Você está na página 1de 37

CLANDESTINO (MANU CHAO) Fa#m Sim Solo voy con mi pena, sola va mi condena, Do#7 Fa#m correr es mi destino,

para burlar la ley, Sim perdido en el corazn, de la grande Babiln, Do#7 Fa#m me dicen el clandestino, por no llevar papel, Sim pa una ciudad del norte, yo me fu a trabajar, Do#7 Fa#m mi vida la dej, entre Ceuta y Gibraltar, Sim Soy una raya en el mar, fantasma en la ciudad, Do#7 Fa#m mi vida va prohibida, dice la autoridad. Sim Solo voy con mi pena, sola va mi condena, Do#7 Fa#m correr es mi destino, para burlar la ley, Sim perdido en el corazn, de la grande Babiln, Do#7 Fa#m me dicen el clandestino, yo soy el quebra ley. Do#7 Fa#m Mano negra; Clandestino Do#7 Fa#m Peruano; Clandestino Do#7 Fa#m Africano; Clandestino Do#7 Fa#m Marihuana; Ilegal Fa#m Sim Solo voy con mi pena, sola va mi condena, Do#7 Fa#m correr es mi destino, para burlar la ley, Sim perdido en el corazn, de la grande Babiln, Do#7 Fa#m me dicen el clandestino, yo soy el quebra ley. Do#7 Fa#m Argelino; Clandestino Do#7 Fa#m Boliviano; Clandestino Do#7 Fa#m Nigeriano; Clandestino Do#7 Fa#m Mano Negra; Ilegal

MINHA Intro: G Em C D G x3

G O minha maconha Em Minha torcida C Minha querida D G Minha galera G O minha cachoeira Em Minha menina C Minha flamenga D G Minha capoeira C O minha menina D Minha querida Em Minha Valria... G O minha maloca Em Minha larica C Minha cachaa D G Minha cadeia G Minha vagabunda Em O minha vida C Minha mambembe D G Minha ladeira C O minha menina D Minha querida Em Minha Valria... C O minha torcida D Minha flamenga G Minha cadeia G C D Em Em C D G x2

G O minha maconha Em Minha torcida C Minha flamenga D G Minha cadeia G Minha vagabunda Em O minha vida C Minha mambembe D G Minha copoeira... C O minha menina D Minha querida Em Minha Valria... C O Minha torcida D Minha flamenga G Minha cadeia G O minha maconha Em Minha torcida C Minha querida D G Minha galera...

Canzone dalla fine del mondo Modena City Ramblers ============================ INTRO: re sol si- re sol la re re sisol

Ho sognato che il vento dell'ovest mi prendeva leggero per mano, re sol la

mi posava alla fine del mondo tra isole e terre lontane. re sisol

Camminavo al tuo fianco sul molo guardavamo le barche passare,

re

sol

la

re

mi cantavi una musica dolce pi dolce del canto del mare. STRUM: re sol la L'orchestra suonava "The blackbird" nel bar sulla strada del porto, i pescatori gridavano forte fra il vino, la birra e le carte. Raccontavi le storie di viaggi, di strade, di amici caduti, di amori incontrati lontano e di amori che il tempo ha perduto. re sol si-

E i giorni correvano e il tempo nel sogno volava, re sol la

stringevo la donna delle isole, ballavamo leggeri nell'aria. re sol si-

E i giorni passavano e l'oceano li stava a cullare re sol la re

e il vento alla fine del mondo portava un canto del mare. STRUM: re sol si- re sol la re Seduti fra pietre e brughiere guardavamo i gabbiani volare Raccontavi la storia del bimbo che un giorno scapp con le fate Ma il vento dell'ovest chamava ed il cielo d'Irlanda svaniva, mi svegliai in una stanza deserta ubriaco mentre il sogno finiva. E i giorni che passano sono lunghi e coperti di nero mi trascino perduto nei vicoli a maledire una terra straniera E i giorni son secoli aspettando di poter tornare di nuovo la fine del mondo cullato dal canto del mare. STRUM: re re sol sisol sire sol la (x2) re sol la re

