Você está na página 1de 224
SW1 SW1 450M 450M - - SW1 SW1 550M 550M SW1 SW1 550D 550D -
SW1 SW1 450M 450M - - SW1 SW1 550M 550M
SW1 SW1 550D 550D - - SW1 SW1 600D 600D
Uso e Manutenzione
Use and Maintenance
Utilisation et Entretien
Gebrauch und wartung
Uso y Mantenimiento
Uso e manutenção
IT
IT

DATI IDENTIFICATIVI

I dati identificativi e la marcatura “CE” della macchina sono posizionati sulla targhetta (1) po- sta sotto il pannellino comandi. Si consiglia di trascrivere il modello della macchina e il relativo numero di matricola nella ta- bella riportata nella pagina seguente.

EN
EN

IDENTIFICATION DATA

The machine identification data and the “CE” marking are shown on the plate (1), located under the control panel. It is advisable to make a note of the machine model and the relative serial number shown on the following page.

FR
FR

DONNÉES D’IDENTIFICATION

Les données d’identification et le marquage «CE» de la machine se trouvent sur la plaque (1) située sur le panneau de commande. Il est recommandé de reporter dans le tableau ci-dessous le modèle de la machine et le nu- méro relatif de matricule.

DE
DE

KENNDATEN

Die Maschinenkenndaten und die Aufprägung “CE” befinden sich auf dem Schild (1) unter der Steuertafel. Es ist ratsam das Maschinenmodel und die dazugehörige Matrikelnummer in unten stehende Tabelle einzutragen.

ES
ES

ESDATOS IDENTIFICATIVOS

Los datos de identificación y la marca “CE” de la máquina están posicionadas en la placa (1) colocada debajo del panel de mandos. Se recomienda transcribir el modelo y el número de matrícula de la máquina en la tabla in- ferior

PT
PT

DADOS IDENTIFICATIVOS/TÉCNICOS

Os dados identificativos e a marcação “CE” da máquina estão posicionados na placa (1) posta por baixo do painel de comandos. Recomendamos que você anote o modelo da máquina e seu número de série na tabela abaixo.

0 - 2
0 - 2
Produttore Manufacturer Producteur Hersteller Fabricante Produtor Scrubber Dryer Mod: V W Art.: Hz max A
Produttore Manufacturer Producteur Hersteller Fabricante Produtor Scrubber Dryer Mod: V W Art.: Hz max A
Produttore
Manufacturer
Producteur
Hersteller
Fabricante
Produtor
Scrubber Dryer
Mod:
V
W
Art.:
Hz
max
A
Nr
Tanks:
l
MADE IN ITALY
Work./Suct. width:
mm
MAX 2%
Caratteristiche elettriche
Electrical characteristics
Caractéristiques électriques
Elektrische Eigenschaften
Características eléctricas
Características elétricas
N° Matricola
Serial N°
N° Matricule
Matrikelnr.:
N° Matrícola
Número de série

Modello

Model

Modèle

Modell

Modelo

Modelo

Codice articolo Item code Référence de l’article Artikelnummer Código del artículo Código do artigo

Caratteristiche tecniche Technical characteristics Caractéristiques techniques Technische Eigenschaften Características técnicas Características técnicas

0 - 3
0 - 3
 
IT
IT

Italiano

I -1

(Istruzioni originali)

 
EN
EN

English (Translation of original instructions)

EN -1

FR
FR

Français (Traduction des instructions d’origine)

FR -1

DE
DE

Deutsch (Übersetzung der Originalanleitung)

DE -1

ES
ES

Español (Traducción de las instrucciones originales)

ES -1

PT
PT

Português (Tradução das instruções originais)

PT

-1

 
0 - 4
0 - 4
IT
IT

Gentile cliente, La ringraziamo per aver scelto un nostro prodotto per la pulizia dei suoi ambienti.

La lavasciuga pavimenti da lei acquistata è stata progettata per soddisfare l’utilizzatore in termini di semplicità di utilizzo e affidabilità nel tempo.

Noi siamo coscienti che un buon prodotto per restare tale, nel tempo, necessita di con- tinui aggiornamenti mirati a soddisfare le aspettative di chi, quotidianamente, ne fa uso. In tal senso, noi ci auguriamo di avere in lei non solo un cliente soddisfatto ma anche un partner che non esita a trasmetterci opinioni e idee derivanti dalla personale quotidiana esperienza.

I - 1
I - 1
ITIT
ITIT

Indice

Dati tecnici

 

I-3

1.1

Introduzione

I-5

1.1.a Scopo del manuale

I-5

1.1.b

Consultazione del manuale

I-5

1.1.c Legenda simbologia presente nel manuale

I-5

1.1.d

Terminologia convenzionale

I-5

1.2

Avvertenze generali

I-5

1.2.a Qualifica del personale

I-5

1.2.b

Posizione operatore Abbigliamento antinfortunistico

I-5

1.2.c

I-6

1.2.d Avvertenze generali prima dell’uso

I-6

1.2.e

Avvertenze generali durante l’uso della macchina

I-6

1.2.f

Avvertenze generali sulle batterie

I-6

1.2.g

Avvertenze generali durante la manutenzione Avvertenze generali in caso di incendio Fermo prolungato della macchina

I-6

1.2.h

I-6

1.2.i

I-6

1.3

Uso previsto della macchina

I-7

1.4

Uso non previsto della macchina 1.4.a Zone con rischio di esplosione

I-7

I-7

1.5

Demolizione della macchina

I-7

1.6

Normative di riferimento

I-7

2.1

Disimballo 2.1.a Dotazione macchina

I-8

I-8

3.1

Assemblaggio componenti

I-9

3.1.a

Posizionamento maniglione Montaggio coperchio serbatoio Installazione e collegamento batterie

I-9

3.1.b

I-9

3.1.c

I-10

4.1

Carica della batteria 4.1.a Carica della batteria tramite caricabatterie di bordo (se presente) 4.1.b Carica della batteria tramite caricabatterie esterno

I-11

I-11

I-12

5.1

Conoscenza della macchina

I-13

6.1

Pannello di controllo e comando

I-14

7.1

Riempimento serbatoio

I-16

8.1

Funzionamento

I-17

8.1.a

Controlli prima dell’uso

I-17

8.1.b

Preparazione macchina e scelta ciclo

I-18

8.1.c Uso della macchina

I-19

8.1.d

Fine uso e spegnimento Allarme massimo livello acqua di recupero Altezza sonde

I-19

8.1.e

I-20

8.1.f

I-20

8.1.g Lista allarmi (solo per modelli con trazione integrata)

I-21

9.1

Scarico acqua di recupero

I-23

10.1

Manutenzione e pulizia 10.1.a Svuotamento e pulizia serbatoio acqua pulita 10.1.b Pulizia serbatoio acqua di recupero 10.1.c Pulizia tergitore 10.1.d Pulizia filtro acqua pulita 10.1.e Sostituzione spazzola 10.1.f Sostituzione gomme tergitore 10.1.g Sostituzione fusibili 10.1.h Configurazione caricabatterie e strumento digitale

I-24

I-24

I-25

I-26

I-26

I-27

I-28

I-29

I-30

Problemi - Cause - Rimedi Schemi elettrici

I-32

I-34

I - 2
I - 2

Dati tecnici

IT
IT
 

45M45

 

45M55

 

45D55

45D60

Tipo di guida

 

Operatore a terra

 

Caratteristiche

Alimentazione

 

Batteria 24V

 

Potenza installata

 

1080 W

 

1230 W

1430

W

Avanzamento

 

Manuale

   

Elettrica avanti indietro

Larghezza pista lavaggio

440

mm

 

550 mm

 

600 mm

Larghezza di aspirazione

750

mm

 

850 mm

 

Resa oraria teorica

1550

m 2 /h

1900

m 2 /h

2750

m 2 /h

3000

m 2 /h

Spazzole

Diametro / pad / numero

440

mm /

550 mm / 20” x 1

310

mm /

16” x 1

 

12” x 2

Potenza motore / numero

 

500 W x 1

 

350

W x 2

Velocità motore

 

170 giri/min.

 

190 giri/min.

Pressione specifica

 

30

gr / cm 2

 

25

gr / cm 2

50

gr / cm 2

Trazione

Potenza motore

 

--

 

150 W

 

Velocità avanzamento massima

 

--

 

5,0 Km/h

 

Pendenza massima superabile a pieno carico

 

2 %

 

Aspirazione

Potenza motore

 

570 W

 

Depressione

 

130 / 1350 mbar/mmH 2 O

 

Portata d’aria

 

32

l / sec

 

Rumorosità

 

67

dB (A)

 

Serbatoio

Tipologia

 

“Tank in tank”

 

Riciclo

 

No

 

Capacità soluzione

 

65

l

Capacità recupero

 

45

l

Dimensioni

1130 x

 

1170 x 540 x 970 mm

1100

x

520

x 970

610

x 970

mm

mm

I - 3
I - 3
ITIT
ITIT
 

45M45

45M55

45D55

   

45D60

Rumorosità

 

66 dB (A)

 

63,9 dB (A)

66 dB (A)

Vibrazioni ISO 5349

 

0,93 m/s 2

 

1,17 m/s 2

1,23 m/s 2

Peso

Peso a vuoto

90 kg

94 kg

96 kg

   

98 kg

Peso con batterie

143

kg

147

kg

176

kg

 

178

kg

Peso ordine marcia GVW

208

kg

212

kg

241

kg

 

243

kg

Accessori

Spazzola PPL ø 0,7

40.0002.00

 

40.0003.00

 

40.0001.00

   

(x2)

Paraspruzzi spazzola

39.0022.00

 

39.0023.00

 

Gomma tergitore anteriore

39.0007.00

 

39.0002.00

 

Gomma tergitore posteriore

39.0008.00

 

39.0001.00

 

Accessori a richiesta

Spazzola PPL strong ø 0,9

40.0102.00

 

40.0103.00

 

40.0101.00

   

(x2)

Spazzola PPL strong ø 1,2

40.0302.00

 

40.0303.00

 

40.0301.00

   

(x2)

Spazzola tynex ø 1,2 grit 80

40.0202.00

 

40.0203.00

 

40.0201.00

   

(x2)

Trascinatore

40.1002.00

 

40.1003.00

 

40.1001.00

   

(x2)

Gomma tergitore anteriore antiolio

39.0037.00

 

39.0033.00

 

Gomma tergitore posteriore antiolio

39.0050.00

 

39.0039.00

 

Set n° 2 batterie GEL

18.0000.00

- 2x 12V - 79Ah

18.0001.00 - 2x 12V - 120Ah

 

(C20)

   

(C20)

 

Gruppo caricabatterie

 

22.0032.00

- 230V 50-60Hz / 24V 12A

 

Gruppo caricabatterie U.S.A.

