Você está na página 1de 32

Poste Italiane spa Giovedì

Sped. abb. postale 20 giugno 2019


DL 353/2003 anno LII (52° nuova serie)
(conv. in L. numero 23
27/02/2004 n. 46) euro 1,30
art. 1, comma 1
cn/fc/giornale locale
Redazione:
via don Minzoni, 47
47521 Cesena
tel. 0547 1938590
fax 0547 328812 23
Primo piano 5 Messaggio 7 Vita della Chiesa 16 AgriRomagna
Michele Galassi Il vescovo Douglas Papa Francesco Inserto speciale
nuovo si rivolge in visita 8 pagine centrali
sacerdote ai turisti a Camerino dedicate
Lla celebrazione
unedì 24 giugno alle 10,
in Cattedrale a Cesena,
presieduta
“L a vacanza non è tem-
po vuoto, ma può co-
stituire un’occasione pre-
A tre anni dal terremoto:
“Sono venuto per star-
vi vicino. Ci vuole più for-
ad agricoltura
alimentazione
dal vescovo. In dialogo con ziosa di crescita umana e za per riparare che per co- e ambiente
il 34enne di Gambettola spirituale” struire”.

Editoriale Dal 21 al 24 giugno. A Cesena le celebrazioni per il patrono San Giovanni Battista
Un segno distintivo FOTO ARCHIVIO SANDRA E URBANO CESENA
di Francesco Zanotti

T
orna la Festa della famiglia diocesana.
Diciamo meglio: è la festa di tutta la
Diocesi intesa come comunità dei
battezzati. La grande famiglia di Cesena-
Sarsina li convoca e li riunisce per alcuni
giorni e in alcune occasioni particolari, perché
“è bello che i fratelli stiano insieme”. Come è
pure significativo dare testimonianza di
questo stare e convenire per fare festa, per
celebrare, per ricordare e anche per adorare
(cfr il programma a pagina 7).
Non è neppure un caso che questo
appuntamento cada nei giorni in cui nelle vie
del centro a Cesena si vive la Fiera di San
Giovanni. Un evento all’interno di un altro di
notevole portata che trova la sua ragione
d’essere nei festeggiamenti per il patrono
della città. Quel santo profeta che per ultimo
preparò la strada al Maestro, a colui cui non
era degno neppure di slegare il legaccio dei
sandali.
All’interno di un contenitore che richiama
migliaia di persone da tutto il territorio e
dall’intera Romagna, ma che per certi versi
pare abbia smarrito l’origine di tali
festeggiamenti, la Chiesa che vive in questa
porzione di territorio desidera manifestarsi
con alcune proposte forti. Un’aspirazione che
nasce non dalla voglia di apparire, ma dal
voler partecipare, dal volerci essere, dal
protagonismo di chi sa che la vita è da mettere
in gioco, sempre e in ogni occasione.
Siamo al termine di un anno pastorale
dedicato al lavoro e alla festa, temi scottanti
che hanno implicazioni infinite in campi
diversi: dal mondo dell’occupazione alle

Città in festa
famiglie, ai giovani, alle prospettive future. È
stato ricordato anche nel recente convegno
diocesano di sabato 8 giugno scorso. Per non
parlare del lavoro festivo, dei riposi, dei tempi
per la maternità, per i figli, per la cura degli
anziani, e solo per citarne alcuni.
Viviamo un cambiamento d’epoca che ci
coglie in gran parte impreparati. Abbiamo
tutti bisogno di un bagno di umiltà per
fermarci, per studiare, per capire, per metterci
in sintonia con il mondo di oggi che viaggia a
volte troppo in fretta. Ne abbiamo bisogno Come da tradizione, anche quest’anno sarà festa grande a Cesena nei
anche come credenti. Ce lo insegnano le giorni in cui si fa memoria della nascita di San Giovanni Battistsa, ti- Cesena 9 Cesena 10
nuove generazioni che non si accontentano tolare della Cattedrale e patrono della città. In centro storico, con tan- Il neo sindaco Pop e Rock
più di alcuni precetti e qualche direttiva, come
invece è capitato alle generazioni che le tissimi appuntamenti e manifestazioni diverse, torna la fiera che Enzo Lattuca Nuovi treni in arrivo
hanno precedute. I giovani sono giustamente attirerà migliaia di persone da tutta la Romagna. presenta la Giunta sul primo binario
esigenti e domandano una fede incarnata,
vissuta, testimoniata, anche pubblicamente. Negli stessi giorni la comunità cristiana di Cesena-Sarsina celebra la
Senza timori. Senza reticenze. festa diocesana. Da segnare sul calendario venerdì 21 giugno a palazzo
L’appuntamento diocesano in centro è un Ghini “I poeti a San Giovanni”. Sabato 22 “Giuseppe il misericordioso” Territorio 14 e 15 Pagina aperta 23
gesto pubblico che ogni anno ritorna e pone
nel cuore vivo della città un segno distintivo di al chiostro di San Francesco con l’attore Pietro Sarubbi. Poi gli anni- Roncofreddo Cattolici in politica
bellezza, di fascino, d’attrazione. Un gesto che versari di matrimonio e l’ordinazione sacerdotale di Michele Galassi. e Bagno di R. e l’impegno
si concretizza con una proposta di eventi
diversificata, da vivere in pienezza. Servizi alle pagg. 6, 7 e 11 Sindaci si raccontano su più fronti
Opinioni Giovedì 20 giugno 2019 3

Educazion
e Adolescenti sempre più precoci
età adolescenziale è sempre più l’espressione delle molte contraddizioni alimentazione a base proteica, attività

L’ del nostro tempo. Si manifesta con una parabola assai singolare rispetto al
passato. I comportamenti adolescenziali tendono a essere sempre più
precoci. Già alla fine della scuola primaria molti dei nostri figli assumono pose
che non apparterrebbero ancora alla loro età. Si è già teenager a 10 anni,
sportiva più intensa e, non ultima, la
spinta di un mercato rapace che
individua subito negli adolescenti in
erba un target ghiotto. Così i
soprattutto nei Paesi del benessere. miniadolescenti si trovano presto
Colpa della tv? O forse degli smartphone? O di noi educatori? catapultati nel mondo privo di filtri
È interessante osservare come nella nostra società si parli moltissimo di degli adulti. Subiscono una sorta di
infanzia. Della crescita interiore dei bambini invece si parla poco o non acquisizione accelerata dei contenuti,
adeguatamente, ovvero in genere è la scuola a parlarne come se la pedagogia anche di quelli più “scabrosi”, ma sono
fosse esclusivo appannaggio di maestri ed educatori. Maggiore spazio, però, si “troppo piccoli” per affrontare le
tende a dare alla psicologia più che altro in termini di “sostegno” e “soccorso”. asperità. L’adolescenza per molti anni
L’adolescenza brucia le tappe e, nello stesso tempo, tarda a congedarsi rispetto non è altro che un travestimento. Il
alle generazioni precedenti. In alcuni casi, non si congeda mai. rischio è che lo resti per sempre.
La precocizzazione dell’adolescenza è dovuta a vari fattori: migliore Tra genitori e figli si sviluppa presto una
sorta di affrancamento schizofrenico.
Da un lato si concedono libertà
I centri estivi possono offrire delle opportunità. impensabili fino a pochi anni fa,
dall’altro si esercita nei confronti dei
CANNUCCIATA ADOLESCENTI (FOTO ARCHIVIO SIR) L’insidia più grande è in casa, dove i giovani figli un tutoraggio sine die con
conseguente rapporto di dipendenza
tendono a isolarsi con computer e cellulari permanente.
Nella testa dei genitori è chiaro il
concetto che “fuori” ci sia “un mondo
brutto e violento”, perciò si tende a
simulare un’adolescenza anche
Scuola, tempo di esami La fotografia eccessiva che però raramente si misura
davvero con la realtà.
Dopo la baby adolescenza e
È arrivata la maturità l’adolescenza simulata, i giovani - privi
di significative esperienze personali - si
aturità. È quasi obbligatorio scriverne, visto che trovano ad affrontare il mondo delle

M dovunque ci si giri si trovano i consigli su come


prepararsi al meglio, sulla dieta da seguire,
sull’ansia da combattere, sulle tecniche migliori per
affrontare l’esame per eccellenza.
responsabilità senza essere stati
adeguatamente preparati. Sviluppano
nevrosi, fobie o, nella migliore delle
ipotesi, tendono a procrastinare le
Un esame - iniziato il 19 giugno - sul quale quest’anno ha scelte importanti della crescita.
regnato una certa confusione, visti i cambiamenti in corsa Gli esperti ricordano quanto sia
subentrati nei mesi passati. Il primo, forse quello col necessario durante l'infanzia e
maggior impatto mediatico, riguarda la famosissima “terza l'adolescenza dare spazio ai figli per
prova”, che è stata abolita, Come si ricorderà, si trattava del renderli sempre più indipendenti.
cosiddetto “quizzone”, a cura delle commissioni d’esame. L’estate, ad esempio, può essere un
In ogni caso, i sondaggi tra gli studenti danno l’abolizione tempo propizio per nuove esperienze
della terza prova come un successo. Così è, ad esempio, formative. Importante che trovino un
per Skuola.net, che ha provato a sondare un campione di impegno, un lavoretto. I centri estivi
oltre un migliaio di maturandi per cogliere il loro possono offrire delle belle opportunità
gradimento sui cambiamenti in corso. E l’abolizione della di crescita agli adolescenti, o anche lo
terza prova metterebbe d’accordo ben il 45 per cento degli sport e il volontariato. L’insidia più
intervistati, secondo i quali la struttura con due prove IMPRESA TERMINATA LA SCORSA SETTIMANA PER DUE CESENATI IMPEGNATI PER LA grande è proprio in casa, dove i giovani
scritte e una prova orale, tutte con lo stesso punteggio TERZA VOLTA SUL CAMMINO DI SANTIAGO DE COMPOSTELA CON ALCUNI AMICI. SI tendono a isolarsi con tablet, computer
TRATTA DI ALESSANDRO D'ALTRI DI MONTIANO E DEL SUO AMICO LORIS BOCCHINI.
(massimo 20 punti), è un cambiamento in meglio. Buon NEI DUE ANNI PRECEDENTI HANNO PERCORSO IL CAMMINO FRANCESE DI 799 CHILO- e cellulari.
giudizio dagli studenti anche per il nuovo sistema di METRI (NEL 2017) E QUELLO PORTEOGHESE (NEL 2018) PER 675 CHILOMETRI. QUE- Certo, oggi, essere genitori ed educatori
attribuzione dei crediti scolastici: ben il 59 per cento vede ST'ANNO È STATA LA VOLTA DEL PIÙ LUNGO “VIA DEL PLATA”, PER 1.007 CHILOMETRI. non è semplice. Il tempo è poco. Siamo
l'aumento da un massimo di 25 punti al nuovo tetto posto bombardati da messaggi fuorvianti e c’è
a 40 crediti come una decisione saggia, in grado di esaltare sempre più carenza (o ambiguità)
il percorso svolto dai ragazzi nell'ultimo triennio delle alla seconda prova e all'orale. Per il secondo scritto non va giù l’ipotesi affettiva nelle nostre relazioni. Per
superiori. della prova multidisciplinare, mentre piaceva la cara vecchia materia educare i proprio figli all’autonomia è
Tra le novità di quest’anno vi sono anche l’abolizione - per unica di indirizzo che caratterizzava il secondo scritto. Allo stesso fondamentale una task force tra
quanto riguarda la prima prova, quella di Italiano - del modo, circa 6 studenti su 10 rimpiangono la tesina. famiglia, scuola e gli altri enti. L’ideale
tema storico e del saggio breve. Ancora il sondaggio di Novità promosse o bocciate, di fatto bisognerà affrontarle. Il ministro sarebbe disinnescare questo processo
Skuola.net ha raccolto a questo proposito un buon Bussetti ha già avuto occasione di rivolgersi ai maturandi invitandoli a inverso e contraddittorio che
gradimento degli studenti: il cambiamento riceve il placet “non sentirsi soli” di fronte a una prova così importante. Non è un precocizza l’adolescenza e procrastina
del 30 per cento, contro solo il 21 per cento che suggerimento da poco. La Maturità è davvero un passaggio decisivo, in maniera deleteria l’età adulta. La
preferirebbe tornare alla formula dell'anno scorso. I non solo un’interrogazione un po’ speciale. Mette in discussione comunicazione tra gli attori di questo
maturandi sembrano apprezzare anche l'addio al saggio certamente i ragazzi che l’affrontano, ma anche, in qualche modo, processo dovrebbe essere aperta,
breve, sostituito dal testo argomentativo. La nuova l’intero sistema che li accompagna. E che ha un obiettivo: vederli ricettiva e critica. Soltanto così si potrà
tipologia conquista il 43 per cento dei consensi, complici crescere, il loro “successo”. Insieme a mille consigli, ascoltate anche davvero far maturare i nostri giovani e
probabilmente l'assetto più snello e le simulazioni svolte a questo: fate del vostro meglio, perché c’è una comunità intera pronta prepararli ad affrontare il loro futuro
scuola nei mesi scorsi. non a puntare un dito o a evidenziare cadute e difetti. No. Prima di con serenità.
Le critiche al Ministero vengono invece, da parte dei tutto cerca e scommette sulla vostra buona riuscita. Silvia Rossetti
maturandi, per quanto riguarda i cambiamenti in merito Alberto Campoleoni
Primo piano Giovedì 20 giugno 2019 5

Michele Galassi sarà ordinato sacerdote dal vescovo Douglas


Vocazioni La celebrazione lunedì 24 giugno durante la Messa in Cattedrale
per la solennità di san Giovanni Battista patrono della città di Cesena

“Ho scoperto che il Signore può aiutarmi


a trovare la strada per la mia felicità”
N
ato nel 1985, Michele Galassi sarà
ordinato sacerdote dal vescovo
Douglas lunedì 24 giugno durante la
Messa in Cattedrale (alle 10) per la
solennità di san Giovanni Battista, patrono
della città di Cesena. Originario di
Gambettola, Michele è figlio di Gabriele e
Mirella. Ha un fratello, Damiano. A 16 anni
ha lasciato la scuola superiore per iniziare a
lavorare. In seguito, prima dell’ingresso in
seminario, ha conseguito il diploma
professionale in Dirigenti di comunità. È
stato ordinato diacono in vista
dell’ordinazione sacerdotale il 25 novembre
scorso. Attualmente presta servizio presso
l’Unità pastorale n. 12 (Villalta-Bagnarola-
Santa Maria Goretti-Cannucceto).

Michele, raccontaci com’è nata la tua


vocazione?
La mia vocazione è nata nella quotidianità
della vita parrocchiale, un percorso durato
anni. Dopo la Cresima mi ero allontanato
dalla parrocchia. Andavo a Messa perché ci
andavano i miei genitori, ma senza alcun
interesse. Solamente diversi anni dopo ho
iniziato a riavvicinarmi alla parrocchia e alla
vita di fede. Un riavvicinamento frutto di

NELLA FOTOGRAFIA SOPRA DON MICHELE


“Essere prete oggi è una sfida È RITRATTO INSIEME AI PARROCCHIANI
Il mondo cambia velocemente
e il prete è chiamato a essere
DI GAMBETTOLA
NELL’IMMAGINE SOTTO IN MEZZO A DON
MARCELLO PALAZZI, RETTORE
La preparazione e le prime Messe
un instancabile annunciatore
DEL SEMINARIO DI CESENA
E A DON GIAN PIERO CASADEI
PARROCO DI SAN GIACOMO DI CESENATICO
del neo“don” Michele Galassi
del Vangelo n preparazione all’ordinazione di Michele Galassi, si terrà un momento di
L’ordinazione presbiterale
è una meta, ma è soprattutto
accompagnato nel cammino e mi
hanno fatto scoprire la presenza del
Signore nella mia vita.
I preghiera nella chiesa parrocchiale di Cannucceto, giovedì 13 giugno alle
21. Don Michele presiederà la sua prima Messa sabato 29 giugno alle 18,30 a
Gambettola. E a seguire: domenica 30 giugno alle 10 a Villalta e alle 11,15 a
un inizio” Bagnarola; il 6 luglio alle 18,30 a Santa Maria Goretti; il 7 luglio alle 9,45 a
Quale spinta fa muovere un giovane Cannucceto; il 14 luglio alle 11 a San Carlo.
verso il seminario? Con la partenza del nuovo presbitero, al Seminario regionale resteranno cinque
tanti incontri con persone attraverso le Le persone sono continuamente alla i giovani che stanno proseguendo gli studi: Gianni Capelli, classe 1987, di San
quali il Signore mi ha ripescato e mi ha ricerca della felicità, e quello che Mauro Pascoli, che attualmente presta servizio presso l’unità pastorale
riavvicinato a Lui. Da qui ho iniziato a spinge ad entrare in seminario è mercatese dove opera anche il seminarista Enrico Venturi, cesenate, del 1988.
frequentare il gruppo giovani e, proprio questa ricerca, è la scoperta Fabio Pagliarani, classe 1988, di Savignano sul Rubicone, sta svolgendo uno
successivamente, ho iniziato a prestare che il Signore può rispondere a quella stage pastorale presso la parrocchia di Sant’Egidio di Cesena. Sempre a
servizio come educatore. È stato un sete di amore che portiamo in fondo al Sant’Egidio è in servizio pastorale Antonio Valente, residente a Cesena, del
cammino fatto di piccoli passi. Piccoli passi nostro cuore. Il Signore ci chiama ad 1985, di Cesena. Luca Vezzon, del 1988, residente a Cesena è in servizio presso
nei quali, solo la parrocchia di Case Finali.
guardandomi indietro
dopo essere entrato
in seminario, ho
potuto scorgere un
disegno di Dio sulla possa servirsi della mia quello di crescere ogni giorno
mia vita, la sua vita per annunciare il suo nell’amore verso di Lui e verso le
presenza che mi amore. persone che mi mette accanto e nella
guidava. La mia fedeltà al ministero che mi affida
vocazione non è stata Come ti avvicini ora alla perché la mia vita sia sempre coerente
una caduta da tua ordinazione? e io possa essere un testimone
cavallo. L’ordinazione presbiterale credibile del suo Vangelo.
Semplicemente è una meta ma è anche e
cammino incontro al soprattutto un inizio. Fare il prete, o meglio, essere prete
Signore insieme alle Mi avvicino oggi significa...?
tante persone che Lui all’ordinazione con gioia Essere prete oggi è una sfida. Il mondo
mi ha messo accanto, ma anche con un po’ di cambia velocemente e il prete è
insieme alla mia timore, perché so che è un chiamato a essere un instancabile
comunità. C’è stato dono grandissimo, molto annunciatore del Vangelo, a ridire
un momento, durante più grande di me e delle quelle stesse parole in maniera sempre
l’anno di servizio mie poche forze. nuova per arrivare ai cuori delle
civile, in cui nel mio persone, per fare sperimentare
cuore è nato il desiderio di donare la mia essere felici, ci indica la strada sulla Come ti prepari? l’amore di Dio e la speranza che nasce
vita al Signore e dal quale è iniziato il quale possiamo realizzare pienamente Mi preparo chiedendo al Signore il suo dall’incontro con Lui.
discernimento. Ma questo momento non è la nostra vita. Spirito e la sua forza. Gli chiedo che mi
accaduto come fatto isolato, ma faceva Per me entrare in seminario è stata la illumini e mi guidi ogni giorno, passo Infine, come ti definiresti?
parte di quel cammino iniziato anni prima e risposta a questa ricerca. Non per una dopo passo. Una persona in ricerca, in cerca di Dio.
che mi ha insegnato ad ascoltare la voce del felicità fine a se stessa ma donata, Perché questa ricerca non si conclude
Signore che mi chiamava a seguirlo. annunciata, perché una volta Cosa ti aspetti per il prossimo futuro? con l’ordinazione ma prosegue in ogni
incontrato il Signore non si può Sinceramente non mi sono fatto delle istante, fino alla fine, perché il sì che
Cos’è stato per te decisivo? nasconderlo nel proprio cuore. aspettative. dirò il giorno dell’ordinazione sarò
Quello che è stato decisivo e che mi ha Ed è su questa strada che ho scoperto In questi anni di seminario ho chiamato a ripeterlo e a rinnovarlo
aiutato a scoprire la mia vocazione è stata la che il Signore mi chiama a realizzare la imparato che il Signore stupisce ogni giorno. Al primo risveglio, ogni
vita in parrocchia e l’incontro con alcuni mia vita, a donarla agli altri perché sempre, va oltre le aspettative. Semmai mattino.
preti della nostra diocesi che mi hanno possa portare frutto, perché il Signore posso dire che ho un desiderio, che è Francesco Zanotti
6 Giovedì 20 giugno 2019 Vita della Diocesi

✎ NOTIZIARIO DIOCESANO IL GIORNO


Festa di San Giovanni Battista
Titolare della Cattedrale e patrono della città di Cesena
DEL
“È bello pensare la vocazione
del cristiano sull’esempio di
SIGNORE
San Giovanni Battista. Infatti
un cristiano non annunzia se L’Eucaristia è un dono ricevuto. A sua volta donato La Parola
stesso, annunzia un altro, pre- Domenica 23 giugno
di ogni giorno
uomini, anche il Figlio è “velato” nei segni.
para il cammino a un altro: al
Signore. Inoltre deve sapere di-
Corpus Domini - anno C Eppure quello squarcio si apre – ancora una lunedì 24 giugno
Gen 14,18-20; Salmo 109; volta – alla nostalgia di Dio. natività di
scernere, deve conoscere come Vorrei ricordare un volto - tra i tanti - per il San Giovanni Battista
discernere la verità da quello 1Cor 11,23-26; Lc 9,11-17 rapporto vissuto con l’Eucaristia. Annalena Is 49,1-6; Salmo 138;
che sembra verità e non è:

È
festa, oggi, perché è il dies Domini, il Tonelli, originaria di Forlì, medico, laica, At 13,22-26;
uomo di discernimento. E in- giorno del Signore, e ancor più perché è missionaria. È morta a Boroma, in Somaliland, Lc 1,57-66.80
fine dev’essere un uomo che la solennità del Suo Corpo e Sangue. Il uccisa a colpi di arma da fuoco, domenica 5
sappia abbassarsi perché il Si- Corpus Domini è il banchetto del Re a cui ottobre 2003. Annalena non poteva vivere senza martedì 25
gnore cresca, nel cuore e nel- siamo invitati dalla Sua predilezione: è il il corpo del Signore. Fin dal 1971 aveva avuto il san Guglielmo abate
l’anima degli altri”. (papa pane degli angeli, il pane dei pellegrini, il permesso di conservare l’Eucaristia presso di sé. Gen 12,1-9; Salmo 32;
Francesco) vero pane dei figli. Ricorda monsignor Bertin, vescovo di Gibuti e Mt 7,6.12-14
Lunedì 24 giugno la comunità La presenza di Gesù nell’Eucaristia è la più già missionario in Somalia: “L’ultima Messa che
diocesana celebra la festa di grande e straordinaria delle Sue presenze, celebrai con lei fu nell’agosto 2003. Cambiai mercoledì 26
San Giovanni Battista, titolare della Cattedrale e patrono della perché tocca la materia, il pane e il vino, ma l’Ostia consacrata e le lasciai una parte dell’Ostia san Vigilio v.
città di Cesena. anche la più difficile perché chiede di vedere grande della Messa. È questa Ostia che, dopo Gen 15,1-12.17-18;
Le Messe in Cattedrale saranno alle 7, 8,30, 11,30; alle 10 Messa oltre, con gli occhi della fede. La fatica del l’uccisione di Annalena, padre Sandro, mio Salmo 104; Mt 7,15-20
pontificale presieduta dal vescovo Douglas Regattieri, con or- credere non è ostacolo, ma occasione per vicario, ritrovò dopo un’attenta ricerca, dentro
dinazione presbiterale di don Michele Galassi. una più chiara manifestazione del Signore un armadio, in un sacchetto di pelle morbida, giovedì 27
Alle 17 preghiera del Rosario e vespro della solennità di San risorto. insieme a una croce francescana, dentro un san Cirillo di Aless.
Giovanni Battista. Alle 18 Messa celebrata da monsignor One- L’Eucarestia: miracolo e mistero; presenza e purificatoio”. E queste le parole di Annalena, nel Gen 16,1-12.15-16;
rio Manduca, penitenziere della Cattedrale. Alle 21 concerto nascondimento. La Chiesa è nata proprio nel suo diario: “Ora la casa ha il suo Padrone. La Salmo 105; Mt 7,21-29
del maestro Gianni Della Vittoria, organista della Basilica Cat- momento in cui Gesù si è donato al Padre sicurezza e la pace che dà la sua presenza, stanno
tedrale. per amore dei fratelli: un dono anticipato alla diventando la forza e l’equilibrio della mia vita. venerdì 28
vigilia della sua passione e consumato nella Lui mi dice: vieni a stare con me. Io soltanto Sacro Cuore di Gesù
Radio Maria in collegamento in diretta da Diegaro sua morte e resurrezione. Quel pane è la posso tutto. Ora conosco la sua voce meglio della Ez 34,11-16; Salmo
Lunedì 24 giugno alle 16,40 promessa realizzata di Gesù di rimanere con mia, meglio dei miei pensieri”. 32; Rm 5,5-11;
noi fino alla fine del mondo. L’Eucaristia non può esaurirsi entro le mura del Lc 15,3-7
L’emittente cattolica internazionale Radio Maria, in occasione Mi chiedo se il segno dell’Ostia consacrata, tempio, ma tende necessariamente a varcarle
del 38esimo anniversario delle Apparizioni a Medjugorje, lu- quel piccolo pane bianco, sia abbastanza per diventare impegno di testimonianza e sabato 29
nedì 24 giugno alle 16,40 si collegherà con la parrocchia Santa eloquente, evocativo, comunicativo. servizio di carità. Quando l’assemblea si scioglie santi Pietro e Paolo
Maria Nascente in Diegaro di Cesena. Una cosa è certa. Quel pane provoca la e si è rinviati alla vita, è tutta la vita che deve apostoli
Il programma comprende la celebrazione eucaristica prece- nostalgia di Dio. “Dio nessuno l'ha mai visto”. diventare dono di sé. L’Eucarestia è un dono At 12,1-11; Salmo 33;
duta dal Rosario (misteri Gaudiosi) e dai vespri. Animerà la li- È parola Sua. “Solo il Figlio lo ha rivelato”. ricevuto che diviene dono a sua volta. 2Tm 4,6-8.17-18;
turgia il coro “Regina della Pace”. Ora, nel tempo della Chiesa e nei giorni degli Angelo Sceppacerca Mt 16,13-19

✎ A MESSA DOVE (La cura nell’aggiornamento degli orari è sempre massima. Ci scusiamo per eventuali disguidi)

