Você está na página 1de 1

La casa – A casa

Vinicius de Moraes
Versione italiana di Vinicius de Moraes

Era una casa molto carina


Senza soffitto, senza cucina
Non si poteva entrarci dentro
Perché non c’era il pavimento
Non si poteva andare a letto
In quella casa non c’era il tetto
Non si poteva fare pipì
Perché il vasino non c’era lì
Ma era bella, bella davvero
In via dei matti numero zero

NB
Questa filastrocca appartiene ad una raccolta di poesie che Vinicius scrisse ai suoi nipotini,
pubblicata nel 1970 con il nome di “A arca” (l’arca) .
Le canzoni tratte da questa raccolta, come “A casa” sono state scritte da Vinicius de Moraes, in
collaborazione con autori italiani, direttamente nella nostra lingua; la versione portoghese invece è
uscita solo postuma.