Fabrizio De Andr Un Giudice


Rem Solm La7 Rem Cosa vuol dire avere un metro e mezzo di statura, Solm Do7 Fa ve lo rivelan gli occhi e le battute della gente, Solm La7 Sib e la curiosit di una ragazza irriverente, Solm Do7 Fa che vi avvicina solo per un suo dubbio impertinente: Solm La7 Sib vuole scoprir se vero quanto si dice intorno ai nani, Solm Do7 Fa che siano i pi forniti della virt meno apparente, Solm Rem La7 Rem fra tutte le virt la pi indecente. [Fabrizio De Andr - Un Giudice] Rem Solm La7 Rem Passano gli anni, i mesi, e se li conti anche i minuti, Solm Do7 Fa triste ritrovarsi adulti senza essere cresciuti, Solm La7 Sib la maldicenza insiste, batte la lingua sul tamburo, Solm Do7 Fa fino a dire che un nano una carogna di sicuro, Solm Rem La7 Rem perch ha il cuore troppo, troppo vicino al buco del culo. Fu nelle notti insonni vegliate al lume del rancore che preparai gli esami e diventai procuratore, per imboccare la strada che dalle panche di una cattedrale porta alla sacrestia quindi alla cattedra di un tribunale: giudice finalmente, arbitro in terra del bene e del male. E allora la mia statura non dispens dal buonumore a chi alla sbarra in piedi diceva "Vostro Onore" e di affidarli al boia fu un piacere del tutto mio, prima di genuflettermi nell'ora dell'addio, non conoscendo affatto la statura di Dio.

Modena City Ramblers Canzone: Ebano RE- FA DO x2 REFA DO

Sono nata dove la pioggia porta ancora il profumo dell'ebano REFA DO

Una terra l dove il cemento ancora non strangola il sole REFA DO

Tutti dicevano che ero bella come la grande notte africana REDO SIb

E nei miei occhi splendeva la luna, mi chiamavano la Perla Nera... RE- FA DO REFA DO

A sedici anni mi hanno venduta, un bacio a mia madre e non mi sono voltata REFA DO

Nella citt con le sue mille luci per un attimo mi sono smarrita... REFA DO

Cos laggi ho ben presto imparato che i miei sogni eran solo illusioni REDO SIb

E se volevo cercare fortuna dovevo lasciare ogni cosa RE-

Ebano... FA DO RE-

Jack O's bar, Parade hotel, from me une FA Ebano... RE- FA DO x2 REFA DO DO

Spesi tutto quello che avevo per il viaggio e per i miei documenti REFA DO

A palermo nel '94 eravamo pi di cento gi al porto... REFA DO

Raccoglievo le arance e i limoni in un grande campo in collina REDO SIb

Lavoravo fino a notte inoltrata per due soldi e una stanza nascosta REEbano... FA It's a long long night DO It's a long long time REIt's a long long road FA Ebano... REFA DO DO

Poi un giorno sono scappata verso Bologna con poca speranza REFA DO

Da un'amica mi sono fermata, in cerca di nuova fortuna REFA DO

Ora porto stivali coi tacchi e la pelliccia leopardata

RE-

DO

SIb

E tutti sanno che la Perla Nera rende felici con poco... REEbano... FA DO RE-

Jack O's bar, Parade hotel, for me une FA Ebano... REEbano... FA It's a long long night DO It's a long long time REIt's a long long road FA Ebano... RE- FA DO x2 REFA DO DO DO

Perci se passate a Bologna, ricordate qual la mia storia REDO SIb

Lungo i viali verso la sera, ai miei sogni non chiedo pi nulla RE- FA DO x2 REEbano... FA It's a long long night DO

It's a long long time REIt's a long long road FA Ebano... DO

Fabrizio De Andr La Canzone Di Marinella


Am Dm Questa di Marinella la storia vera G C Am che scivol nel fiume a primavera A7 Dm ma il vento che la vide cosi bella Dm6 Am E7 Am dal fiume la port sopra una stella. Dm Sola senza il ricordo di un dolore E7 Am vivevi senza il sogno di un amore A7 Dm ma un re senza corona e senza scorta Dm6 Am E7 Am G7 buss tre volte un giorno alla tua porta.