Messe feriali Santo Stefano, San Paolo,


Santa Maria della Sper., Montereale, San Mamante Cesenatico Mercato Saraceno Sarsina: Concattedrale: ore 18
a Cesena San Mauro in Valle,
Diegaro, Borello,
10.30 Santuario del Suffragio, Sabato:16 Villamarina, Boschetto ore 18 a San Damiano di (sabato); 7,30 / 9 / 11 /
Casalbono 17,30 Conv. Cappuccini, Mercato Saraceno (sab.); 18; Casa di rip.: 16
6.30 San Domenico (giovedì) San Giorgio, San Vittore 11.00 Santuario Addolorata, Santa Maria Goretti Santa Maria Nuova, 10; (sabato); Tavolicci: 10,30
6.50 San Carlo 18.30 Convento Cappuccini, Basilica del Monte, 18,30 Valverde, Pieve di San Damiano (liturgia della Parola con
7.00 Convento Cappuccine, San Pietro, Case Finali, San Domenico, San Pietro, San Giuseppe 11,30; Linaro: 11,15; Eucar.); Ranchio: 20
San Rocco, Sant’Egidio,
Cappella dell’ospedale Villachiaviche, Tipano San Paolo, Sant’Egidio, 20 Sala prima domenica mese: 8,30 (sabato), 11; Sorbano:
(da lunedì a venerdì) San Bartolo, 21 San Giacomo, a Montejottone e Cella; 9.30; Turrito: 17 (sabato),
19.00 Osservanza, Bulgarnò
7.20 Basilica del Monte 20.00 Pioppa, Ruffio, Santo Stefano, Boschetto seconda, terza e quarta 10; San Martino in
7.30 San Mauro in Valle, Pievesestina, Ponte Pietra Villachiaviche, San Giorgio, Festivi: 7,30 Valverde domenica: 8,30 a Taibo; Appozzo: 9 (liturgia Parola
Martorano 20.30 San Pio X, Ronta, Calabrina, Calisese, 8 Bagnarola, San Giacomo, terza domenica: 8,30 a con Eucaristia); Quarto:
7.35 Chiesa Benedettine Gattolino, Torre del Moro, Gattolino, Ponte Pietra, Santa Maria Goretti Ciola; Valleripa: 9; 10,30; Pieve di Rivoschio:
8.00 Cattedrale, Calisese Madonna del Fuoco, 8,30 Sala, Boschetto Rontagnano: 9; 15,30; Romagnano:
San Paolo, Addolorata, San Mauro in Valle, 9 Cappuccini Montecastello: 11,15 11,15; Pagno: 16 (sec. dom)
Villachiaviche, Messe festive Pievesestina, 9,15 San Pietro Montepetra: 8.30
Capannaguzzo (solo sabato), 7.00 Cattedrale, San Carlo Pioppa, San Carlo, 9,30 Valverde Piavola: prefestiva sabato Verghereto
8.30 Osservanza, 7.30 Santuario dell’Addolorata, San Vittore, Tipano, 9,45 Cannucceto ore 18 (San Giuseppe), ore 15 (sabato), 9;
Madonna delle Rose, Martorano, Calabrina, Macerone, Capannaguzzo, 10 Villamarina, Villalta 9,30 chiesa parrocchiale; Balze (chiesa parr): 11,15;
San Rocco, Sant’Egidio, Villachiaviche Borello 10,30 Cappuccini, San Romano: 11; Serra: 15 Montecoronaro: 10;
Santo Stefano, Case Finali, 8.00 Basilica del Monte, 11.10 Torre del Moro San Giuseppe Montecoronaro orat. Ville
Ponte Pietra San Pietro, San Pio X, 11.15 Madonna delle Rose, 11 San Giacomo, Sala Montiano ore 20 (sabato); 9. (al sabato): 16; Alfero: 17
9.00 Suffragio, Addolorata Santa Maria della Sper. Martorano, Diegaro 11,15 Santa Maria Goretti, Montenovo: ore 18 (sab.); 11,15; Pereto: 10;
10.00 Cattedrale San Mauro in Valle, 11.30 Cattedrale, Bagnarola (sabato), 10,30 Riofreddo: 10; Corneto: 11
17.00 Cappella del cimitero Calisese, Torre del Moro, San Pio X, 17,30 Cappuccini Roncofreddo Sorrivoli: 11,15; Eremo di Sant’Alberico
18.00 Cattedrale, Madonna del Fuoco, Santa Maria della Sper. 18 San Giacomo Diolaguardia: 9; (Capanne di Verghereto):
San Domenico, San Paolo, Gattolino, Macerone, 17.00 Cappella cimitero urbano, 18,30 Valverde Gualdo: 18 (sabato), 11; domenica alle 16
San Rocco, Borello cappella ospedale Bufalini 21 Boschetto
Santa Maria della Sper. 8.30 Cattedrale, Cappuccine, 18.00 Cattedrale, San Domenico Civitella di Romagna
San Vittore San Rocco, Case Finali, 18.30 Convento Cappuccini, Giaggiolo: 10,15
18.30 San Pietro, San Bartolo, Tipano, San Cristoforo, San Pietro, Sant’Egidio, Civorio: 9
Sant’Egidio, Cappuccini, Roversano San Rocco Gambettola SETTIMANALE DI INFORMAZIONE DELLA DIOCESI DI CESENA-SARSINA FONDATO NEL 1911
Tipano 8.45 San Martino in Fiume 19.00 Osservanza chiesa Sant’Egidio abate: “Un po’ di lievito fa fermentare tutta la pasta” (Gal 5,9)
20.00 Gattolino, 9.00 San Giuseppe (Cesena 20.00 San Bartolo, 8,30 / 10,30 / 18.
Torre del Moro, corso Comandini), Villachiaviche, Consolata: 19 (sabato); Direttore responsabile Redazione, Segreteria e Amministrazione
Ponte Pietra, chiesa Benedettine, Ponte Pietra 7,30 / 9,30 Francesco Zanotti via don Minzoni, 47
Editore e Proprietà 47521 Cesena (Fc) tel. 0547 1938590,
Capannaguzzo (da lun a ven), San Bartolo, Gatteo ore 18 (sabato); 9 / 11 fax 0547 328812,
Associazione diocesana
Pievesestina
20.30 Villachiaviche, San Pio X,
San Domenico,
Santo Stefano, San Paolo, Comuni del Sant’Angelo: 18,30 (sab.);
10; Casa di riposo: 9.
Corriere Cesenate
via don Minzoni, 47
www.corrierecesenate.it
Conto corrente postale n. 14191472
San Mauro in Valle (merc. e ven.) Sant’Egidio, Ponte Pietra, comprensorio Istituto don Ghinelli: 18,30 47521 Cesena (Fc) E-mail: redazione@corrierecesenate.it
Abbonamenti
San Carlo, Martorano (ven.) Diegaro, Pievesestina, (sabato), 7,30 e 10 Presidente: Marco Muratori annuo ordinario euro 48;
Capannaguzzo, Bagnile, Bagno di Romagna Gatteo Mare: Consiglieri: sostenitore 70 euro; di amicizia 100 euro;
Sabato e vigilie Santa Maria Nuova, ore 18,30 (sabato); Festivi 8 / 11,15 Walter Amaducci (vice presidente) estero (via aerea) 100 euro.
Ernesto Giorgi (segretario)
6.50 San Carlo San Vittore, San Carlo, 11,15 / 18,30 Longiano Settimanale d’informazione
Pier Giulio Diaco
7.30 San Mauro in Valle Ruffio, Borello San Piero in Bagno: Sabato:18 Longiano-Santuario; Andrea Budelacci Autorizz. Trib. Forlì n. 409, 20/2/68 -
8.00 San Paolo 9.30 Cappella del cimitero, chiesa parrocchiale 18,30 Crocetta; Iscrizione al Registro nazionale
8.30 Madonna delle Rose, della stampa n. 4.234
Santuario dell’Addolorata, ore 18 (sabato); 20 Budrio Testata che percepisce
San Bartolo, Ponte Pietra, Madonna delle Rose, 8 / 11 / 18. Festivi: 7,30 Longiano-Santuario, i contributi pubblici all’editoria Stampa
Cappella cimitero urbano Rotopress www.rotoin.it
Villachiaviche, San Tomaso Chiesa San Francesco: ore 8 Budrio; Il Corriere Cesenate, tramite la Fisc via Brecce - 60025 Loreto (Ancona)
15.00 Formignano 9.45 Bulgarnò 10 / 15,30. Ospedale ore 8,30 Crocetta; (Federazione Italiana Settimanali Cattolici)
15.30 Macerone (Lieto Soggiorno) ha aderito allo IAP (Istituto Associato
17.00 Capp. ospedale “Bufalini”, 10.00 Cattedrale, Case Finali, “Angioloni”: ore 16 (sab.) 9,30 Longiano-Santuario; dell’Autodisciplina Pubblicitaria) all’Unione
San Rocco, Selvapiana: 11,15 10 Longiano parrocchia, accettando il Codice di Autodisciplina Stampa
Cappella cimitero Cesena, della Comunicazione Commerciale.
Periodica Italiana
Luzzena (1° sabato mese), Torre del Moro, (20 sabato); Badia, Montilgallo, Membro
Bora (2° sabato mese) San Giovanni Bono, Acquapartita: 9; Budrio; Giornale locale ROC (Registro della Federazione Italiana
degli operatori di comunicazione) Settimanali Cattolici
17.30 Santuario del Suffragio Santa Maria della Sper., Valgianna: 10 11,15 Balignano,
18.00 Cattedrale, Carpineta, Cappuccini, Bertinoro San Lorenzo in Scanno, Tiratura del numero 21 del 6 giugno 2019: 7.216 copie
Santuario dell’Addolorata, Questo numero del giornale è stato chiuso in redazione
San Pio X, Ronta, Santa Maria Nuova: Crocetta; alle 18,30 di martedì 11 giugno 2019
San Domenico, Sant’Andrea in B., 9 / 10,30 (19 sabato) 18 Longiano-Santuario
Madonna delle Rose,
Vita della Diocesi Giovedì 20 giugno 2019 7

STAGIONE TURISTICA, IL MESSAGGIO DEL VESCOVO DOUGLAS


C
ari fratelli
si è ormai aperta la stagione
estiva, nella quale vi è data la
possibilità di trascorrere qualche
giorno di vacanza. Mentre a nome
La vacanza non è tempo vuoto, ma può costituire
della Chiesa di Cesena-Sarsina vi
do il benvenuto nella nostra un’occasione preziosa di crescita umana e spirituale
ridente Romagna, l’occasione mi è
gradita per augurarvi un sereno e Umana: perché si ha la possibilità di per soste di preghiera e di mangiare” (Mc 6, 31).
proficuo riposo. rientrare in se stessi; di ritrovare nel riflessione. Potrete sicuramente Ho letto di un operatore turistico
Mi piace sottolineare che quello silenzio e immersi nella natura, quella sentire il calore umano e che ha dovuto con amarezza
della vacanza, più o meno lungo, relazione vitale che ci lega cristiano di comunità vive e constatare come la maggioranza
non è un tempo vuoto. Ma può all’ambiente nel quale viviamo; di accoglienti che desiderano il dei suoi clienti, abituati a sostenere
costituire un’occasione preziosa di riscoprire la bellezza dei legami vostro benessere. ritmi lavorativi molto duri e
crescita umana e spirituale. familiari avendo più tempo per Sono certo che l’attenzione alla stressanti durante l’anno, in genere
dedicarvisi; di dimensione spirituale avrà una scelga vacanze ancora più dure e
arricchire le ricaduta positiva anche su non riesca a fermarsi per riposare e
conoscenze quella corporale: corpo e spirito riflettere.
culturali, artistiche e infatti formano un tutt’uno in Sono convinto anch’io con un
storiche che il noi. Del resto anche Gesù, nel sacerdote e scrittore de “La Civiltà
patrimonio del Vangelo, dopo giornate di cattolica” che “nel contesto
luogo vi offre con frenetica attività, ha sentito il culturale contemporaneo anche per incontrarsi. Si ricordi il
abbondanza. bisogno, insieme ai suoi l’alternativa vera che segna la mito di Ulisse, cantato da Omero e
Spirituale: i nostri discepoli, di prendersi qualche qualità delle vacanze non è il da Dante. Richiama a un “viaggio
sacerdoti, le nostre momento di riposo: “Venite in “dove” vivere, ma “come” vivere le altro” che colmi la nostalgia di
chiese, i luoghi sacri disparte, voi soli, in un luogo vacanze. Con uno slogan si senso” (Francesco Occhetta).
che la tradizione del deserto, e riposatevi un po’. potrebbe dire che uno sceglie la Con l’auspicio che il “viaggio” che
nostro popolo ci ha Erano infatti molti quelli che propria vacanza in base a come si avete intrapreso sia ricco di cose
consegnato, sono a andavano e venivano e non sente interiormente. Ci si sposta belle, vi saluto e vi benedico.
vostra disposizione avevano neanche il tempo di per evadere, per riposare, ma Douglas Regattieri

Omaggio a Bruchìn ai“Poeti a San Giovanni”. Spettacolo teatrale“Giuseppe il misericordioso”con In breve


Pietro Sarubbi. Anniversari di nozze in Cattedrale e pontificale il 24 giugno con ordinazione sacerdotale
Al Santuario del Suffragio Giovedì 20 giugno
Celebrazione Corpus Domini
in via Zefferino Re La solenne celebrazione diocesana del Corpus
in centro a Cesena Domini sarà presieduta dal vescovo Douglas, in
Cattedrale a Cesena, alle 20,30 di giovedì 20 giugno.
adorazione eucaristica Durante la celebrazione il vescovo conferirà il
mandato ai nuovi ministri straordinari della
Comunione.
Seguirà la processione solenne con il seguente
percorso: corso Mazzini, piazza della Libertà, corso
ripensamento della propria vita e di Garibaldi, via Aldini, via Albertini, corso Sozzi,
conversione che lo porta a un piazza Giovanni Paolo II.
convinto abbraccio della vita
cristiana e della Chiesa.
Perché fare uno spettacolo su San Il lavoro nell’esperienza
Giuseppe? Risponde l’autore Pietro dell’uomo biblico
Sarubbi: “Perché con il mio
spettacolo vorrei testimoniare e La “Settimana biblica estiva” si svolgerà da lunedì
condividere la bellezza del lavoro 15 a giovedì 18 luglio dalle 18 alle 22,30 (cena a

al 24 giugno come luogo in cui si realizza la


dignità dell’uomo, del padre di
buffet) presso i locali del Seminario diocesano (via
del Seminario 85, Cesena). Sarà guidata dal biblista
Dal 21 famiglia. Dio sceglie un artigiano, un
lavoratore, per affidargli la crescita
francescano padre Giulio Michelini che tratterà il
tema “Il lavoro nell’esperienza dell’uomo biblico”.
Per info: mauro.domenichini@tin.it
del Figlio”.
Domenica 23 giugno alle 16, in
Cattedrale a Cesena, il vescovo
Douglas presiederà la Messa durante
Pellegrinaggio sulle orme
la quale saranno festeggiate le coppie di madre Teresa Lega
Tanti i motivi per fare festa
di sposi che nell’anno 2019 celebrano
particolari anniversari di nozze (25, Si terrà domenica 23 giugno il tradizionale
50, 60 anni). Nel momento in cui pellegrinaggio promosso dalle suore francescane
andiamo in stampa, le coppie di sposi della Sacra Famiglia, sulle orme della madre
fondatrice Teresa Lega. Due le possibilità di

Perché insieme è più bello che hanno comunicato la loro


partecipazione alla celebrazione sono
43 per i 25 anni di nozze, 58 quelle
che festeggiano i 50 anni e 18 le
percorso, con destinazione Modigliana e
avvicinamento in auto. Il pellegrinaggio lungo parte
alle 16 dalla Pieve di Thò (vicino a Brisighella)
mentre quello corto prevede il ritrovo alle 17,45

F
esta del patrono, festa della città, festa della famiglia diocesana. Come coppie che ricorderanno i 60 anni. Le
già da diversi anni, nei giorni delle celebrazioni del patrono San Giovanni coppie rinnoveranno le promesse all’incrocio tra via Tramonto e via Casale. Alle 18
si celebra anche la festa della Famiglia diocesana. matrimoniali. celebrazione del vespro e partenza verso Modigliana
Gli appuntamenti - celebrazioni religiosi ed eventi culturali - si concentrano Lunedì 24 giugno, giorno in cui la (arrivo previsto alle 20,30).
nei giorni che vanno da venerdì 21 a lunedì 24 giugno. città di Cesena celebra il patrono San Per info e adesioni: suor Alessandra, 338 9990187.
Venerdì 21 alle 21,15, nel salone di Palazzo Ghini in corso Sozzi 29 si terrà la Giovanni Battista, alle 10 il vescovo
manifestazione “Poeti a San Giovanni”. In particolare, quest’anno Douglas presiederà la Messa Convento Cappuccini
l’appuntamento ha come tema “Poeti pontificale durante la quale Michele
romagnoli di ieri e oggi. Omaggio a Galassi sarà ordinato sacerdote. Cena... “stellata”
Bruchin (poeta dialettale di piazza)”. alle 21 si terrà lo spettacolo Nei giorni della festa diocesana, al Domenica 30 giugno alle 20, nel giardino del
Letture a cura di Ilario Sirri, Franco “Giuseppe il misericordioso”, scritto e Santuario del Suffragio (di fronte al convento dei Cappuccini (via Cappuccini, Cesena) si
Casadei e Sergio Lucchi. interpretato dall’attore Pietro palazzo del Ridotto) sarà possibile terrà la proposta di Cena... “stellata”.
Presentazione della raccolta “Donna Sarubbi, noto al grande pubblico per sostare in adorazione eucaristica. Il Prenotazioni entro giovedì 27 giugno.
di mare” di Franco Casadei (vincitore aver interpretato il ruolo di Barabba santuario sarà aperto venerdì 21 dalle Per info: fr. Adriano, 335 7776590,
del premio “Alda Merini” 2019). nel film “La passione di Cristo” con la 15 alle 23; sabato 22 giugno dalle 7 adriano.parenti@gmail.com
Al chiostro di San Francesco (dietro regia di Mel Gibson (2004). Proprio alle 21; domenica 23 giugno dalle 7 Nei mesi di luglio e agosto, la Messa festiva delle
la Biblioteca Malatestiana), in centro quest’ultima interpretazione segna alle 20; lunedì 24 giugno dalle 15 alle 18,30 al convento dei Cappuccini è sospesa; sarà
storico a Cesena, sabato 22 giugno l’inizio di un cammino di 20. introdotta la Messa alle 20,30 nel giardino del
convento.

stato pubblicato nei giorni scorsi il bando di ventinovesimo anno d’età (29 anni e 364 giorni). Ai di Forlì (via Fossato vecchio, 20, Forlì).
ÈServizio
selezione per la partecipazione ai progetti di
civile regionale al quale ci si può presentare
candidati è richiesto di non aver riportato condanna
anche non definitiva alla pena della reclusione
L’attività dei ragazzi in Servizio civile in Caritas
prevede: accoglienza, ascolto ed erogazione servizi;
fino a venerdì 12 luglio alle 14. superiore a un anno per delitto non colposo; essere accompagnamento, incontri di équipe e lavoro in
La Caritas di Cesena-Sarsina ha presentato, insieme residenti o domiciliati in Italia. I giovani provenienti rete con i centri di ascolto del territorio; raccolta,
alla Caritas di Forlì-Bertinoro, il progetto da altri Paesi devono essere in regola con la analisi dei dati e realizzazione di un report annuale
“Accoglienza al centro” con sede di servizio nei due normativa per il soggiorno dei comunitari e degli sulle povertà; attività di relazione interpersonale e
centri di ascolto diocesani. Possono partecipare alla stranieri in Italia, a esclusione dei permessi di animazione con gli utenti.
selezione i giovani cittadini italiani o provenienti da soggiorno di durata inferiore ai 12 mesi. Il progetto, dalla durata di 9 mesi, avrà inizio l’1
Giovani e servizio civile altri Paesi regolarmente soggiornanti in Italia, senza
distinzioni di sesso o di appartenenza culturale e
I posti a disposizione sono due rispettivamente per
Cesena e Forlì. I giovani selezionati saranno
ottobre e richiederà ai volontari l’impegno di 80 ore
al mese, per un compenso mensile di 347,10 euro.
in Caritas, due posti religiosa, di ceto, di residenza o di cittadinanza, che
alla data di pubblicazione della domanda abbiano
impegnati al Centro di ascolto Caritas diocesana
Cesena-Sarsina (via Don Minzoni, 25, Cesena) e al
Per info: Caritas Cesena-Sarsina, via don Minzoni 25,
da lunedì a venerdì (8,30-12,30): tel. 0547 22423,
per“Accoglienza al centro” compiuto il diciottesimo e non superato il Centro di ascolto e prima accoglienza Buon Pastore serviziocivile@caritascesena.it
Cesena Giovedì 20 giugno 2019 9

Il neo sindaco Enzo Lattuca ha presentato la sua squadra di governo. Carmelina “Chicca” In breve
Labruzzo, già presidente diocesana di Azione Cattolica, assessore ai servizi per le persone e le
famiglie. Camillo Acerbi, cresciuto nel movimento scout, assessore al Bilancio ■ Pievesestina
CASA BUFALINI,
Festa dei santi
VENERDÌ 14 GIUGNO.
NELLA FOTO, DA SINISTRA:
Pietro e Paolo
CAMILLO ACERBI, Nella serata di venerdì 28 giugno Pievesestina
CHRISTIAN CASTORRI, verranno aperti i tre giorni dedicati alla
CRISTINA MAZZONI, solennità dei santi Pietro e Paolo, a cui la
FRANCESCA LUCCHI, parrocchia è dedicata; alle 20 celebrazione della
IL SINDACO
ENZO LATTUCA, Messa e alle 20,30 recita del Rosario.
CARMELINA “CHICCA” Sabato 29 giugno, alle 20 Messa dei Santi Pietro
LABRUZZO, e Paolo; dalle 20, nello stand gastronomico,
CARLO VERONA, Paella alla Valenciana (13 euro, prenotazione
LUCA FERRINI entro mercoledì 26 giugno presso Daniele 329
SUL SITO 4234061, oppure presso il circolo Acli). Dalle
W W W. C O R R I E R E C E S E -
NATE.IT
21,15, esibizione dei ballerini del gruppo
FOTOGALLERY A CURA spettacolo “Cara baby rock’n roll”.
DI SANDRA E URBANO Domenica 30 giugno dalle 19, cena a base di
(CESENA) piatto freddo (10 euro). Allieterà la serata il

une di Cesena gruppo “Jackpot”. Alle 22 estrazione dei biglietti

Com della lotteria.

Freschezza di giunta ■ San Pietro


da monastero
L’
era Lattuca è ufficialmente enti della sua Unione) al bilancio; Luca bilancio dovuto all’alluvione che
iniziata con la presentazione
della squadra, avvenuta venerdì
Ferrini (40 anni avvocato penalista) allo
sviluppo economico, legalità e
confluiranno nel primo consiglio
comunale fissato a giovedì 27 giugno.
a parrocchia
scorso a Casa Bufalini, che lo sicurezza; Carmelina Labruzzo (40 anni “La carica di presidente sarà a Mercoledì 26 giugno
affiancherà nell’amministrazione di educatrice professionale, già presidente disposizione del partito di maggioranza
Cesena per i prossimi cinque anni. “Ho dell’Azione cattolica diocesana e come è sempre stato in Italia”, ha incontro al Monte
scelto le figure e i profili che ho ritenuto responsabile regionale del settore adulti affermato Lattuca. Mercoledì 26 giugno alle 21, nella sala capitolare
più adatti, un mix funzionale. Una di Ac) ai servizi per le persone e le Diversi i temi che attendono al varco la dell’abbazia del Monte, a Cesena, il parroco di
squadra che insieme a me sarà a famiglie; Francesca Lucchi (35 anni, già nuova Giunta nei prossimi mesi e anni. San Pietro e vicario episcopale per la pastorale
disposizione della città, disponibile al nella Giunta Lucchi) alla sostenibilità Come quello del nuovo ospedale, “il più don Walter Amaducci proporrà la relazione con
confronto e all’ascolto e con l’orecchio ambientale e progetti europei; Cristina importante progetto lasciato dalla tema: “San Pietro: da monastero a parrocchia”.
appoggiato a terra proveremo a Mazzoni (33 anni architetto) precedente amministrazione che L’incontro, organizzato in collaborazione con la
migliorare la città”, ha promesso il all’urbanistica e rigenerazione urbana; vogliamo accelerare”, al piano regolatore Società Amici del Monte, è aperto a tutti e a
31enne neosindaco. Carlo Verona (62 anni architetto e da completare entro due anni. Nel più ingresso libero. È il secondo di “Via Sancti
Sette i componenti, tre donne e quattro consigliere del Cerpa-Centro europeo breve termine, “entro la fine dell’anno Romualdi. Per l’alto mare aperto”. È un percorso
uomini, età media di 42 anni, tra cui un ricerca e promozione dell’accessibilità) concretizzeremo il progetto di culturale che unisce in diverse tappe le località
nome che ha destato sorpresa perché al alla cultura e inclusione. Il sindaco si è valorizzazione della zona antistante la che uniscono Ravenna a Camaldoli: la via che ha
di fuori dei pronostici: l’indipendente tenuto, tra le altre, le deleghe di scuola, stazione di fronte il Cubo, che percorso San Romualdo da Ravenna fino a
Camillo Acerbi che, insieme a Carmelina sanità, Protezione civile e interesserà anche piazzale Sanguinetti e Camaldoli (secolo 1100).
’Chicca’ Labruzzo, proviene dal mondo comunicazione. riguarderà l’illuminazione pubblica, L’appuntamento successivo della rassegna sarà
cattolico. Nel dettaglio: Christian “Ho chiesto alla mia squadra una l’arredo urbano e la messa in sicurezza per sabato 13 luglio alle 17 all’orto botanico di
Castorri (40 anni già assessore della maggiore collaborazione tra i diversi per un importo di 100mila euro”, ha Casola Valsenio (Ra), quando il docente cesenate
precedente giunta) che assume il ruolo assessorati e di mettere il naso anche in detto il sindaco. Altro appuntamento Mauro Casadei Turroni Monti (Università di
di vicesindaco con deleghe ai lavori argomenti al di là delle proprie importante sono le elezioni per il Modena e Reggio Emilia) interverrà all’incontro
pubblici e sport; Camillo Acerbi (49 competenze”, ha sottolineato Lattuca. rinnovo dei quartieri, abolite nell’ultima dal tema “Un viaggio tra botanica, san(t)ità e
anni, a lungo negli scout, dirigente dei La prima riunione di Giunta si è tenuta legislatura, per cui sarà necessario musica. Dal Giardino Casolano alle farmacie di
Sistemi informativi, statistica e martedì. Tra i temi all’ordine del giorno modificare l’apposito Regolamento. Camaldoli e di Bingen”; interverrà il coro musica
innovazione al Comune di Forlì e altri 15 le linee di mandato e il debito fuori Francesca Siroli “Enchiriadis” diretto da Pia Zanca.
10 Giovedì 20 giugno 2019 Cesena