 

22.0077.00

- 115V 50-60Hz / 24V 12A

 

Batterie:

Si consiglia l’uso di batterie a gel.

• Macchine con trazione: Batterie a gel, tipo GF 12 - 105 V / 120 Ah (C20).

• Macchine senza trazione: Batterie a gel, tipo GF 12 - 79 V / 79 Ah (C20).

I - 4
I - 4
IT
IT

1.1 INTRODUZIONE

Il presente manuale costituisce parte integran- te della macchina stessa; deve essere pertan- to conservato con cura in un luogo sicuro e accessibile a tutti gli utilizzatori (operatori e personale addetto alla manutenzione) per tut- ta la vita della macchina fino alla demolizione.

1.1.a - Scopo del manuale

Lo scopo del manuale è di fornire le istruzioni necessarie per la messa in servizio, l’uso e la manutenzione della macchina alla quale è allegato.

Si raccomanda una attenta lettura delle istru- zioni e una scrupolosa osservanza delle nor- me di sicurezza descritte nel manuale.

La mancata osservanza di tali istruzioni/nor- me potrebbe causare danni alla macchina e all’operatore e in nessun caso potranno es- sere imputati al costruttore.

Le indicazioni di sicurezza descritte nel ma- nuale integrano e NON SOSTITUISCONO le norme in vigore nel paese di utilizzo della macchina.

1.1.b - Consultazione del manuale

Il manuale è suddiviso in capitoli secondo un ordine logico di conoscenza ed impiego della macchina. Per facilitare la ricerca, consultare prima l’IN- DICE riportato all’inizio del manuale.

1.1.c - Legenda simbologia presente nel manuale

Per evidenziare informazioni e procedure rela- tive alla sicurezza, manutenzione, ecc., nel ma- nuale sono stati adottati i seguenti simboli:

NOTA:ecc., nel ma- nuale sono stati adottati i seguenti simboli: Informazioni aggiuntive per il corretto funziona-

Informazioni aggiuntive per il corretto funziona- mento della macchina o di carattere generale.

1.1.d - Terminologia convenzionale

Le indicazioni anteriore, posteriore, avanti indietro superiore, inferiore sinistro e destro sono riferite con l’operatore in posizione di lavoro con le mani sul maniglione di guida.

Per semplificare, il nome commerciale del modello è stato sostituito con “Macchina”.

1.2 AVVERTENZE GENERALI

Prima della messa in servizio, l’uso e la ma- nutenzione della macchina è necessario che gli addetti (responsabili e operatori) siano istruiti sulle procedure operative e norme di sicurezza riportate nel presente manuale. Rispettare tutte le prescrizioni contenute nel manuale e nella eventuale documentazione allegata.

PERICOLO:nel manuale e nella eventuale documentazione allegata. È vietato l’uso della macchina a personale non

È vietato l’uso della macchina a personale non addestrato, bambini e portatori di handicap.

1.2.a - Qualifica del personale

Operatore Per operatore si intende un personale gene- rico in grado di svolgere le semplici operazio- ni di conduzione della macchina e le relative operazioni di pulizia a fine turno di lavoro.

PERICOLO:e le relative operazioni di pulizia a fine turno di lavoro. Avverte di un serio pericolo,

Avverte di un serio pericolo, anche mor- tale, per l’incolumità dell’operatore e/o terze persone.

Manutentore elettrico/meccanico Tecnico qualificato a operare sulla macchina per eseguire operazioni di riparazione o so- stituzione di parti che necessitano la rimozio- ne dei carter di protezione.

1.2.b - Posizione operatore

L’operatore, durante l’uso della macchina è posizionato nella parte posteriore della stes- sa con le mani sul maniglione.

AVVERTENZA:parte posteriore della stes- sa con le mani sul maniglione. Informazioni di estrema importanza atte ad

Informazioni di estrema importanza atte ad evitare seri danni alla macchina e all’ambiente in cui opera.

I - 5
I - 5
ITIT
ITIT

1.2.c - Abbigliamento atinfortunistico

- Utilizzare abbigliamento antinfortunistico come indicato dalle norme in vigore nel paese di utilizzo della macchina.

1.2.d - Avvertenze generali prima dell’uso

- Controllare, prima dell’uso della macchi- na, che le protezioni di sicurezza fisse (carter) siano sempre nella loro sede cor- rettamente fissate.

1.2.e - Avvertenze generali durante l’uso della macchina

- Se la macchina emette rumori strani arrestar-

la immediatamente e individuare la causa.

- NON abbandonare la macchina su su- perfici inclinate superiori al 2%.

- Durante l’uso della macchina evitare di urtare scaffalature o armadi.

È

- vietato utilizzare la macchina all’aperto

e

su strade pubbliche.

- Utilizzare la macchina, se possibile, in am- bienti liberi da persone; in presenza di per- sone estranee avvisare le stesse di allonta- narsi prima di utilizzare la macchina.

- Non utilizzare la macchina in ambienti con

presenza di sostanze corrosive o salmastre.

- Non utilizzare la macchina in ambienti esplosivi (ATEX).

1.2.f - Avvertenze generali sulle batterie

- L’acido della batteria è corrosivo: in caso

di contatto con la pelle sciacquare abbon-

dantemente con acqua.

- Indossare adeguati mezzi di protezione individuale per evitare il contatto con la pelle (vedi norme in vigore nel paese di utilizzo della macchina).

- Non inalare il vapore: è pericoloso.

- Caricando la batteria si potrebbero for- mare miscele di gas esplosive, pertanto i locali in cui la batteria è caricata devono essere ben ventilati e conformi alle nor- me specifiche in materia.

- E’ vietato fumare e/o utilizzare fiamme libere nel raggio di 2 metri dalla batteria

durante la carica, nell’area di ricarica, e durante il raffreddamento della stessa dopo la ricarica.

- Segnalare eventuali perdite di liquido del- la batteria:

Sono pericolose ed altamente inquinanti.

1.2.g - Avvertenze generali durante la manutenzione

- Scollegare le batterie, prima di effettuare operazioni di manutenzione o di ripara- zione.

- Non appoggiare utensili ed oggetti metallici sopra le batterie; pericolo di cortocircuiti.

- Nelle operazioni di pulizia e di lavaggio non usare detergenti aggressivi, acidi, liscivie, ecc. e prestare particolare atten- zione alle parti elettriche.

- Non lavare la macchina con getti di ac- qua diretti o a pressione.

- Quando si deve sollevare la macchina per eventuali operazioni di manutenzione è necessario lavorare in sicurezza met- tendo sotto la stessa dei sostegni fissi.

- Rivolgersi a un centro di assistenza auto- rizzato per le operazioni di riparazione e richiedere solamente ricambi ORIGINALI.

1.2.h - Avvertenze generali in caso di incendio

- In caso di incendio utilizzare solo estin- tori a polvere omologati; NON utilizzare acqua per spegnere l’incendio.

1.2.i -

Fermo prolungato della mac- china

- Riporre la macchina al coperto al riparo degli agenti atmosferici in un luogo dove la temperatura sia compresa tra 5°C e

+40°C.

- Rimuovere la chiave di avviamento.

- Scaricare l’acqua pulita contenuta nel serbatoio.

- Eseguire la ricarica delle batterie e una volta cariche scollegarle dalla stessa.

- Una volta al mese effettuare la ricarica delle batterie.

I - 6
I - 6
IT
IT

1.3. USO PREVISTO DELLA MACCHINA

La macchina è stata progettata e costruita solamente per il lavaggio e asciugatura di pavimenti al coperto.

per il lavaggio e asciugatura di pavimenti al coperto. PERICOLO: Qualsiasi altro utilizzo solleva il costrutto-

PERICOLO:

Qualsiasi altro utilizzo solleva il costrutto- re da responsabilità per danni a persone e/o cose e fa decadere qualsiasi condizio- ne di garanzia.

1.4 - USO NON PREVISTO DELLA MACCHINA

AVVERTENZA:ne di garanzia. 1.4 - USO NON PREVISTO DELLA MACCHINA La macchina non è destinata a

La macchina non è destinata a funzionare all’aperto.