Cm Fm Bianco come la luna il suo cappello, Bb7 Eb Cm come l'amore rosso il suo mantello, C7 Fm tu lo seguisti senza una ragione Fm6 Cm G7 Cm E7 come un ragazzo segue un aquilone. E c'era il sole lui ti baci le c'era la luna e lui pose le sue e avevi gli occhi belli labbra ed i capelli avevi gli occhi stanchi mani sui tuoi fianchi.

Furono baci e furono sorrisi

poi furono soltanto i fiordalisi che videro con gli occhi delle stelle fremere al vento e ai baci la tua pelle. Dicono poi che mentre ritornavi nel fiume chiss come scivolavi e lui che non ti volle creder morta buss cent'anni ancora alla tua porta. Am Dm Questa la tua canzone Marinella G7 C Am che sei volata in cielo su una stella A7 Dm e come tutte le pi belle cose Dm6 Am E7 Am vivesti solo un giorno, come le rose. A7 Dm E come tutte le pi belle cose Am E7 Am vivesti solo un giorno, come le ros

Fabrizio De Andr La Ballata DellAmore Cieco


LaFa Sol Do Sol Un uomo onesto, un uomo probo, tra-la-la-lalla, Do tra-lalla-lero Lam Fa Sol Do S'innamoro' perdutamente d'una che non lo Lam amava niente Lam Fa Sol Do Sol Gli disse "Portami domani", tra-la-la-lalla, Do tra-lalla-lero Lam Fa Sol Do Fa Gli disse "Portami domani il cuore di tua madre per i Sol Lam miei cani" Lam Fa Sol Do Sol Lui dalla madre ando' e l'uccise, tra-la-la-lalla, Do tra-lalla-lero Lam Fa Sol Do Dal petto il cuore le strappo' e dal suo amore Lam ritorno' [Fabrizio De Andr - La Ballata Dell'Amore Cieco] Intermezzo: Fa Sol Do Fa Sol Lam (2v)}

Non era il cuore, non era il cuore, tra-la-la-lalla, tra-lalla-lero

Non le bastava quell'orrore voleva un'altra prova del suo cieco amore Gli disse ancor "Se mi vuoi bene", tra-la-la-lalla, tra-lalla-lero Gli disse ancor "Se mi vuoi bene tagliati dei polsi le quattro vene" Le vene ai polsi lui si taglio', tra-la-la-lalla, tra-lalla-lero E come il sangue ne sgorgo' correndo come un pazzo da lei torno' Gli disse lei, ridendo forte, tra-la-la-lalla, tra-lalla-lero Gli disse lei, ridendo forte : "L'ultima tua prova sara' la morte !" E mentre il sangue lento usciva e ormai cambiava il suo colore La vanita' fredda gioiva, un uomo s'era ucciso per il suo amore Fuori soffiava dolce il vento, tra-la-la-lalla, tra-lalla-lero Ma lei fu presa da sgomento quando lo vide morir contento Morir contento e innamorato quando a lei nulla era restato Non il suo amore, non il suo bene, ma solo il sangue secco delle sue vene

IN UN GIORNO DI PIOGGIA Modena City Ramblers ====================== Is mo laoch, mo ghile mear Is mo Shaesar ghile mear Ni fhuras fein aon tsuan as sean o chuaigh i gcein mo ghile mear LA- DO SOL Addio, addio e un bicchiere levato al cielo d'Irlanda e alle nuvole gonfie. LA- RE- FA Un nodo alla gola ed un ultimo sguardo alla vecchia Liffey e alle strade del porto. LA- DO SOL Un sorso di birra per le verdi brughiere e un altro ai mocciosi coperti di fango, LA- RE- FA LAe un brindisi anche agli gnomi a alle fate, ai folletti che corrono sulle tue strade. STRUM: DO SOL LA- FA SOL DO SOL LALA- DO SOL Hai i fianchi robusti di una vecchia signora e i modi un po' rudi della gente di mare, LA- RE- FA ti trascini tra fango, sudore e risate e la puzza di alcool nelle notti d'estate. LA- DO SOL Un vecchio compagno ti segue paziente, il mare si sdraia fedele ai tuoi piedi, LA- DO RE- LAti culla leggero nelle sere d'inverno, ti riporta le voci degli amanti di ieri. FA DO SOL E' in un giorno di pioggia che ti ho conosciuta, DO SOL LA-