◆ Anniversari sacerdotali di don Piero Altieri (60 anni) e don Marco Muratori (25) Ccr Premium
San Pietro della Caritas dalle 17 alle
22,30, giunto quest’anno alla
sua 22esima edizione. Sabato
La nuova app che premia
i soci della banca
Parrocchia 29 giugno alle 19,30 si terrà la
finale di calcetto e saranno at-
tivi gli stand gastronomici. Al-
le 21 si potrà assistere alle esi-
Una nuova applicazione a disposizione dei
soci del Credito cooperativo romagnolo. Si
chiama Ccr Premium ed è il nuovo

in festa bizioni dei concorrenti di San


Pietro’s got talent.
Domenica 30 giugno, festa
parrocchiale, le Messe saran-
programma a punti che premia i soci. L’app
mobile permette di accumulare punti e
beneficiare di sconti, premi, coupon e
attività riservate.
Per far conoscere ai soci questo nuovo

T
empo di festa alla parrocchia di San Pietro a no alle 8 e alle 11. Nel pome-
Cesena. In occasione della solennità liturgica di riggio saranno celebrati i bat- strumento lunedì 1 luglio ci sarà un incontro
San Pietro e San Paolo che vedrà alle 18,30 del tesimi e alle 18,30 il vescovo formativo gratuito.
29 giugno la celebrazione eucaristica e i festeggia- Douglas Regattieri presiederà L’evento si svolge alle 15 nella sede del Ccr a
menti per i 60 anni di sacerdozio di monsignor Pie- la Messa solenne durante la Cesena in sala Eligio Cacciaguerra, viale
ro Altieri e i 25 anni di ministero di don Marco Mu- quale vi sarà la presentazione Giovanni Bovio, 72 ed è intitolato "App Ccr
ratori sono stati organizzati una serie di momenti li- dei cresimandi. Premium: scopri come funziona". È possibile
turgici e ricreativi. Domenica il mercatino sarà prenotarsi all’evento compilando il modulo
Si inizierà martedì 25 giugno alle 19 con il torneo di attivo dalle 8,45 alle 12,30; iscrizioni sul sito www.ccromagnolo.it nella
calcetto. Nelle giornate del 26, 27 e 28 giugno la Mes- dalle 16 alle 18,15 e 19,30 alle sezione dedicata agli eventi organizzati
sa sarà alle 18,30. In particolare il 26 giugno alle 21 si 23. Il ricavato sarà devoluto dalla banca.
terrà presso la Basilica del Monte la conferenza che alla Caritas diocesana e par- Più sei fidelizzato, più la banca ti premia: è
vedrà l’intervento di don Walter Amaducci su "San rocchiale. Per info: 340 questo il concetto da cui nasce la nuova app
Pietro, da monastero a parrocchia". PRIMA MESSA DI DON PIERO ALTIERI (AL CENTRO), ORDI- 8280251. Ccr Premium. "Siamo partiti con questo
NATO SACERDOTE IL 28 GIUGNO 1959. A SINISTRA, DON sistema premiante per i soci - interviene
Dal 27 giugno al 29 giugno sarà attivo il mercatino RINO BARTOLINI, PER TANTI ANNI PARROCO A SAN PIETRO Barbara Baronio
Cesare Bizzocchi, responsabile marketing -
ma ciò non toglie che in futuro si possa
estendere il programma loyalty anche a tutti
i clienti del Credito cooperativo romagnolo".
Nuovi treni in servizio in Emilia Romagna. I più piccoli saranno utilizzati per le corse locali. Quelli più grandi I soci del Ccr hanno già ricevuto le loro
sostituiranno gli attuali regionali. Gli investimenti sui binari, complice anche l'integrazione treno-bus per gli credenziali di accesso. L’app è scaricabile da
App Store e Play Store: basta accedere per
abbonati, hanno portato a un aumento di quasi l’80 per cento dei passeggeri negli ultimi sette anni consultare il proprio saldo punti, sfogliare il
catalogo premi, individuare gli esercenti
convenzionati più vicini, prenotare il regalo
L’INTERNO DEL TRENO POP che si desidera ed essere sempre aggiornati
PREVEDE SPAZI PER BICI sulle ultime novità del Credito cooperativo
A DESTRA, romagnolo.
L’ARRIVO DEL TRENO POP Per informazioni:
IN STAZIONE A CESENA
https://www.ccromagnolo.it/CCR-premium

12° ANNIVERSARIO
23 giugno 2007 – 23 giugno 2019

spazi di ricarica per bici elettriche, ma dalle


ottime doti di accelerazione, doppie rispetto
agli altri regionali oggi in servizio,
caratteristica questa essenziale per un treno

Trasporto ferroviario locale.


A gennaio del prossimo anno l’Emilia
Romagna avrà la flotta regionale più giovane

La mobilità si fa Rock e Pop


d’Europa, frutto della gara del ferro bandita
nel 2015. Avere treni nuovi e sicuri, però, non
basta: servono anche corse frequenti. Gli
investimenti regionali sui binari infatti,

U
n treno regionale nuovo ogni due e Imola (dove troveranno coincidenza per complice anche l’integrazione treno-bus per
o tre giorni in media, di qui alla Bologna). I Rock invece, più capienti, gli abbonati, hanno portato a un aumento di
fine dell’anno, sui binari sostituiranno presto gli attuali regionali quasi l’80 per cento dei passeggeri negli Nel dodicesimo anniversario
dell’Emilia Romagna. I primi due, un Pop Piacenza-Ancona, spina dorsale del ultimi sette anni. Così, in attesa di convogli del ritorno alla Casa del Padre di
(piano singolo) e un Rock (piano doppio) trasporto pendolare dell’Emilia più frequenti, i treni attuali viaggiano spesso
hanno compiuto il loro viaggio Romagna. stracolmi, sia i regionali che le Frecce (dove mons. ORESTE M. ROMBOLI
inaugurale venerdì scorso incontrandosi L’intera flotta del trasporto regionale sarà gli abbonati possono accedere pagando un
alla stazione di Bologna. A Cesena, tra lo rinnovata entro l’inizio del 2020 con supplemento annuale).
sarà celebrata
stupore dei presenti in stazione, è stato l’arrivo di 86 nuovi treni, 39 Rock e 47 Molti pendolari hanno scelto di lasciare a una Messa di suffragio
un Pop a fare tappa straordinaria, al di Pop. Il 40 per cento sarà in servizio entro casa l’auto, ma serviranno altri investimenti domenica 23 giugno alle 7,30
fuori dell’orario ufficiale. la fine dell’estate e un altro 40 per cento per far sì che la mobilità sostenibile possa nel Santuario del Sacro Cuore
I Pop, treni più piccoli, saranno usati sulle entro dicembre. Si tratta di convogli non continuare a viaggiare sui binari giusti. a Martorano
linee minori o nelle corse locali tra Rimini solo moderni, sicuri e accessibili, con Mib
Cesena Giovedì 20 giugno 2019 11

Dal 21 al 24 giugno il centro FOTO ARCHIVIO SANDRA E URBANO


Poeti
cittadino si trasforma in un grande a San Giovanni
teatro a cielo aperto: i tradizionali La tradizionale manifesta-
zione dedicata ai poeti ro-
banchi di oggettistica varia faranno magnoli di ieri e di oggi, è
organizzata, come sempre,
da cornice a musica, spettacoli, dal Centro Culturale Campo
della Stella e dalla Fonda-
presentazioni, balli, mostre e salone zione Sacro Cuore. La serata
dell’auto. Proposte gastronomiche si svolge nel salone di Palaz-
zo Ghini venerdì 21 giugno
per tutti i gusti alle 21.15. La prima parte
della serata è un omaggio a
Bruchin, poeta dialettale di
piazza, vissuto dal 1879 al

Cesena in Fiera 1953. A Giovanni Montalti,


conosciuto come Bruchin, il
Comune di Cesena ha dedi-
cato una statua sulla cicla-
bile di viale Carducci, che

festeggia piazza Aguselli si fa un tuffo nella


tradizione con il villaggio Romagna,
con proposte di piatti tipici e ballo.
- Centro per la Famiglie. Domenica 23: Viaggio
tra i pregiudizi, performance a cura
dell’associazione Quinte Dimensioni e del
Teatro delle Lune. Segue un saggio di Hip hop
ha questa epigrafe in versi:
"Così ogni giorno dalla casa
quieta / passo alle piazze a
diventar poeta / la mia elo-

San Giovanni Piazzette in Musica


Cesena si accende di luci e di suoni,
ogni piazzetta si anima d’iniziative e
spettacoli, organizzati dalla Fiera e da
della Polisportiva Sancarlese. Lunedì 24:
Letture sul Tappeto a cura di Nati per Leggere.

Il Vicolo
quenza dialettal si spande /
sopra una sedia anch’io di-
vento grande". Le sue poesie
sono lette da Ilario Sirri,
alcuni pubblici esercizi. Grazie a Il Vicolo Interior Design (via Carbonari 16), Franco Casadei e Sergio
questa programmazione diffusa, sono anche quest’anno propone "Milonga in Lucchi. Nella seconda parte

T
orna Cesena in Fiera nel centro storico di proprio gli spazi più nascosti a essere Vetrina", una performance di tango viene presentata la raccolta
Cesena. Quattro giorni (21-24 giugno) per valorizzati diventando una nuova attrazione argentino curata dall’associazione HoTango, "Donna di mare" di Franco
omaggiare il santo patrono della città, con per i visitatori e una riscoperta per i cesenati. con la regia di Agnese Franceschi e Christian Casadei, vincitore del pre-
proposte che vanno dalla gastronomia agli In piazza Bufalini, per la piazza della Birra, dal Santi, con il contributo artistico del mio di poesia "Alda Merini"
spettacoli dal vivo, dalle mostre all’arte, dalla 21 al 24 giugno, dalle 18,30, Elio, storico coreografo argentino Leonardo Cuello. Due 2019. L’ingresso è gratuito.
storia al recupero di tradizioni popolari. Tra i protagonista del Velvet, anima la Piazza con il le date previste: sabato 22 e domenica 23
profumi tradizionali di aglio e lavanda, la città
potrà contare su un evento all’insegna della
suo dj set: musiche, ricordi e sogni dei decenni
passati. A seguire, dalle 21,30 si succedono
giugno con tre repliche a sera.
Nei giorni di Fiera, inoltre, Il Vicolo, propone
Il pesce fa
convivialità e del divertimento. A inaugurare la quattro mini band, dagli stili diversi; venerdì due libri editi dallo stesso Vicolo - Divisione bene... ficenza
27esima edizione, venerdì 21 giugno alle 19 21 sul palco i Brutti Sbarbi Sanitari, una libri. Venerdì 21 alle 18 Gabriele Papi Dal 21 al 24 giugno, dalle 19
sarà il sindaco di Cesena Enzo Lattuca, in formazione di medici e infermieri cesenati che presenta "La vera storia del Fischietto di San in poi, presso la piazza della
Piazza Almerici. suona un repertorio di blues e country rock. Si Giovanni": omaggio a uno dei tre simboli di Libertà a Cesena, sarà alle-
Entrando nel dettaglio dell’evento, piazza della esibiscono a sostegno dell’associazione questa Fiera e una postilla dalla parte delle stito lo stand "Il pesce fa be-
Libertà ospita il Salone d’estate dell’Auto. In Qualcosa di Grande per i Più Piccoli. streghe. Lunedì 24 alle 18 il poeta ne... ficenza" a cura dell’as-
corso Garibaldi e corso Mazzini ritornano gli drammaturgo riccionese Francesco sociazione "Orizzonti":
stand della Campionaria, mentre in viale Cortili aperti Gabellini presenta "Il Pacifista", storia quattro serate con menù di
Mazzoni, oltre alle tradizionali bancarelle, Quinta edizione di Cortili Aperti la rassegna normale di una famiglia romagnola d’oggi, pesce preparato dai pescato-
sono presenti food truck, prodotti tipici e organizzata dall’Asp Cesena Valle Savio e nata con le tipiche diversità generazionali. Il tutto ri dell’associazione Tra il
artigiani creativi. I banchi, inoltre, tornano a per far vivere gli spazi dell’ex Roverella condito dal dialetto che aiuta a raccontare i Cielo e il Mare.
occupare anche via Battistini, così come via nell’incontro con la città. Alla Corte si accede sentimenti più intimi. Il ricavato andrà a favore di
Battisti ospita nuovamente i vivaisti. E ancora, da via Strinati, 59 e da via Dandini, 7. In Completa la programmazione della Galleria due progetti: per bambini
la Piazza della Birra (piazza Almerici) con occasione della Fiera di San Giovanni, la mostra "Keramikos", dedicata a otto artisti orfani e abbandonati della
street food e food truck e la Birrioteca in piazza all’interno del chiostro vengono proposte tre che realizzano le loro visioni attraverso opere casa di accoglienza St. Ma-
Bufalini, con un’offerta varia di cibi e musica. giornate di musica, appuntamenti per fatte di "terra". La mostra, allestita al numero ry’s Home, in Sierra Leone;
Per i più piccoli, le giostre, presenti nell’ultimo bambini e la Mostra fotografica "Immersi". 6 di contrada Chiaramonti, è curata dagli per giovani, donne e persone
tratto di viale Mazzoni. Curiose conferme sono Queste alcune delle iniziative per i bambini, architetti Augusto Pompili e Marisa Zattini. in difficoltà sostenuti da
i punti ristoro, sparsi in varie zone e le vie della con inizio alle 17,30. Sabato 22 giugno: Storie Resterà aperta dal 22 giugno al 28 settembre. Trabajo y Persona, in Vene-
Magia, nei dintorni di piazza Amendola. In di… Pirati, caccia al tesoro a cura di Bibliostelle L’inaugurazione è per sabato 22 alle 18. zuela.
a cura di
Alessandro Notarnicola

Anno 3 - n. 4 ◆ Giovedì 20 giugno 2019

Agricoltura 3 Imprese 4 Ambiente 6


Pere in rimonta, Da Bulgarnò Anche i Bagni
Aweta presenta spopola la cultura diventano
la svolta dei “piccioni” smoke free
sposta al Macfrut on 4500 esemplari, n seguito all’appello
Emacchina
2019, la nuova
di Aweta
Cfratelli
la piccionaia dei
Della Chiesa è
Icomune
del Codacons anche il
di Cesenatico
introduce una grande uno dei primi vieta ai villeggianti il
novità nel reparto allevamenti avviati in fumo sulla battigia e
ortofrutticolo Romagna 40 anni fa detta nuove norme

Sviluppo green

Il punto dell’inquinamento atmosferico che renderà possibili in-


terventi per la razionalizzazione dei sussidi ambientali, per
fondi nazionali per il prossimo triennio per l'Emilia-Ro-
magna e le Regioni del bacino padano (Veneto, Piemonte
abbattere le emissioni di ammoniaca e limitare l’abbru- e Lombardia) e ha alle spalle un lavoro condiviso fra Go-

I nsieme contro lo smog che rende l’aria ir-


respirabile con conseguenze gravi per la
salute. Martedì 4 giugno a Torino in occa-
ciamento di residui vegetali in agricoltura. Un punto fon-
damentale per la promozione della mobilità sostenibile,
attraverso sei azioni che prevedono incentivi alla mobi-
verno, sei ministeri (Ambiente, Economia, Sviluppo eco-
nomico, Infrastrutture e Trasporti, Politiche agricole e
Salute), Regioni e Province autonome e contiene misure
sione dell’appuntamento “Clean Air Dialo- lità attiva e alla micro-mobilità elettrica. Saranno incenti- relative ai tre settori che più di tutti sono causa degli alti li-
gue”, Governo e Regioni hanno firmato un vati impianti di riscaldamento eco-sostenibili nelle velli di inquinamento: trasporti, agricoltura e riscalda-
Piano d’azione che ha lo scopo di migliorare abitazioni e programmi per la chiusura o la trasforma- mento domestico a biomassa. In questo quarto numero del
la qualità dell’aria. Con risorse pari a 400 zione degli impianti alimentati a carbone. Il documento è 2019 di AgriRomagna torniamo a parlare di ambiente ap-
milioni di euro l’anno, per il prossimo trien- stato sottoscritto dal presidente del Consiglio, dal ministro profondendo le azioni virtuose di persone che già in tempi
nio 2019-2021, sarà finanziato un Pro- all’Ambiente, dal presidente dell’Emilia Romagna. Il Piano non sospetti, inizi anni '90, hanno cercato la chiave giusta
gramma nazionale di contenimento d’azione prevede un investimento di 180 milioni l'anno di per avvicinare l'uomo alla natura.
II Giovedì 20 giugno 2019 AgriRomagna

Bene comune
A Quarto
un“monastero”
naturale
Remedia è un’azienda agricola che coltiva con il
metodo bioenergetico piante officinali, le raccoglie e
le trasforma in preparati erboristici e in prodotti per la
cosmesi naturali. Nasce negli anni 90 dall’incontro (di
vita e di amore) di Lucilla Satanassi e Hubert Bosch

C
ome il fotografo brasiliano Sebastião convegno organizzato a Lecce. Dopo poco
Salgado e la sua consorte Lélia Deluiz abbiamo deciso di prenderci cura del podere
Wanick, anche Lucilla Satanassi e Hubert dei miei genitori.
Bosch hanno ricoperto di verde parte della
vallata del Savio a partire da Quarto di Sarsina, un Una volta arrivati al podere avete
piccolo paese in provincia di Forlì-Cesena che ripopolato la vegetazione locale. Non è così?
accoglie il progetto di vita di Remedia con il quale i Ce ne siamo presi cura e abbiamo
due coniugi da quasi trent’anni cercano di ridurre le impiantato le prime piante aromatiche e
distanze tra l’uomo e la terra. Avvicinando, con la medicinali donandoci a questo progetto.
loro unione, la Romagna all’Austria, Lucilla e Hubert Abbiamo poi aperto un primo mutuo di 25
(in foto) hanno creato nel cuore del Cesenate un vero milioni di lire per piantare 800 alberi.
“monastero” coltivando, raccogliendo e Abbiamo perimetrato la strada che sale alla
trasformando piante medicinali per il benessere, la nostra azienda piantando olivi e siepi.
salute e la bellezza. “Il nostro obiettivo - dicono - è di
cambiare l’economia e spostare l’asticella dal Che cosa intendete quando parlate di
tornaconto personale al benessere di tutti”. modello “a misura d’uomo”?
Da 27 anni siamo portatori e custodi di
Lucilla e Hubert, Remedia nel 2015 ha avviato proposte di un’economia non violenta
questo cambiamento aderendo al Movimento per condivise da altre persone, dai monaci
l’economia del bene comune. Di cosa si tratta? benedettini che sono stati maestri incredibili
Di una scelta per noi molto importante. Siamo nella gestione del territorio, al Mahatma
un’azienda agricola, svolgiamo un’attività Un altro obiettivo di Remedia è veicolare il Gandhi. Significa investire nelle persone e
economica, ma è necessario prendere scelte non “La nostra azienda messaggio delle piante agli uomini. Oggi è non nelle macchine. La nostra azienda
solo utili al proprio tornaconto ma che siano - raccontano - ancora possibile? agricola si basa su un lavoro manuale. In
indirizzate al bene di tutti. Abbiamo aderito a questo Il periodo storico che viviamo risulta più che tutto siamo 36. Le donne hanno la
Movimento con sede a Vienna che si pone come si basa sul mai interessante per poter veicolare il possibilità di seguire un part time e coloro
obiettivo quello di praticare un’economia che metta lavoro manuale. messaggio delle piante: parliamo di che arrivano da Cesena lavorano un giorno a
al centro il bene di tutti. Grazie a questo modello nutrimento. Le piante officinali nascono con settimana da casa. Inoltre, molti lavori che
abbiamo apportato diverse modifiche alla nostra Siamo 36. Le la vocazione di nutrire il pianeta e sono adatte potrebbero essere svolti da macchinari,
realtà aziendale, come l’introduzione della donne hanno a essere trasformate e lavorate per dare un come l’imbottigliamento e l’etichettamento,
“sociocrazia”. Di fatto abbiamo svolto un’analisi nutrimento speciale che sostenga il benessere li facciamo a mano.
attenta che ha interessato il nostro lavoro. Dai la possibilità e la buona vita degli esseri umani. In un
fornitori, abbiamo cercato di capire come si di seguire un momento in cui c’è molta confusione, la Come si caratterizza la vostra filiera?
comportano verso l’ambiente, come gestiscono i natura può offrirci delle risposte. Cerchiamo di fare ottimi preparati. Non
rifiuti, fino alle risorse umane. part time e coloro miriamo a diventare una multinazionale, ma
che arrivano Il tutto prende avvio nel 1992 dal vostro diamo fiducia ad altre piccole aziende. Per
Qual è lo scopo finale? incontro.. questo non abbiamo brevetti e segreti, ma
L’idea è quella di creare nel tempo una graduatoria da Cesena lavorano Le nostre vite si erano già preparate per rendiamo tutto pubblico. I prodotti sono
delle aziende che lavorano per il bene comune e un giorno a questo incontro. Io (racconta Lucilla) distribuiti da noi. Tralasciamo i passaggi del
avere una tassazione diversa rispetto a chi non è avevo già approfondito il mondo della commercio più classico. Arriviamo
virtuoso su questo fronte. settimana da casa” fitoterapia e dell’erboristeria. Hubert in direttamente agli utenti finali.
Se cambieremo l’economia riusciremo a fare Austria aveva fondato una comunità spirituale Ogni giorno dalla nostra sede i prodotti
passi in avanti sotto tanti punti di vista nella nostra e aveva scritto libri sul tema. partono verso l’Italia, l’Austria, la Germania
società. Il nostro incontro è avvenuto nel ’90 in un e la Svizzera.
AgriRomagna Giovedì 20 giugno 2019 III

INNOVAZIONE. Aweta è presente in Europa, Canada, Usa, Messico, Cile e Sud Africa
con linee automatizzate di precalibro, imballaggio e palettizzazione per frutta e ortaggi

Più qualità: nuova svolta per le pere


P
iù qualità grazie Holding del Gruppo
all’automazione. È olandese “Aweta”.
stata senza dubbio Ad oggi Aweta Sistemi a
alcuno una delle Cesena fattura 20 milioni di
protagoniste salite sul euro, con circa 80
palcoscenico dell’ultima dipendenti, in uno
edizione di Macfrut e forte stabilimento di 7200 metri
dei numeri che presenta a quadrati.
livello globale, 70 milioni di
euro di fatturato, 300 In quali altri Paesi siete
dipendenti, presenza in 9 presenti?
Paesi ed esportazioni in 60, Siamo presenti con sedi
resta una delle realtà leader principali in Olanda e Italia
del Cesenate. Si tratta di con anche la produzione, e
Aweta Italia, filiale di Aweta in America con una
group, azienda leader struttura di service e
produttrice di soluzioni vendita. In totale contiamo
complete di macchine per il 45 sedi minori di
settore ortofrutticolo, che rappresentanza e servizio
alla Fiera di Rimini ha in giro per il mondo.
presentato una calibratrice
Cupsizer completa del “La qualità prima di tutto è
sensore Twinvision Hs per la il nostro motto. È il filo
selezione della qualità conduttore che guida tutte
esterna delle pere. In le nostre decisioni”. Cos’è
sostanza, spiega l’ingegnere per voi la qualità?
Christian Lotti, “una La qualità rappresenta per
macchina studiata nei suoi Aweta un segnale distintivo
passaggi e nella di tutti i nostri progetti.
trasmissione per frutti
oblunghi particolarmente
delicati come le pere”.