La macchina non è destinata a funzionare all’aperto. PERICOLO: - non lavare pavimenti con acqua superio-

PERICOLO:

- non lavare pavimenti con acqua superio- re a 50°C;

- non utilizzare gasolio/benzine o deter- genti corrosivi per il lavaggio di pavimen- ti;

- non lavare e aspirare liquidi corrosivi, in- fiammabili, esplosivi anche se diluiti.

1.4.a - Zone con rischio di esplosione

È assolutamente vietato utilizzare la macchi- na in ambienti con rischio di esplosione dove sono presenti gas, vapori, liquidi e polveri in- fiammabili ed esplosive.

1.5. DEMOLIZIONE DELLA MACCHINA

Per la salvaguardia dell’ambiente, procedere secondo la normativa locale vigente. Quando l’apparecchio non è più utilizzabile nè riparabile, procedere allo smaltimento d ferenziato dei componenti.

procedere allo smaltimento d ferenziato dei componenti. L’apparecchiatura elettrica non può essere smaltita come

L’apparecchiatura elettrica non può essere smaltita come un rifiuto urbano, ma è necessario rispettare la raccolta separata introdotta dalla disciplina spe- ciale per lo smaltimento dei ri- fiuti derivati da apparecchiature elettriche (dlg n 151 del 25/7/05 - 2002/96/CE - 2003/108/CE).

Le apparecchiature elettriche sono contras- segnate da un simbolo recante un contenito- re di spazzatura su ruote barrato. Il simbolo indica che l’apparecchiatura è stata immes- sa sul mercato dopo il 13 agosto 2005 e che deve essere oggetto di raccolta separata.

Lo smaltimento inadeguato o abusivo delle apparecchiature oppure un uso improprio delle stesse, in considerazione delle sostan- ze e dei materiali contenuti può causare dan- ni alle persone e all’ambiente. Lo smaltimen- to dei rifiuti elettrici che non rispetti le norme vigenti comporta l’applicazione di sanzioni amministrative e penali.

1.6. NORMATIVE DI RIFERIMENTO

La macchina è stata costruita in conformità alla direttiva macchine in vigore e in confor- mità alle norme indicate nella dichiarazione “CE” di conformità fornita con la macchina.

I - 7
I - 7
ITIT
ITIT

2.1 DISIMBALLO (Fig. 1)

Una volta rimosso l’imballo come indicato nelle istruzioni riportate sull’imballo stesso, controllare l’integrità della macchina e di tutti i componenti in dotazione.

Se si riscontrano danni evidenti contattare il concessionario di zona e il trasportatore en- tro 3 giorni dal ricevimento.

- Rimuovere la busta (1) contenente gli ac- cessori.

- Tagliare la reggia (2).

- Rimuovere il coperchio (3) serbatoio ac- qua di recupero.

- Rimuovere i blocchi (4) e (5) in legno.

- Sollevare la spazzola (6) premendo sul pedale (7) (vedi relativo paragrafo).

- Sollevare il tergitore (8) sollevando la ma- niglia (9) (vedi relativo paragrafo).

- Posizionare uno scivolo e scaricare la macchina dal bancale.

2.1.a - Dotazione macchina (Fig. 2)

Gli accessori in dotazione sono i seguenti:

1) Tubo flessibile carico acqua. 2) Manuale d’uso e manutenzione della macchina. 3) Manuale istruzioni caricabatterie (se pre- sente). 4) Spazzola/e. 5) Cavo di alimentazione caricabatteria (se presente). 6) Fusibile 7,5A - Fusibile 30A - Fusibile

40A. 1 3 3 4 5 5 6 2 4 Fig. 2
40A.
1
3 3
4
5 5
6
2
4 Fig. 2
3 2 1 6 9 7 8 4 5 Fig. 1
3
2
1
6
9
7
8
4
5 Fig. 1
I - 8
I - 8
IT
IT

3.1 ASSEMBLAGGIO COMPONENTI

3.1.a - Posizionamento maniglione (Fig. 3)

- Allentare i volantini (1).

- Posizionare il maniglione (2) all’altezza voluta quindi avvitare i volantini (1).

3.1.b - Montaggio coperchio serbato- io (Fig. 4)

- Montare il coperchio (1) come indicato in figura inserendo le cave del coperchio sui perni del supporto (2) maniglione.

- Esercitare una pressione sulla cerniera del coperchio (1) fino ad agganciarlo cor- rettamente.

2 1 1 Fig. 3
2
1
1
Fig. 3
1 2 Fig. 4
1
2
Fig. 4
I - 9
I - 9
ITIT
ITIT

AVVERTENZA:

Scollegare la spina (1).

Togliere la copiglia (2) e sollevare i ser- batoi (3), tramite la maniglia (4) fino al completo ribaltamento.

Posizionare le batterie (5) come indicato in figura e collegarle come indicato nello schema di Fig. 5 utilizzando i cavi in do- tazione.

Avvitare i morsetti (6) utilizzando una chiave isolata.

Abbassare i serbatoi (3) e riposizionare la copiglia (2).

Collegare la spina (1).

NOTA:

3

5

1
1

3

4

6

S

2

e riposizionare la copiglia (2). Collegare la spina (1). NOTA: 3 5 1 3 4 6

S= Senso di marcia

Fig. 5

3.1.c - Installazione e collegamento batterie (Fig. 5)

5 3.1.c - Installazione e collegamento batterie (Fig. 5) Controllare che il serbatoio di recupero e

Controllare che il serbatoio di recupero e il serbatoio acqua pulita siano vuoti.

-

-

-

-

-

-

e il serbatoio acqua pulita siano vuoti. - - - - - - La connessione delle

La connessione delle batterie deve essere eseguita da personale specializzato.

I - 10
I - 10
IT
IT

4.1 CARICA DELLA BATTERIA

IT 4.1 CARICA DELLA BATTERIA PERICOLO: Effettuare la carica delle batterie in locali ben areati e

PERICOLO:

Effettuare la carica delle batterie in locali ben areati e conformi alle norme vigenti nel paese di utilizzo. Per le informazioni relative alla sicurezza attenersi a quanto descritto nel capitolo 1 del presente manuale.

1 2 2 3 1 4 5 6 7 Fig. 6 I - 11
1
2
2
3
1 4
5
6
7
Fig. 6
I - 11

AVVERTENZA:presente manuale. 1 2 2 3 1 4 5 6 7 Fig. 6 I - 11

Per le informazioni e le avvertenze relative alla batteria e al caricabatteria di bordo (se presente) attenersi a quanto indicato nel ma- nuale del caricabatteria allegato al presente.

nel ma- nuale del caricabatteria allegato al presente. AVVERTENZA: La macchina esce dalla fabbrica tarata per

AVVERTENZA:

La macchina esce dalla fabbrica tarata per il funzionamento con batterie a gel. Se si dovessero installare della batterie ad acido è necessario rivolgersi al Centro di Assi- stenza per effettuare una nuova taratura. E’ vietato utilizzare la macchina con batte- rie a gel con taratura per batterie ad acido.

con batte- rie a gel con taratura per batterie ad acido. NOTA: Per altre informazioni sulle

NOTA:

Per altre informazioni sulle tarature fare rife- rimento alle infomazioni presenti al paragrafo

10.1.h. NOTA:
10.1.h.
NOTA:

Per la ricarica completa delle batterie sono necessarie 10 ore. Evitare ricariche parziali.

4.1.a - Carica della batteria tramite caricabatterie di bordo (se presente) (Fig. 6)

- Portarsi con la macchina nei pressi di una presa di corrente elettrica di rete.

- Staccare la spina (1) delle batterie dalla presa (2) dell’impianto.

- Collegare la spina (1) delle batterie alla presa (3) del caricabatterie di bordo (4).

- Prelevare dall’apposito aggancio il cavo (5) e collegarlo alla presa (6) presente nella macchina, quindi collegare l’altra estremità alla presa di corrente di rete.

ITIT
ITIT

AVVERTENZA:ITIT Controllare che la tensione di rete sia compatibile con la tensione di funzio- namento del

Controllare che la tensione di rete sia compatibile con la tensione di funzio- namento del caricabatteria (230 Vac per mercato Europeo; 115 Vac per mercato Americano; 50/60 Hz).

- Lasciare in carica le batterie fino all’illumi- nazione del led (7) “Verde”, quindi stac- care il cavo (5) di alimentazione e ripor- lo.

- Ricollegare la spina (1) delle batterie alla presa (2) dell’impianto.

4.1.b - Carica della batteria tramite caricabatterie esterno (Fig. 7)

- Portarsi con la macchina nei pressi della stazione di carica delle batterie.

- Staccare la spina (1) delle batterie dalla presa (2) dell’impianto.

- Collegare la spina (1) delle batterie alla presa (3) del caricabatterie esterno.

- Alla fine della ricarica delle batterie ricol- legare la spina (1) delle batterie alla pre- sa (2) dell’impianto.

1 2 1 3 Fig. 7
1
2
1
3
Fig. 7
I - 12
I - 12
IT
IT

5.1 CONOSCENZA DELLA MACCHINA (Fig. 8)

6

5

9

10

8

17

16 1) 2) Maniglione di guida. Cruscotto comandi. 3) 4) Leva azionamento tergipavimento. Rubinetto erogazione
16
1)
2)
Maniglione di guida.
Cruscotto comandi.
3)
4)
Leva azionamento tergipavimento.
Rubinetto erogazione acqua.
5) Serbatoio.
6)
7)
Coperchio serbatoio.
Apertura carico acqua pulita.

8) Ruote.

9)

10) Spazzola.

Flangia rotazione spazzola.