il vento dell'ovest rideva gentile FA DO SOL e in un giorno di pioggia ho imparato ad amarti LA- FA SOL LAmi hai preso per mano portandomi via. STRUM: DO SOL LA- FA SOL DO SOL LA- FA SOL LAHai occhi di ghiaccio ed un cuore di terra, hai il passo pesante di un vecchio ubriacone, ti chiudi a sognare nelle notti d'inverno e ti copri di rosso e fiorisci d'estate. I tuoi esuli parlano lingue straniere, si addormentano soli sognando i tuoi cieli, si ritrovano persi in paesi lontani a cantare una terra di profughi e santi. E' in un giorno di pioggia che ti ho conosciuta, il vento dell'ovest rideva gentile e in un giorno di pioggia ho imparato ad amarti mi hai preso per mano portandomi via. FA DO SOL E in un giorno di pioggia ti rivedr ancora DO SOL LAe potr consolare i tuoi occhi bagnati. FA DO SOL In un giorno di pioggia saremo vicini, LA- FA SOL LAballeremo leggeri sull'aria di un Reel.
La strada Modena City Ramblers ========= INTRO: mi fa#- la mi (4 mi fa#- la mi)

Di tutti i poeti e i pazzi la (4 la)

che abbiamo incontrato per strada mi ho tenuto una faccia o un nome la si

una lacrima o qualche risata mi abbiamo bevuto a Galway la fatto tardi nei bar di Lisbona do#la

riscoperto le storie d'Italia si mi mi4

sulle note di qualche canzone. Abbiamo girato insieme e ascoltato le voci dei matti incontrato la gente pi strana e imbarcato compagni di viaggio qualcuno rimasto qualcuno andato e non s' pi sentito un giorno anche tu hai deciso un abbraccio e poi sei partito. la Buon viaggio hermano querido mi do#-

e buon cammino ovunque tu vada mi la

forse un giorno potremo incontrarci si mi fa#- la mi fa#- la

di nuovo lungo la strada. Di tutti i paesi e le piazze dove abbiamo fermato il furgone abbiamo perso un minuto ad ascoltare un partigiano o qualche ubriacone le strane storie dei vecchi al bar e dei bambini col t del deserto sono state lezioni di vita che ho imparato e ancora conservo. Buon viaggio... STRUM: mi fa#- la mi fa#- la

fa#-

la mi

fa#- la si

Non sto piangendo sui tempi andati o sul passato e le solite storie perch stupido fare casino su un ricordo o su qualche canzone non voltarti ti prego nessun rimpianto per quello che stato che le stelle ti guidino sempre e la strada ti porti lontano Buon viaggio...

Roberto Vecchioni Samarcanda Accordi Spartito Chitarra Pianoforte Testo Lyrics Partitura
LA MI LA Ridere, ridere, ridere ancora, MI LA ora la guerra paura non fa

MI LA brucian le divise dentro il fuoco la sera MI LA brucia nella gola vino a saziet RE Musica di tamburelli fino all'aurora LA MI il soldato che tutta la notte ball RE vide tra la folla quella nera signora LA MI vide che guardava lui e si spavent. LA MI LA Salvami, salvami, grande sovrano MI LA fammi fuggire, fuggire di qua MI LA alla parata lei mi stava vicino MI LA

e mi guardava con malignit RE Dategli, dategli un animale LA MI figlio del lampo, degno di un re RE presto, pi presto perch possa scappare LA MI dategli la bestia pi veloce che c'. LA Corri cavallo, corri ti prego RE MI7 fino a Samarcanda io ti guider FA#RE non ti fermare, vola ti prego MI7 corri come il vento che mi salver. LA Oh oh cavallo, oh oh cavallo, oh oh cavallo, oh oh cavallo, oh oh.