Lotti, una macchina solo


La nuova macchina interne: marciume, grado di
maturazione, grado
Selezione,
confezionamento,
Aweta nasce nel 1990.
per le pere? presentata a Macfrut, zuccherino, croccantezza, e pallettizzazione. Su cosa si Ad oggi solo a Cesena
Aweta a Macfrut 2019 ha
puntato a presentare un
oltre che per le pere, misura le caratteristiche
fisiologiche dalle quali
concentra la vostra attività
in particolare?
fattura 20 milioni
sistema completo per la lavorerà anche su mele, dipende il gradimento del La nostra attività si di euro, con circa
selezione delle pere, consumatore finale. Il concentra
presentando la calibratrice pesche, kiwi, agrumi, sistema, oltre che per le commercialmente nelle tre 80 dipendenti, in uno
Cupsizer Xl in abbinamento avocado, mango pere, è installato su linee di aree di ugual maniera. stabilimento di
al sistema Twin Vision Hs, selezione di mele, pesche, La parte di selezione è
tale sistema rappresenta lo e pomodoro kiwi, agrumi, avocado, seguita dalla nostra 7.200 metri quadrati
stato dell’arte per quanto mango e pomodoro. consociata olandese;
riguarda il mercato della l’attività di
selezione delle pere. In Quanto conta per confezionamento e Qualità in termini di
particolare parlando di pere, un’azienda come Aweta pellettizzazione sono il core prodotto realizzato,
soprattutto di forma presentare innovazioni in business del lavoro svolto in ma anche qualità
allungata come la varietà performante i diversi tipi di contesti internazionali Italia. realizzata sulla selezione
Abate, è stata vinta la sfida difetti. In particolare possiamo come il Macfrut? del prodotto dalle nostre
dell’ottenere una rotazione separare difetti presenti sulla La presenza in tali fiere è Quando siete approdati a calibratrici, grazie ai sistemi
efficace dei prodotti, buccia da quelli che arrivano importantissima. Cesena e perché avete di visione per la qualità
permettendo così di alla polpa. Gli obbiettivi della presenza investito nella Romagna? esterna (PV-HS, AV-HS, TV-
sfruttare appieno il sono diversi. Aweta è da “sempre” HS) piuttosto che dai
potenziale del sistema di Si tratta di sensori? Quel che conta è dimostrare presente a Cesena. sensori per la qualità
qualità esterna Tv Hs, che Esatto: sensori che vedono ed al mercato di essere Nasce nel 1990, e da fine interna come l’inscan Pulse
grazie a una rete di eliminano i frutti con difetti. presenti, e per poter mettere anni 90 assume la o come l’Afs, che
telecamere Hyperspettrale Inscan Iqa - Internal Quality in mostra tecnologie denominazione di “Aweta garantiscono un ritorno
consente di caratterizzare in Sensor - rileva in modo non innovative a clienti vecchi e Sistemi spa” dopo economico per i nostri
maniera altamente distruttivo le caratteristiche nuovi. l’acquisizione da parte della clienti.
IV Giovedì 20 giugno 2019 AgriRomagna

uno dei primi


allevamenti
della Romagna
L’avventura per i fratelli cesenati
Walter e Gianni Della Chiesa ha avuto inizio
con due coppie di piccioni.
Oggi, negli spazi dei tre capannoni,
sono presenti oltre 4.500 esemplari

S
i è espanso negli ultimi anni e sempre di piccione che rende variabile: nel corso della stagione estiva
più sta acquisendo il suo posto a livello di più rispetto al raggiungiamo prezzi bassi: circa 7 euro e
internazionale. Si tratta del mercato dei resto. La frutta è mezzo al chilo fino ad aprile, in estate
piccioni che anche sul territorio pagata molto poco. invece si oscilla tra i 5,5 e i 6 euro.
romagnolo, e più nello specifico nel Cesenate, L’allevamento invece Per fortuna, esclusi i mesi più caldi
è presente con l’allevamento colombi “Il rende di più. dell’anno, riusciamo a recuperare
piccione” avviato da Walter Della Chiesa (nella abbastanza nelle altre stagioni.
foto), insieme a suo fratello Gianni, a Quando avete
Bulgarnò. “Abbiamo iniziato con due coppie di iniziato ad allevare Come si allevano i piccioni?
piccioni. Oggi invece abbiamo una piccioni? Vivono in voliere con un grigliato. Dico
popolazione che supera i 4500 esemplari”, Circa quarant’anni sempre che il piccione è un animale che
commenta l’allevatore che pur avendo iniziato fa. Quando ho vuole bene alla propria famiglia: c’è la
con la produzione di ortofrutta adesso si cominciato a coppia che alleva i figli poi destinati al
concentra sempre di più sull’allevamento del interessarmi macello. I genitori generano per quasi
volatile su tre capannoni per un totale di 1500 dell’azienda feci cinque anni.
metri quadrati. visita a un vicino e La loro alimentazione è costituita
mi innamorai dei principalmente da granaglie con 60 per
Dalla frutta al piccione. Da cosa è scaturito suoi colombi. Mi cento di mais, 15 per cento di pisello, e 25
questo passaggio? appassionarono così tanto che ne per cento di sorgo. Per questo tipo di
L’azienda agricola Della Chiesa è sempre acquistai due coppie. Oggi ne alimentazione la carne di piccione costa
esistita, ad iniziare da nostro nonno che l’ha contiamo oltre 4500 esemplari. più delle altre. Naturalmente consigliamo
tramandata al figlio nel frattempo diventato “A seguito dell’influenza di acquistare i nostri prodotti
nonno pure lui, il quale l’ha passata a noi figli. Allevare piccioni: una tendenza o direttamente in azienda, dove
Inizialmente si produceva frutta - aviaria del 2006 - commenta una sfida? sicuramente si risparmia sul prezzo e si
principalmente pesche e albicocche - per la l’allevatore cesenate - Nonostante sia una fetta di ha la certezza di avere un prodotto
quale questa terra è vocata. mercato emersa non da molti sempre fresco.
Da diversi anni, alla semplice gestione il mercato ha subìto anni noi produttori siamo
agricola, abbiamo aggiunto anche un arresto anche in questo pochissimi. Negli anni 2000 È richiesta dunque?
l’allevamento del piccione da carne. Con il eravamo abbastanza tanto che le Il piccione non è come una bistecca
tempo e l’aumentare dei capi prodotti, settore e in quell’occasione produzioni raggiungevano picchi classica che tutti cuociamo. Questo tipo
l’allevamento dei piccioni è diventata l’attività molti produttori hanno significativi e collocare i prodotti di carne richiede cura nella cottura e va
principale, per questo motivo l’abbiamo sul mercato non era così facile. condita a modo. Negli anni ci siamo resi
nominata “Il Piccione”. chiuso i battenti. E’ stato C’era concorrenza. conto che i consumatori non sono molto
un momento favorevole A seguito dell’influenza aviaria giovani visto che le nuove generazioni
Le due attività non potevano coesistere? nel 2006 il mercato ha subito un sono meno abituate a cucinare.
Gradualmente stiamo abbandonando la per noialtri che abbiamo arresto e in quell’occasione molti Potremmo rischiare un disinteresse
produzione della frutta perché l’allevamento ci avuto modo di crescere produttori hanno chiuso i generalizzato verso quest’animale.
impegna quasi totalmente. In un primo battenti. È stato un momento Mi auguro che questo non si verifichi e mi
momento abbiamo dismesso la coltivazione facendoci conoscere favorevole per noialtri. fa ben sperare il trend in salita nel corso
degli ortaggi che richiedevano più sul territorio di questi ultimi due anni.
manodopera e ora stiamo riducendo anche la Quanto rende questo tipo di Per quanto riguarda i nostri piccioni,
frutta. e in alcuni casi produzione? siamo in grado di fornire alcune deliziose
Nel nostro piccolo, contando solo su tre ettari anche fuori” Stando al Bollettino prezzi della ricette sul come cucinarli, in modo da
di terra è più conveniente l’allevamento del borsa merci di Forlì il prezzo è poterne apprezzare tutta la bontà.
AgriRomagna Giovedì 20 giugno 2019 V

Agroalimentare
Spesa “green”
Rimini, alla costa fino a Cesenatico, a
tutta la Valle del Rubicone, e, da fine
maggio scorso, alle colline di Longiano,
Roncofreddo e Sogliano al Rubicone. I ■ Crescono export
paesi di pianura sono serviti dal lunedì
e biologico
Trasp-Orto, al venerdì tra le 17,30 e le 19,30; la
collina il giovedì tra le 11 e le 14. Il
desiderio - continua Ferrara - è di
raggiungere più territori perché
Lo studio è stato
presentato a Bologna

dalla terra a casa


pensiamo che il futuro sia qui: un
servizio “green”, consegnato in casetta L’agroalimentare dell’Emilia-Romagna
di legno, con materiale totalmente consolida la propria posizione, sfiorando
biodegradabile, che mette al primo nel 2018 quota 4,7 miliardi di euro (+0,4
posto natura, ecologia, comodità e per cento) di valore della produzione
Il progetto è nato a San Mauro Pascoli nel 2017 da Simone qualità del prodotto.
L’azienda “L’orto di famiglia” segue il
agricola (Plv), dopo aver raggiunto nel
Ferrara, suggerita a Francesco Ventrucci e ad Athos Muratori, triennio 2015-2017 numeri da primato.
procedimento della “lotta integrata”,
Si conferma, inoltre, il trend di crescita
dell’azienda “L’orto di famiglia di Carabòin e Galiscia” una pratica di difesa delle colture che
prevede una drastica riduzione dell’uso anche per l’industria alimentare (+0,5
di fitofarmaci, mettendo in atto diversi per cento il fatturato aggregato). Bene
accorgimenti per mantenere anche l’export delle eccellenze regionali,
l’ortofrutta più naturale possibile”. dove il Parmigiano Reggiano migliora la
Usufruire del servizio è semplice e a già brillante performance del 2017,
portata di clic. Basta collegarsi al totalizzando quasi 6,5 miliardi di euro di
portale www.trasp-orto.it da pc, vendite oltreconfine (+3,5 per cento). In
smartphone o tablet; riempire il lieve calo il ricorso al credito agrario, che
carrello della spesa con i prodotti sfiora complessivamente i 5,5 miliardi di
interessati e procedere con l’ordine, euro (-0,8 per cento). Al tempo stesso,
effettuando una spesa minima di 9,90
euro.
però, si riduce la quota di quello in
Senza alcun costo di consegna, sarà sofferenza, pari al 5,9 per cento del
possibile ricevere in breve tempo, a totale. Assestata sulle 70mila unità
casa, in ufficio o nel luogo desiderato le l’occupazione nei campi e aumenta la
primizie dell’orto prescelte. presenza delle donne tra i lavoratori
Il pagamento avviene alla consegna. autonomi. È un consuntivo a tinte rosee
Su www.trasp-orto.it sono possibili due quello che emerge dal Rapporto 2018 sul
modalità di spesa: “Mela-compongo”, sistema agroalimentare dell’Emilia-
dove il cliente ha la possibilità di Romagna, frutto per il secondo anno
scegliere fra oltre 160 prodotti di consecutivo della collaborazione tra
ortofrutta, oppure “Cassette Trasp- Regione Emilia-Romagna e Unioncamere
Orto”, in quattro diverse grandezze, già
regionale. Lo studio, che rappresenta la
composte con la principale frutta e
verdura a km 0 secondo la stagione. più completa e aggiornata fotografia del
Nel negozio online è presente anche la settore, è stato presentato a Bologna nel
sezione “Le primizie dell’orto”, per corso di un convegno che si è svolto in
assaporare tutto l’anno ortofrutta Regione e al quale hanno partecipato, tra

N
uove tecnologie e vendita esotica o fuori stagione, e “Trasp-Orto gli altri, Simona Caselli, assessore
diretta di prodotti a market”, una sorta di “bottega sotto regionale all’Agricoltura e Alberto
chilometro zero. È quanto casa” con olio locale, vino, acqua, uova, Zambianchi, presidente di
mette insieme “Trasp- piadina, e prodotti tipici. Il tutto Unioncamere. La provincia dell’Emilia-
Orto”, inedito servizio di consegna di consegnato a domicilio. Romagna che svetta su tutte le altre per
frutta e verdura a domicilio, “Per gustare il sapore autentico e vocazione all’export è sempre Parma, per
direttamente dall’azienda agricola. naturale rispetto all’ortofrutta da un controvalore di 1,58 miliardi di euro,
Il progetto è nato a San Mauro scaffale - affermano i titolari di Trasp-
Pascoli nel novembre 2017 da Orto” - è necessario recarsi “dal seguita da Modena (quasi 1,4 miliardi),
un’idea del giovane Simone Ferrara, contadino”, un piccolo lusso per Ravenna (720 milioni), Reggio Emilia
suggerita a Francesco Ventrucci e ad trattarsi bene e avere cura e amore (625 milioni), Bologna (circa 600), Forlì-
Athos Muratori, titolari dell’azienda della propria salute. Per risparmiare Cesena (oltre 560), Piacenza (circa 420),
agricola “L’orto di famiglia di tempo e fatica abbiamo pensato a Ferrara (oltre 390) e Rimini oltre 220
Carabòin e Galiscia” di San Mauro questo servizio che crea il “surplus” milioni). Tra i settori emergenti, nel 2018
Pascoli, dai soprannomi affibbiati come valore aggiunto, con più tempo è proseguita la corsa dell’agricoltura
alle rispettive famiglie. L’azienda, libero e meno pensieri e spostamenti, biologica, con nuove adesioni che a fine
affermata da oltre un decennio nel Basta collegarsi al portale che a volte possono risultare difficili. anno hanno visto salire il numero
settore ortofrutticolo, ha un negozio Con umiltà e passione, abbiamo
in via Bellaria 1224, vicino a Villa
www.trasp-orto.it da pc, provato a rendere più facile e veloce
complessivo delle aziende a quasi 6.300
(+13% sul 2017). Meglio ancora le
Torlonia, e di recente ha aperto un smartphone o tablet; per tutti la fruizione di prodotti freschi
superfici, che hanno superato quota 155
punto vendita presso il mercato a chilometro zero”.
ortofrutticolo di Savignano sul
riempire il carrello della spesa Fra le novità del servizio, è in partenza mila ettari, pari a circa il 15% della Sau
Rubicone, sulla via Emilia. e procedere con l’ordine, una “Fideliy card”, una tessera fedeltà (Superficie agricola utile) regionale. In
Dall’unione delle forze è nato che dà diritto a un buono spesa finale. aumento anche le produzioni “integrate”,
“Trasp-Orto”.
effettuando una spesa Per ulteriori informazioni “Trasp-Orto” che hanno ricevuto una forte spinta da un
“Il servizio - spiega Ferrara - in minima di 9,90 euro è su tutti i social e su bando dell'attuale Programma regionale
questo primo anno e mezzo si è www.caraboinegaliscia.it. di sviluppo rurale che ha coinvolto
evoluto. Le consegne si sono estese a Matteo Venturi un’estensione di oltre 110 mila ettari.
VI Giovedì 20 giugno 2019 AgriRomagna

Ambiente
Spiaggia smoke
free a Cesenatico

I
l sindaco di

A
Cesenatico Matteo groalimentare, ricerca e innovazione, lotta ai
Gozzoli risponde cambiamenti climatici, e tanto altro ancora. Diventa
positivamente sempre più forte il legame tra Emilia-Romagna e
all’appello lanciato dal Canada.
Condacons e si schiera A seguito della missione istituzionale del novembre scorso,
dalla parte in occasione della terza edizione della “Settimana della
dell’ambiente, e non cucina italiana nel mondo”, la delegazione guidata
meno della buona salute. Dando il benvenuto alla stagione dall’assessore regionale all’Agricoltura, Simona Caselli
estiva, quest’anno arrivata un tantino in ritardo rispetto al (nella foto) nei giorni scorsi ha portato nelle principali città
solito e a causa della violenta ondata di maltempo, il primo canadesi imprenditori emiliano-romagnoli, consorzi di
cittadino ha firmato l’ordinanza balneare 2019 che tutela, rappresentanti delle associazioni degli agricoltori,
quest’anno contiene un’importante novità, ovvero la norma del mondo cooperativo e delle Università di Bologna e
che vieta il fumo sulla battigia e nello specchio acqueo Parma, oltre ad Art-Er, la nuova agenzia regionale per
antistante. “Al fine di evitare inconvenienti ambientali e per l’innovazione, l’attrattività, l’internazionalizzazione e lo
tutelare la salute pubblica - si legge nel documento - è fatto sviluppo sostenibile del territorio. Un calendario fitto di
divieto di fumo nel tratto di arenile definito come battigia, appuntamenti istituzionali e commerciali che ha visto come prodotti della regione - ha
ai sensi dell’articolo 4 comma 1 lettera c) dell’ordinanza momento promozionale clou, in occasione della Festa della commentato soddisfatta
balneare regionale. Repubblica, presso il centro di cultura italiana di Vancouver, l’assessore - organizzato dal
Il divieto di fumo vige anche nella zona di mare antistante l’Emilia-Romagna protagonista con tutti i suoi prodotti e il console Massimiliano
la costa per una profondità di 400 metri”. vino, l’orchestra Casadei e oltre mille italo-canadesi Iacchini e dalla Camera di
partecipanti. “Un evento molto partecipato e un’ottima Commercio italiana a
opportunità creata per promuovere gli abbinamenti vino e Vancouver”.

ANNIVERSARIO.Le Guardie ecologiche volontarie collaborano con i comuni di Cesena, Cesenatico, San Mauro Pascoli, Gambettola e Longiano

L’educazione ambientale a servizio delle scuole


U
n volontariato dedito alla escursioni nel comprensorio cesenate”. I l’abbandono dei rifiuti. “Qualche anno fa
salvaguardia circa 60 volontari del raggruppamento di siamo stati i promotori con il comune di
dell’ambiente. È quello Cesena nel 2018 hanno prestato in totale Cesena dell’uso delle foto video trappole
delle guardie ecologiche 8mila ore di servizio. Hanno in atto come strumento per arginare il fenomeno,
volontarie che quest’anno spengono convenzioni con i comuni di Cesena, che ha ottenuto discreti risultati. In generale
trenta candeline. “Le Gev sono Cesenatico, San Mauro Pascoli, Gambettola, negli ultimi anni i cittadini sono diventanti
menzionate la prima volta con la Longiano e con l’Ente di gestione dei parchi più responsabili e consapevoli su questo
legge regionale 2/77 e in seguito con e biodiversità Romagna. Collaborano con la fronte”, dice Bianchi.
la 23/89 che ne regolarizza la figura Protezione civile per l’avvistamento degli Nel recente rinnovo della convenzione
giuridica - spiega Massimiliano incendi boschivi in alta Val Savio e con le triennale con il comune di Cesena rientra
Bianchi, presidente delle Gev di associazioni Orango e Arif. anche un progetto sulla tutela delle fonti che
Cesena, presenti dal 1989. Nel corso Per diventare una sentinella dell’ambiente è costituiscono il primo acquedotto della
del tempo le nostre mansioni sono richiesta la frequenza di un corso di 80 ore e Romagna, con “lo scopo di creare un
molte variate e aumentate passando attraverso la protezione della flora protetta, un impegno non da poco. “Abbiamo percorso didattico legato all’acqua, non solo
alberi monumentali e prodotti del sottobosco, alla salvaguardia dell’ambiente a 360 l’obbligo di svolgere almeno 192 ore di come risorsa ma come componente di un
gradi da ogni fonte di inquinamento della terra, acqua, aria e anche fonti luminose. attività nel biennio. In media i nostri territorio, quello del Fumaiolo, depositario di
Ci attiviamo poi per monitoraggi e censimenti della fauna selvatica con progetti volontari hanno un’età dai 40 anni in su, non caratteristiche geologiche, vegetazionali e
mirati, ultimo in corso, quello sulla presenza del lupo nelle aree limitrofe al mancano però i giovani, in aumento rispetto faunistiche, alla pari di un parco nazionale
cesenate. L’educazione ambientale, in particolare nelle scuole, è una attività al passato”, afferma. Problema rilevante di che si rispetti”, conclude.
primaria eguale alla vigilanza, così come il supporto all’organizzazione di cui si occupano le guardie ecologie è Francesca Siroli
AgriRomagna Giovedì 20 giugno 2019 VII

Crescita record per Amadori


con 200 milioni di investimenti
Francesco Berti ha assunto
D
opo un 2017 che ha
segnato un cambio di
passo, il Gruppo ufficialmente l’incarico
Amadori nel 2018 ha di Amministratore delegato
visto proseguire il trend di crescita
con fatturato complessivo che del Gruppo, dopo essere stato FRANCESCO AMADORI, FONDATORE DEL GRUPPO AVICOLO
CHE HA SEDE A SAN VITTORE DI CESENA,
ammonta a 1.255 milioni di euro nominato lo scorso anno INSIEME ALLA NIPOTE FRANCESCA
(+3,8 per cento rispetto allo scorso
anno). All’aumento del fatturato si direttore generale
è aggiunta una proporzionale
crescita del margine operativo lordo, che ha ottenuta grazie a molteplici progetti d’innovazione settore avicolo - 1,2 milioni di fatturato nel 2017 - si
raggiunto i 106 milioni di euro (+2,3 per cento di prodotto e di processo, oltre che a una politica è caratterizzato per una forte attenzione ai processi
rispetto al 2017). Questi positivi risultati sono il commerciale e di marketing orientata a dare un di economia circolare. L’elenco di tutte le azioni
frutto della costante politica di investimenti sempre maggior livello di servizio ai clienti. I virtuose intraprese dal gruppo sono riportate nero
sostenuta dal Gruppo: investimenti che negli ultimi risultati di bilancio 2018 – prosegue lo stesso Berti – su bianco nel dossier sulla "Responsabilità
quattro anni sono stati superiori ai 200 milioni di “premiano l’impegno dei nostri oltre 7.800 d’impresa": compost prodotto da impianti di
euro, focalizzati a proseguire lo sviluppo di nuove collaboratori in tutta Italia e consentono al Gruppo biogestione; pet food generato dai sottoprodotti
filiere produttive e a consolidare quelle esistenti, Amadori di proseguire nel percorso di sviluppo della lavorazione; grasso utilizzato come bio-
puntando su prodotti innovativi di qualità seguendo verso una moderna azienda alimentare, pronta a combustibile e pollina convertita per la produzione
la tradizione alimentare italiana, con il fine di soddisfare le numerose e variegate richieste di un di energia.
garantire al consumatore la più ampia scelta mercato in continua evoluzione”. "Il nostro obiettivo - si legge nel report – è tendere
possibile. Francesco Berti ha assunto ufficialmente verso sempre una maggiore auto-sostenibilità
l’incarico di Amministratore delegato del Gruppo Auto-sostenibilità a quota 80 per cento. È questo energetica". Un esempio, in questo senso, è
Amadori, dopo essere stato nominato lo scorso anno il traguardo raggiunto nel polo produttivo Amadori rappresentato da Il Campese, il pollo lavorato
direttore generale. “Siamo soddisfatti dei risultati di Cesena. L’hub di Cesena rappresenta il fiore utilizzando 100 per cento energia rinnovabile. Gli
ottenuti nel 2018, che confermano l’efficacia delle all’occhiello di questa politica, ma mediamente stabilimenti Amadori sono dotati di impianti
nostre scelte”, ha commentato il presidente Flavio l’azienda si attesta intorno al 30 per cento di energia fotovoltaici; impianti di cogenerazione alimentati a
Amadori spiegando che questa performance è stata autoprodotta. Negli ultimi anni il gruppo leader del biogas, gas metano e olio vegetale.

Supplemento mensile

A
Longiano si colora una magica notte, con l’evento
del settimanale Corriere Cesenate Vini e sapori in Strada 2019 prevista quest’anno per
sabato 13 luglio: l’arancio dei Comuni Bandiera
Arancione si infonde ai colori del gusto, ai cromatismi
Direttore responsabile dei vini, dell’olio extravergine, della frutta biologica e delle
Francesco Zanotti
variegate confetture e piatti delle tradizioni contadine e della
Redazione, Segreteria e Amministrazione cucina di casa di Romagna.
via don Minzoni, 47 La piazza panoramica del
47521 Cesena (Fc) tel. 0547 1938590, Castello malatestiano di degustazioni e assaggi dei
fax 0547 328812,
www.corrierecesenate.it Longiano sarà così magnifico migliori vini, prodotti tipici,
Conto corrente postale n. 14191472 palcoscenico dell’evento tra dolci e piatti della tradizione approfondire conoscenze di Per i turisti che decideranno
le 19 e mezzanotte con romagnola. Chi acquisterà il prodotti di eccellenza del di partecipare all’evento,
E-mail: redazione@corrierecesenate.it musica dal vivo calice per la degustazione e territorio. L’associazione saranno organizzati speciali
agriromagna@corrierecesenate.it
accompagnata dalle la tracolla potrà anche Guide Turistiche di Romagna, pacchetti turistici a cura
Editore e Proprietà eccellenze giocare al referendum “I attraverso due visite gratuite dell’Ufficio turistico di
Associazione diocesana Corriere Cesenate enogastronomiche locali. migliori vini e sapori per svelerà i segreti della Longiano, con possibilità di
Autorizz. Trib. Forlì Protagonisti assoluti saranno te…”, per vincere esperienze splendida Fondazione pernottamento presso una
Stampa
i produttori delle aziende termali alle Terme di Fratta e Balestra, Galleria d’Arte struttura ricettiva di
Rotopress, via Brecce - 60025 Loreto (Ancona) aderenti alla Strada dei Vini e prodotti di Romagna. Moderna sul secondo Longiano che comprende
www.rotoin.it dei Sapori di Forlì e Cesena e Interessanti e coinvolgenti Novecento italiano creata dal anche il kit di calice
la Pro Loco di Longiano che degustazioni guidate saranno geniale poeta scrittore Tito e ticket offerti dalla Strada
insieme offriranno a disposizione per chi vorrà Balestra. dei Vini.
Cesenatico Giovedì 20 giugno 2019 13

“La spiaggia” | Eventi a cinque stelle Sport Cultura


LO STAFF DE “LA SPIAGGIA” Beach volley Marino Moretti
Settimana tricolore “crepuscolare”
in piazza Costa el mattino che

C esenatico ospiterà, dal 24 al 30


giugno, la “Settimana tricolore di
“N par sera”.
A quarant’anni
dalla morte, una mostra a Casa Moretti (foto) ricorda la
beach volley”. La Federazione italiana prima stagione letteraria dello scrittore cesenaticense
pallavolo (Fipav) porterà sulla sabbia Marino Moretti (1885-1979), che lo rese celebre come poeta
dell’Arena beach di piazza Costa 500 “crepuscolare”.
atleti, maschi e femmine, provenienti da La mostra, promossa dall’assessorato alla Cultura del
tutta Italia. In particolare, si svolgerà Comune, è curata dalla conservatrice della casa-museo
dal 28 al 30 giugno la seconda tappa dei Manuela Ricci con la collaborazione di Renzo Cremante,
Campionati italiani assoluti che vedrà ai docente di Letteratura italiana e già direttore del Centro
“LA SPIAGGIA”, RISTORANTE A CINQUE STELLE IN RIVA AL MARE, SUL RETRO nastri di partenza, fra gli altri, il manoscritti dell’Università di Pavia, ed è allestita utilizzando
DEL GRAND HOTEL DA VINCI, HA PRESENTATO IL RICCO CALENDARIO DEL- campione di casa Enrico Rossi. l’ampia documentazione di autografi, libri - spesso con le
L’ESTATE FIRMATO DAL GRUPPO “BATANI SELECT HOTELS”. “La sorpresa del- Le finali maschili e femminili dei dediche di amici poeti - lettere, fotografie conservata presso
l’anno - spiega Paola Batani, ceo del gruppo - è l’arrivo a Cesenatico, sabato 29 campionati assoluti verranno trasmesse Casa Moretti.
giugno, in piazza Ciceruacchio, del “Chi Summer tour”, occasione unica per in- domenica 30 giugno in diretta tv su L’inaugurazione è prevista sabato 22 giugno alle 18. La
contrare da vicino volti noti del giornalismo e del jet set televisivo, tra cui Simona RaiSport. mostra resterà aperta fino al prossimo 24 novembre.
Ventura”. L’evento sarà condotto dal direttore di “Chi” Alfonso Signorini. La “Settimana tricolore di beach volley” L’apertura nei mesi di giugno, settembre, ottobre e novembre
Altra novità dell'estate de “La Spiaggia”: giovedì 18 luglio sarà organizzato un è un evento promosso dal Comune e è nei giorni di sabato, domenica e festivi dalle 15,30 alle
“Vintage party” in stile anni Cinquanta. Confermati gli appuntamenti settimanali. organizzato dalla Beach volley University 18,30. Nei mesi di luglio e agosto la mostra è visitabile tutti i
Ogni domenica alle 19 si svolgeranno gli aperitivi sulla terrazza al tramonto. Ogni Cesenatico (Bvu), con il contributo di giorni dalle 16,30 alle 22,30. L’ingresso è libero. Per
venerdì sera, spazio al “Fish market”. Sarà possibile scegliere di persona il pesce Banca popolare Emilia-Romagna e il informazioni: casamoretti@comune.cesenatico.fc.it.
fresco e farselo cucinare. Per informazioni e prenotazioni: 0547 83388. sostegno di Confcommercio.