19 20
19
20

1

4

2

3

12

15

13

6

14

5

Fig. 8

11) Tergipavimento. 12) Tubo scarico acqua di recupero. 13) Tubo aspirazione acqua tergipavimento. 14) Tubo scarico acqua pulita. 15) Caricabatterie (optional). 16) Filtro acqua. 17) Ruote pivottanti. 18) Pedale salita / discesa spazzola. 19) Pulsante avviamento rotazione spazzole. 20) Leve avviamento trazione e rotazione spazzole.

I - 13
I - 13
ITIT
ITIT

6.1 PANNELLO DI CONTROLLO E COMANDO

(Fig. 9)

1) Interruttore avviamento aspiratore Il funzionamento dell’interruttore è abilita- to dalla chiave (2) in posizione “1”. Premere l’interruttore in posizione “I”, si illumina e si avvia il funzionamento dell’aspiratore.

2) Chiave di avviamento Ruotata in posizione “1” abilita il funzio- namento della macchina.

3a) Indicatore ore di funzionamento Si illumina quando la chiave di avviamen- to è in posizione “1” e indica le ore di fun- zionamento della macchina.

3b)Indicatore stato di carica batterie

Si illumina quando la chiave di avviamen- to è in posizione “1” indicando lo stato di carica della batteria.

- Quando si illuminano i leds di colore verde o il led posizionato nella parte estrema destra dello strumento, indica che lo stato di carica della batteria è massimo.

- Quando si illuminano i leds di colore arancio o i led centrali dello strumento, indica che lo stato di carica della batte- ria è circa a metà.

- Quando si illumina/no i leds di colore rosso indica che lo stato di carica della batteria è minimo.

NOTA:indica che lo stato di carica della batteria è minimo. Quando il led o i leds

Quando il led o i leds rossi sono illuminati non utilizzare la macchina ma recarsi nella zona di ricarica delle batterie.

4) Interruttore abilitazione rotazione spazzola/e Il funzionamento dell’interruttore è abilita- to dalla chiave (2) in posizione “1”. Premere l’interruttore (4), si abilita la rota-

zione della/e spazzola/e; il funzionamen- to delle stesse è comandato dal pulsante (7) o (8) o dalle leve (9) a seconda del modello, con spazzole in rotazione si illu- mina il pulsante.

5) Interruttore elettrovalvola acqua Il funzionamento dell’interruttore è abi- litato dalla chiave (2) in posizione “1” e dall’interruttore (4) in posizione “I”. Premere l’interruttore (5), si predispone l’apertura dell’elettrovalvola acqua, il fun- zionamento della stessa è comandato dal pulsante (7) o (8) o dalle leve (9) a secon- da del modello, con elettrovalvola aperta si illumina il pulsante. La quantità di acqua è regolabile tramite il rubinetto (6).

6)

Rubinetto regolazione quantità acqua

-

Ruotare il rubinetto (6) in senso antiora- rio per aumentare la quantità di soluzio- ne, viceversa per diminuirla.

7) Pulsante avviamento rotazione spazzola/e Premuto con chiave (2) in posizione “1” e interruttore (4) in posizione “I” avvia la ro- tazione della/e spazzola/e e l’erogazione dell’acqua.

8) Leve avviamento trazione e rotazione spazzola/e Agendo sulle leve (9) con chiave (2) in posizione “1” e interruttore (4) in posizio- ne “I” avvia la la trazione e la rotazione della/e spazzola/e e l’erogazione dell’ac- qua. Spingendo le leve nel senso “A” la mac- china si avvia in avanti; spingendo le leve nel senso “B” la mac- china si avvia in retromarcia.

I - 14
I - 14
IT
IT
NOTA: La velocità di trazione è proporzionata all’an- golo di movimentazione delle leve. 1 2

NOTA:

La velocità di trazione è proporzionata all’an- golo di movimentazione delle leve.

1

2

3a

3b

4

2

3a

1

A

9

3b

4

5

5

6

8

6

9) Manopola regolazione velocità massi- ma Ruotando la manopola verso sinistra si diminuisce la velocità massima, ruotan- dola verso destra si aumenta.

7

B

Fig. 9

I - 15
I - 15
ITIT
ITIT

7.1 RIEMPIMENTO SERBATOIO (Fig. 10)

AVVERTENZA:ITIT 7.1 RIEMPIMENTO SERBATOIO (Fig. 10) Introdurre nel serbatoio solo acqua pulita di rete con temperatura

Introdurre nel serbatoio solo acqua pulita

di rete con temperatura non superiore a

50°C.

- Prelevare il tubo (1) in dotazione, collega- re l’estremità (1a) a un rubinetto e l’estre- mità (1b) inserirla nel serbatoio (2).

- Aprire il rubinetto e riempire il serbatoio

(2).

- Il livello dell’acqua contenuta nel serbato- io è visualizzato dalla pallina rossa posi- zionata nel tubo trasparente (1).

- Versare nel serbatoio del liquido deter- gente.

NOTA:(1). - Versare nel serbatoio del liquido deter- gente. Utilizzare solo detergenti non schiumosi, per la

Utilizzare solo detergenti non schiumosi, per la quantità attenersi alle istruzioni del produt- tore del detergente e al tipo di sporco.

PERICOLO:del produt- tore del detergente e al tipo di sporco. In caso di contatto del detergente

In caso di contatto del detergente con oc-

chi e pelle o in caso di ingerimento fare riferimento alla scheda di sicurezza e di impiego del produttore del detergente.

- Alla fine del riempimento del serbatoio:

introdurre completamente il tubo (1) nel serbatoio (2) dove l’estremità (1a) fa da tappo.

1 1a 1 1b 2 Fig. 10
1
1a
1
1b
2
Fig. 10
I - 16
I - 16
IT
IT

8.1 FUNZIONAMENTO

(Figg. 11-12-13)

8.1.a - Controlli prima dell’uso

- Controllare che il tubo (1) di scarico del serbatoio di recupero sia correttamente agganciato e correttamente tappato.

- Controllare che il raccordo (3) posto sul tergipavimento (4) non sia ostruito e che il tubo sia correttamente collegato.

- Controllare che il tubo (5) di scarico ac- qua pulita sia correttamente agganciato agli appositi supporti e che sia corretta- mente tappato.

- Controllare lo stato di carica delle batte- rie; ruotare la chiave (7) in posizione “1”, controllando l’indicatore a leds (8).

1 5 3 4 7 8 8 7 Fig. 11
1
5
3
4
7
8
8
7
Fig. 11
I - 17
I - 17
ITIT
ITIT

8.1.b - Preparazione macchina e scel- ta ciclo

- Ruotare la chiave (7) in posizione “1”, si illuminano i led dello strumento (8) indi- cando lo stato di carica delle batterie ed il display (8a) indicando le ora di funziona- mento.

- Sganciare la leva (9) ed abbassarla; il ter- gipavimento (4) scende.

- Premere il pedale (10), sganciarlo dall’apposito aggancio e sollevarlo, la/e spazzola/e (11) si abbassa/no.

Ciclo di lavoro:

- La macchina ha la possibilità di effettuare 4 cicli di lavoro:

Ciclo solo asciugatura:

- Per effettuare solo il ciclo di asciugatura premere l’interruttore (12), si avvia l’aspi- ratore. Per i modelli con trazione agire sugli ap- positi comandi per avviare la trazione.

Ciclo solo spazzolatura:

- Per effettuare solo il ciclo di spazzolatura premere l’intrerruttore (13) per abilitare la rotazione della/e spazzola/e. Premere i comandi (pulsanti o leve) po- sizionati sul maniglione per avviare la ro- tazione della/e spazzola/e (per i modelli con trazione integrata si avvia anche la trazione).

Ciclo lavaggio, spazzolatura:

- Premere l’interruttore (13) per abilitare la rotazione della/e spazzola/e; premere l’interruttore (14) per abilitare l’erogazio- ne dell’acqua.

Ciclo di lavaggio, spazzolatura, asciuga- tura:

- Premere l’interruttore (12) per avviare l’aspiratore, l’interruttore (13) per abilitare la rotazione della/e spazzola/e e premere l’interruttore (14) per abilitare l’erogazio- ne dell’acqua. Premere i comandi (pulsanti o leve) po- sizionati sul maniglione per avviare la ro- tazione della/e spazzola/e e l’erogazione dell’acqua (per i modelli con trazione in- tegrata si avvia anche la trazione).

7 8a 13 14 12 8 8a 8 13 14 12 7 9 1 11
7
8a
13
14
12
8
8a
8
13
14
12
7
9
1
11
4
5
10
3
Fig. 12
I - 18
I - 18
IT
IT

8.1.c - Uso della macchina

-

10 9 2 1 3 11 8 6 7 5 12 4 6 5 7
10
9
2
1
3
11
8
6
7
5
12
4
6
5
7
4
12
Fig. 13
I - 19

Dopo aver avviato la macchina e scelto il tipo di ciclo, iniziare le operazioni di pulizia spingendo la macchina tramite il maniglione (1) o agendo sui comandi (2) (pulsanti o leve) per avviare la trazione (per i modelli dotati).

o leve) per avviare la trazione (per i modelli dotati). NOTA: Per evitare di rovinare il

NOTA:

Per evitare di rovinare il pavimento non uti- lizzare la macchina ferma con la rotazione della spazzola inserita.

NOTA:la macchina ferma con la rotazione della spazzola inserita. La corretta pulizia e asciugatura del pavimento

La corretta pulizia e asciugatura del pavimento si effettua procedendo con la macchina in avan- ti, procedendo con la macchina indietro oltre a rovinare le racle non si ha una corretta aspira- zione dell’acqua presente nel pavimento.

