.

10835
.

A pagamento. che
con

10826 provvedi di
9

Nicola Marmolo, pagamento,


e

Si rende

Bdae rere.

thtra

11 vice cancelliere del tribunale Racci Aristo. E. Grazia. Bellicre Nicola Carli Ald A pagamento. Emi. 10806 Emanuelli Arg-lo p silini L uigt llozzi Secondo R. PRETURA ; del 6 mandamento di Roma i v Si Pucc nelli Edmondo comm. 11 sottoscritto cancelliere Rosa applicato Gamba cav. dott. Orene presso la detta pretura rende noto cay. Francesco. verbale I" che con 1911 la siaprile Sindaci supplent : Colcerasa Francesco Corraclini geora Pierantoni Dora fu Augusto ed il barone Mouti G.rolamo fu Ales. Serafino sandro vedovo del a signora Beatrice Roma, 19 aprile 1911. Peerantoni, la prima nell'interesse Ilpresidente proprio ed il secondo nell'interesse Gaetano Del F.rro. 1911, ed proprio e quale padre esercence la Presentato il 10 aprile inscritto al n. 660 del registro d'or- patria potest del figlio miuorenne del registro trascri- Alessandro e nell'interesse di que. dine al u al u. 131OP del registro so. st'ultiolo hanno accettato col beue. licio dell tuventario l'eredit lasciata ciet. fase. n. 281109. dal def unto synatore Pierantout Au 11 vice cancelliere del tribunale gu-to fu Enrico, morto in Itoma il Grazia, 12 n arzo 1 gamet 1911. 11 cancelliere A VV I SO
-

enr utiriAdriano
. . -

fasc

240108

ved. Milani, in seguico al decesso it, suo marito Pio Maani, avvenuto li 16
gennaio

"marr.o 19r11buna sigdil


1911,
veniva

ERRATA-CORRGL
c

stituz
X

one

di

Societ

free

'

--

--

Ferroe

le madre esercente la patria potest sulle figlie minorenni Geltrude e Matilde, a coatiauare unilamentee al figlio maggiorenne G ovanni Battista Milani, l'esercizio del commercio di prodot i chimici, e precisamente del aegozio noto sotco la Dit a G. B. M:lani. sito in Roma, in via Torre Ar genuna, n.46, nell'interesse delle figlio minorenut dianzi nominate avv. Gustavo Mars.

autorizzata,

quajalle

rispettivarneute,
.

l'a 2a otiumedro ole comanacanti accomandatari errate, sostituiscansi,


e

co

Inserzioni del 12 cord'ordine 10258, na la pagina 1079'

ac-

'gdanti

le seguenti: acco accomandatario .


mento.

--.-

zioni',

A richiesta dell'Uffic:o deRe successioni di Roma. 10 sot'oscritto ulliciale u J iziario del 2 mandamento di Re t;Ileato a Moretti Lucia fu Pr o noancesco d'ignoto die Presentatoaddl22nprda 1911,edmora un domicilio, resid azione col inscritto al n. 694 del registro d'orquale veniva richiesto il dine, al n. 268 del registro trascri- di L. 138.60 tassa o penal del registro sociezxoai, al n. denza dalla delaluzia t, vo asc. 2. 186(191111 vice caucelliere del tribunale dicembre 1908 per la successione du
.

avvisoLuidenza pagadmento presenta sple


aprile
to
" ~

razia

Tedesclli Angela,

10837

A pagtraento' SUNTO

Roma,

Rh

----r----,,-,..----.......................

laprile

N. 1076 C. C.

1911 P. Alessi

Frasso,

in a lempimento Si rende noto e delle peescrizioni di legge stata depositata nella cancelleria commerciale del R. tribunale civile e penale di Roma copia del verbale redatto <1al notaro Venuti di Rome dell'assemblea enerale dagil azionhti della Societh elle Ferriere italiana (anoulma con sede in Roma, capitale L. 2&000.000 011 tutto versato) tenuta il 14 april In tale assemblea fa approvato o biIsacio col conto profitti e p-rd to che trovasiunito at verbale e furono con. fermaticousiglieri d'amministrazione i signori: Rava comm Enrico, DUC)A ing. comm, Gastono e Fera Ing. comm. Cesare uscenti di carica per anzianit di nomina. Venuti. not,

10804

A pagament

------------------------------

(la pubblicazione).
AVVISO
-

rende noto che davanti la 4a sezione civile del tribunale di Roma nell u<liepp del W maggio 1911 e a istanza della signora Mtcalucci Anna in Marignani, offerento in grado di resto, avr luogo l'lucanto dellaitivo del seguente immobile po*to in vendita in dauna di Festucci Mario, Eurico, Luigi, Maddalena in Vissani, Lutti fu Bruedetto, e di Riccardi Aununziata fu Domenico vedova Festucci. Terreno nel comune di Roma fuori Porta Maggiore, vocabolo Tor Pi-