Tanti cantieri per fare più bella la città Nono anniversario


■ Santa Maria Goretti
Giardini, porto, strade In ricordo di don Antonio
Il 22 giugno 2010 don

Lavori sotto il sole Antonio ha terminato il suo


cammino terreno ed è partito
per la Casa del Padre.
La morte lo ha raggiunto
mentre accompagnava i
partito la scorsa settimana il primo Riqualificazione dell’area ragazzi al campo scuola sulle
È stralcio dei lavori di riqualificazione
dei Giardini al mare, un’area molto
cara ai cittadini e ai turisti di Cesenatico. I
da via Montello a piazza Costa
partita con la bella stagione
Dolomiti, ultimo atto di una
vita donata al Signore e
spesa per il servizio degli
lavori, a causa del maltempo primaverile, Area portuale, al via uomini nello stile del Buon Pastore.
sono in leggero ritardo rispetto alla Don Antonio era nato a Piove di Sacco, diocesi di
tabella di marcia. la fase due Padova, il 18 giugno 1939 in una famiglia di forti
Il progetto, finanziato con l’imposta di Pronta la ciclabile verde tradizioni cristiane. Accogliendo l’invito del
soggiorno 2018, è stato redatto dallo cugino don Alberto Freo, entrò nel seminario di
studio “Raspanti” di Imola, per un sul lungomare LAVORI IN CORSO AI GIARDINI AL MARE
Sansepolcro e, di seguito, in quello di Firenze per
importo complessivo di quasi 400mila completare la sua preparazione spirituale e
euro. Obiettivi dichiarati sono il recupero Nei mesi scorsi, il Flag Costa dell’Emilia- regolamentazione degli accessi mediante culturale. Il 28 giugno 1964 fu ordinato
e il rilancio dell’area sorta nei primi anni Romagna, gruppo di azione locale attivo sbarre automatiche. sacerdote.
2000, nel tratto che va da via Montello, nel settore pesca, in cui collaborano Il sindaco Gozzoli, con soddisfazione, fa Due anni dopo, partì come missionario fidei
zona Diamanti, fino a piazza Costa. La Comuni, marinerie e associazioni, aveva presente che “in un biennio, grazie ai donum per il Brasile dove rimase per cinque anni.
volontà del Comune è di eliminare tutti finanziato con oltre 437mila euro un finanziamenti europei e regionali e Rientrato in Italia, fu inviato a San Piero in Bagno
gli elementi di degrado, quali alberi progetto che andava a completare la all’impegno del Comune, in un’area prima come coadiutore di monsignor Antonio
morenti, pavimentazioni in legno usurate strategia di riqualificazione della parte abbastanza dimenticata, sono stati Mosconi, poi nel 1975 come parroco suo
e arredi con evidenti segni di produttiva dell’asta portuale di Ponente. investiti quasi 2 milioni di euro”. successore. Nel 1993 il vescovo Lino Garavaglia gli
deterioramento. A tale somma il Comune di Cesenatico ha Pista ciclabile. Dopo la ciclabile tinta di affidò la guida pastorale della giovane parrocchia
“Le opere in corso - spiega il sindaco previsto lo stanziamento di ulteriori rosso che collega Ponente a Levante, è di Santa Maria Goretti in Cesenatico, istituita
Matteo Gozzoli - riguardano le aree verdi 200mila euro. L’area “sotto i ferri” è ormai pronta la linea, tinta di verde, che, giuridicamente 12 anni prima in zona
e termineranno a fine giugno. Il grosso limitrofa a quella del cantiere, finanziato sul lungomare, collegherà la frazione di “Madonnina”.
dei lavori ripartirà a settembre per non con fondi europei, che si è concluso nelle Boschetto alle località di Valverde e Con ferma tenacia e sapiente determinazione si
intralciare la stagione estiva. Ora stiamo scorse settimane. È in corso la Villamarina. Si tratta di circa un adoperò per la costruzione della nuova chiesa e
sostituendo tutte le parti in legno molto realizzazione dei sottoservizi, essendo le chilometro di percorso ciclabile che per incrementare la vita della comunità.
deteriorate. Saranno sostituti alcuni fogne dell’area piuttosto datate, il consentirà ai ciclisti di muoversi in Ancora oggi, a nove anni dalla morte, tanti lo
giochi e saranno rimesse in funzione le rifacimento della pavimentazione delle sicurezza da viale delle Nazioni fino a ricordano con stima e affetto per la sua bella
fontanelle”. strade e un innovativo sistema di piazza Marconi. Già predisposte le nuove testimonianza di sacerdote buono e zelante,
Porto. Nell’area produttiva del porto videosorveglianza finalizzato a garantire luci. In arrivo panchine e arredi. sempre attento a cogliere ogni opportunità per
proseguono i lavori di ammodernamento. la sicurezza del luogo attraverso la Mv promuovere la vita cristiana in tutti gli ambienti di
vita.
Domenica 23 giugno alle 11,15 la comunità

All’ex Peligro arriva un’area camper ufficiale parrocchiale si raccoglierà attorno all’altare del
Signore per una Messa in memoria di don Antonio
assieme ai familiari e ai parenti di Padova che
Sono partiti lunedì 17 giugno i lavori di riqualificazione realizzazione di pavimentazione in stabilizzato, sempre lo hanno accompagnato con affetto e
dell’area “ex Peligro”, in via dei Mille. Spesso vittima di l’installazione di cordoli perimetrali degli stalli, la sostenuto anche materialmente nel suo ministero
degrado e di parcheggio selvaggio, sarà destinata ad fornitura e la posa in opera di un impianto di sacerdotale.
area attrezzata per la sosta dei camper. Il progetto, per scarico acque reflue e di carico dell’acqua, la “Vogliamo ringraziare Dio - dice l’attuale parroco
un importo complessivo di quasi 120mila euro, è stato recinzione dell’area sui lati ove è mancante, la don Sauro Bagnoli - per il dono di don Antonio,
affidato dal Comune ad Atr. La ditta esecutrice è la predisposizione dell’impianto di pubblica che ha guidato e servito questa comunità per 17
“Professional workers” di Borghi. illuminazione. In seguito, avverrà l’installazione di anni. Egli non è più fisicamente con noi, ma siamo
La prima fase delle operazioni, fa sapere il Comune, sbarre automatiche per l’accesso e l’uscita dei certi che continua dal cielo a pregare e a lavorare
consiste nello sgombero dei camper campeggiati camper dall’area. I lavori avranno una durata di per la sua e nostra parrocchia posta sotto la
AREA “EX PELIGRO” abusivamente. La riqualificazione dell’area prevede la circa sei settimane.
RECINTATA PER IL CANTIERE protezione di Santa Maria Goretti”.
14 Giovedì 20 giugno 2019 Valle del Rubicone

Montiano in musica domenica 23 giugno, l’Ab Rimini Big band diretta dal
maestro Renzo Angelini e la band di Polverigi (Ancona)
Gambettola
diretta dal maestro Roberto Gazzani. Quest’ultima tornerà
con la rassegna delle bande sabato 29 giugno. La stessa sera si esibirà anche la banda
“Città di Sarsina” diretta dal maestro Lorenzo Rocculi. ■ Estate 2019
La rassegna tornerà domenica 30 giugno con la banda di
itorna l’appuntamento con “Montiano in musica”, Gradara (Pesaro-Urbino) diretta dal maestro Lorenzo Di Si accende la stagione
R rassegna bandistica nazionale organizzata
dall’associazione “Corpo bandistico dei Tre Monti”.
Stefano e con la banda di Montelabbate (Pesaro-Urbino),
diretta dal maestro Gigi Faggi.
La 15esima edizione della kermesse ospiterà diversi Lunedì 1° luglio gran finale. La “3Monti band” di Montiano
complessi bandistici provenienti da tutta Italia con diretta dal maestro Alessandro Fattori si esibirà assieme al
appuntamenti a ingresso libero, dal 23 giugno alle 21,15, in compositore Gian Marco Gualandi, autore di vari brani dello
FOTO ARCHIVIO piazza Maggiore. Le prime formazioni ospiti saranno, “Zecchino d’oro”, tra cui “Le tagliatelle di nonna Pina”.

Presentato dal responsabile dell’Ufficio cultura


Primo sindaco donna per Roncofreddo SARA BARTOLINI
NEL SUO UFFICIO
Vincenzo Franciosi, dal sindaco Letizia Bisacchi
e dall’assessore alla cultura Serena Zavalloni
(da sinistra, nella foto) il cartellone della
rassegna “Estate a Gambettola 2019”. Prenderà

Sara Bartolini il via venerdì 21 giugno e si concluderà il


prossimo 15 settembre. Ricco il programma di
eventi, frutto della collaborazione fra le varie
associazioni locali e l’Amministrazione

Il nuovo nella continuità comunale. Trenta gli appuntamenti per ogni


genere di pubblico, la maggior parte dei quali si
terrà nella centralissima piazza Pertini, in corso
Mazzini e nell’arena del centro culturale
“Fellini”. Nell’ottica del massimo
ara Bartolini, 40 anni, impiegata

S nell’impresa di famiglia e mamma,


è il primo sindaco donna del
Comune di Roncofreddo. Lo scorso 26
“Non è facile aver cura
di un territorio vasto
con differenze fra
coinvolgimento, sono previste iniziative anche
in altri luoghi del territorio comunale, quali il
parco Fellini, piazza Moro e piazza Togliatti.
Tra gli eventi organizzati direttamente
maggio è stata eletta con il 52,91 per dall’Amministrazione comunale spiccano i due
cento delle preferenze battendo Odo una frazione e l’altra” appuntamenti con la musica Jazz del 30 giugno
Rocchi, già primo cittadino dal 1995 al e del 9 luglio, che vedranno esibirsi sul palco
2004, che ha rinunciato allo scranno di dell’arena Fellini, musicisti e formazioni di
consigliere comunale di minoranza. infrastrutture. Non è facile aver cura di già investiti, la ristrutturazione della assoluto prestigio. Tra gli eventi da segnalare,
Nell’ultimo anno la Bartolini ha un territorio molto vasto con differenze scuola del capoluogo. Nell’immediato torna “Dottorinstrada”, la manifestazione
ricoperto il ruolo di vicesindaco sostanziali fra una frazione e l’altra. Ma siamo impegnati con la pianificazione organizzata dal gruppo culturale “Prospettive”
nell’Amministrazione Bulbi e si prefigge la principale attenzione deve essere degli eventi culturali dell’estate. Fra i che, con cadenza biennale, premia i giovani
l’obiettivo della continuità. posta a livello sociale e di comunità. C’è problemi da affrontare, quello del neolaureati gambettolesi. L’appuntamento sarà
da lavorare sul bene comune. I cittadini personale del Comune con due davanti al giardinetto dello Straccivendolo
Sindaco come è stata la campagna elet- hanno bisogno di attenzioni personali, pensionamenti previsti entro l’anno. domenica 14 luglio. A fine agosto si terrà il
torale? Come si sente dopo la vittoria? con particolare riferimento alle esigenze tradizionale evento di fine estate “Giochidea”,
La campagna elettorale è stata di giovani e anziani. All’inizio del mandato è maggiore la organizzato dalla cooperativa “Idea”: tre
impegnativa con alcuni momenti soddisfazione per la vittoria o il timore giornate di giochi, spettacoli e gastronomia per
emotivamente pesanti, ma superati con Quali sono i primi provvedimenti della per le sfide che la attendono? bambini e famiglie dal 23 al 25 agosto al parco
onestà e trasparenza. La vittoria era nuova Amministrazione? La soddisfazione è tanta. È il Fellini. La rassegna estiva si concluderà
sperata, ma non scontata. Sono rimasta Stiamo cercando di ripartire dove riconoscimento di quanto ho fatto nei domenica 15 settembre con il tradizionale
piacevolmente sorpresa dell’apertura eravamo rimasti con l’Amministrazione cinque anni scorsi, prima come “Moto Gp de Bosch”, corsa non competitiva
mentale dimostrata dal paese precedente, riprendendo in mano i consigliere comunale e poi come riservata a moto e sidecar d’epoca organizzata
nell’eleggere il primo sindaco donna progetti in sospeso. L’impegno è alla assessore e vicesindaco. La grande dal comitato “Mostrascambio” nella zona
della sua storia. continuità. Per esempio, contiamo di fiducia che mi è stata accordata mi fa artigianale Europa, in via Lama.
chiudere entro l’estate il duplice sentire ancora più responsabile. La spesa complessiva a carico
Di che cosa ha più bisogno il Comune di progetto della nuova illuminazione Cercherò di fare del mio meglio. I dell’Amministrazione per organizzare la
Roncofreddo? Quali sono le criticità che pubblica e della videosorveglianza, miracoli non sono possibili, ma avere rassegna è di circa 12mila euro. Tutti gli eventi
ha toccato con mano? varato un paio di mesi fa. Nelle prossime attenzione verso la gente sì. sono a ingresso libero.
Senza dubbio, bisogna continuare con le settimane avvieremo, con 300mila euro Matteo Venturi Piero Spinosi

Longiano | Don Bissoni torna in Venezuela Savignano sul Rubicone


La città piange Pippo Torroni,
imprenditore amico di don Benzi

T
anta gente lunedì 17 giugno, nella collegiata di
Santa Lucia a Savignano sul Rubicone, per il
funerale di Giuseppe “Pippo” Torroni, noto TORRONI CON RAMONDA
imprenditore del settore avicolo e agricolo. Classe 1928, Torroni è morto venerdì sera nella
clinica “Villa Maria” di Rimini, dove era ricoverato da alcuni giorni.
Grandissima la commozione in chiesa e palpabile il vuoto lasciato nel territorio da un
uomo amato e stimato, “anche con i suoi limiti, ovviamente”, come ha aggiunto il
coparroco don Davide Pedrosi che ha presieduto il rito funebre. Tra i soci fondatori del
Lions club del Rubicone - ne fu presidente e socio molto attivo - Torroni era anche
membro della Rubiconia Accademia dei Filopatridi.
Numerosi i ricordi al termine delle esequie, tra cui quello di Paolo Ramonda, responsabile
È RIPARTITO DOMENICA 16 GIUGNO PER IL VENEZUELA IL MISSIONARIO FIDEI DONUM generale della Comunità papa Giovanni XXIII fondata da don Oreste Benzi. “Tanti uomini
DON GIORGIO BISSONI, DOPO AVER TRASCORSO QUALCHE SETTIMANA DI RIPOSO CON I e tante donne hanno avuto da mangiare grazie a Pippo - ha detto Ramonda - e a tanti è
FAMILIARI A LONGIANO, SUO PAESE NATALE. Alla vigilia della partenza ha presieduto una stata data una famiglia sempre grazie a Pippo e a sua moglie Gigliola”.
Messa nella chiesa parrocchiale, a ricordo dei suoi 55 anni di sacerdozio, per la quasi totalità Nell’omelia, don Pedrosi ha fatto un cenno agli amori di Pippo: “Innanzitutto per la
vissuti in terra di missione, prima in Colombia e poi in Venezuela. All’altare con lui (nella foto) moglie Gigliola e per i figli e i nipoti. Poi per il lavoro, la terra e la Romagna. E anche per la
il parroco fra Marco Pellegrini e don Crescenzio Moretti, decano dei missionari fidei donum parrocchia e per la comunità fondata da don Oreste Benzi a cui era molto legato”. “Nel
della diocesi di Cesena-Sarsina. nostro ultimo dialogo - ha menzionato il sacerdote - appena pochi giorni fa, Pippo si era
Nelle ultime settimane nella parrocchia di Longiano è scattata una vera e propria gara di soli- raccomandato perché pregassimo per lui affinché il Signore tenesse conto di quanto
darietà. Sono stati raccolti migliaia di medicinali per il Venezuela, dove il popolo sta vivendo aveva fatto nella sua vita. Gli ho ricordato che nelle Sacre Scritture si legge che un gesto di
una pesante crisi economica e politica. La raccolta, ha detto don Giorgio, è andata “al di là carità copre una moltitudine di peccati e che lui poteva stare tranquillo. Un segno di bene
delle aspettative, per cui sarà necessaria una spedizione speciale”. Prima della partenza don mai va perduto, perché è un seme di Dio”.
Giorgio ha ringraziato il longianesi “per l’affetto, l’aiuto materiale e le preghiere”. (Mv)

via Kennedy, 30
47035 Gambettola (Fc)
Tel. e fax 0547 58625
promoinfissi@gmail.com
www.promoinfissi.ifortinfissi.it
Valle del Savio Giovedì 20 giugno 2019 15

Federazione Bcc Emilia Romagna 12.300 milioni di euro di raccolta, una


competenza territoriale sul 78 per cento
entrambi i due gruppi bancari cooperativi
presenti in regione”. Alla vicepresidenza è

Mauro Fabbretti è il presidente dei comuni della regione e oltre 657 mila
clienti.
L’ingegner Fabbretti succede a Enrica
stato eletto Secondo Ricci, presidente di
Banca ravennate, forlivese e imolese.
In occasione dell’insediamento Fabbretti
auro Fabbretti (nella foto), presidente Cavalli che, nel lasciare la presidenza dopo ha dichiarato che: “Sarà un percorso
“Sarà un percorso
comune attento
e una condivisione
M della Bcc di Sarsina, è il nuovo
presidente della Federazione banche di
credito cooperativo dell’Emilia Romagna.
essere stata riconfermata il 28 maggio
2018 per il triennio 2018-2020, ha detto:
“Si è voluto dare un segno di distensione in
comune attento e una condivisione delle
scelte, per tutelare il patrimonio comune e
assicurare la rappresentanza in seno ai vari
delle scelte Fabbretti è al vertice di un gruppo che si seno alla Federazione delle Banche di organi regionali e nazionali e il rapporto
compone di 10 banche associate con 318 credito cooperativo dell’Emilia Romagna, con Confcooperative, sempre nell’interesse
per assicurare sportelli, oltre 129 mila soci, 2.660 per poter continuare a fare le cose insieme, di dare una risposta ai bisogni delle
la rappresentanza” dipendenti, 10.664 milioni di impieghi e dando rappresentanza ad amministratori di imprese e delle comunità in cui operiamo”.

Agenda fitta e passione per i prossimi cinque anni di mandato


L’intervista del riconfermato sindaco di Bagno di Romagna, l’under 40 Marco Baccini

“La solidarietà è la chiave


relax diffuso, un valore aggiunto per la
città stessa e nel contempo siamo
consumatori di servizi, dai trasporti
scolastici ai servizi ospedalieri, all’offerta

per il futuro della montagna”


culturale di teatro e cinema.
Contribuiamo allo sviluppo economico
della città di pianura. È una questione di
prospettiva: senza adeguato sostegno
economico, la montagna si spopola, con

I
l trasloco degli uffici comunali, la tutti i problemi conseguenti anche di
scuola media nuova (che manca dal manutenzione e cura del territorio
2007), e possibilmente anche la montano, che inevitabilmente si
palestra, la E45 da riaprire, il turismo riverserebbero sulla pianura. Questa è la
da mantenere, la montagna da custodire. base da cui partire”.
Ecco perché Marco Baccini, classe 1982,
di professione avvocato, riconfermato In concreto cosa significa?
sindaco dopo le elezioni del 26 maggio e Le faccio un esempio: Cesena deve dare
già fresco di un incontro con il una parte delle proprie risorse per
Procuratore di Arezzo avvenuto lo scorso finanziare i costi dei trasporti pubblici. I
lunedì sulla questione della E45, ogni Comuni montani non possono caricarsi
giorno, dopo la sveglia che suona prima di costi stabiliti in base al criterio dei
delle 5, si presenta in ufficio sempre chilometri. E questo vale anche per
entro le 7. Scrive i comunicati stampa, l’acqua e gli altri servizi. Altrimenti
guarda la posta, si affaccia sui cantieri facciamo pagare anche l’acqua a
con le maniche tirate su, insomma fa di chilometri di percorrenza.
tutto un po’ e ha davanti cinque interi
anni per “divertirsi”. L’acqua è di tutti…
La conferma a primo cittadino lo ha L’Italia deve ritrovare una politica seria e
emozionato più della prima nomina a concreta di solidarietà economica e
sindaco cinque anni fa, ha detto giovedì sociale, la quale va oltre il confine del
scorso in occasione del primo Consiglio Comune. Dovremmo attivare una
comunale. Ma il tempo per partita della E45. Notizie rassicuranti Baccini pensa a sgravi su trasporti e politica di concertazione nell’Unione,
commuoversi è poco. Intanto c’è da sono giunte dal Procuratore di Arezzo, mense scolastiche e ha già attivato per garantire il minimo necessario di
iniziare il trasloco degli uffici comunali Roberto Rossi, incontrato lo scorso misure con la No tax area e gli Info point. manutenzione delle strade, ma anche
da piazza Martiri 25 luglio 1944, dove si lunedì a seguito della lettera inviatagli La prima prevede tre anni di totale per destinare risorse sociali. Se
affaccia il palazzo municipale, a Palazzo dallo stesso Baccini con richiesta di esenzione dalle tasse comunali per le riuscissimo a recuperare anche solo 1000
Pesarini, sede dell’Unione dei Comuni chiarimenti sui ritardi accumulati. Si attività che nascono o si trasferiscono cittadini per i nostri Comuni sarebbe
della Valle del Savio che dal mese di potrebbe prevedere la riapertura ai nel territorio comunale. Due casi sono vitale. Basterebbero 100/200 mila euro di
luglio accoglierà anche gli impiegati del mezzi pesanti entro un mese, ipotizza già operativi, altri due sono in fase di incentivi a giovani famiglie che restano
Comune fino alla fine dei lavori, durata cauto Baccini. attivazione. Il progetto Info point offre sul territorio.
stimata un anno. Poi c’è tutto il tema della manutenzione, l’esenzione dalla Tosap agli esercizi
“Dobbiamo rifare il tetto, che fu dalle strade agli impianti di pubblici con dehors, ombrelloni e tavoli Sarà presidente dell’Unione?
realizzato in cemento armato. Questo illuminazione, e dei servizi come i in esterno che si offrano come punto Non penso. Dobbiamo aprire il tavolo,
cantiere mi mette un po’ nei pensieri”, trasporti scolastici, gli asili, le mense. informazioni turistiche. “Sono già una potrei essere un buon traghettatore, per
ammette il sindaco. Si tratta del primo Fondamentali nelle zone di montagna. ventina, praticamente tutti gli esercenti la mia esperienza di vicepresidente, ma
finanziamento europeo ottenuto nel “Trovare il punto di equilibrio tra costi e del centro storico, gli iscritti ai corsi di la nomina sarà oggetto di concertazione
precedente mandato, 890 mila euro per capacità contributiva dei cittadini non è formazione”. con gli altri sindaci. Di certo non è una
intervenire su un edificio di un secolo fa, facile”, in un territorio di 233 chilometri Ma il suo pallino è quello delle “politiche mia rivendicazione o aspirazione.
con le aquile disegnate sulle pareti della quadrati con 150 km di strade comunali. di solidarietà economica e sociale” per
sala consiliare, i motivi a svastica sul Dopo aver dedicato il primo mandato a far sì che i cittadini di montagna Sarebbe una cosa buona un presidente
pavimento e la Soprintendenza sistemare il bilancio “ora l’obiettivo è abbiamo la possibilità di restare in di montagna?
coinvolta. attivare le politiche di sostegno alle montagna. “Noi possiamo definirci il Perché no?
In contemporanea bolle in pentola la famiglie e alle imprese”. giardino della città. Offriamo contesti di Mariaelena Forti

Con la sistemazione della badia torna alla luce una storia che aspetta ancora la soluzione
Ritroviamo la campana di San Salvatore in Montalto
C
on la sistemazione della badia di ci lasciò dettagliata schedatura di tutti gli og- e un rarissimo tegolone romanico pure figu- poi i rilievi rettangolari con crocifisso tra due
Montalto tiriamo fuori dal cassetto la getti e specialmente dei marmi che erano pre- rato, se il Sovrintendente Checchi non ne ploranti, e altro rilievo con Madonna e Bam-
storia della campana della stessa chie- senti sia fuori sia dentro la chiesa. Il medico, avesse ordinato la rimozione nel 1965 dopo bino. La campana era alta cm 50 e misurava di
sa, rubata il 7 febbraio 1969. tre giorni dopo il furto, il 10 febbraio 1969 scri- i miei vani inviti a farlo”. Non possiamo bia- diametro 45 cm. L’iscrizione riporta le iniziali
Il dottor Antonio Corbara, medico residente a ve alla Curia di Sarsina: “… mi duole molto simare la curia in quanto ogni volta che è della formula di Sant’Agata di Catania Men-
Castel Bo- dover rivelare che la Curia nonostante i molti stato ritirato qualcosa da qualche chiesa la tem sanctam spontaneam onorem Deo et pa-
lognese, miei solleciti, non cura bene le cose storiche di gente ha fatto grande protesta... La campa- triae liberationem. È possibile che questa
nei primi sua proprietà, non potendo nemmeno soste- na era collocata nella finestra del campani- campana fosse una rifusione di campana pre-
anni ’60 nere di non conoscere tutti o quasi gli oggetti le che guarda a sud. Strana questa colloca- cedente, del trecento, quando si era soliti in-
ebbe l’in- dopo il faticoso lavoro compiuto in questi an- zione: solitamente le campane singole si tro- serire sulle campane questa formula.
carico del ni da chi scrive, e per la verità con la fattiva vano dentro, collocate al centro anche per Tale campana potrebbe ancora essere recu-
Ministero collaborazione della Curia stessa. Nel caso di proteggere i sostegni lignei dalle intemperie; perata, magari in qualche bottega d’antiqua-
della pub- Montalto, devo ricordare che il rilievo della invece la nostra era collocata nella finestra riato o mercatino o nei depositi dove le forze
blica campana fu compiuto nel 1964 dopo replica- dove ancor oggi resta il suo ceppo (nella fo- dell’ordine collocano oggetti rubati. L’iscri-
istruzione ti tentativi a rischio della vita di chi scrive, tro- to). Fusa in bronzo, di forma comune tarda, zione e le misure la rendono unica per cui, tro-
di visitare tutte le chiese della Romagna eri- vandosi essa in cima ad un campanile che era sostenuta da corona a sei prese con ca- vandola, non ci potrebbe essere alcun dubbio
gendo dettagliata schedatura delle opere d’ar- aveva le scale praticamente distrutte, si da co- lotta liscia. Al collare l’epigrafe: + che fosse la nostra campana se iscrizioni e im-
te presenti. Tale prima schedatura è di gran- stringere ad una ascesa di sesto grado sulle M.S.S.H.D.ET.P.LIB. COITAS CASTRIS MON- magini corrispondono. È improbabile che la
dissima importanza perché è stata compiuta pareti attuata da persona non certo giovane, TIS ALTI nella prima riga, e subito sotto F.F. campana sia stata levigata per nascondere le
quando edifici, come la badia di Montalto, da solo, senza assistenza di alcuno. Ricordo 1587. (“Coitas” è abbreviazione di comuni- iscrizioni: perderebbe in tal caso tutto il suo
erano ancora in essere, prima dell’abbando- che pure con la campana sarebbero spariti un tas; “Castris” scritto erroneamente invece di valore.
no. Corbara visitò Montalto il 26 luglio 1964 e bassorilievo bizantino figurato preziosissimo “Castri” del castello; di Montalto). Si trovano Daniele Bosi
16 Giovedì 20 giugno 2019 Vita della Chiesa