LA MI LA Fiumi poi campi, poi l'alba era viola MI LA bianche le torri che infine tocc MI LA ma c'era tra la folla quella nera signora MI LA e stanco di fuggire la sua testa chin. RE Eri fra la gente nella capitale LA MI so che mi guardavi con malignit RE son scappato in mezzo ai grilli e alle cicale LA MI son scappato via ma ti ritrovo qua. LA MI LA Sbagli t'inganni ti sbagli soldato MI LA io non ti guardavo con malignit MI LA era solamente uno sguardo stupito MI LA cosa ci facevi l'altro ieri l? RE T'aspettavo qui per oggi a Samarcanda LA MI eri lontanissimo due giorni fa, RE ho temuto che per ascoltar la banda LA MI non facessi in tempo ad arrivare qua. LA Non poi cos lontano Samarcanda RE MI7 corri cavallo, corri di l FA#-

RE

ho cantato insieme a te tutta la notte MI7 corri come il vento che ci arriver. LA Oh oh cavallo, oh oh cavallo, oh oh cavallo, oh oh cavallo, oh oh.

Antonello Venditti Notte Prima Degli Esami


DO MIm7 LAm DO FA Io mi ricordo quattro ragazzi con la chitarra REm SOL e un pianoforte sulla spalla DO MIm7 LAm DO Come tini di Roma la vita non li spezza FA REm questa notte e' ancora nostra SOL ma come fanno le segretarie con gli occhiali a farsi sposare dagli avvocati DO MIm7 LAm DO FA REm Le bombe delle sei non fanno male e' solo il giorno che muore SOL SOL7 e' solo il giorno che muore DO MIm7 LAm DO FA REm Gli esami sono vicini e tu sei troppo lontana dalla mia stanza SOL tuo padre sembra Dante e tuo fratello Ariosto SOL7 DO MIm7 LAm stasera al solito posto la luna sembra strana DO FA REm SOL SOL7

sar che non ti vedo da una settimana DO MIm7 LAm Maturit ti avessi preso prima DO FA REm le mie mani sul tuo seno e' fitto il tuo mistero SOL SOL7 e il tuo peccato originale come quei calzoni americani DO MIm7 LAm non fermare ti prego le mie mani DO FA REm sulle tue coscie tese chiuse come le chiese SOL SOL7 quando ti vuoi confessare DO MIm7 LAm Notte prima degli esami DO notte di polizia FA REm certo qualcuno te lo sei portato via SOL notte di mamma e di papa' col biberon in mano SOL7 notte di nonne alla finestra DO MIm7 LAm DO ma questa notte e' ancora nostra FA REm notte di giovani attori, di pizze fredde e di calzoni SOL SOL7 notte di sogni di coppe di campioni DO MIm7 LAm Notte di lacrime e preghiere DO FA REm la matematica non sara' mai il mio mestiere SOL SOL7 e gli aerei volano in alto tra New York e Mosca DO MIm7 LAm ma questa notte e' ancora nostra DO FA REm Claudia non tremare, non ti posso far male SOL SOL7 se l'amore e' amore DO MIm7 LAm Si accendono le luci qui sul palco DO ma quanti amici attorno FA REm che viene voglia di cantare SOL SOL7 forse cambiati, certo un po' diversi DO MIm7 LAm DO FA ma con la voglia ancora di cambiare REm SOL SOL7 se l'amore e' amore, se l'amore e' amore DO MIm7 LAm DO FA REm SOL DO Se l'amore e' amore, se l'amore e' amore, se l'amore e' amore.

Mi Fido Di Te Jovanotti Testo Accordi per Chitarra Chords


LADO9 SOL FA LACase di pane, riunioni di rane

DO 9 dai chi che ballano nelle cadillac SOL muscoli d'oro, corone d'alloro FA canzoni d'amore per bimbi col frack LAmusica seria, luce che varia DO9 pioggia che cade, vita che scorre SOL cani randagi, cammelli e re magi FA forse fa male eppure mi va LAdi stare collegato DO9 di vivere di un fiato SOL di stendermi sopra al burrone FA di guardare gi LAla vertigine non DO 9 paura di cadere SOL FA ma voglia di volare LAmi fido di te DO 9 mi fido di te SOL FA mi fido di te LAmi fido di te DO9 io mi fido di te SOL ehi mi fido di te FA cosa sei disposto a perdere LALampi di luce, al collo una croce DO9 la dea dell'amore si muove nei jeans SOL culi e catene, assassini per bene FA la radio si accende su un pezzo funky LAteste fasciate, ferite curate DO9 l'affitto del sole si paga in anticipo prego SOL arcobaleno, pi per meno meno FA forse fa male eppure mi va LAdi stare collegato DO9 di vivere di un fiato SOL di stendermi sopra al burrone