Si

Ad is:auza del sig. Marianoecci A( a pubblicazione) i s C are al St FA NOTO I o che 11 udieta de-I 31 ecc.ma Comm. del tribunale diRomalma aio 19 avanti la 44 sez. in data 5 lvile gennaio 1911, rapp, dalsuoldel tribunale 01Y. proc. luo go la avv. Ettore Alessandri coa vendite degli atti (utt. TommaSO Monti 17 dicati procura appresso inpos i ne I comune di ottobre 1910' urino, es, da r arsi ad istanza di'1'ranzi Si notilica la seateuzadeltribunale danno d Trinca Giocivi e di Konia IV sezione in data ''In vanri li-Si torrzo 1911 con la quale in tra causa esso Nignato e pai<aate e i sigm D serdiro nel i Marino, vocaGiuseple Marini fu Teodoro di Groue'uolo Cantoro dist, di Castro, D gato nel cata sto seLuigi Di Massimo fu zione 2 coi on. di Candido di Alatri rapp. dall'avv. FI- <fella mappa 216 s 1186, Lar- 10.72, pari ad ett. ippo Giordaai e D. Pacifico CarL di 107.20 onf. col lolda da Castagneto, in punto a in De benidi Celest * Jozz lesta di divisione di beni De Belara possa- dini, di Livio si e Baroni duti,in comune ed indivisi dalle parti Maria. sal Anna ecc., siti in gravato stesse Bracciano (provincia buto gi<'tel tridi Roma) L. 3.40 ed Villa actu alnynsaata Lucia te di L.

I-

---

cr

and1Lfu

amdmeer

1pubblica immotavr

Archi>ro Lot<>e cwo.Ter comtuit


.

larsi,

ALrancesco

diretvi

--

310.di

.1220
Lotto 2.
-

GAZZETTA UFFICIALE DEL RICONO D'ITALIA


Terreno in
comuno

ANNUNZI

di lotto, ed

LiDuaSanti, distinto in catasto sez. 2, di mappa n. .255 re1 (la 1063 resto), vicatasto ato, gaato, della.superficie ditavole14.51, pari ad ett. 1.45.10, equfinante coi Upni di Quirino Trigeg, eleste Iozzi in Da Marzi, Livio Masi, salvi ecc. gravito gi delltributo diretto verso lo tato di L. 17,57, ed ora di L. 16 08. avr luogo in 2 lotti e l'in: L'asta
voc.

(arino, in

tutte le altre condizioni nel bando di vendita depo sitato nella cancelleria del tribunale suddetto, con avvertenza ai creditori iscritti di depositare nella caucelleria medesirpa, nel termine li giorni 30 dalla notifica del bando, le loro domande di collocazione coi documenti giust;Scativi, .dirette al giudice graduatere.
a

contenute

cio mediante consegna di distinta copia al ministero pubblico e presso il R. tribunale civile e penale di Roma, affissione di aftra copia alla porta esterna della R. pretura del 6 mandamento di Roma ed infine provvedendo alla presente ipserzione nel foglio degli annunzi legali della R. prefettura di Roma e cio nella Gazzetta ufficiale del Itegno. Roma, 22 aprile 1911. vile Il mepso MATTIOLI GIOVANNI.

canto si.aprir sul prezzo oferto dal creditore istante di L. 1000 quanto al 1 lotto, e di L. 1500 quanto al 2 10838

Roma, 28 aprile 1911.


avv.
--

Camp.
10703
-

Savarese Federico.

civ. n. 6074. A credito.

pagamento.

DITTA

MION

DITTA

MION

ESATTORIA COMUNALE DI ROMA


1905-1912
.Sunio di sentenza e atta
.

ESATTORIA COMUNALE DI ROMA


1903-1912
Santo di sentenza e
sua

noticazione

notificazione

Io sottoscritto messo addetto all'esatforia comunale di Roma. Promesso che con sentenza della R. pretura del 4 mandamento diRoma Valentini in data 5 e 7 lugho 1910, registrata il 22 luglio 1910, il signor d'imGiuseppe, terzo debitore di Massenzi Vincenzo di Salvatore, debitore le parti ignanzi 11 tribunale. posta ricchezza mobile, furono trasmesso Ho pravveduto, como col presente atto provvedo, alla notificazione della di dosopracitata sentenza al signor Massenzi Vincenzo di Salvatore, 141 micilio, residenza e dimora ignoti, nelle forme stabilite dall'art. a Codice procedura civile, e cio, mediante consegna di distinta copia niinistero pubblico presso il R. tribunale civile e penale di Roma; afBs.sione di altra copia alla porta esterna della R. pretura del 4 mandamento di Roma, ed infine provvedendo alla presente inserzone nel foglio degli annunzi legali della R. prefettura di Roma e cio nella Gazzetta ufficiale del Regno. Roma, 22 aprile 1911. Il messo PLATICO FEDERICO.

Camp. civ.
10755
-

n.