- Eventualmente regolare la quantità di ac- qua di lavaggio tramite il rubinetto (3).

- Controllare lo stato di carica delle batterie tramite l’indicatore (4).

8.1.d - Fine uso e spegnimento

- Alla fine delle operazioni di pulizia prima

di

gazione dell’acqua e la rotazione della spazzola agendo sugli interruttori (5) e

spegnere la macchina fermare l’ero-

(6); proseguire con l’aspiratore inserito per aspirare tutto il liquido presente nel pavimento, quindi spegnere l’aspiratore premendo l’interruttore (7).

- Sollevare il tergipavimento (8) sollevando

la

clip (10) di fissaggio.

leva (9) agganciandola nell’apposita

- Sollevare la spazzola premendo il peda-

nell’apposita - Sollevare la spazzola premendo il peda- le nell’apposito incastro. (11) fino a finecorsa

le

nell’apposito incastro.

(11) fino a finecorsa agganciandolo

AVVERTENZA:

Sollevare sempre il tergitore alla fine dei lavori di pulizia in quanto si evita la defor- mazione delle racle in gomma.

-

Ruotare la chiave (12) in posizione “0” per spegnere la macchina.

ITIT
ITIT

8.1.e - Allarme massimo livello acqua di recupero (Fig. 14)

Se durante l’uso della macchina l’aspiratore si spegne vuol dire che il livello del liquido presente nel serbatoio di recupero ha rag- giunto le sonde (1) di massimo livello poste all’interno del serbatoio stesso. Recarsi presso la stazione di scarico acqua e scaricare il serbatoio di recupero come in- dicato nel relativo paragrafo.

8.1.f - Altezza sonde (Fig. 14)

Le sonde (1) sono regolate per un utilizzo della macchina con pendenza del 2%. Qualora, nell’ambiente di lavoro, vi siano presenti rampe in salita o discesa superiori al 2% si deve regolare l’altezza delle sonde onde evitare danni alla turbina di aspirazio- ne.

AVVERTENZA:sonde onde evitare danni alla turbina di aspirazio- ne. Per la regolazione rivolgersi al Centro di

Per la regolazione rivolgersi al Centro di Assistenza Autorizzato.

1 Fig. 14
1
Fig. 14
I - 20
I - 20
IT
IT

8.1.g - Lista allarmi (solo per modelli con trazione integrata) (Fig. 15)

Quando si presenta un malfunzionamento della macchina, sul display (1) lampeggiano delle barre, ognuna delle quali corrisponde ad un preciso allarme, come da elenco sotto riportato. Consultare l’elenco ed eseguire le procedure consigliate per ripristinare il corretto funzio- namento della macchina. Se i rimendi consigliati non dovessero avere un buon esito, contattare il Servizio di Assi- stenza Tecnica.

1 Fig. 15
1
Fig. 15

Se invece, le tacche restano fisse, segnala- no lo stato di carica della batteria:

- 1 Bar: carica minima;

- 10 Bar: carica massima.

Elenco allarmi:

carica minima; - 10 Bar: carica massima. Elenco allarmi: Le batterie necessitano di ricarica. Verificare la
carica minima; - 10 Bar: carica massima. Elenco allarmi: Le batterie necessitano di ricarica. Verificare la

Le batterie necessitano di ricarica.

Verificare la corretta connessione tra il motore e la scheda elettronica.

circuito.

Il motore di trazione è in corto Contattare l’assistenza tecnicaconnessione tra il motore e la scheda elettronica. circuito. La carica delle batterie è scesa al

di trazione è in corto Contattare l’assistenza tecnica La carica delle batterie è scesa al di

La carica delle batterie è scesa al di sotto della soglia impostata. La scheda elettronica ha inibito alcune funzioni. Ricaricare le batterie.

Non usato.ha inibito alcune funzioni. Ricaricare le batterie. La scheda elettronica ha disattivato il motore di trazione.

inibito alcune funzioni. Ricaricare le batterie. Non usato. La scheda elettronica ha disattivato il motore di
inibito alcune funzioni. Ricaricare le batterie. Non usato. La scheda elettronica ha disattivato il motore di

La scheda elettronica ha disattivato il motore di trazione. Probabilmente è collegato il caricabatterie.

Allarme acceleratore (leve rosse sul maniglione di guida).

Verificare che sia in posizione

centrale all’accensione della macchina.

I - 21
I - 21
ITIT
ITIT
ITIT La scheda elettronica è in allarme. Verificare i collegamenti. Il freno magnetico ha un problema.
ITIT La scheda elettronica è in allarme. Verificare i collegamenti. Il freno magnetico ha un problema.
ITIT La scheda elettronica è in allarme. Verificare i collegamenti. Il freno magnetico ha un problema.

La scheda elettronica è in allarme. Verificare i collegamenti.

Il freno magnetico ha un problema. Verificare i collegamenti del freno e del motore trazione.

Eccessiva tensione applicata alla scheda elettronica. Verificare i collegamenti.

In aggiunta alle possibilità segnalate fino ad ora, si può presentare il caso in cui tutte e 10 le tacche continuino a scorrere sul display (1): significa che la macchina è stata accesa con acceleratore premuto, rilasciare l’acceleratore.

I - 22
I - 22
IT
IT

9.1 SCARICO ACQUA DI RECUPERO

(Fig. 16)

Alla fine del ciclo di lavaggio oppure quando il serbatoio (1) dell’acqua di recupero risulta pieno è necessario svuotarlo agendo come segue:

NOTA:risulta pieno è necessario svuotarlo agendo come segue: Per lo smaltimento dell’acqua di recupero at- tenersi

Per lo smaltimento dell’acqua di recupero at- tenersi alle norme vigenti nel paese di utiliz- zo della macchina.

- Posizionarsi con la macchina vicino a una piletta di scarico.

- Staccare il tubo (2) dal supporto.

- Togliere il tappo (3) dal tubo (2) e scarica- re completamente l’acqua contenuta nel serbatoio.

NOTA:scarica- re completamente l’acqua contenuta nel serbatoio. E’ possibile modulare la quantità di acqua che fuoriesce

E’ possibile modulare la quantità di acqua che fuoriesce premendo la parte finale del tubo (2).

- Reinserire il tappo (3) sul tubo (2) e ripo- sizionarlo sul relativo supporto.

2 3 2 1 Fig. 16
2
3
2
1
Fig. 16
I - 23
I - 23
ITIT
ITIT

10.1 MANUTENZIONE E PULIZIA

AVVERTENZA:ITIT 10.1 MANUTENZIONE E PULIZIA Per le informazioni e le avvertenze relative alle operazioni di manutenzione

Per le informazioni e le avvertenze relative alle operazioni di manutenzione o pulizia attenersi a quanto indicato nel paragrafo “Avvertenze generali durante la manuten- zione” presente nel capitolo 1 del presen- te manuale.

OPERAZIONI DA EFFETTUARSI OGNI GIORNO

10.1.a - Svuotamento e pulizia serba- toio acqua pulita (Fig. 17)

- Svuotamento e pulizia serba- toio acqua pulita (Fig. 17) AVVERTENZA: Alla fine delle operazioni di

AVVERTENZA:

Alla fine delle operazioni di lavaggio è obbligatorio scaricare e pulire il serbato- io dell’acqua pulita per evitare depositi o incrostazioni.

Dopo aver scaricato il serbatoio dell’acqua di recupero scaricare il serbatoio dell’acqua pulita agendo come segue:

- Posizionarsi con la macchina su una pi- letta di scarico.

- Staccare il tubo (1) dagli appositi agganci, abbassarlo a terra sulla piletta di scarico, se chiuso, togliere il tappo (2) e lasciare scaricare completamente l’acqua.

- Sollevare il coperchio (3).

- Lavare l’interno del serbatoio lasciando il tubo di scarico aperto e introducendo acqua pulita dall’apertura superiore.

- Alla fine della pulizia sollevare il tubo (1), chiudere il tappo (2) ad agganciare il tubo negli appositi incastri.

3 1 2 1 1 2 Fig. 17
3
1
2
1
1
2
Fig. 17
I - 24
I - 24
IT
IT

10.1.b - Pulizia serbatoio acqua di re- cupero (Fig. 18)

IT 10.1.b - Pulizia serbatoio acqua di re- cupero (Fig. 18) AVVERTENZA: Alla fine delle operazioni

AVVERTENZA:

Alla fine delle operazioni di lavaggio è obbligatorio pulire il serbatoio dell’acqua di recupero per evitare depositi o incro- stazioni ed il proliferare di batteri, odori, muffe.

- Scaricare l’acqua di recupero come indi- cato nel relativo paragrafo posizionando- si con la macchina su una piletta di scari- co.

- Sollevare il coperchio (1).

- Rimuovere la paratia (2) e lavarla con ac- qua corrente.

- Lasciando il tubo (3) abbassato e il tappo rimosso, tramite un tubo versare acqua corrente all’interno del serbatoio (4), pu- lendolo fino a che dal tubo di scarico fuo- riesca acqua pulita.

- Pulire con un panno umido le sonde di livello (5) facendo attenzione a non defor- marle.

- Rimontare il tutto procedendo in senso inverso.

5 1 2 4 3 Fig. 18
5
1
2
4
3
Fig. 18
I - 25
I - 25
ITIT
ITIT

10.1.c - Pulizia tergitore (Fig. 19)

Per effettuare una corretta pulizia del tergito- re (1) è necessario rimuoverlo agendo come segue:

- Staccare il tubo (2) dal tergitore (1).