FA di guardare gi LAla vertigine non DO 9 paura di cadere SOL ma voglia di volare LAmi fido di te DO 9 mi fido di te SOL FA mi fido di te LAmi fido di te DO9 io mi fido di te SOL ehi mi fido di te

FA

FA cosa sei disposto a perdere LArabbia stupore la parte l'attore DO9 dottore che sintomi ha la felicit SOL evoluzione il cielo in prigione FA questa non un'esercitazione LAforza e coraggio DO9 la sete il miraggio SOL la luna nell'altra met FA lupi in agguato il peggio passato FA forse fa male eppure mi va LAdi stare collegato DO9 di vivere di un fiato SOL di stendermi sopra al burrone FA di guardare gi LAla vertigine non DO 9 paura di cadere SOL FA ma voglia di volare LAmi fido di te DO 9 mi fido di te SOL FA mi fido di te LAmi fido di te DO9 io mi fido di te

SOL ehi mi fido di te cosa sei disposto a perdere LAmi fido di te DO9 io mi fido di te SOL ehi mi fido di te cosa sei disposto a perdere . [Jovanotti] FA

FA

Lorenzo Jovanotti Un Raggio Di Sole Accordi Spartito Chitarra Testo Lyrics


STROFA La4 Che lingua parli tu Fa#m Mi Mi7 La4 La

E come vivi tu se dico Fa#m Mi Mi7 forza attacchi o ti difendi La4 La Fa#m Tho detto amore e tu mhai messo in gabbia Mi Mi7 Mhai scritto sempre ma era scritto sulla sabbia La4 La Fa#m Tho detto eccomi e volevi cambiarmi Mi Mi7 tho detto basta e mhai detto non lasciarmi La4 La Fa#m Abbiamo fatto lamore e mi hai detto mi dispiace Mi Mi7 Mi hai lanciato una scarpa col tacco e poi abbiamo fatto pace La4 La F#m Mi Mi7 E dopo un po mi hai lanciato la solita scarpa col tacco La4 La Fa#m Gridandomi di andare e di non tornare pi Mi Mi7 Io ho fatto finta di uscire e tu hai acceso la tv La4 La Fa#m Mi e mentre un comico faceva ridere io ti ho sentito che piangevi Mi Mi4 Allora son tornato ma tanto gi lo sapevi..

RIT La Fa#m Che tornavo da te senza niente da dire Sim Mi Senza tante parole ma con in mano La Fa#m Un raggio di sole per te che sei lunatica Sim Mi7 La Fa#m Praticamente amore ti porto in dono Sim Mi7 Un raggio di sole per te, un raggio di sole per te. STROFA Che cosa pensi tu se dico amore dimmi cosa intendi Siamo andati al mare e mi parlavi di montagna abbiamo preso una casa in citt e sogni la campagna Con gli uccellini le anatre e le oche i delfini i conigli Le api i papaveri e le foche e ogni tanto ti perdo O mi perdo nei miei guai ho lo zaino gi pronto allingresso ma poi tanto tu gi lo sai che ritorno da te RIT [un raggio di sole]

Ben Harper Diamonds On The Inside Tablatura per Chitarra Guitar Tab
Verse 1:

G A I knew a girl, her name was truth Bmin C G She was a horrible liar G A She couldn't spend one day alone Bmin C G But she couldn't be satisfied G A When you have everything Bmin C G You have everything to lose G A She made herself a bed of nails Bmin C And she's planning on putting it to use Chorus: F C G But she had diamonds on the inside F C G She had diamonds on the inside F C G She had diamonds on the inside F C G Diamonds Verse 2: G A A candle throws its light into darkness Bmin C In a nasty world so shines a good deed G A Make sure the fortune that you seek Bmin C G Is the fortune that you need G A Tell me why the first to ask Bmin C G Is the last to give every time G A What you say and do not mean Bmin C G Follows you close behind Chorus 2: F C G But she had diamonds on the inside F C G She had diamonds on the inside F C G She wore diamonds on the inside F C G Diamonds F C G Diamonds Verse 3: G A Like a soldier long standing under fire Bmin C G