4018t10.
DITTA MlON

Io sottoscritto messo addetto all'Esattoria comunale di Roma. Premesso che con sentenza della R. pretura del 49 mandamento di Roma in data 5 luglio 1910, registrata il 22 luglio 1910, rilasciata in forma yemplice il 4 aprile 1911, la signora Perla Maria ved. Patrizi, in Cpiroli, anche per gli effetti maritali di domicilio residenza e dimora ignoti, terza Mebitrice di De Cinque Lucrezia fu Ferdinando quale erede del defunto; suo marito Romaldi Luigi, debitore di imposta di ricchezza mobile il pretore dichiara la propria incompetenza per valore a giudicare e rimette lajarti davanti il tribunale civile di Roma all'udienza del 3 lunedi nou.festivo ore 10 e seguenti dopo la notifica della sentenza. Ho provveduto, come col presente atto provvedo, alla notificazione della sopracitata sentegza alla signora De Cinque Lucrezia debitrice principale e alla signora Perla Maria ved. Patrizi, di domicilio, residenza stabilite dell' articolo 141. Codice procedura e dimora ignoti , nelle forme civile e cio, mediante consegna di copie al ministero pubblico presso il affissione di altre copie alla porta R. tribunale civile penale di esterna della R. pretura del 4 mandamento di Roma ed infine provvedendo alla inserzione del presente nel foglio degli annunzi egali della

R$ma,

A credito.

R. prefettura di Roma e cio Roma, 13 aprile 1911.

nella

Gazzetta ufBeiale Il

del Regno.
'

messo

ESA.TTORIA COMUNALE DI ROMA


1903-1912
unto di citazione riassuntira

PLATEO FDERICO. Camp. civ.


10701
-

n. 3963. A credito.

DITTA

MION

dell'esattore comunale d' Con atto in data 18-24 ottobre 1910, ad istanza Emanuele, fu proceduto al pignoRoma, per debito d'imposte di Zaeslins 1903-1912 ramento presso Wild Giorgio. la causa avanti il Con atto odierno io sottoscritto messo ho riassunto Bunto di citazione del 6 giugno 1911. R. pretore del 60 mandamento di Roma per l'udienza atto e statada me sottoscritto notifLcata al debitore, Zaedel presente opia don atto in data 24 aprile 1911, ad istanza dell' esattore comunale di stabilite dall'art. 141 slins Emanuele, di dom., res. e dim. ignoti, nelle forme Roma, per debito d'mposte della signora Zancolla Antonia ved. De Vecdi distinta al micopia mediante civile consegna e cio, Codice procedura domiciliata via Pozzo Cornacchie 59, debitrice per imposta di riecivile e penale di Roma, affissione chis, aistero pubblico presso il R. tribunale chezza mobile in L. 14.25, multa 4 0O L. 0.75, compenso e bollo L. 2.80, del 60 mandamento di di altra copia alla porta esterna della R. pretura fu proceduto da me sottoscritto messo al pignoramento presso Federici Faualla presente inserzione nel foglio degli Itoma, ed infine provvedendo sto, domiciliato in via Alessandria 183 mt. 13. per le somme che egli ri Gazzetta ufficiale di Ro cio nella a R. prefettura annunzi legali della tiene e con lo stesso atto il sig. Federici Fausto fu citato a comparire del Regno. avanti il R. pretore del 2 mandamento di Roma, all'udienza che sar teRoma, 22 aprile 1911. nuta dal medesimo nel solito locale di sua residensa il giorno di venerdi Il messo 23 giugno 1911. ore 12 e seguenti, per emettere la dichiarazione nelle hlATTIOLI GIOVANNI forme volute dall'art. 613, Codice di procedura civile. 6305. Camp. civ. n. Con l'atto predetto la signora Zancolla Antonia ved. De Vecchis, debiA credito. 10704 trice d'imposta, stata citata affinche possa, ove lo voglia, essere presente a tale dichiarazione e alle conseguenzali istanze. DITTA M10N Copia del presente atto stata da me sottoscritto notificata alla

ESATTORIA COMUNALE DI ROMA

--

Zancolla Antonia ved. De Vecchis, di domicillo, residenza e dimora ignoti, nelle forme stabilite dall'articolo 141 Codice procedura civile e cio, mediante consegna di distinta copia al lainistero pubolico ytesso il R. tri1903-1912 bunale civile e penale di Roma, affissione di altda copia alla porta esterna Stato di citazione della R. pretura del 2 mandamento di Roma ed infine provvedendo alla stanza dell'esattore presente insertione nel foglio degli annunzi legali della R. prefettura di ad 1909, Con atto in data 3 settembre-19 ettobre di Tosca Francesco, fu proce- Roma e cios mella Gazzetta ufficiale del Regno. d'imposte debito per di Roma. comuuate Roma, 24 a prile 1911. la Direzione generale messo al pignoramento presso dato da me sottoscritto Il messo del tesoro, terzo pignorato. PETROCCIII BATTISTA. to messo ho riassunto la causa avanti il 19 sottoscri odierno atto Con Camp. cir. n. 7078 mandamento di Roma, per l'udienza del 6 giugno 1911. retore del 6 notificata al debi- 10762 A credito. atto e stata da me sottoscritto Copia del presente reEidenza e dimora ignoti, nelle Tasca Francesco, di domicilio, tore TUMINO .RAFFAELE Gerente. Codice procedura ciTipograa delle Mantellate stabilite dall' articol> centoquarantuno forme
-.

ESATTORIA COMUNALE DI ROMA

signora

Interesses relacionados