- Allentare i pomelli (3) e rimuovere il tergi- tore (1).

- Lavare il tergitore e in particolar modo le gomme (4) e l’interno del raccordo di aspirazione (5).

NOTA:le gomme (4) e l’interno del raccordo di aspirazione (5). Se durante il lavaggio si nota

Se durante il lavaggio si nota che le gomme (4) si presentano rovinate o usurate è neces- sario sostituirle o girarle.

- Rimontare il tutto procedendo in senso inverso.

OPERAZIONI DA EFFETTUARSI OGNI MESE

10.1.d - Pulizia filtro acqua pulita (Fig. 20)

- Svitare il coperchio trasparente (1) del fil- tro e rimuovere il filtro (2).

- Pulire il filtro (2) in acqua corrente.

- Rimontare il tutto procedendo in senso inverso.

3 2 1 3 4 5 Fig. 19
3
2
1
3
4
5
Fig. 19
1 2 Fig. 20
1
2
Fig. 20
I - 26
I - 26
IT
IT

OPERAZIONI DA EFFETTUARSI SECONDO NECESSITÀ

10.1.e - Sostituzione spazzola (Fig. 21)

Si rende necessaria la sostituzione della spazzola quando la stessa si presenta usu- rata con lunghezza setole inferiore a 2 cm oppure va sostituita in funzione al tipo di pa- vimento da lavare; per la sostituzione, agire come segue:

- Sollevare la spazzola agendo sul pedale come indicato nel relativo paragrafo.

- Infilare una mano sotto il gruppo porta- spazzola (1); per sganciare la spazzola ruotarla con un colpo secco nel senso contrario alla rotazione.

- Sostituire la spazzola posizionandola sot- to la flangia portaspazzola (1).

- Abbassare la flangia portaspazzola (1) agendo sul pedale come indicato nel re- lativo paragrafo.

- Ruotare la chiave (2) in posizione “1”.

- Premere l’interruttore (3) per abilitare la rotazione della spazzola.

- Agire sui comandi (4) posizionati sul ma- niglione per avviare la rotazione della spazzola fino a sentire il “click” di aggan- cio della spazzola sulla flangia (1), quindi fermare la rotazione della spazzola rila- sciando i comandi (4).

- Spegnere la macchina ruotando la chiave (2) in posizione “0”.

2 3 2 3 4 1 � � Fig. 21
2
3
2
3
4
1
Fig. 21
I - 27
I - 27
ITIT
ITIT

10.1.f - Sostituzione gomme tergito- re (Fig. 22)

Quando si nota che l’asciugatura del pavi- mento risulta difficoltosa o che nel pavimento rimangono alcune tracce di acqua è neces- sario controllare lo stato di usura delle gom- me del tergitore (1):

- Rimuovere il gruppo tergitore (1) come indicato nel paragrafo “Pulizia tergitore”.

- Svitare i dadi ad alette (2) e rimuovere le gomme (3) .

NOTA:- Svitare i dadi ad alette (2) e rimuovere le gomme (3) . Quando le gomme

Quando le gomme (3) sono usurate da un lato, per una volta, possono essere capovol- te.

- Sostituire o capovolgere le gomme (3) senza invertirle.

- Rimontare il tutto procedendo in senso inverso.

- Rimontare il tutto procedendo in senso inverso. NOTA: È possibile avere due tipi di gomme:

NOTA:

È possibile avere due tipi di gomme:

Gomme in para per tutti i tipi di pavimento e gomme in poliuretano per pavimenti di offici- ne meccaniche, sporchi di olio.

2 3 2 1 Fig. 22
2
3
2
1
Fig. 22
I - 28
I - 28
IT
IT
10.1.g - Sostituzione fusibili (Fig. 23) AVVERTENZA: Sostituire il fusibile bruciato con uno di pari
10.1.g - Sostituzione fusibili (Fig. 23)
AVVERTENZA:
Sostituire il fusibile bruciato con uno di
pari amperaggio.
1
- Staccare la spina (1) dalla presa (2).
2
- Togliere il coperchio (3) per accedere ai
fusibili.
Fusibile (4) - 7,5A
Protezione quadro comandi.
Fusibile (5) - Verde 30A
Protezione motore rotazione spazzola.
Fusibile (6) - Rosso 40A
Protezione motore aspiratore
- Rimontare il coperchio (3).
- Per la sostituzione del fusibile (7) posto
sul polo positivo della batteria procedere
nel seguente modo:
AVVERTENZA:
5
Controllare che il serbatoio di recupero e
il serbatoio acqua pulita siano vuoti.
- Scollegare la spina (8).
- Togliere la copiglia (9) e sollevare i ser-
batoi (10), tramite la maniglia (11) fino al
completo ribaltamento.
4
6
3
Fusibile (7) - 75A
Fusibile batteria.
11 9
8
10
7
Fig. 23
I - 29
I - 29
ITIT
ITIT

10.1.h - Configurazione

caricabatte-

rie e strumento digitale (Figg. 24-25)

AVVERTENZA:caricabatte- rie e strumento digitale (Figg. 24-25) La macchina esce dalla produzione con una configurazione

La macchina esce dalla produzione con una configurazione standard per il funzio- namento con batterie a gel tipo “Sonnen- schein”.

- Rimuovere il carter (1) svitando le viti

(2).

Configurazione strumento digitale (solo per modelli senza trazione integrata)

- Sulla parte posteriore dello strumento di- gitale (3) è presente un selettore (4):

- per batterie ad acido ruotare il seletto- re (4) in posizione “0”;

- per batterie a gel ruotare il selettore (4) in posizione “2”.

2 2 2 1 2 2 3 4 Fig. 24
2
2
2
1
2
2
3
4
Fig. 24
I - 30
I - 30
IT
IT

Configurazione standard caricabatterie con batterie a gel tipo Sonnenschein

- Sollevare la mostrina (X) e controllare che gli switches (1 - 2 - 3 - 4) siano posti come in figura (C).

E’ possibile modificare la configurazione agendo come segue:

Configurazione caricabatterie per batterie

a gel di tipo diverso da Sonnenschein

- Sollevare la mostrina (X) e controllare che gli switches (1 - 2 - 3 - 4) siano posti come in figura (D).

Configurazione caricabatterie per batterie ad acido

- Sollevare la mostrina (X) e controllare che gli switches (1 - 2 - 3 - 4) siano posti come in figura (E).

gli switches (1 - 2 - 3 - 4) siano posti come in figura (E). AVVERTENZA:

AVVERTENZA:

Agire solo sugli switches (1 - 2 - 3 - 4); non modificare la posizione degli switches (5

- 6 - 7 - 8).

X C D E Fig. 25
X
C
D
E
Fig. 25
I - 31
I - 31
ITIT
ITIT

PROBLEMI - CAUSE - RIMEDI

PROBLEMA

CAUSA

 

RIMEDIO

Ruotando la chiave la mac- china non si avvia.

Batteria scarica.

 

Controllare lo stato di carica della batteria.

Fusibile generale bruciato.

Sostituire il fusibile genera- le da 7,5A.

Spazzola non ruota.

Fusibile spazzola bruciato.

Sostituire il fusibile VERDE motore spazzola da 30A.

Interruttore abilitazione ro- tazione spazzola non pre- muto.

Premere l’interruttore.

Aspiratore non funziona.

Fusibile aspiratore brucia- to.

Sostituire il fusibile ROSSO motore aspiratore da 40A.

Interruttore aspiratore non premuto.

Premere l’interruttore.

Serbatoio di recupero pie- no.

Svuotare, lavare e pulire il serbatoio e le sonde.

La macchina non asciuga bene lasciando tracce di acqua nel pavimento.

Aspiratore spento

 

Avviare l’aspiratore

Tubo di aspirazione intasa- to.

Controllare e eventualmen- te pulire il tubo di aspirazio- ne che collega il tergitore al serbatoio di recupero.

 

Serbatoio di recupero pie- no.

Svuotare il serbatoio di re- cupero.

Gomme tergitore usurate.

Capovolgere o sostituire le gomme tergitore.

Non fuoriesce acqua.

Serbatoio vuoto.

 

Riempire il serbatoio.

Interruttore abilitazione elet- trovalvola non premuto.

Premere l’interruttore.

Rubinetto chiuso.

 

Aprire il rubinetto.

Filtro intasato.

Pulire il filtro.

Elettrovalvola

non

funzio-

Chiamare il servizio di assi- stenza tecnica.

nante.

I - 32
I - 32
IT
IT

PROBLEMA

CAUSA

 

RIMEDIO

Pulizia

pavimento

insuffi-

Spazzole o detergente ina- deguati.

Usare spazzole o detergen-

ciente.

ti

adatte al tipo di pavimento

 

o

di sporco da pulire.

Spazzola consumata.