Any change comes as a relief G A Let the giver's name remain unspoken Bmin C G She is just a generous thief Chorus 3: F C G She had diamonds on the inside F C G She had diamonds on the inside F C G She wore diamonds on the inside F C G She wore diamonds F C G Oh - diamonds F C G She had diamonds F C G She wore diamonds F C G Diamonds

john Lennon Ben E. King Stand By Me Testo Accordi per Chitarra Guitar Chords
G Em When the night has come and the land is dark C D G and the moon is the only light to see G Em No I won't be afraid No I..I won't be afraid C D G Just as long as you stand, stand by me G Darling Darling Stand, By Me Em Oh Oh,Stand by me C D G Stand, Stand by me, Stand by me If the Sky that we look upon should tumble and fall and the mountains should crumble to the sea I won't cry I won't cry No I..I won't shed a tear Just as long as you stand by me stand by me

Darling Darling Stand By Me Oh Stand by me Stand by me Stand by me Whenever your in trouble won't you stand by me Oh now now stand by me oh stand by me stand by me Darling Darling Stand By Me Oh Stand by me Stand by me Stand by me

Title: Oltre IL Ponte Artist: Modena City Ramblers Intro: Fa La- Sib Do Re|------------|------5---|-------------------|---------| |------10----|--------5-|-------------------|-----6---| |---10----10-|----------|-----7--------9----|---7---7-| |------------|---7------|---8---8---10---10-|---------| |-8----------|----------|-------------------|-5-------| |------------|-5--------|-6-------8---------|---------| Fa LaO ragazza dalle guance di pesca, Re- Sib LaO ragazza dalle guance d'aurora, Fa LaIo spero che a narrarti riesca Sib Do Re-

La mia vita all'et che tu hai ora. Fa LaCoprifuoco: la truppa tedesca Re- Sib ReLa citt dominava. Siam pronti. Fa LaChi non vuole chinare la testa Sib Do ReCon noi prenda la strada dei monti. Fa LaSilenziosi sugli aghi di pino, Re- Sib ReSu spinosi ricci di castagna, Fa LaUna squadra nel buio mattino Sib Do ReDiscendeva l'oscura montagna. Fa LaLa speranza era nostra compagna Re- Sib ReAd assaltar caposaldi nemici Fa LaConquistandoci l'armi in battaglia Sib Do ReScalzi e laceri eppure felici. Fa LaAvevamo vent'anni e oltre il ponte Re- Sib ReOltre il ponte che in mano nemica Fa LaVedevam l'altra riva, la vita, Sib Do ReTutto il bene del mondo oltre il ponte. Tutto il male avevamo di fronte, Tutto il bene avevamo nel cuore, A vent'anni la vita oltre il ponte, Oltre il fuoco comincia l'amore. Strumentale: Fa La- Re- Sib ReFa La- Sib Do ReNon detto che fossimo santi, L'eroismo non sovraumano, Corri, abbassati, di, balza avanti, Ogni passo che fai non vano. Vedevamo a portata di mano,

Dietro il tronco, il cespuglio, il canneto, L'avvenire d'un mondo pi umano E pi giusto, pi libero e lieto. Ormai tutti han famiglia, hanno figli, Che non sanno la istoria di ieri. Io son solo e passeggio tra i tigli Con te, cara, che allora non c'eri. E vorrei che quei nostri pensieri, Quelle nostre speranze d'allora, Rivivessero in quel che tu speri, O ragazza color dell'aurora. Avevamo vent'anni e oltre il ponte Oltre il ponte che in mano nemica Vedevam l'altra riva, la vita, Tutto il bene del mondo oltre il ponte. Tutto il male avevamo di fronte, Tutto il bene avevamo nel cuore, A vent'anni la vita oltre il ponte, Oltre il fuoco comincia l'amore.