ARCHIVIO SIR

Bergoglio ai petrolieri: petrolifere mondiali sul tema “La transizione energetica


e la tutela della casa comune”. Villaggio globale
“Gli effetti sul clima saranno catastrofici se di Ernesto Diaco
“Pensare ai giovani” oltrepassiamo la soglia degli 1.5°C delineata
nell’obiettivo dell’Accordo di Parigi”, il monito di
Francesco, che ha citato il Rapporto speciale
odierna crisi ecologica, specialmente il sull’impatto del riscaldamento globale, in base al quale VIDEOGIOCHI,
“stesso
L’della
cambiamento climatico, minaccia il futuro
famiglia umana”. A lanciare l’ennesimo
“manca solo poco più di una decade per raggiungere
questa barriera”. “Di fronte a un’emergenza climatica -
SFIDA SOCIALE E CULTURALE
Dopo anni di allarmi e ricerche terapeutiche,
allarme è stato papa Francesco, ricevendo in udienza nei la proposta - dobbiamo prendere opportuni con tanto di cliniche specializzate per la di-
giorni scorsi, presso la “Casina Pio IV”, i partecipanti provvedimenti, per poter evitare di commettere una
sintossicazione, l’Or-
all’incontro promosso dal dicastero per il Servizio dello grave ingiustizia nei confronti dei poveri e delle future
sviluppo umano integrale con i vertici delle compagnie generazioni”. ganizzazione
mondiale della sa-
nità ha inserito la di-
pendenza da

Visita di papa Francesco a tre anni dal terremoto nel Centro Italia videogiochi nel-
l’elenco delle malat-
tie riconosciute. È il
cosiddetto “gaming
disorder”, una patologia che compromette in

o
modo significativo la vita personale, fami-

Camerin liare e sociale. E a cui sarebbero esposti nel


nostro Paese circa 270mila ragazzi tra i 12 e i
16 anni, in gran parte maschi.
Gli esperti spiegano che i videogiochi hanno
un influsso rilevante sulle aree della cortec-
cia cerebrale, modificandole in maniera si-
mile a quanto accade con l’assunzione di
droghe. Ne risultano influenzate le abilità vi-
sive e di percezione, la memoria e l’atten-
zione, a scapito delle attività riflessive.
Naturalmente gli effetti cambiano a seconda
del tipo di giochi, ma tutti concordano sul
fatto che i videogiochi violenti abbiano ef-
fetti a lungo termine sul funzionamento del
cervello.
Davanti a uno scenario simile, la prima rea-
zione è quella di agire limitando la quantità
PAPA FRANCESCO, ACCOMPAGNATO DA MONSIGNOR MASSARA di tempo trascorso dai ragazzi alla consolle.
VISITA LA CATTEDRALE DI CAMERINO (FOTO VATICAN MEDIA/SIR) Certamente le ore di gioco sono importanti,
ma occorre una strategia più ampia per con-
trastare le dipendenze. Molto spesso, infatti,

“Sono venuto per starvi vicino” si cerca nei videogame una compensazione
a carenze sorte in altri ambiti, nella vita of-
fline. “Quello di cui hanno bisogno di più
sono i loro genitori e i loro insegnanti”,
spiega ad esempio Keith Bakker, uno dei

D
a piazza Cavour al santuario di l’attenzione cali e le promesse vadano a della gente: “siamo piccoli sotto al cielo
Santa Maria in Via sono circa 700 finire nel dimenticatoio, aumentando la e impotenti quando la terra trema, ma maggiori esperti internazionali del pro-
metri. È la distanza che papa frustrazione di chi vede il territorio per Dio siamo più preziosi di qualsiasi blema. Non raramente, l’origine dell’infeli-
Francesco ha percorso domenica scorsa spopolarsi sempre di più”. E ancora: “Ci cosa”. Dio - il monito - “non ci toglie i cità dei più giovani è da ricercare altrove.
in golf cart per varcare di persona la vuole più forza per riparare che per pesi, come vorremmo noi, che siamo Che quella dei videogiochi sia una sfida
“zona rossa”, con un “fuori programma” costruire, per ricominciare che per sempre in cerca di soluzioni rapide e ampia, da non sottovalutare ma neppure da
che la dice lunga sulla sua empatia verso iniziare, per riconciliarsi che per andare superficiali; no, il Signore ci dà lo Spirito bocciare del tutto lo rilevava di recente
chi nel centro storico, in una sola notte, d’accordo”. Santo”. “Vieni Spirito consolatore, vieni a anche “La Civiltà Cattolica”. Sulla storica rivi-
ha perso tutto. Camerino, per un giorno, Ma “Dio non ci lascia nel dimenticatoio”, darci un po’ di luce, a darci il senso di sta dei gesuiti, padre Giovanni Cucci, senza
grazie ai riflettori puntati su Bergoglio è assicura il Pontefice, che ne ha dato una questa tragedia, a darci la speranza che tacere i risvolti negativi, ha allargato l’analisi
diventata “città simbolo” di tutte le prova tangibile all’inizio del viaggio, non delude”, la preghiera pronunciata a alla dimensione educativa dei videogame. Ve
popolazioni messe in ginocchio tre anni entrando in sei delle “casette” - braccio. ne sono alcuni, infatti, che promuovono l’al-
fa dal terremoto che ha devastato il dovevano essere solo tre, da programma “Sono qui a pregare con voi Dio che si truismo e consentono di riconoscere le pro-
Centro Italia. Voglia di riscatto dal - degli sfollati. “Ridateci la dignità”, ricorda di noi, perché nessuno si scordi prie capacità e risorse, mettendole a
silenzio assordante che avvolge ancora, recitava uno degli striscioni. di chi è in difficoltà”, assicura il Papa. Poi disposizione di altri.
tre anni dopo, il centro storico. Il viaggio di Francesco a Camerino è l’appello per la ricostruzione, a non far “Il videogioco - scrive l’autore - ha la grande
Ricordare e ricostruire, i due imperativi proseguito con la visita privata in calare l’attenzione sulla città-simbolo di capacità di creare un mondo nuovo, come
dell’omelia della Messa celebrata in una cattedrale e l’incontro con i sindaci dei tutti i territori del Centro Italia che dopo pure di destabilizzare quello sinora cono-
piazza Cavour che non riusciva a Comuni dell’arcidiocesi di Camerino- il terremoto sono diventati il cantiere
sciuto. Esso trasmette sempre dei contenuti,
contenere le persone, nonostante il San Severino Marche, in ogni sua tappa più grande d’Europa, con il rischio dello
caldo asfissiante. accompagnato dall’arcivescovo, spopolamento che diventa sempre più anzitutto etici: ci sono i buoni e i cattivi, i fe-
“Sono venuto oggi semplicemente per Francesco Massara. Di fronte a case concreto. “Ciascuno può fare un po’ di delissimi e i traditori”. È qui che si colloca il
starvi vicino”, dice Francesco. Il suo crollate e a edifici ridotti in macerie, la bene, senza aspettare che siano gli altri a compito indispensabile dell’educatore, ren-
appello per la ricostruzione non fa prima domanda evocata dal Papa, sulla cominciare. Ciascuno può consolare dendo l’esperienza di gioco anche una pale-
sconti: “Sono passati quasi tre anni e il scorta dei Salmi, è: “Che cosa è mai qualcuno, senza aspettare che i suoi stra di pensiero critico, un interessante
rischio è che, dopo il primo l’uomo?”. Poi il riferimento al terremoto, problemi siano risolti”. incubatore di domande e risposte, comprese
coinvolgimento emotivo e mediatico, ancora così presente nella memoria M.Michela Nicolais quelle religiose. “La dimensione sapienziale -
conclude padre Cucci - nell’era del web non
è certamente venuta meno”.

Sinodo sull’Amazzonia.Allo studio“nuovi ministeri”per laici e donne e“ordinazione di anziani rispettati”


“Passare da una pastorale della visita a una della presenza”
“L
FOTO ARCHIVIO SIR a Chiesa deve incarnarsi nelle cul- teologia e servizi sociali”. la di “identificare il tipo di ministero ufficiale
ture amazzoniche che possiedono Di qui la necessità di creare “ministeri appro- che può essere conferito alle donne, tenendo
un alto senso di comunità, ugua- priati”, cioè “nuovi ministeri per rispondere in conto del ruolo centrale che esse svolgono og-
glianza e solidarietà, per cui il clericalismo maniera efficace ai bisogni dei popoli amaz- gi nella Chiesa amazzonica”.
non è accettato nelle sue varie forme di mani- zonici”. “Si tratta di indigeni che predicano agli “Le comunità indigene sono partecipative e
festarsi”. È quanto si raccomanda nel quarto indigeni con una profonda conoscenza della hanno un alto senso di corresponsabilità”, si
capitolo dell’Instrumentum laboris del Sino- loro cultura e della loro lingua, capaci di co- sottolinea nell’Instrumentum laboris, in cui si
do dei vescovi per la Regione Panamazzonica, municare il messaggio del Vangelo con la for- chiede di “valorizzare il protagonismo dei lai-
in programma dal 6 al 27 ottobre 2019, reso za e l’efficacia di chi ha il loro bagaglio cultu- ci e delle laiche cristiani” e di “riconoscere il lo-
noto lunedì scorso. rale”. Questo l’identikit dei nuovi ministri lai- ro spazio perché siano soggetti della Chiesa in
“Oltre alla pluralità delle culture all’interno ci, per permettere il passaggio “da una ’Chie- uscita”. “In campo ecclesiale, la presenza del-
dell’Amazzonia - si fa notare nel testo - le di- sa che visita’ a una ’Chiesa che rimane’”. le donne nelle comunità non è sempre valo-
stanze generano un grave problema pastora- “Affermando che il celibato è un dono per la rizzata”, la denuncia del testo, in cui si chiede
le che non può essere risolto con i soli mezzi Chiesa, si chiede che, per le zone più remote “il riconoscimento delle donne a partire dai
meccanici e tecnologici”, l’analisi del conte- della regione, si studi la possibilità di ordina- loro carismi e talenti” e di garantire loro “spa-
sto. “Le distanze geografiche manifestano an- zione sacerdotale di anziani, preferibilmente zi sempre più ampi e rilevanti nel campo del-
che distanze culturali e pastorali che, quindi, indigeni, rispettati e accettati dalla loro co- la formazione: teologia, catechesi, liturgia e
richiedono il passaggio da una ’pastorale del- munità, sebbene possano avere già una fami- scuole di fede e di politica”. “Che la Chiesa ac-
la visita’ a una ’pastorale della presenza’, per ri- glia costituita e stabile, al fine di assicurare i sa- colga sempre più lo stile femminile di agire e
configurare la Chiesa locale in tutte le sue cramenti che accompagnano e sostengono la di comprendere gli avvenimenti”, l’auspicio.
espressioni: ministeri, liturgia, sacramenti, vita cristiana”, l’altra proposta, insieme a quel- www.agensir.it
Attualità Giovedì 20 giugno 2019 17

Cultura dello scarto


Insieme per vincerla
entiamo il dovere di rendere sempre più incisiva la

“S nostra azione di promozione e di tutela della vita e


della salute, specialmente nelle persone più fragili,
con azioni di approfondimento culturale sui vari argomenti di
nostro interesse, con azioni di testimonianza e di diffusione
culturale dei nostri valori e con azioni di confronto con le IL TAVOLO DEI RELATORI DEL FORUM DELLE ASSOCIAZONI
istituzioni”. Per presentare SOCIOSANITARIE, PRESIEDUTO DA ALDO BOVA (FOTO SIR)
questi obiettivi il Forum delle
associazioni sociosanitarie, particolarmente a cuore il fragili, bisognose di quante più possibile, disposte
che si è costituito il 17 problema della salute prestazioni sanitarie”, la a dichiarare che il concepito è
settembre 2018 con la firma diseguale: “Da diversi studi è proposta. un essere umano”. Al
dello statuto, ha organizzato, emerso che i più poveri e L’incontro ha offerto anche momento è stata attivata una Racconto: Serena Menghi
lunedì 17 giugno a Roma, un incolti hanno una salute più l’occasione per il lancio mail dedicata, Foto: Denise Biondi
incontro con la stampa. Tra i precaria rispetto ai più ricchi ufficiale di un’iniziativa cuoreacuore.mpv@gmail.co Ricetta: Marika Lombardi
temi trattati, deriva e colti”. A livello di diocesi promossa dal Movimento per m, a cui è possibile scrivere
eutanasica, aborto, salute “vogliamo attivare in ogni la vita (Mpv) e condivisa dal per aderire all’appello.
diseguale, umanizzazione parrocchia, con la Forum: “Cuore a cuore”. “Si Ampio spazio è stato dato, MENÙ A VAPORE
della medicina. collaborazione della tratta - spiega Marina Casini, durante l’incontro, anche al
“Lavorare insieme ci dà più Pastorale della salute, delle presidente del Mpv e fine vita. “L’amore è la vera e Rimasi immobile a guardarlo fin quando non
forza”, sostiene il presidente Caritas e dell’Azione vicepresidente del Forum unica risposta alla chiuse la valigia.
del Forum, Aldo Bova, che è cattolica, una sentinella per sociosanitario - di un appello sofferenza”, ha detto Bova. Mi invitò a sedermi su una panchina insieme a lui.
medico ortopedico. Gli sta individuare le persone più alle donne, coinvolgendone Gigliola Alfaro Parlammo della vita, come si fa con gli sconosciuti
meglio che con chiunque altro; parlammo del pro-
fumo di nuovo che arriva forte quando si sale su
un treno e, a questo proposito, aprì la giacca per
Viaggio nella roccaforte dove si parla ancora la lingua di Gesù Cristo mostrarmi lo stomaco accartocciato.
«Lei di cosa ha paura, signorina?»
Ci pensai qualche secondo.
«Dei ragni» risposi. «Mi terrorizzano».
PADRE TOUFIC EID, PARROCO DI MAALOULA locale, sfregiata come le sue chiese, le «Io ho paura delle partenze!» disse lui, guardando
(FOTO SIR/MARCO CALVARESE) sue icone, i suoi quadri, le sue statue. il treno lasciare la stazione.
Qui si è combattuto per circa nove
mesi, da settembre del 2013 a maggio
del 2014. A ricordare quei lunghi giorni Secondo
è padre Toufic Eid, parroco melkita
della chiesa di san Giorgio:
“Militarmente e strategicamente
Merluzzo profumato
Maaloula non aveva particolare
importanza. Ma i jihadisti di Al Nusra
al vapore
hanno attaccato un simbolo della
cristianità, il luogo dove gli abitanti
parlano ancora l’aramaico”.
“Le suore di santa Tecla - aggiunge il
parroco - furono prese in ostaggio per
quattro mesi. Lo stesso destino toccò a
sei giovani cristiani, cinque dei quali

Reportage Siria, la sfida ritrovati poi morti”. Dai ricordi del


sacerdote emerge anche
“l’accanimento dei terroristi verso le
immagini sacre. Le icone sono state

dei cristiani di Maaloula tutte sfregiate. Avevano paura di


guardarle”. “Ma la cosa che mi ha
colpito di più è stato il rogo dei registri
dei battesimi. È come se avessero Ingredienti per 4 persone:
voluto azzerare la nostra fede, ma non 4 filetti di merluzzo

U
n villaggio gemellato con le sue Siria dove si parla ancora l’aramaico, la ci sono riusciti, perché siamo ancora 1 limone
rocce rossastre, quelle del lingua di Gesù Cristo. Uno dei qui” afferma con orgoglio padre
Radice di zenzero fresco
massiccio al Qalamoun, patrimoni dell’umanità dell’Unesco, Toufic. “La comunità cristiana - dice il
mimetizzato come se ne avesse rubato abitato dai pochi cristiani che vegliano parroco - è composta adesso da 800 Basilico
i colori. Ti si apre davanti man mano sulle sue chiese e monasteri. persone, poche rispetto alle oltre 3mila
che la strada sale fino a toccare i 1.500 Maaloula era una meta di tanti di qualche anno fa. Abbiamo Procedimento:
metri di altezza. Buche e crateri pellegrini che da ogni parte del mondo restaurato la chiesa e, grazie anche alla Preparare la pentola con il cestello per la cottura a va-
disseminati ovunque ti obbligano a ogni anno venivano a pregare tra Chiesa cattolica italiana, rimesso in pore e far bollire l’acqua a fuoco basso. Preparare il
una sorta di gimkana con la polvere queste montagne, in una delle culle piedi 190 abitazioni. La vita qui è una cartoccio con della carta forno e adagiare il pesce con
che si alza ad ogni manovra di guida. del cristianesimo siriano. Oggi è un grande sfida”. qualche fetta di limone e di zenzero. Cuocere a vapore
Damasco è lontana solo 60 km, il villaggio che porta ancora addosso, Il reportage integrale nella sezione “Dal per 10 minuti circa e servire con delle foglie di basi-
confine con il Libano anche meno. È chiari, i segni della guerra, ferite mondo” su www.corrierecesenate.it lico e l’acqua che ha rilasciato all’interno del cartoc-
Maaloula roccaforte cristiana della profonde inferte contro la comunità Daniele Rocchi cio.

Organizzazione Tecnica: Viaggi Coop-Cesena, Ariminum Travel - Polizza assicurava R.C. Allianz n. 74372043

PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA: DIOCESI DI CESENA-SARSINA


Oo giorni, dal 24 al 31 oobre, Voli di linea da Bologna: trasferimento in pullman per Bologna, pensione completa,
ingressi, accompagnatore e guida, assicurazione sanitaria e annullamento.
Inerario: Nazareth, Monte Carmelo, Cafarnao e i Santuari del Lago di Tiberiade, Sebaste, Nablus,
Hebron, Gerico, Betlemme, Gerusalemme da 1.290 euro

PELLEGRINAGGI 2019 IN COLLABORAZIONE CON ARIMINUM TRAVEL


- TERRA SANTA: 8 giorni, dal 12 al 19 agosto, volo da Bologna e Tour classico da 1.340 euro
- REPUBBLICHE BALTICHE (Pellegrinaggio diocesano di Rimini, presieduto dal vescovo Francesco Lambiasi)
- 8 giorni, dal 12 al 19 seembre, volo da Rimini, pensione completa
- Tour in pullman: Kaunas, Riga, Tallin, Sigulda, Jurmala, Vilnius da 1.390 euro
- LOURDES (CON VOLO DA RIMINI): dal 16 al 19 seembre, 4 giorni/3 no, partenza da Rimini, hotel 4 stelle, pen-
sione completa, assistenza spirituale e accompagnatore da Rimini 695 euro
18 Giovedì 20 giugno 2019 Solidarietà

Amici di Casa insieme San Piero in Bagno


Banco di solidarietà
Vinto il premio“Sordi” Nuova sede inaugurata

È
stata inaugurata sabato
iovedì 13 giugno la fondazione “Alberto Sordi” ha dato il via scorso la nuova sede del

G a Roma alle celebrazioni per il centenario dalla nascita del


grande attore, attraverso eventi volti a sottolineare
l’importanza di tutelare e valorizzare le persone anziane. La
Banco di solidarietà “Flora
Camagni”, intitolato alla sua
fondatrice e nato a San Piero 16
cerimonia di consegna del “Premio Alberto Sordi alla solidarietà anni fa. Può così riprendere
2019”, è stata presentata da Benedetta Rinaldi, giornalista Rai, STEFANO MONTALTI RITIRA l’attività del Banco e dei suoi
IL PREMIO “SORDI” A ROMA
che spiega: “I vincitori sono stati scelti per la loro profonda volontari, con la distribuzione in
sensibilità e motivazione nell’aiutare concretamente gli anziani particolare di beni alimentari alle persone e alle famiglie più
afflitti spesso da solitudine e bisognosi di cure”. Unica vincitrice protagonismo e l’assistenza della bisognose, in collaborazione con l’Ufficio Servizi sociali del
per la sezione “associazioni”, fra le numerose e importanti persona che vive con una demenza Comune. La sede è stata riaperta in via della Speranza, nei locali di
candidature arrivate da tutta Italia, è “Amici di Casa insieme” di e, a livello più ampio, con la proprietà del Comune dove era l’ufficio dell’Agenzia del lavoro.
Mercato Saraceno. “Abbiamo acceso un riflettore su tante prevenzione e la ricerca Alzheimer, All’inaugurazione sono intervenuti la “storica” collaboratrice del
concrete esperienze di solidarietà in favore di persone anziane, sta iniziando ad avere i risultati che Banco Itala Corzani, il sindaco Marco Baccini (entrambi nella
vissute talvolta in modo nascosto dai loro protagonisti: singoli speravamo. Il nostro impegno è foto), il parroco don Rudy Tonelli, il presidente dell’associazione
cittadini, enti pubblici e privati, istituzioni di società civile che, stato premiato e siamo molto felici e Banco di solidarietà “Flora Camagni” Roberto “Uoki” Bravaccini, i
con la loro opera, contrastano fenomeni di crescente solitudine orgogliosi”. volontari che hanno sistemato i locali e che operano per la
e isolamento di tanti nostri anziani”, ha detto Ciro Intino, Nell’occasione è stato presentato il distribuzione dei pacchi, i quali fanno sapere che, per chi volesse
direttore della fondazione “Alberto Sordi”. documento “Alleanza per le persone collaborare, il posto c’è. Sindaco e parroco hanno ringraziato i
Queste le parole del presidente di “Amici di Casa insieme” anziane”, ispirato a principi di volontari per l’opera di solidarietà che svolgono a favore della
Stefano Montalti nel ritirare il premio: “L’importante personalizzazione dei percorsi di collettività e di chi ha più bisogno.
riconoscimento è per noi la conferma che l’attività decennale cura e di inclusione di chi vive nella Alberto Merendi
svolta nel cesenate con l’intento di mettere al centro il terza età.

L’appello di mamma Silvia Faberi DA SINISTRA, L’ISTRUTTORE DI NORDIC


WALKING ANDREA “PELO” DI GIORGIO,
NICCOLÒ RICCARDI
E LA MAMMA SILVIA FABERI

“ Tutti in corsa
per aiutare Niccolò”
ena con gli amici e poi via verso la Il prossimo 26 settembre,
C movida romagnola. Era un sabato
come tanti altri quello che Niccolò
Riccardi stava per vivere con i suoi amici
dalla palestra“Just Pilates”,
a Cesena partirà la“Nico Run”,
tre anni fa, ma il destino ha mischiato
improvvisamente le carte della sua vita.
podistica non competittiva
Un terribile incidente avvenuto a di 5 e 10 chilometri
Pievesestina di Cesena ha stravolto il
futuro del giovane rimasto per cinque
I fondi per un macchinario
mesi in coma ma che, una volta sveglio, si per la riabilitazione
è aggrappato con forza alla vita ottenendo
grandi risultati grazie allo sport. ripetizioni eseguite e, di mamma Silvia. La partenza sarà alle 9,30 dalla
“Mi dicevano - racconta la mamma Silvia Faberi - conseguenza, il carico di lavoro della seduta. Per di palestra “Just Pilates” di Sant’Egidio di Cesena.
che mio figlio era come Michael Schumacher e che più, l’assistenza fornita al paziente dallo strumento L’iscrizione è a 5 euro. L’iniziativa, che gode del
non aveva ampi margini di miglioramento”. “svincola” il terapista consentendogli di patrocinio del Comune di Cesenatico e del
Riaperti gli occhi Niccolò non riusciva più a concentrarsi su altri aspetti, più critici, della sostegno dell’Ausl Romagna, è nata
sbadigliare, a deglutire o ad articolare i muscoli riabilitazione. nell’ambulatorio del fisiatra e a seguito
della mandibola. La sua è stata una ripartenza e Il problema sorge con il prezzo dell’esoscheletro, dell’incontro con la palestra “Just Pilates” e con
ora, come ogni bravo podista che si rispetti, ha ben 55 mila euro, difficilmente raggiungibili dalla l’associazione sportiva “Domani arriva sempre”.
tagliato il traguardo, ma manca ancora qualcosa. famiglia di Niccolò che 15 giorni fa ha lanciato sulla “Questi istruttori - confessa la donna - hanno dato
“Nonostante la riabilitazione proceda a gonfie vele piattaforma “Rete del dono” una campagna di a mio figlio una carica emotiva non indifferente.
- spiega la mamma - permangono diverse crowdfunding. Così ha cominciato a praticare Nordic walking. Lui
difficoltà. Ad esempio lui spesso non considera “Il 26 settembre prossimo, anniversario del giorno è anche ipovedente e quindi lo accompagno io. Ha
l’uso delle braccia ed è per questo che si è reso in cui Niccolò si è risvegliato dal coma, per le vie di una forte motivazione, non ha mai rinunciato a
necessario l’utilizzo di un macchinario di ultima Cesena si terrà la “Nico Run”, una corsa podistica fare nulla, sa di essere disabile al 100 per cento ma
tecnologia”. La riabilitazione degli arti superiori solidale e non competitiva di 5 e 10 km che servirà è sempre felice. Niccolò è come Schumacher, ma
attraverso robot consentirebbe al ragazzo di per raccogliere ulteriori fondi per l’acquisto del per essere vincente come il campione di Formula
eseguire movimenti precisi e ripetibili, macchinario destinato al reparto riabilitativo Uno ha bisogno ora della sua Ferrari”.
permettendogli di aumentare il numero di dell’ospedale “Marconi” di Cesenatico”, spiega Alessandro Notarnicola

NOTIZIARIO PENSIONATI
La Furlan consegna a cura del Sindacato Pensionati FNP CISL
il riconoscimento “Don Sturzo” (tel. 0547 644611 - 0547 22803)
contro la violenza sulle donne e per il Patronato INAS CISL
(tel. 0547 612332) via R. Serra, 12 - Cesena
“Abbiamo scelto con convinzione
come giuria istituzionale di premiare il
libro “Questo non è amore”, scritto a quello della violenza alle donne è
due mani da due giornaliste, autrici una piaga da debellare. È un tema Cisl scuola Romagna, cambio al vertice
del blog del Corriere della sera “La grave su cui come sindacato siamo
27esima ora”, che racconta la storia di da tempo impegnati”, ha spiegato È Maura Consoli la nuova segretaria generale Cisl
20 donne in lotta con una quotidianità la leader della Cisl nel corso della LA NUOVA SEGRETERIA CISL SCUOLA ROMAGNA
scuola Romagna, eletta nei giorni scorsi a Forlì dal
fatta di botte, gelosia feroce, soprusi, serata, allietata all’inizio dalla ‘parlamentino’ del sindacato che si occupa dei lavo-
ferimenti, stupri”. È stata la segretaria lettura di alcuni brani contro la ratori della scuola. Maura Consoli prende il testi-
generale della Cisl, Annamaria Furlan, mafia di don Luigi Sturzo da parte mone da Giancarlo Garoia, che ha condotto la
a consegnare nei giorni scorsi a Roma dell’attore Antonello Fassari. “Più federazione fino a raggiungere i circa 4mila iscritti
il premio “Controlemalebestie”, volte abbiamo denunciato attuali. Un comparto impegnativo quello dell'istru-
promosso dall’Istituto Luigi Sturzo e al l’indifferenza nei confronti del zione perché le risorse statali sono scarse e aumen-
quale la Cisl ha collaborato insieme ad fenomeno della sfruttamento di tano le problematiche extrascolastiche che si
altre associazioni. tante giovani ragazze costrette a riversano nella struttura dedicata all'educazione dei
Un’importante iniziativa realizzata in prostituirsi nelle strade delle ragazzi, come accaduto nel recente caso di Palermo.
collaborazione con il liceo Manara e nostre citta’”, ha sottolineato la Insieme a Maura Consoli opereranno nella segrete-
l’istituto Caetani per promuovere una Furlan. “Ecco perché bisogna fare ria della Cisl scuola Romagna anche Fiorella Martini
cultura della legalità tra gli studenti di più sul piano culturale e sociale
e Luca Battistelli.
attraverso l’utilizzo del linguaggio per prevenire tutti i fenomeni di
cinematografico , teatrale ed violenza, sostenendo
editoriale. concretamente le tante donne
“Tutte le nove opere selezionate dalla vittime di stupri, mobbing, Si avvisano tutti gli iscritti ai pensionati Cisl di Cesena che è possibile recarsi
giuria e dagli studenti erano intimidazioni e soprusi, purtroppo
meritevoli di essere premiate. Ma anche nei luoghi di lavoro”. presso i nostri uffici in via Renato Serra, 15 per ritirare la nuova tessera Cisl
Cultura&Spettacoli Giovedì 20 giugno 2019 19