Sostituire la spazzola

I - 33
I - 33
ITIT SCHEMI ELETTRICI Modelli 45M45 - 45M55 BAT Batteria 24V K2 Relè aspiratore CH Chiave
ITIT
SCHEMI ELETTRICI
Modelli 45M45 - 45M55
BAT
Batteria
24V
K2
Relè
aspiratore
CH
Chiave
M1
Motore
spazzola
CN
Connettore
M2
Motore aspiratore
E
Elettrodo
P1
Pulsante spazzola
F1
Fusibile
batterie 75A
P2
Pulsante aspiratore
F2
Fusibile chiave 7,5A
Fusibile spazzola 30A
P3
F3
P4
Pulsante start spazzola
Pulsante elettrovalvola
F4
Fusibile
aspiratore 40A
SA
Scheda
antischiuma
K1
Relè
spazzola
SC
Indicatore scarica + contaore
I - 34
I - 34
IT Modello 45D55 AS Antischiuma F4 Fusibile 75A BAT Batteria 24V K1 Relè spazzola CO
IT
Modello 45D55
AS
Antischiuma
F4
Fusibile
75A
BAT
Batteria
24V
K1
Relè
spazzola
CO
Contaore
K2
Relè
aspirazione
CN1
Connettore
15 PIN
ID
Centralina I-Drive
CN2
Connettore
IS
Isolatori
CN3
Connettore
alla centralina ID
alla centralina ID
MA
Motore
aspirazione
CN4
Connettore alla scheda antischiuma
MS
Motorre
spazzole
CN6
Al
potenziometro PL
MT
Motore trazione
CN7
Al manubrio
P1
Pulsante spazzole
E
Elettrodi
P2
Pulsante elettrovalvola
EV
Elettrovalvola
P3
Pulsante
aspirazione
F1
Fusibile
7,5A
R1
Potenziometro
4,7K
F2
Fusibile
30A
R2
Acceleratore manubrio
F3
Fusibile
40A
TC
True
charge
I - 35
I - 35
ITIT Modello 45D60 AS Antischiuma F4 Fusibile 75A BAT Batteria 24V K1 Relè spazzola CO
ITIT
Modello 45D60
AS
Antischiuma
F4
Fusibile
75A
BAT
Batteria
24V
K1
Relè
spazzola
CO
Contaore
K2
Relè
aspirazione
CN1
Connettore
15 PIN
ID
Centralina I-Drive
CN2
Connettore
alla centralina ID
alla centralina ID
IS
Isolatori
CN3
Connettore
MA
Motore
aspirazione
CN4
Connettore alla scheda antischiuma
MS
Motorre
spazzole
CN6
Al
potenziometro PL
MT
Motore trazione
CN7
Al manubrio
P1
Pulsante spazzole
E
Elettrodi
P2
Pulsante elettrovalvola
EV
Elettrovalvola
P3
Pulsante
aspirazione
F1
Fusibile
7,5A
R1
Potenziometro
4,7K
F2
Fusibile
30A
R2
Acceleratore manubrio
F3
Fusibile
40A
TC
True
charge
I - 36
I - 36

Dear Customer, Thank you for choosing one of our cleaning products.

EN
EN

The floor scrubber dryer that you have purchased has been designed to satisfy the user in terms of ease of use and reliability over time.

We are aware that in order for a good product to stay that way, over time, it requires continuous updates aimed at meeting the expectations of those who use it on a daily basis. For this reason, we hope that you will not only be a satisfied customer but also a partner who does not hesitate to give us your opinions and ideas originating from your personal day-to-day experience.

EN-1
EN-1
EN
EN

Contents

Technical data

 

EN-3

1.1

INTRODUCTION

EN-5

1.1.a

Purpose of the manual

EN-5

1.1.b Consulting the manual

EN-5

1.1.c Key to symbols used in the manual

EN-5

1.1.d

Conventional terminology

EN-5

1.2

GENERAL WARNINGS

EN-5

1.2.a

Personnel qualifications Operator position Protective clothing General warnings before use

EN-5

1.2.b

EN-5

1.2.c

EN-6

1.2.d

EN-6

1.2.e General warnings while using the machine

EN-6

1.2.f

General warnings about the batteries

EN-6

1.2.g General warnings during maintenance 1.2.h General warnings in the event of a fire

EN-6

EN-6

1.2.i

Prolonged machine standstill

EN-6

1.3

INTENDED MACHINE USE

EN-7

1.4

NON-INTENDED MACHINE USE 1.4.a Zone with risk of explosion

EN-7

EN-7

1.5

DEMOLISHING THE MACHINE

EN-7

1.6

REFERENCE STANDARDS

EN-7

2.1

UNPACKING 2.1.a Standard machine equipment

EN-8

EN-8

3.1

ASSEMBLING THE COMPONENTS

EN-9

3.1.a

Positioning of the handle Assembling the tank cover Installing and connecting the batteries

EN-9

3.1.b

EN-9

3.1.c

EN-10

4.1

CHARGING THE BATTERY

EN-11

4.1.a Charging the battery using the on board battery charger (if present) EN-11

4.1.b Charging the battery using an external battery charger

EN-12

5.1

GETTING TO KNOW THE MACHINE

EN-13

6.1

CONTROL PANEL

EN-14

7.1

FILLING THE TANK

EN-16

8.1

OPERATION 8.1.a Checks before use 8.1.b Preparing the machine and choosing the cycle 8.1.c Using the machine 8.1.d End of use and switching off

EN-17

EN-17

EN-18

EN-19

EN-19

8.1.e

Maximum recovery tank water level alarm

EN-20

8.1.f Probe height 8.1.g Alarms list (only for models with integrated drive mechanisms)

EN-20

EN-21

9.1

DRAINING THE RECOVERY WATER

EN-23

10.1

MAINTENANCE AND CLEANING 10.1.a Emptying and cleaning the clean water tank 10.1.b Cleaning the recovery water tank 10.1.c Cleaning the squeegee 10.1.d Cleaning the clean water filter 10.1.e Replacing the brush 10.1.f Replacing the squeegee rubber blades 10.1.g Replacing the fuses 10.1.h Battery charger and digital instrument configuration

EN-24

EN-24

EN-25

EN-26

EN-26

EN-27

EN-28

EN-29

EN-30

TROUBLESHOOTING WIRING DIAGRAMS

EN-32

EN-34

EN-2
EN-2

Technical data

EN
EN
 

45M45

 

45M55

45D55

45D60

Type of use

 

Operator on ground

 

Characteristics

Power supply

 

24V battery

 

Installed load

 

1080 W

 

1230 W

1430

W

Forward movement

 

Manual

 

Electric forward and reverse

Washing width

440

mm

 

550 mm

 

600

mm

Drying width

750

mm

 

850 mm

 

Theoretical hourly working capacity

1550

m 2 /h

1900

m 2 /h

2750

m 2 /h

3000

m 2 /h

Brushes

Diameter / pad / number

440

mm /

 

550 mm / 20” x 1

 

310

mm /

16” x 1

   

12” x 2

Motor power / number

 

500 W x 1

 

350

W x 2

Motor speed

 

170

rpm

190

rpm

Specific pressure

 

30

gr / cm 2

 

25

gr / cm 2

50

gr / cm 2

Traction

Motor power

 

--

 

150 W

 

Maximum forward speed

 

--

 

5,0 Km/h

 

Maximum gradient which can be overcome at full load

 

2 %

 

Aspiration

Motor power

 

570 W

 

Negative pressure

 

130

/ 1350 mbar/mmH 2 O

 

Air flow rate

 

32

l / sec

 

Noise level

 

67

dB (A)

 

Tank

Type

 

“Tank in tank”

 

Recirculation

 

No

 

Solution capacity

 

65

l

Recovery capacity

 

45

l

Dimensions

1130 x

 

1170 x 540 x 970 mm

1100

x

520

x 970

610

x 970

mm

mm

EN-3
EN-3
EN
EN
 

45M45

45M55

45D55

   

45D60

Noise levels

 

66 dB (A)

 

63,9 dB (A)

66 dB (A)

Vibrations ISO 5349

 

0,93 m/s 2

 

1,17 m/s 2

1,23 m/s 2

Weight

Empty weight

90 kg

94 kg

96 kg

   

98 kg

Weight with batteries

143

kg

147

kg

176

kg

 

178

kg

Kerb weight

208

kg

212

kg

241

kg

 

243

kg

Accessories

 

0.7ø PPL brush

40.0002.00

 

40.0003.00

 

40.0001.00

   

(x2)

Brush spray guard

39.0022.00

 

39.0023.00

 

Front rubber wiper element

39.0007.00

 

39.0002.00

 

Rear rubber wiper element

39.0008.00

 

39.0001.00

 

Optional accessories

 

0.9

ø PPL strong brush

40.0102.00

 

40.0103.00

 

40.0101.00

     

(x2)

1.2

ø PPL strong brush

40.0302.00

 

40.0303.00

 

40.0301.00

     

(x2)

1.2

ø grit 80 tynex brush

40.0202.00

 

40.0203.00

 

40.0201.00

     

(x2)

Drive mechanism

40.1002.00

 

40.1003.00

 

40.1001.00

   

(x2)

Front anti-oil rubber wiper element

39.0037.00

 

39.0033.00

 

Rear anti-oil rubber wiper ele- ment

39.0050.00

 

39.0039.00

 

Set of 2 GEL batteries

18.0000.00

- 2x 12V - 79Ah

18.0001.00 - 2x 12V - 120Ah

 

(C20)

   

(C20)

 

Battery charger unit

 

22.0032.00

- 230V 50-60Hz / 24V 12A

 

Battery charger unit for the U.S.A.

 

22.0077.00

- 115V 50-60Hz / 24V 12A

 

Batteries:

The use of gel batteries is recommended.

• Machines with drive mechanisms: Type GF 12 - 105 V / 120 Ah (C20) gel batteries.

• Machines without drive mechanisms: Type GF 12 - 79 V / 79 Ah (C20) gel batteries

EN-4
EN-4
EN
EN

1.1 INTRODUCTION

The manual is an integral part of the machine itself; it must therefore be stored carefully in a safe place which is accessible to all users (oper- ators and personnel in charge of maintenance) for the entire machine life until demolition.

N.B.:maintenance) for the entire machine life until demolition. Additional information for correct machine operation or of

Additional information for correct machine operation or of a general nature.

