Você está na página 1de 4

The Prophets Vision

Muhammed said, The bowl fell from the roof,


and I understood this bodily-existence.

I gaze at an unripe grape


and taste the wine.

I look in your inmost self


and see the universe not yet created.

I see your prosperity and your falling.


I see you eating the poison
that will kill you.

I came to waken everyone to action!


You hurry like moths toward the fire, while
Im waving wildly to keep you from it.

Things you think are triumphs are


the beginnings of unconsciousness.

Youve been calling happily to each other


to attack me. You want to throw me over,
but in doing that, youll fall and be held
down in time, that powerful lion.

(Mathnawi, III, 4540- 4560)

Come il Profeta (la pace su di lui) si accorse


Chessi biasimavano la sua gioia.

Il guardiano non sent quelle parole, ma esse entrarono nelle recchie di


colui che sentiva la presenza di Dio.

Il profumo dellanima di Giuseppe non fu sentito dal suo guardiano, ma


Giacobbe lo respir
I demoni non sentono il segreto della Lawh l Mahfz 1 che conosce i
misteri,

ma quando Muhammad si sdrai e saddorment, il segreto venne e gli


gir attorno.

Mangia i dolci colui cui son destinati, non colui che ha le dita lunghe.

La stella brillante divenne una vedetta e cacci lontano i demoni dicendo:


Rinunciate a rubare e ricevete il segreto da hmad [il Profeta
Muhammad].

Oh tu, i cui occhi gi di primo mattino son volti alla tua bottega, va in
moschea e cerca la parte assegnata da Dio.

Il profeta dunque intu le loro parole e disse: Non ho riso per ostilit,
tornando dalla guerra e vedendovi in quella condizione.

I prigioneri sono morti, imputriditi: per me non da uomo uccidere i


morti.

Chi sono essi in verit? La luna si fende [Corano, 541] quando io poso il
piede sul campo di bataglia.

Quando eravate ancora liberi e potenti io gi vi vedevo incatenati come


oggi.

Tu que ti vanti delle tue richezze e della tua famiglia, agli occhi delluomo
inteligente sei simile al cammello sulla grondaia.

Da quando la bacinella, la forma corporea, caduta dal tetto, davanti ai


miei occhi ogni cosa futura passata.

Guardo luva acerba e vedo chiaramente il vino, guardo il non-esistente e


vedo chiaramente lesistente,

guardo il segreto della coscienza e vedo un universo nascosto, e Adamo


ed Eva non ancora nati nel mondo;

1
La tavoletta protetta sulla quale sono iscritti i Decreti divini. Corano 85 22.
e ho visto voi incatenati, rifiutati, miserabili, sin da quando eravate
molecole nel tempo di last 2.

Quel che sapevo gi non aumentato dalla venuta allesistenza del cielo
senza pilastri.

Vi ho visti cadere lunghi distesi prima che io venisse fuori dallacqua e


dallargilla.

Non ho visto nulla di nuovo di cui potermi rallegrare; vedevo la stessa


cosa durante la vostra prosperit di un tempo.

Incatenati da un corruccio invisibile e che corruccio! mangiavate


zucchero contenente veleno.

Se il tuo nemico gode mangiando zucchero avvelenato come potrai mai


provarne invidia?

Mangiavate quel veleno con gioia, mentre la morte sera gi impadronita


in segreto delle vostre orecchie.

Non faccio la guerra per ottenere la vitoria e conquistare il mondo,

poich il mondo una carcassa, una carogna, un vile; come potrei


desiderare una carogna simile?

Non sono un cane, per strappare la ciocca di un morto; sono come Ges:
sono venuto per restituirgli la vita.

Io fendevo le schiere degli eserciti per liberarvi dalla distruzione.

Non taglio la gola degli uomini per avere potere, gloria, seguaci;

ho tagliato qualche gola affinch una gente potesse venir liberata da


quelle gole,

poich voi, nella vostra ignoranza, avete labitudine di precipitarvi, come


falene, nel fuoco,

2
Da quando Dio disse: Non son Io (last) il vostro Signore? Corano, 7 172.
mentre io, come ubbriaco, vi prendo per mano e vi tiro per impedirvi di
cadere nel fuoco 3.

Con quelle che consideravate vostre vittorie avete seminato il seme della
vostra dannazione.

Vi chiamate lun laltro con ardore e guidavate i vostri cavalli verso il


drago.

Voi mi vincevate, ma in questa vostra azione stessa di vincere, era il leone


del Tempo che vinceva voi.

3
Parafrasi di um hadth del Profeta.