- quella che nel 1993 ha dato alle Cinema


Il Cantiere - rock agricolo stampe il cd “Gatulen”, che oltre ai
classici dei Benelda Rock conteneva
anche alcuni nuovi brani scritti da
Roberto Lucchi e Matteo Amaducci,
di Filippo Cappelli

Uci Cinema (Savignano sul Rubicone)

Trent’anni a suon di blues


Eliseo (Cesena)
con i testi del poeta Paolo Ricchi e la
produzione di Paride Pironi per la
Tower Records - che dopo trent’anni
I MORTI NON MUOIONO
di Jim Jarmusch
ha deciso di ritrovarsi in sala prove

e dialetto romagnolo per organizzare


una degna “festa di compleanno” al
rock agricolo.
Un evento realizzato con la
L’agente Peterson (interpretato dal buon
Adama Driver) ha una piena consapevo-
lezza sugli eventi fin dalle prime battute:
collaborazione di Maurizio Balestra e “Andrà a finire male” dice, e poi “Ho letto il
L’anniversario sarà ricordato con una reunion-revival, dell’associazione “Te ad chi sit e’ copione per intero”. Dopo due film ambi-
ziosi e con una forte carica poetica come
mercoledì 26 giugno alle 21 al chiostro fiol?” che andrà in scena a Cesena
mercoledì 26 giugno alle 21, al “Solo gli amanti sopravvivono” e “Paterson”,
di San Francesco, a Cesena. L’appuntamento è promosso chiostro di san Francesco, a due passi il nuovo film “I morti non muoiono” riporta
in collaborazione con l’associazione ‘Te ad chi sit e’ fiol?’. dalla Biblioteca Malatestiana. il cinema di Jim Jarmusch alla dimensione
E che si tratti di una vera e propria della comicità surreale. Jarmusch sembra
Ingresso a offerta libera “festa di compleanno” lo dimostra occhieggiare al cinema episodico e un po’
anche il fatto che l’ingresso al vago degli anni ’80 e ’90 mettendo tra pa-
concerto sarà a offerta libera. Ai primi rentesi i lavori più recenti, ma chiudendo
200 offerenti sarà distribuito in idealmente un ciclo. Gli zombie messi sullo
omaggio (a esaurimento...) un schermo da Jarmusch, a differenza dei
esclusivo ricordo della serata. vampiri de “Solo gli amanti sopravvivono”,
Il gruppo proporrà quasi interamente non hanno alcuna connotazione roman-
i brani del cd “Gatulen”, tra cui si tica. Neppure lontana. Anzi, sembrano es-
annoverano veri e propri classici serne la negazione, una sempiterna morte
quali “Gusto e Cesira”, “Aqua Vigliaca” dove i vampiri erano invece vivi indefinita-
e “La streda pr’é mèr”, unitamente a mente.
canzoni più recenti come “In te bar” o La trama: l’epidemia è scatenata dallo sfrut-
“Pida libre”. Verrà presentato anche tamento capitalistico delle risorse naturali,
l’inedito brano “A mò d’andé a cà”, qui rappresentato dal “polar fracking” (le
scritto in collaborazione con trivellazioni della calotta polare per estrarre
Maurizio Balestra.
materiali combustili) che avrebbe compor-
Come sempre la band
tato uno spostamento dell’asse terrestre. Da
alternerà alle sue canzoni
originali alcuni siparietti questa variazione originerebbero una serie
divertenti. In particolare di fenomeni inquietanti, giornate in cui il
verrà proposta, tramonto non arriva mai e altre in cui fa su-
ovviamente in clamoroso bito notte, animali domestici che aggredi-
scono i padroni e, appunto, il risveglio dei

E
ra il lontano 1989 quando ritardo (o in straordinario
alcuni ragazzi di Cesena anticipo, a seconda dei morti. Non c’è in tutto questo alcun mi-
decisero di dare vita a un punti di vista...), la stero, il mondo del film è un mondo in cui
gruppo musicale candidatura ufficiale di tutti i personaggi sono consapevoli di ciò
che raccogliesse l’eredità dei pionieri Stefano Cecchini, che è accaduto e di ciò che sta accadendo,
del rock agricolo romagnolo, tali capolista del movimento sanno cosa sono gli zombie, sanno cosa
“Benelda Rock”. Guidati da Sandro “Podere al popolo”, a rappresentano (il consumismo sfrenato, ov-
Merendi, attorno ai primi anni sindaco di Cesena. viamente) e sanno pure come ucciderli
Ottanta avevano proposto in alcune Dato che nel corso di (“kill the head” è la battuta che pronun-
jam session locali brani autoctoni dai questi 30 anni molti ciano più spesso)...
titoli “Bianco, Rosso e Blues”, “I musicisti si sono Tutta questa consapevolezza trasforma il
remember Gatulen” o “You are avvicendati nella film in una meta-film, nel senso che il ci-
belésma”. formazione a sostenere le nema del passato è la sua premessa e il film
Si erano di fatto inventati una sorta di alterne fortune del rock funziona in quanto si sa (e anche gli stessi
nuovo slang musicale che coniugava agricolo (tra i quali protagonisti sanno...) che si è all’interno di
il rock-blues di matrice anglosassone Nato nel 1989,“Il Cantiere - rock ricordiamo Danilo Miliani, Stefano una proiezione.
con il dialetto romagnolo, le influenze agricolo” è composta da Stefano Zani, Mirko Valzania e Stefano Al tempo stesso questa consapevolezza pa-
dell’anima nera d’oltreoceano con la Cecchini, Danilo Galeppi e Maurizio Brighi), mercoledì 26 con la band radossale è l’espressione dell’idea etica del
ruspante vita contadina di casa originale ci saranno anche gli ultimi film, ovvero che oggi l’umanità è perfetta-
nostra. Camaeti alle voci, Roberto Lucchi “membri aggiunti”, ovvero Andrea mente a conoscenza del disastro sociale e
Era nato così “Il Cantiere - rock al basso, Paolo Di Maggio Fabiani alla chitarra e Gianluca ambientale, ma la reazione pare essere
agricolo”, una nutrita formazione alla chitarra, Matteo Amaducci Donati alla batteria che porteranno
stanca, smarrita in una catatonica rasse-
compostada sette elementi: Stefano alle tastiere, Antonio Cecchini alla così a 13 il totale
gnazione che attraversa questa storia di po-
Cecchini, Danilo Galeppi e Maurizio della densità massima sui 96 metri
Camaeti alle voci, Roberto Lucchi al batteria, Davide Piraccini (anche lui quadrati del palco. liziotti placidi, sopraffatti dal
basso, Paolo Di Maggio alla chitarra, alle tastiere),Vincenzo Chiesa In realtà avrebbero dovuto essere soprannaturale. Poi certe cose restano nel-
Matteo Amaducci alle tastiere, addirittura 14, dato che alla festa era l'assoluta inconsapevolezza degli schizzi di
(armonicista) e le coriste Annalia Jarmusch, tipo il personaggio di Tilda Swin-
Antonio Cecchini alla batteria. Di lì a stato invitato a prendere parte anche
poco si aggiunsero Davide Piraccini Bianchi e Alessandra Fantini. il chitarrista Paolo Targhini, sodale di ton, formidabile samurai e impresario di
(anche lui alle tastiere), Vincenzo Tra le produzioni, il cd “Gatulen”, viaggio sul trattorino rock per molti pompe funebri che se ne va in un modo del
Chiesa (armonicista) e le coriste i brani “Gusto e Cesira”,“Aqua anni, deceduto pochi mesi fa. A lui tutto inimmaginabile.
Annalia Bianchi e Alessandra Fantini. sarà dedicato un omaggio. Che dire, è Jarmusch: lo si ama o lo si odia.
Ed è la stessa, medesima formazione
Vigliaca” e “La streda pr’é mèr” E chi lo capisce (a volte) è davvero molto
bravo.

alla Libreria cattolica SAN GIOVANNI corso Sozzi 39, tel. 0547 29654, Cesena - facebook Libreria S Giovanni - @LibreriaSGiovanni

UN GIORNO VERRÀ MAX EINSTEIN DA RISCOPRIRE


di Giulia Caminito L’esperimento geniale Nella Bibbia
Editore: Bompiani(16 euro) di James Patterson, Chris Grabenstein ho incontrato
Editore: Salani (14,90 euro) di Pierdomenico
Lupo e Nicola nascono alle soglie del
secolo nuovo, il Novecento, ultimi della Baccalario
Dall’acclamato autore di Scuola media, una nuova eroina
progenie di Luigi Ceresa, fornaio nel San Paolo Edizioni
dei tempi moderni, grintosa, intelligente e fuori dagli
borgo marchigiano di Serra de’ Conti. (19,90 euro)
schemi.
La vita dei Ceresa è durissima, come
“Il senso morale di Max, il suo amore per l’umanità e il
quella di tutti gli abitanti di Serra, mi- Nella Bibbia ho incontrato è
suo spirito libero si contrappongono alla fredda imma-
serabili mezzadri che vedono morire i un viaggio all’interno della
gine che abbiamo del genio ‘tutto formule e computer’. Le scene di fuga sono
figli uno dopo l’altro. Sacra Scrittura nella sua
elettrizzanti e, a ogni problema risolto, il personaggio di Max è sempre più inte-
Lupo, vigoroso e ribelle, e il fragile Ni- completezza, in cui l’autore
ressante. Il finale promette un seguito. Non rimarrete delusi” (The Guardian).
cola sopravvivono, forse in virtù della fa parlare i protagonisti in
Maxine Einstein è una ragazzina orfana di 12 anni, ha una testa di capelli ricci
forza che li unisce pur nella loro diversità. Zari nasce in Sudan, ma viene prima persona.
sempre scomposti ed è la più grande fan di Einstein. Max vive insieme ad altri
rapita ancora bambina e convertita: pochi sanno che questa è l’origine Gli episodi più celebri, ma
senza tetto nelle soffitte accanto alle stalle del Comune. Il suo grande amico si
della Moretta, la badessa del convento di clausura di Serra, che con la anche quelli meno cono-
chiama e assomiglia a Morgan Freeman. È a lui che Max trasmette tutta la sua
sua musica straordinaria e la sua forza d’animo è punto di riferimento sciuti, vengono presentati
energia e le sue idee innovative; prima fra tutte, una nuova tecnica di riscalda-
per tutta la comunità. Ma il vento della storia soffia forte: le idee sociali- con voci personalissime e
mento ecologico per affrontare il freddo che arriva. Ben presto viene intercettata
ste e quelle anarchiche, capaci di aprire gli occhi a quei ragazzi cresciuti offrono un racconto mo-
dal dottor Zimm, un tipo poco raccomandabile che vuole sfruttare il suo genio.
nella fame, la Settimana Rossa del ’14, la Grande Guerra, l’epidemia di derno, essenziale e forte-
Verrà salvata da un’istituzione internazionale che la porta in Israele insieme ad
Spagnola. Per Lupo, Nicola e la Moretta non sarà semplice resistere e mente evocativo da leggere
altri ragazzini superdotati e qui, grazie alla loro intelligenza e immaginazione,
scoprire il segreto che ha tenuto legate le loro esistenze. come un romanzo.
proveranno a salvare il mondo. Età di lettura: da 9 anni.
20 Giovedì 20 giugno 2019 Cesena&Comprensorio

è tanto Longiano al “Festival della partire dalla fondazione d’arte “Romagnoli nel mondo”, che sarà
C ’ Romagna” in corso a Cervia dal 19 “Tito Balestra” per i 30 anni di premiato venerdì 21 giugno alle
A Cervia al 23 giugno. Cinque giornate ricche di
incontri, musica, premi e spettacoli con
attività. Ritirerà il premio,
domenica sera 23 giugno alla
21,15 alla torre San Michele.
All’orchestra Galbucci sarà dedicata
il Festival artisti, scrittori ed esperti provenienti
da tutta la Romagna. Durante il Festival,
torre San Michele, il direttore
Flaminio Balestra.
una serata speciale sabato 22
giugno alle 21,30 in piazza
organizzato da FeDa srl, sarà conferito il Riconoscimento anche Garibaldi. Oltre a brani dal vivo, si
della “Premio Romagna” a realtà e a
personaggi che hanno dato lustro al
all’orchestra “Mirka e Mario
Galbucci” di Ponte Ospedaletto
alterneranno aneddoti, immagini e
ospiti.
Romagna territorio romagnolo.
I premiati 2019 del comprensorio
di Longiano, per i 50 anni in
musica, e a Gianfranco Gori,
Il programma integrale del festival
su www.festivaldellaromagna.it.
cesenate vengono tutti da Longiano, a regista e scrittore, per la sezione Mv

CESENA ◆ Nelle vie del centro di Forlimpopoli, dal 22 al 30 giugno


Mostra a Sant’Agostino
È allestita fino al 30 giugno nella chiesa di
Sant’Agostino l’esposizione collettiva di arte
FESTA ARTUSIANA
contemporanea “Un tocco di rosso”. In mostra
dipinti, mosaici, fotografie e sculture di 45 artisti
del territorio. È organizzata da Adarc, Associazione
di artisti cesenati. Si può visitare tutti i giorni,
Tutti i sapori della cucina
F
escluso il giovedì, dalle 16 alle 19; i festivi e orlimpopoli, cittadina natale di Pellegri- Premio Marietta
prefestivi anche dalle 10 alle 12. Nei giorni di no Artusi padre della cucina italiana, lan- La città dell’Artusi omaggia le
“Cesena in Fiera”, sabato 22, domenica 23 e lunedì cia un appello: torniamo alla cucina di Mariette di oggi: cuochi dilet-
24 giugno l’apertura è dalle 16 alle 23,30. casa, quella domestica, che è tradizione, cul- tanti animati dal sacro fuoco
tura e territorio. per i fornelli. Questo è il Pre-
Il messaggio sarà lanciato in occasione della mio Marietta, il concorso na-
Rassegna di canto corale 23esima edizione della Festa Artusiana, dal 22 zionale promosso dal Comune di Forlim- La Festa Artusiana è anche ecologica e soste-
Nella chiesa di San Rocco, sabato 22 giugno alle 21, al 30 giugno prossimo a Forlimpopoli. Nove popoli, in collaborazione con Casa Artusi e nibile: sono ammesse solo stoviglie e posate
avrà luogo la XVIII edizione di “Cesena in coro” giorni insieme ai protagonisti dell’enogastro- l’Associazione delle Mariette, dedicato al- lavabili o compostabili. Stessa filosofia nel-
organizzata dal coro Alio Modo Canticum, diretto nomia, con degustazioni, incontri sulla cul- la celebre governante del gastronomo. l’area mercato, dedicata all’artigianato enoga-
dal maestro Adamo Scala. All’evento inserito nel tura gastronomica, laboratori del gusto, con- Nella scuola di cucina di Casa Artusi si sfi- stronomico, ai prodotti a km zero, quelli tipi-
programma di attività culturali all’interno della certi, spettacoli, mostre sul tema del cibo e dano 5 concorrenti da tutta Italia che han- ci, di stagione e del territorio legati alla cucina
Fiera di San Giovanni, parteciperanno anche il coro una sessantina di ristoranti del tipico con in no presentato una ricetta originale di un di casa, con le proposte di associazioni, azien-
polifonico “Carla Amori” di Rimini, diretto dal carta due ricette ispirate alla tradizione artu- primo piatto ispirato alla cucina domesti- de agro alimentari, allevatori e artigiani.
maestro Andrea Angelini e il “Faith gospel choir” di siana. ca dell’Artusi. Domenica 23 giugno sarà
Carpi, diretto dal maestro Roberto Cavicchioli. Fil rouge di questa edizione sarà il convegno proclamato il vincitore. In palio 1.000 euro Spettacoli
di apertura della festa, che si terrà a Casa Ar- offerti da Conad Superstore Giardino. Ricco il programma degli spettacoli che si pre-
tusi sabato 22 giugno alle 17: “La cucina di ca- senta con anima e radici romagnole e toscane
Concorso nazionale di poesia sa domani” mette a confronto i protagonisti Ristorazione e mercato artusiani proprio come Pellegrino Artusi, e nasce dal-
Il quartiere Al Mare ha organizzato la II edizione della cultura enogastronomica italiana: Mas- La Festa Artusiana ha fatto una scelta di l’incontro tra Alberto Masoni di Terzostudio
del concorso nazionale di poesia inedita “La Casa simo Montanari, Alberto Capatti, Marco Dal- campo: per la tipicità e la qualità dei pro- di San Miniato, Veronica Gonzalez e Maria Cri-
Rossa”. Il tema è “I ricordi, immagini indelebili di la Rosa, Carol Povigna, Gian Franco Gaspari- dotti secondo lo spirito artusiano. Perché stina Minotti di Forlimpopoli che si dividono
attimi di vita”. Possono partecipare coloro che ni e il giornalista Carlo Cambi. L’incontro met- come scriveva il padre della Cucina Italia- la direzione artistica ed organizzativa. Nove le
hanno compiuto 18 anni e giovani studenti. Le te l’accento sul tema della cucina domestica, na, bisogna sempre scegliere “per materia serate di spettacolo della Festa Artusiana che
composizioni dovranno pervenire entro il 30 cuore dell’attività di Casa Artusi, e riflette sul prima roba della più fine, ché questa vi fa- si dislocheranno tra Piazza Pompilio, Fossato
giugno alla segreteria quartierealmare@mail.com. ruolo effettivo (mutato e mutevole) che ha as- rà figurare”. Una scelta che ribadisce nelle della Rocca, Via Costa e Via Veneto: dal teatro
La premiazione si svolgerà sabato 27 luglio alle 21 sunto e sta assumendo nella società contem- 60 attività ristorative presenti nel corso del- ragazzi, agli artisti di strada, ai gruppi itine-
al parco della Casa Rossa a Ponte Pietra. poranea. la nove giorni della kermesse, il cui menu ranti passando per diversi generi musicali:
contiene almeno due ricette artusiane. folk, world music, classica e soul.
Casa Artusi, crocevia della Festa
Il Conservatorio Tanti i centri di gravità della Festa a partire da
suona in città Casa Artusi, centro di cultura gastronomica
che valorizza l’opera del padre della cucina
domestica italiana. In occasione della Festa si
Longiano ◗ Cesenatico ◗
Si terranno nella corte del conservatorio “Bruno Film per famiglie Tende al mare 2019
Maderna” gli ultimi due concerti della rassegna “Il apre ai tanti visitatori con percorsi di cono-
Conservatorio suona in città”. scenza e degustazione. La rassegna "Longiano al cinema" Alla galleria comunale d’arte “Leonardo da Vinci”
Venerdì 21 giugno alle 21 si esibirà l’ensemble “I torna nell’estate 2019 nei parchi resteranno in mostra fino al 21 luglio, tutti i giorni dalle 17
Musici malatestiani” con brani dell’opera italiana Piazza Artusi, crocevia di esperienze della cittadina. L’appuntamento con alle 23, i bozzetti degli studenti dell’Accademia di Belle arti
del Seicento. Un altro centro di gravità della Festa è piazza pellicole per la famiglia è per cinque di Verona, guidati dal docente Mauro Pipani, dai quali sono
Domenica 23 giugno alle 21 daranno un concerto Garibaldi, da sempre ribattezzata piazza Ar- mercoledì. state realizzate le “Tende al mare”, dedicate alle “Macchine
lirico i vincitori del Premio nazionale delle Arti. tusi, crocevia di sapori, proposte ed esperien- Prossimo appuntamento per sognanti” del genio italiano. Saranno esposte da giovedì 27
L’ingresso è libero. ze. Qui trovano spazio Le Città dei sapori con mercoledì 26 giugno al parco di giugno sulla spiaggia libera di piazza Andrea Costa.


le tipicità gastronomiche da tutta Italia, Le Crocetta sarà la volta di
Concerto d’organo Città d’Europa con la cucina di Rovigno e il
Comitato Feste di Villeneuve-Loubet (Fran-
"Cattivissimo me 3" di Pierre Coffin
e Kyle Balda (2017).
Sarsina
Nella chiesa di San Bartolo, mercoledì 26 giugno cia). E ancora, la cultura dell’ospitalità di Ber- Proiezione alle 21,15. L’ingresso è Mostra itinerante
alle 21, Kim Fabbri, Stefano Bernabei, Giulio tinoro, lo spazio Cuore buono d’Italia con le gratuito. In caso di maltempo, le
Tassotti, Marco Laghi, Davide Caprioglio, Massimo proposte degli associati di Cna e Confcoope- proiezioni si terranno alla sala "San Si potrà visitare fino a domenica 23 giugno nella sala del
Navarra, Francesco Triossi e Giacomo Fiori del rative di Forlì-Cesena, quello di Campagna Girolamo". Durante le serate è Centro studi plautini in via IV Novembre la mostra
conservatorio “Bruno Maderna” proporranno Amica di Coldiretti, e I Sapori del territorio di previsto un servizio di mini-bar. itinerante di mosaico, pittura e fotografia “Espressioni”.
musiche di Mendelssohn-Bartholdy, Bach, Stanley, Confartigianato.


Rheinberger, Liszt, Arcadelt e Rossini. L’ingresso è
libero. Cesenatico
Incontri con l’autore
Torna in estate la rassegna “Freschi di stampa” con
Appuntamento con la poesia
La rassegna “Serenata delle zanzare”
Ponte Giorgi
presentazione di novità editoriali alla presenza prenderà avvio martedì 25 giugno alle 21 nel
degli autori. Il primo incontro si terrà martedì 25 giardino di Casa Moretti sul canale con la
giugno alle 21 al chiostro di San Francesco. In caso poesia di Rosita Copioli. “Cerchiamo un
di maltempo si svolgerà nella sala del Palazzo del nome” è il titolo della serata in cui la
Ridotto. Sarà presentato il libro di Loriano poetessa riminese dialogherà con Roberta
Macchiavelli “Delitti senza castigo. Un’indagine Ioli e Paola Mulazzani.
inedita di Antonio Sarti” (Einaudi, 2019).

San Mauro Pascoli ◗


Estate in piazza
Sogliano al Rubicone ◗ In occasione
della IX
Mostra di opere vinciane Piatti tipici romagnoli, accompagnati da pizzichi
edizione della
Resterà aperta fino a domenica 23 giugno nel Festa europea
di novità e voglia di scoprire sapori particolari.
Palazzo della Cultura l’esposizione di opere della musica, Pasta fatta in casa e dolci scrupolosamente
vinciane realizzate dall’artista toscano Gabriele venerdì 21 secondo le ricette delle nostre nonne
Niccolai. Si tratta di grandi riproduzioni di opere giugno dalle
di Leonardo da Vinci in tema di meccanica, 20,30 alle 24,
idraulica, guerra e volo. Il museo soglianese gruppi Ristorante Albergo Bar
“Leonardo da Vinci e la Romagna” si è arricchito musicali emergenti invaderanno le piazze 47020 Cella di Mercato Saraceno (Fc)
con un’opera a grandezza naturale di una del centro del paese. Domenica 23 giugno
catapulta realizzata in base a un disegno del alle 21 in piazza Mazzini terrà un concerto la Tel. 0547 96581-96563 - fax 0547 96636
genio italiano. Scuola di musica popolare di Forlimpopoli. pontegiorgi2004@libero.it Facebook: Pontegiorgi Risto
Sport Giovedì 20 giugno 2019 21

◆ Bianconeri in Val di Non dal 16 luglio Ciclismo


■ Juniores
Il ritiro gamenti con il contesto odierno in cui
si trovano i bianconeri.
Ma il mondo si muove velocemente, e
così fa anche il calcio. Oggi la panchi-
Primo successo

del nuovo na del Cavalluccio attende il nuovo


tecnico, Francesco Modesto, mentre
per quanto riguarda i giocatori si sa
ancora poco su chi solcherà i terreni
per Mattia Casadei
Il 17enne Mattia Casadei del team Alice
Bike-Myglass di Cesenatico, domenica 16

Cesena della Serie C con la divisa bianconera.


