Você está na página 1de 4

SALUTO

Gentile Ana Maria,

Egregio Dott. Ostelli,

CONGEDO
Cordiali saluti
Grazie e a presto.
Con i migliori saluti,
La ringrazio per lattenzione e colgo loccasione per augurarle Viva
Cordialit.
La ringrazio per lattenzione, cordiali saluti.
La ringrazio e colgo loccasione per porgerLe

Gentile ANA MARIA PEREZ FERNANDEZ,


siamo ad informarla che sono rimasti ancora 5 posti
disponibili per la nuova edizione del corso "TRANSLATE FOR
LIFE - L'arte e la scienza della traduzione: trucchi, strumenti
e guadagni", che si terr a Bologna il 3 e il 4 Maggio
2014 e che ha riscosso un successo notevole nelle edizioni
precedenti per il suo carattere innovativo e che ha portato
all'inserimento di numerosi nuovi collaboratori nel nostro
organico a distanza e in loco.
Una formazione pratica, in cui si approfondiranno l'utilizzo di
CAT Tool, l'acquisizione di nuovi clienti, alcuni cenni legali
sull'attivit di traduzione e molto altro.
SCONTO SPECIALE: Il prezzo del corso sar di 120 per
entrambe le giornate anzich 180 !
E' possibile effettuare il pagamento anche il giorno stesso del
corso. E' necessario soltanto inviare il modulo d'iscrizione
compilato.
Tutte le informazioni sono disponibili sul
sito www.lionspeech.com alla sezione "Corsi", dove
possibile scaricare il programma dettagliato e il modulo
d'iscrizione.

Per qualsiasi altra informazione rimaniamo a disposizione.


Dott.ssa Luana Gabriele
Responsabile commerciale Lionspeech
-Buon giorno,
vorrei candidarmi come traduttrice freelance nelle combinazioni linguistiche
it/engl/fr/cat> spagnolo di Spagna.
Sono laureata in traduzione e specializzata in traduzione letteraria, teatrale e infantile.
Attualmente il mio maggior volume di lavoro proviene delle traduzioni di testi generali italianospagnolo ma ho accumulato una piccola esperienza nel settore letterario grazie alla collaborazione
con il Teatre Lliure de Barcellona traducendo l'opera teatrale "The City", di Martin Crimp e
traducendo il libro "Wise Choices" di Margaret Silf (da pubblicare).
Inoltre mi mantengo sempre aggiornata grazie alle numerose conferenze che offre l'universit di
Forl, dove abito.
Per maggiori informazioni non esitate a contattarmi o visitate il mio sito web www.inwordbox.tk
Grazie per il suo tempo, cordiali saluti
Ana M Prez Fernndez

Gentile Dottoressa Ana M Prez Fernndez,


La ringrazio per la Sua lettera odierna riguardo un'eventuale collaborazione con la nostra casa
editrice.
Mi dispiace, non posso darLe una risposta affermativa in quanto non abbiamo per ora bisogno delle
Sue proposte.
Il Suo indirizzo stato comunque inserito nel nostro schedario per poterLa contattare in futuro.
Cordiali saluti.
Elisabeth Riz
Aer Edizioni

IL SISTEMA EDUCATIVO IN SPAGNA


Il sistema educativo cambiato molte e numerose volte nelle ultime
decade. Per ogni cambio di goberno ce stato un cambio di sistema
educativo. Sembra non si mettano daccordo e tutti pensano che il proietto
del goberno precedente non buono. Buono o cattivo, bisogna smettere di
cambiarlo.
Ormai gli spagnoli ci definiamo come vittime di questi sistemi
cambianti e questo stato il mio percorso formativo nella vita, dove ho
scelto di andare alla universit solo per andare via da casa:
Il percorso scolastico inizia con la Guarderia dove vanno i bambini
piccoli. Io non so molto di bambini, e ignoro quando inizia e finisce, ma so
che dai 6 ai 12 anni si fa la scuola elementare o primaria. Si studia bene e i
bambini possono essere bocciati. Non ti danno qualificazioni ma apto,
progresa adecuadamente e altre valutazioni generiche sul comportamento,
studio, relazionale, ecc.
Ai 12 anni si diventa grandi e si va al liceo secondario (ESO). Dura 4
anni ed diviso in due cicli. Primo e secondo. Cos, quando i ragazzi
compiono 16 anni hanno finito la educazione obligatoria e possono iniziare a
lavorare. Peccato che in Spagna non legale lavorare fin che non compi 18
anni. Una volta si poteva essere bocciati solo una volta per corso, ormai
anche due, visto che li bocciano a tutti per inutili.
Nel liceo si sceglie quale percorso fare: lettere o scienze. Alla fine
pratticamente la stessa cosa, e qualunque cosa uno scelga non determina le
scelte di formazione future.
Dopo, se non sei ancora diventato un delinquente, puoi fare 2 anni di
bachillerato, dove la scelta del percorso veramente determinante.
Artistico, linguistico, amministrativo, scentifico o tecnolgico. Se scelgli
artstico non potrai essere niente nella vita tranne un nullafacente bohemio,
se scegli il tecnolgico o scientifico potrai essere qualunque cosa.
Se nel bachillerato scelgo il linguistico, dopo i 2 anni e lesame finale,
non posso andare ad una facolt scientifica, in quanto uno non ha acquisito
le competenze. Quindi attenzione, perch a 16 anni decidi cosa sarai nella
vita. Credo che questo giusto, perch in Italia uno puo studiare latino e
senza idea di matematica diventare ingegnere aerospaziale... cio , i
genitori si amazzano a lavorare per pagare le ripetizioni del bambino scemo
che alla fine diventer spazzino.
Se a 16 anni, finita la ESO, non hai voglia di studiare, ma i tuoi non ti
volgiono in casa, puoi fare un ciclo medio di formazione (2 anni), dove
impari una professione, cio , stai a scuola a fare il cretino e a disturbare i
poveri prof, che peridicamente si mettono in depressione.

Se invece dopo il bachillerato decidi che studiare non fa per te e


comunque vui essere qualcosa nella vita, puoi fare un ciclo superiore di
professione. Questo meno inutile di un ciclo medio, ma comunque
considerato come una via per non fare nulla per altri 2 anni. A scuola i
ragazzi sono bravi ma comunque riscaldano la sedia in tanto che passano la
giornata a guardare dalla finestra.