1.1.d - Conventional terminology

The terms front, rear, forward, back, upper, lower, left and right refer to the operator in the working position with his/her hands on the guide handle. To simplify, the brand name of the model has been replaced with “Machine”.

1.1.a - Purpose of the manual

The purpose of the manual is to provide the instructions necessary for putting into serv- ice, using and maintaining the machine with which it is enclosed.

It is advisable to read the instructions care- fully and comply with the safety standards described in the manual to the letter.

The non-observance of these instructions/stand- ards may cause damage to the machine and in- jury to the operator for which under no circum- stances is the manufacturer responsible.

The safety information described in the man- ual supplements and DOES NOT REPLACE standards in force in the country in which the machine is used.

1.2 GENERAL WARNINGS

Before putting into service, using and main- taining the machine, it is necessary for the persons involved (persons in charge and op- erators) to be trained regarding the operating procedures and safety standards shown in this manual. Respect all the provisions contained in the manual and in any enclosed documentation.

1.1.b - Consulting the manual

The manual is divided into chapters accord- ing to a logical order of knowledge and use of the machine. For help with finding a specific topic, first consult the CONTENTS shown at the begin- ning of the manual.

1.1.c - Key to symbols used in the manual

In order to highlight information and proce- dures regarding safety, maintenance etc., the following symbols have been adopted in the manual:

DANGER:the following symbols have been adopted in the manual: It is forbidden for untrained personnel, children

It is forbidden for untrained personnel, children and disabled persons to use the machine.

1.2.a - Personnel qualifications

Operator The term operator refers to a generic worker able to perform simple operations such as running the machine and carrying out the relative cleaning at the end of the working shift.

Electrical/mechanical maintenance technician A technician qualified to operate on the ma- chine in order to repair or replace parts which require the removal of the protective cover.

1.2.b - Operator position

While using the machine, the operator is po- sition at the rear of the machine with his/her hands on the handle.

DANGER:at the rear of the machine with his/her hands on the handle. Warns of a serious,

Warns of a serious, even fatal danger for the safety of the operator and/or third per- sons.

WARNING:for the safety of the operator and/or third per- sons. Extremely important information in or- der

Extremely important information in or- der to prevent serious damage to the machine and the environment in which it operates.

EN-5
EN-5
EN
EN

1.2.c - Protective clothing

- Use protective clothing as indicated in the standards in force in the country in which the machine is used.

1.2.d - General warnings before use

- Before using the machine, check that the fixed safety guards (covers) are always correctly secured in position.

1.2.e - General warnings while using the machine

- If the machine makes strange noises, stop it immediately and identify the cause.

- Do NOT abandon the machine on sur- faces which slope by more than 2%.

- While using the machine, do not knock into shelving or cupboards.

- It is forbidden to use the machine out- doors or on public roads.

- If possible, use the machine in environ- ments where no persons are present; in the present of unauthorised persons, warn them to move away before using the machine.

- Do not use the machine in environments with the presence of corrosive or salty substances.

- Do not use the machine in explosive en- vironments (ATEX).

1.2.f - General warnings about the batteries

- Battery acid is corrosive: in case of con- tact with the skin, rinse thoroughly with water.

- Use suitable personal protective equip- ment to prevent contact with the skin (see applicable regulations in the country in which the machine is used).

- Do not inhale the vapour: it is dangerous.

- When charging the battery, mixtures of explosive gases could form, therefore the rooms in which the battery is charged must be well-ventilated and comply with any specific applicable regulations.

- It is forbidden to smoke and/or use naked

flames within a 2-metre radius of the bat- tery during charging, in the charging area and during battery cooling after charging.

- Report any leaks of liquid from the bat- tery: These are dangerous and highly polluting.

1.2.g - General warnings during maintenance

- Disconnect the batteries before carrying out maintenance or repairs.

- Do not rest tools and metal objects on the batteries; danger of short circuits.

- Do not use aggressive detergents, acid, lye etc. during cleaning and washing and take particular care with electrical parts.

- Do not wash the machine with direct or pressurised jets of water.

- When the machine must be lifted for any maintenance operations, it is necessary to work safely by placing fixed supports underneath it.

- Contact an authorised support centre for repairs and request ORIGINAL spare parts only.

1.2.h - General warnings in the event of a fire

- In the event of a fire, use approved pow- der extinguishers only; do NOT use water to put out the fire.

1.2.i -

Prolonged machine standstill

- Place the machine under cover, shel- tered from atmospheric agents in a place where the temperature is between 5°C and +40°C.

- Remove the ignition key.

- Drain the clean water contained in the tank.

- Charge the batteries and, once they are charged, disconnect them from the charger.

- Charge the batteries once a month.

EN-6
EN-6
EN
EN

1.3. INTENDED MACHINE USE

The machine has been designed and manu- factured for washing and drying indoor floor surfaces.

manu- factured for washing and drying indoor floor surfaces. DANGER: Any other use releases the manufacturer

DANGER:

Any other use releases the manufacturer from responsibility for damage or injury to persons and/or things and invalidates any warranty condition.

1.4 - NON-INTENDED MACHINE USE

WARNING:any warranty condition. 1.4 - NON-INTENDED MACHINE USE The machine is not intended for outdoor use.

The machine is not intended for outdoor use.

USE WARNING: The machine is not intended for outdoor use. DANGER: - do not wash floors

DANGER:

- do not wash floors with water hotter than

50°C;

- do not use diesel/petrol or corrosive de- tergents to wash floors;

- do not wash or suck up corrosive, flam- mable and/or explosive liquids, even if diluted.

1.4.a - Zone with risk of explosion

It is strictly forbidden to use the machine in environments where there is a risk of explo- sion with the presence of flammable and explosive gases, vapours, liquids and pow- ders.

1.5. DEMOLISHING THE MACHINE

In order to protect the environment, proceed in compliance with local standards in force. When the appliance can no longer be used or repaired, proceed with the separate dis- posal of its components.

proceed with the separate dis- posal of its components. Electrical equipment cannot be disposed of as

Electrical equipment cannot be disposed of as urban waste and it is necessary to dispose of it separately as introduced by the special regulation regarding the disposal of waste originat- ing from electrical equipment (Italian Legislative Decree no. 151 of 25/7/05 - 2002/96/EC -

2003/108/EC).

The electrical equipment is marked with a symbol showing a wheeled bin with a cross on it. The symbol indicates that the equip- ment was put on the market after 13 August 2005 and that it must be disposed of sepa- rately.

In consideration of the substances and ma- terials contained, inadequate or abusive dis- posal of the equipment or its improper use may cause damage or injury to persons and the environment. Disposal of electrical waste which does not respect the standards in force leads to the application of administrative sanctions and penalties.

1.6. REFERENCE STANDARDS

This machine has been built in compliance with the machine directive in force and in ac- cordance with the standards contained in the EC Declaration of Conformity supplied with the machine.

EN-7
EN-7
EN
EN

2.1 UNPACKING (Fig. 1)

Once the packaging has been removed as shown in the instructions on the packaging it- self, check that the machine and all the com- ponents supplied are intact.

If any evident damage is found, contact the area agent and the carrier within 3 days of receipt.

- Remove the bag (1) containing the ac- cessories.

- Cut the strap (2).

- Remove the recovery water tank cover

(3).

- Remove the wooden blocks (4 and 5).

- Lift up the brush (6), by pressing the ped- al (7) (see relative paragraph).

- Lift up the squeegee (8), by raising the handle (9) (see relative paragraph).

- Position a chute and unload the machine from the bench.

2.1.a - Standard machine equipment (Fig. 2)

The accessories supplied are as follows:

1) Water filling hose. 2) Machine use and maintenance manual. 3) Battery charger instruction manual (if present). 4) Brush/brushes. 5) Battery charger power cable (if present). 6) 7,5A fuse - 30A fuse - 40A fuse.

1 3 3 4 5 5 6 2 4 Fig. 2
1
3 3
4
5 5
6
2
4 Fig. 2
3 2 1 6 9 7 8 4 5 Fig. 1
3
2
1
6
9
7
8
4
5 Fig. 1
EN-8
EN-8
EN
EN

3.1 ASSEMBLING THE COMPONENTS

3.1.a - Positioning of the handle (Fig. 3)

- Loosen the handwheels (1).

- Position the handle (2) at the required height then tighten the handwheels (1).

3.1.b -

Assembling

the

tank

cover

(Fig. 4)

- Assemble the cover (1) as shown in the figure, inserting the cover slots onto the handle support pins (2).

- Exert pressure on the cover hinge (1) un- til it is correctly coupled.

2 1 1 Fig. 3
2
1
1
Fig. 3
1 2 Fig. 4
1
2
Fig. 4
EN-9
EN-9
EN
EN

WARNING:

Disconnect the plug (1).

Remove the split pin (2) and lift up the tanks (3), using the handle (4) until they are completely overturned.

Position the batteries (5) as shown in the figure and connect them as shown on the chart in Fig. 5 using the cables supplied.

Tighten the terminals (6) using an insu- lated wrench.

Lower the tanks (3) and reposition the split pin (2).

Connect the plug (1).

N .B.:

3

5

1
1

3

4

6

S

2

reposition the split pin (2). Connect the plug (1). N .B.: 3 5 1 3 4

S= Movement direction

Fig. 5

3.1.c - Installing and connecting the batteries (Fig. 5)

5 3.1.c - Installing and connecting the batteries (Fig. 5) Check that the recovery tank and

Check that the recovery tank and the clean water tank are empty.

-