Prima ancora, però, ci saranno da ma-
cinare chilometri nel ritiro che partirà
dal 16 luglio e che da quest’anno non
giugno, ha trionfato al memorial
Adalberto Gabrielloni a Campocavallo di
Osimo (Ancona). Una gara di 109
chilometri percorsi alla media oraria dei
37. Ha tagliato il traguardo a braccia

C
inque anni non sono tanti, se ci sarà organizzato solamente ad Acqua-
si pensa. Eppure in un lasso di partita: il Cesena infatti si dirigerà tra alzate, regalando la seconda vittoria alla
tempo così ridotto possono le montagne della Val di Non - a Ron- squadra di Cesenatico, dopo aver staccato
cambiare tante cose. Il 18 giu- zone, un piccolo paesino del Trentino tutti sull’ultima salita. Molto bene si sono
gno 2014 il Cesena festeggiava il ritor- Alto-Adige non distante da Bolzano - e comportati i suoi compagni, quasi sempre
no in Serie A dopo una splendida sta- lì rimarrà per una decina di giorni. nelle prime posizioni della corsa. Nella
gione con Bisoli in panchina, grazie al- Il borgo è stato ricostruito dopo un in- volata finale degli inseguitori Matteo
la vittoria nella finale dei playoff con- cendio che nel 1891 l’aveva sostan- Negrini è salito sul terzo gradino del
tro il Latina. Quella notte si festeggiò a zialmente raso al suolo: per un Cesena podio e Patrick Della Chiesa, Marco De
lungo per le strade del centro. In cam- che sta rinascendo dalle sue stesse ce- Angeli, Mattia Urbinati si sono classificati
po c’erano Marilungo, Defrel, Cascio- neri, forse, non poteva esserci luogo rispettivamente al 4°, 6° e 10° posto.
ne, Coppola. migliore da cui cominciare la nuova È stata una corsa dura, lo dicono la media
Giocatori che sembrano appartenere stagione. NELLA FOTO D’ARCHIVIO DI PIPPO FOTO oraria e l’arrivo al traguardo di 42
a un passato lontano, con pochi colle- Andrea Pracucci
CORRADO AUGUSTO PATRIGNANI ALLA FESTA corridori degli 82 partenti. “Dedico
DEL 6 MAGGIO IN PIAZZA DELLA LIBERTÀ questa vittoria - ha detto Casadei
nell’intervista dopo la gara - a tutti quelli
che mi sono stati accanto quando, a fine

Allo stadio, Del Piero gennaio, ho scoperto di avere un virus che


poteva farmi perdere molti mesi di corse.
Penso ai miei compagni di squadra, allo

e altre leggende staff tecnico e alla mia famiglia”. (foto


di Andrea Grillini)

C
i sarà anche Alessandro Del Piero tra le leggende
internazionali che sabato 6 luglio torneranno in
campo nella sfida tra Operazione nostalgia stars vs
Laliga legends. Teatro di una giornata di calcio e di
sport da ricordare sarà l’Orogel stadium Dino Manuzzi.
L’evento, che gode del patrocinio dell’Associazione italiana
calciatori, vedrà le leggende
del campionato italiano
affrontare allo stadio di Fernando Sanz, Capdevila, tifosi che non riusciranno a villaggio, all’interno dello
Cesena Laliga legends. Hierro, Albelda, Mendieta, raggiungere Cesena stadio, con giochi e attività
La lista dei giocatori Luis Garcia, Amavisca, potranno assistere al match, che faranno felici grandi e
confermati nel momento in Morientes, Mijatovic. in diretta o in modalità on piccini. Nel villaggio sarà
cui si scrive comprende, per Operazione nostalgia, demand, su Dazn, official possibile interagire con
Operazione nostalgia stars, spiegano i promotori, è una broadcaster dell’evento, con alcune delle leggende che
Frey, Ballotta, Aldair, realtà digital che ha come il commento di Ricky scenderanno in campo.
Serginho, Colonnese, Terlizzi, obiettivo principale quello di Buscaglia e Simone Ad oggi sono stati venduti già
Zaccardo, Fuser, Bressan, far emergere i valori positivi Tiribocchi, mentre Dario oltre 6000 biglietti, per tutti
Marcolin, B. Carbone, Fiore, legati al calcio e allo sport. Marcolin ricoprirà l’insolito coloro che volessero
Davids, Del Piero, Recoba,
Chevanton, Hubner,
Aggregazione, unione e lealtà
sono fra questi.
ruolo di
giocatore/commentatore.
partecipare ad una
manifestazione davvero
■ Allievi
Agostini; per Laliga legends,
Cesar, Edmilson, Zambrotta,
La partita sarà trasmessa in
altri 9 paesi nel mondo. I
Il fischio d’inizio sarà alle 20
ma dalle 17 sarà allestito un
unico, i tagliandi sono
disponibili su vivaticket.it.
Fiumicinese-Fait Adriatica
Un altro podio
Simone Garuffi è giunto terzo, a 27” dal
vincitore Valentino Romolini, domenica
opo la scissione dal Torresavio, il 12 giugno è Cesena 2000, che poi dopo 5 stagioni fece la fusione

D nata Asd Futsal Cesena. I fondatori Paolo


Ionetti (nella foto), Alessandro Mambelli,
Francesco Tornatore, Ivan Navacchia, Alberto
col TorreSavio Calcio. “La nuova società - prosegue
Ionetti - vuole dare continuità al lavoro svolto fino ad
ora, puntando sulle caratteristiche che hanno fatto
16 giugno, al 3° memorial “Vittorio
Berardi” a Fiumicino di Savignano sul
Rubicone.
La gara di 79,550 chilometri alla media
Braghittoni, Angelo Novelli, Daniele Minghelli, ottenere risultati importanti e fatto sì che la Futsal
oraria dei 38,184 era dedicata alla
Roberto Tonetti e Valentina Piscaglia hanno iscritto la Cesena fosse un modello da seguire in Emilia Romagna
memoria di uno dei fondatori della
nuova società di Calcio a 5 al campionato nazionale e non solo”. Questo sarà l’organigramma: Francesco
società ciclistica di Fiumicino, deceduto
maschile di serie B, alla serie C1 femminile, all’Under Tornatore, presidente, Ivan Navacchia, vice
tre anni fa. La corsa si è sviluppata su due
Un futuro 19 nazionale maschile, all’Under 17 e all’Under 15.
“Dopo ben 15 anni - spiega Paolo Ionetti - si tornerà a
presidente, Paolo Ionetti, direttore generale, Angelo
Novelli, direttore sportivo, Alessandro Mambelli,
circuiti, uno pianeggiante e l’altro più
impegnativo con vari passaggi al gran
praticare solo Calcio a 5”. La prima società fu fondata segretario, Daniele Minghelli, Roberto Tonetti e
di Calcio a 5 da Stefano Ceccarelli nel 2000 e si chiamava Futsal Valentina Piscaglia consiglieri.
premio della montagna di Montalbano.
Terzo Spada

Beach tennis San Giovanni | Una notturna con il vento in poppa


Michele Cappelletti
campione del mondo

I
l cesenate Michele Cappelletti è il
nuovo campione del mondo di Beach
tennis. In coppia con il romagnolo
Alessandro Calbucci, Cappelletti (nella
foto a sinistra, Calbucci a destra) ha chiuso
i campionati mondiali, che si sono disputati
a Terracina dal 10 al 16 giugno scorsi con
una finale show, raggiungendo così il suo quarto titolo iridato.
I neo campioni del mondo, nella loro prima stagione ufficiale come coppia,
hanno alzato il trofeo battendo la coppia italo-russa Tommaso
Giovannini/Nikita Burmakin. I romagnoli Alessandro Calbucci e Michele
Cappelletti sono diventati i nuovi campioni del mondo del doppio maschile
di Beach tennis dopo una partita a senso unico vinta per due set a zero che
fin dalle prime battute ha dettato la direzione. Si tratta del quarto per
entrambi che vale il record assoluto per giocatore di questa disciplina (tre
titoli vinti in precedenza). SABATO 15 GIUGNO SI È SVOLTA LA CORSA PIÙ AMATA DAI CESENATI. Stiamo parlando della Not-
Un percorso netto il loro, con una vittoria di 7/6 6/4 in semifinale contro il turna di San Giovanni giunta alla 47esima edizione, che come di consueto rappresenta l’attesissima an-
campione del mondo uscente Antoni Ramos e il suo compagno francese e teprima della fiera del patrono di Cesena. All’appuntamento non mancava nessuno, a partire dal
un insindacabile 6/3 6/0 in finale contro la testa di serie numero uno del neoeletto sindaco Enzo Lattuca (che non ha corso), al suo predecessore Paolo Lucchi, rappresentanti
torneo Giovannini/Burmakin. Partita che ha consegnato al cesenate la istituzionali di varie realtà cittadine, giornalisti, e tanti tantissimi cesenati che hanno raggiunto il tra-
palma di miglior giocatore del torneo. guardo, chi ottenendo un podio chi al proprio passo, semplicemente partecipando alla podistica per il
piacere di esserci. Ed erano tantissimi, come si vede in questo scatto di Sandra&Urbano fotografi.
Pagina a cura del Centro Sportivo Italiano
22 Giovedì 20 giugno 2019 Sport Csi Comitato di Cesena

CAMPIONATO NAZIONALE. Annalisa Farabegoli si è aggiudicata il titolo Nazionale cat. Master. Medaglia di Bronzo per Elena Grossi nella cat. Senior Medium

Ginnastica artistica, brave ragazze


D
al 3 al 9 giugno si è svolto nel Palazzetto dello attrezzo da parte dei giudici, quest’anno ha
Sport del Bella Italia Village di Lignano mantenuto la promessa, battendo le altre
Sabbiadoro (Udine) il 17esimo Campionato quattordici pretendenti al titolo provenienti
nazionale di ginnastica artistica del Centro Sportivo da tutta Italia. Prima nella classifica assoluta
Italiano. con il punteggio totale di 28,300 (9,625 al
Ben 2.758 gli atleti finalisti provenienti dalle fasi corpo libero, 9,275 alla trave e 9,400 al
regionali (2.518 femmine e 240 maschi), che si sono volteggio), secondo posto in classifica
alternati negli esercizi al corpo libero, alla trave, al generale per Paola Parise della Pol.
volteggio, alle parallele, al mini trampolino e, tra le Monticeliese del Csi di Lecco con un totale di
novità di quest’anno, alla sbarra per il programma 28,200 e terza classificata Michela Busiello
maschile. Asd Champ For Life del Csi di Napoli con un
Sono state 144 le società rappresentate in Friuli dai totale di 18,150. Annalisa Farabegoli al corpo
ginnasti e dalle ginnaste Csi, provenienti da 42 libero e alla trave ha vinto anche la medaglia
comitati territoriali di 14 diverse regioni italiane. d’oro di specialità.
Folta la pattuglia di atlete partite da Cesena alla volta Ha completato il successo della spedizione
di Lignano Sabbiadoro del Centro Olimpia Ginnastica del Csi cesenate il bronzo vinto da Elena
Artistica, società affiliata al Csi di Cesena, con tante Grossi nella categoria Senior Medium,
speranze e, sulla carta, poche possibilità di vittoria. penalizzata da un errore nel corpo libero,
Non è stato così per Annalisa Farabegoli che, dopo il mentre era in testa alla classifica dopo
bronzo conquistato nel 2017 alla sua prima esperienza nazionale, sentenziò: “La l’esecuzione degli esercizi alla trave e al Nelle foto: a sinistra, podio di Annalisa
prossima volta vinco!”. Dopo aver saltato la partecipazione al campionato 2018 per volteggio, dove ha vinto la medaglia d’oro di Farabegoli con coppa e medaglie; sopra,
non aver ottenuto la qualificazione ai regionali, dovuta al mancato conteggio di un specialità. medaglia di bronzo per Elena Grossi.

Podio più alto per il Gs Cella Ponte Giorgi di Mercato Saraceno, l’Usd San Marco, Nuova Virtus Cesena, Calcio dilettanti
Rimini Unites e Pol. Soglianese. Premio Fair Play al Ccs Granata Bagnarola
cesenate, ha piegato per 6 a
3 il Climagas Ponte Pietra. ■ Supercoppa Csi
gorie giovanili Passiamo ora alla Coppa
della categoria “Pulcini- La Pol. Boschetto
Cate Under 12”, in cui si è
disputato un triangolare di
conquista la finale
finale che ha visto la Ed è triplete
vittoria della Nuova Virtus La chiusura dell’attività di calcio dilettanti del
Cesena, che ha prevalso per Csi cesenate è affidata alla finale di
3 a 0 sull’Usd San Marco e Supercoppa, arbitrata dalla terna formata da
per 2 a 0 sulla Pol. Aurora di Bassenghi, Ricchello, Betti. La Supercoppa ha
San Giorgio, che a sua volta visto contrapposta la squadra vincitrice del
ha superato di misura (2 a campionato - la Pol. Boschetto di Cesenatico -
1), l’Usd San Marco. alla compagine che è giunta in fondo al
Per quel che riguarda tabellone, composto dalle prime quattro
la categoria formazioni della serie “Eccellenza”, arrivate
“Esordienti-Under 14” il 3° subito dopo la prima e dalle quattro neo
Premio Fair Play è stato promosse dalla serie “A” alla serie superiore:
conquistato dal Ccs l’As Valle 86 di Savignano sul Rubicone.
Granata di Bagnarola, che È stata una vittoria netta quella della Pol.
ha vinto con il classico Boschetto. Una supremazia di gioco messa mai
punteggio di 2 a 0 a spese in discussione nella finale, che si è disputata
della Pol. Forza Vigne. Nella sabato 1 giugno sul campo di Gatteo Mare.
medesima categoria poi si è Paolo Ricci, al 20’ del primo tempo, dopo una
svolto anche un triangolare serie di rimpalli in area ha realizzato la prima

COPPE DI CALCIO
IN ALTO A SINISTRA, L’USD di finale della rispettiva rete e Gianluca Braghittoni, al 30’ del secondo
SAN MARCO VINCITRICE Coppa, che ha registrato il tempo, raddoppia, finalizzando una bella
DELLA COPPA ALLIEVI successo del Rimini United,
QUI SOPRA, LA POL. SO- azione corale di tutta la squadra e
che ha sconfitto per 2 a 0 la consentendo al Boschetto di chiudere la gara
GLIANESE VINCITRICE
Nuova Virtus Cesena e per 2

I risultati delle finali DELLA COPPA GIOVANIS-


SIMI DI CALCIO.
A SINISTRA, IL CCS GRA-
NATA VINCITRICE DEL 3°
PREMIO FAIR PLAY CAT.
a 1 la Pol. Aurora,
vincitrice per 1 a 0 sulla
Nuova Virtus.
Nella Coppa “Giovanissimi”
sul 2 a 0.
Finalmente la Polisportiva di Cesenatico si
aggiudica il “triplete 2019” (Campionato,
Coppa Csi e Supercoppa) che lo scorso anno gli
era sfuggito per un soffio dopo l’inaspettata
ESORDIENTI

S
i è conclusa la stagione sportiva di calcio riservata alle la Pol. Soglianese ha sconfitta nella finalissima di Supercoppa 2018
categorie giovanili con la disputa delle rispettive finali di superato di misura (3 a 2), il a opera della Sidermec F.lli Vitali.
Coppa. Ccs Granata e Il “triplete” vige dal 1987/1988, quando per i
Per quanto concerne la categoria “Primi calci-Under 8” il successo è nella Coppa “Allievi” l’Usd festeggiamenti del 40esimo anno di
arriso al Gs Cella Ponte Giorgi di Mercato Saraceno, che ha sconfitto San Marco ha avuto la fondazione del Csi di Cesena fu introdotta la
con il punteggio di 3 a 0 la Pol. Forza Vigne Cesena. Nella Coppa meglio, per 2 a 1, sulla Pol. Coppa Csi Cesena. Nella storia dei campionati
della categoria “Scuola calcio-Under 10” l’Usd San Marco, squadra Rumagna Cesena. Csi sono solo tre le società che possono
vantare questo titolo: nella stagione
2000/2001 l’As Diegaro, 2001/2002 l’As
Arcobaleno e 2008/2009 il Gs Ponte Pietra.
È mancata la classica ciliegina sulla torta
rappresentata dalla sconfitta subita nella
finale del campionato regionale Emilia
Romagna. La gara, che si è disputata il 28
maggio scorso a Compogalliano (Modena), ha
visto prevalere l’Ambrosiana del Csi di Parma
sulla squadra cesenaticense, che difendeva i
colori del Csi Cesena, per 2 a 1, precludendo
alla formazione locale l’accesso alla fase
nazionale.
Per la Pol. Boschetto di Cesenatico è stata
comunque un’annata eccezionale.
Pagina aperta Giovedì 20 giugno 2019 23

✎ Il direttore risponde  L’Occhio indiscreto

C
aro direttore, Caro Pacchierini,
si è da poco conclusa la tornata eletto- la ringrazio di cuore per questo suo inter-
rale con l'auspicato affievolirsi di mu- vento che intercetta appieno un mio sen-
gugni e tensioni. timento, e quello del giornale, che avrei
Lo scontro, acceso ma corretto, mi dà spunto desiderato esternare in un editoriale in
per alcune riflessioni sul tema 'cattolici in po- prima.
litica' che nel suo settimanale si è evidenziato Mi pare può bello e più opportuno ap-
in molteplici interventi. Abbiamo riscontrato profittare di questo suo assist per riba-
nelle schede elettorali la presenza di due dire, come lei ben fa, che nessuno, in
gruppi politici con chiaro orientamento ai questo momento particolare, soprattutto
valori cristiani. Il fatto che appoggiassero i in politica, può affermare di avere la ve-
due principali candidati mi fa concludere che rità in tasca.
è ormai inesorabilmente tramontato il mirag- Vista la sua lettera ne approfitto anche
gio di un partito unico che rappresenti i cat- per dire che non sono state poche le soffe-
tolici. Non mi riferisco tanto ai risultati, renze che più d’uno ha dovuto patire in
decisamente deludenti, ma alla constatazione questa, come anche in altre precedenti,
che le due (o forse più) anime in cui si identi- tornata elettorale. Scomuniche e contro-
ficano i cattolici hanno ormai divergenze di scomuniche si sono susseguite nei lunghi
vedute che li collocano in campi contrapposti. mesi fino alla fine del ballottaggio. Da
Dubito che in un partito che unisca i cattolici una parte e dall’altra. E sono arrivate fin
si potrebbero trovare convergenze su immi- qui, per nulla poche, su questa scrivania,
grazione, visione dell'Europa, Decreto Sicu- una sorta di confessionale laico, come
rezza, scelte economiche e tanti altri temi su l’ha definita un nostro caro amico abbo- Spettacolare tramonto catturato in questo scatto di qualche sera fa. Non ci stanchiamo
di ripetere che per trovare la bellezza non è necessario andare lontano. Questi due laghi
cui è incentrato il dibattito attuale. nato in una lettera che mi ha inviato a ti- artificiali che riflettono i colori del cielo sono proprio a due passi, non lontano dalla ba-
Mi è molto piaciuta l'intervista di Aldo Caz- tolo personale (non è l’unico, silica del Monte di Cesena.
zullo al cardinal Ravasi che, riferendosi al evidentemente).
ruolo dei cattolici in politica dice: “È però pos- Questo muro contro muro tra fratelli
sibile e necessario essere una spina nel fianco nella fede genera divisioni e ferite non fa- Però vedo che tutti hanno paura di esporsi. Uno specialista che si fa pagare 150/200 euro
della società. Non avere paura di andare con- cili da rimarginare all’interno della co- per una visita che se dura molto finisce dopo mezzora quanto accumula in una sola gior-
trocorrente'. È quanto auguro a quei cattolici munità cristiana. È bene dirlo, non per nata? E speriamo che non lavori di notte.
che, eletti in schieramenti diversi, non pos- rivendicare nulla, ma per fare compren- Mi scusi per lo sfogo, direttore, ma sono sconcertato per come funzionano le cose qui da
sono e non devono appoggiare 'sine glossa' le dere che forse non sarebbe male stare at- noi.
scelte e le linee di quei gruppi in cui militano tenti a quel che si dice o si scrive (specie A Mercato Saraceno ormai siamo abbandonati. Siamo dei pionieri, noi che siamo rimasti.
ma che non li possono rappresentare intera- sui social) prima di intervenire. Sono in pensione dal 2011, per fortuna da poco prima che entrasse in vigore la riforma
mente. Comunque siamo qua e il clima ora ap- Fornero…
Una seconda riflessione riguarda le frasi che pare più rasserenato. Spero anche che le Grazie per l’ospitalità.
ho udito di frequente proferire in passato ed divisioni vissute possano essere ricucite Domenico Sintoni
anche in questo recente frangente: 'come si fa in fretta e che ognuno si spenda, per quel
dirsi cristiani e votare per...', '...e appoggiare che può, per il bene di tutti e di ciascuno. Caro Sintoni,
quel candidato', 'e non essere d'accordo con...'. Ricordo ancora, come ho scritto qualche registro il suo disappunto, credo esasperato anche dal fatto di vivere lungo la valle del
Frasi come queste sottintendono che chi parla settimana fa andando a prestito da un Savio dove si registra, purtroppo, un costante spopolamento dovuto anche ai servizi che a
abbia la Verità in tasca e dall'alto della sua intervento sulla politica da parte del ve- poco a poco vengono meno.
ineccepibile visione della società possa per- scovo di Forlì, monsignor Livio Corazza, Proprio in questo numero ospitiamo un’ampia intervista al riconfermato sindaco di
mettersi di criticare le altrui scelte che sono, a l’invito ai cattolici che con coraggio si im- Bagno di Romagna, Marco Baccini (cfr pag. 15). Anche lui si dice preoccupato per la gente
suo modo di pensare, incoerenti con il Van- pegnano in prima persona: “Una parola che non rimane in valle, giovani in particolare. E pensa, il sindaco Baccini, a dei sostegni
gelo e con la Dottrina cristiana. Dovremmo al candidato cristiano presente nei di- economici per chi si ferma e investe. Tutto questo per cercare di trattenere i cittadini e
smetterla di utilizzare il messaggio evangelico versi schieramenti: gli auguro di essere anche per offrire una possibilità di vita che non abbia nulla da invidiare a quella che si
a nostro uso e consumo, citando solo ciò che ci scomodo. E non potrà non essere che sco- può trovare a Cesena.
fa comodo per sostenere un'idea a discapito di modo. Tutto ciò nulla toglie a quanto da lei messo in evidenza con estrema chiarezza e anche
un'altra. Non è certo questo il 'cuore della Se è a sinistra dovrà, se vuole essere coe- con non poco disappunto. Il nostro welfare, così come concepito negli anni 70 e 80 non
Legge'. Il più volte utilizzato. 'Chi non è con rente, lottare per la vita, battersi per fa- credo sarà più sostenibile negli anni futuri. Purtroppo, aggiungo. Forse è uno dei migliori
me è contro di me' (Mt 12,30), si ritrova anche vorire la nascita di chi è concepito e per al mondo, con tutti i cittadini protetti dal punto di vista sanitario e pensionistico.
nella versione: 'Chi non è contro di noi è per la cura di chi è anziano o infermo. Non è La crisi economica abbinata a quella demografica renderà questo modello non più pro-
noi' (Mc 9,40). A quale dei delle due afferma- possibile neppure per un istante dimenti- crastinabile. Dovremo correre ai ripari. Ecco perché già oggi si trovano pochi posti letto
zioni vogliamo dar credito? Ritengo sia più care che non siamo noi i padroni della negli ospedali e forse domani ce ne saranno ancora meno. Tuttavia, è bene ricordarlo, oc-
utile e più consono ai nostri valori impe- vita, né della nostra né di quella degli corre lottare anche contro gli sprechi e fare in modo che chi si deve curare si possa curare
gnarci nella nostra vita personale per ren- altri. davvero. Ecco, questo è quanto auspichiamo, per noi e per tutti. Il diritto alla salute è rite-
derla sempre più adeguata al dono che Se è a destra, non lascerà passare discorsi nuto fondamentale dalla nostra Costituzione che all’articolo 32 così recita: “La Repub-
abbiamo ricevuto e trovare, con i fratelli che o scelte contrarie all’accoglienza delle blica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della
condividono il nostro cammino, quell'unità persone: tutti siamo figli di Dio. collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti”. Più chiaro di così.
di intenti su principi e scelte che ci uniscono, Il cristiano crede nel valore della frater- Alla prossima.
nel rispetto delle idee e delle persone. nità universale, altrimenti smentisce la Fz
Ciò che ci unisce è decisamente più sconfinato sua fede in Dio Padre di tutti”.
di ciò che ci divide e insieme si porterebbe più Saluti cordiali a lei, caro Pacchierini, e
frutto come 'spina nel fianco ' o, se preferisce buon lavoro a tutti, maggioranza e oppo- Per la fiera di San Giovanni chi pensa ai disabili?
'sale della terra '. sizione. Caro direttore,
Cordialmente. Francesco Zanotti chiedo ospitalità per inviare una lettera aperta alla nuova Amministrazione e ai responsa-
Antonio Pacchierini - Cesena zanotti@corrierecesenate.it bile dell'evento Fiera di San Giovanni che si terrà nei prossimi giorni a Cesena.
Ho letto il programma relativo all'organizzazione e agli eventi. Nel capitolo dedicato a "In-
formazioni sul traffico", non ho trovato alcun accenno alla mobilità dei disabili con pro-
La Valle del Savio, la sanità e il diritto alla salute blemi motori e/o di deambulazione.
Caro direttore, Palazzo Albornoz dovrebbe essere a conoscenza che la quasi totalità degli stalli per disabili
non è tollerabile dover aspettare quattro o cinque mesi per un’ecografia. Ho disdetto e poi presenti in centro storico saranno inutilizzabili per la presenza di bancarelle, tensostrut-
abbiamo prenotato al Columbus. ture etc...
Qua a Mercato Saraceno (nella foto l’Ospedale di comunità di Mercato Saraceno) mancano A peggiorare ulteriormente la mobilità dei disabili, l'assenza di fermate bus abilitate in
tutti i servizi, anche quelli minimi. E poi si parla di un nuovo ospedale da oltre 150 milioni certe frazioni e in centro storico. La solita poca attenzione ai disabili non autosufficienti.
di euro e in più con tutto Un’Amministrazione che si rispetti, dovrebbe redigere un’informazione dettagliata carta-
quello che ci andrà a fi- cea e digitale, al fine di migliorare l'accessibilità e l'inclusione sociale delle persone cosid-
nire dentro chissà quanto dette svantaggiate.
verrà a costare… Si eviti di ricordare che il disabile può parcheggiare negli stalli blu e ovunque non costitui-
Per non parlare degli inve- sca intralcio alla circolazione, in un centro storico piccolo e con strade strette… Gli stalli
stimenti realizzati in que- blu possono essere utilizzati dai disabili autosufficienti, se riusciranno ad aprire sufficien-
sti ultimi anni: i nuovi temente la portiera per scendere e per scaricare l'eventuale sedia a rotelle. Lo stallo blu, a
reparti del Bufalini, la Pia- spina di pesce, è indicato per il disabile trasportato nel vano posteriore del veicolo seduto
stra servizi. sulla sua sedia a rotelle e con discesa dal lato portellone. Questa manovra non è possibile
È tutto e un fai e disfa, ma negli stalli posizionati longitudinalmente all'asse stradale, non essendoci sufficiente spa-
noi continuiamo a restare zio per la manovra.
zitti… A prescindere da come la si pensi, solo chi ha sperimentato da normodotato e per più
Eppure questa sanità a giorni seduto su una sedia a rotelle può iniziare a capire le problematiche legate alla mo-
molti non serve più. Molti bilità compreso l'utilizzo dei bus e relative fermate.
non comprano le medi- Al fine di evitare le solite e inutili polemiche, faccio presente che ho un familiare con disa-
cine. Tra poco tante ver- bilità al 100 per cento. Conosco molto bene il pensiero di palazzo Albornoz; sono anni che
ranno qualificate come integratori e non saranno più a carico del servizio sanitario. Per combatto per l'applicazione delle normative vigenti in materia di superamento e abbatti-
non parlare delle visite specialistiche, appunto. Occorre aspettare mesi, ma se si va a pa- mento barriere architettoniche. In merito, diverse informazioni utili si possono reperire
gamento in due o tre giorni si ottiene l’appuntamento. con facilità online.
A volte mi sento un illuso e anche un po’ fesso: sempre in fila per rispettare le scadenze fi- In attesa di riscontro, auguro buon lavoro alla nuova Amministrazione comunale.
scali, per pagare ciò che è dovuto. Invece poi il cittadino viene messo in attesa, non viene
ascoltato. Io corro di continuo e alla fine mi viene chiesto: ma lei ha prenotato? Antonio Savoia - Cesena