Centopassi - Modena City Ramblers Intro: Mi- Do Sol Si MI- SOL Nato nella terra dei vespri e degli aranci DO SI Tra Cinisi e Palermo parlava alla sua radio MI- SOL Negli occhi si leggeva la voglia di cambiare DO SI La voglia di Giustizia che lo port a lottare MI- SOL Aveva un cognome ingombrante e rispettato DO SI Di certo in quell'ambiente da lui poco onorato... MI- SOL DO SI Si sa dove si nasce ma non come si muore e non se un ideale ti porter dolore

LA- MI- LA- MIMa la tua vita adesso puoi cambiare solo se sei disposto a camminare LA- SOL SI Gridando forte, senza aver paura, contando cento passi lungo la tua strada MI- DO Allora Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi SOL SI Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi! MI- DO Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi SOL SI Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi! MI- SOL Poteva come tanti scegliere e partire DO SI Invece lui decise di restare MI- SOL Gli amici, la politica, la lotta del partito DO SI Alle elezioni si era candidato MI- SOL Diceva da vicino li avrebbe controllati DO SI Ma poi non ebbe tempo perch venne ammazzato... MI- SOL DO SI Il nome di suo padre nella notte non servito, gli amici disperati non l'hanno pi trovato LA- MI- LA- MIAllora dimmi se tu sai contare, dimmi se sai anche camminare LA- MI- SI Contare, camminare insieme a cantare la storia di Peppino e degli amici siciliani MI- DO Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi SOL SI Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi! [x4] MIEra la notte buia dello Stato Italiano Quella del nove maggio settantotto La notte di via Caetani, del corpo di Aldo Moro L'alba dei funerali di uno stato... LA- MI- LA- MIAllora dimmi se tu sai contare, dimmi se sai anche camminare LA- MI- SI Contare, camminare insieme a cantare la storia di Peppino e degli amici siciliani Allora... MI- DO

Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi SOL SI Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi!

Morte di un poeta Modena City Ramblers ================= Re Sol Sim Se dovessi cadere nel profondo dell'Inferno dentro un fiume nero come l'inchiostro Re Sol La rotolare perduto tra i sacchi di immondizia in un baratro senza ritorno, Re Sol Sim Se dovessi sparire nei meandri della terra e non vedere pi la luce del giorno Re Sol La Re ma sempre soltanto la stessa vecchia storia e nessuno lo capir Sol Sim Sol Re Ma lasciatemi qui nel mio pezzo di cielo ad affogare i cattivi ricordi Sol Sim La nelle vie di New York il poeta da solo e nessuno lo salver Nel distretto 19 la vita corre svelta tra i palazzi e i boulevards di Parigi gli emigrati che ballano ritmi zigani si scolano le nere e le verdi lo sdentato inseguiva le ragazze straniere dai cappelli e dai vestiti leggeri

ma sempre soltanto la stessa vecchia storia e nessuno lo capir. Ma lasciatemi qui nel mio pezzo di cielo ad affogare i cattivi ricordi nelle vie di Parigi il poeta da solo e nessuno lo salver Vecchia sporca Dublino per un figlio che ritorna sei una madre che attende al tramonto con la puzza di alcool coi baci e le canzoni per chi stato un prigionero lontano c' una bomba e una pistola, un inglese da accoppare e una divisa dell'esercito in verde ma sempre soltanto la stessa vacchia storia e nessuna lo capir. Ma lasciatemi qui nel mio pezzo di cielo ad affogare i cattivi ricordi nelle vie di Dublino il poeta da solo e nessuno lo salver

NINNANANNA Modena City Ramblers ==================== INTRO: SOL RE SOL RE MI- SOL LA MI- SOL RE MI- SOL RE MI- SI- SOL RE SOL SI-

Camminavo vicino alle rive del fiume RE SOL nella brezza fresca SIdegli ultimi giorni d'inverno MISOL LA

e nell'aria andava una vecchia canzone MISOL LA

e la marea danzava correndo verso il mare. A volte i viaggiatori si fermano stanchi e riposano un poco in compagnia di qualche straniero. Chissa dove ti addormenterai stasera e chiss come ascolterai questa canzone. RE SOL SI-

Forse ti stai cullando al suono di un treno, RE MIinseguendo il ragazzo gitano SOL con lo zaino sotto il violino RE SOL e se sei persa SIin qualche fredda terra straniera RE MIti mando una ninnananna SOL per sentirti pi vicina. Un giorno, guidati da stelle sicure ci ritroveremo in qualche ancgolo di mondo lontano, nei bassifondi, tra i musicisti e gli sbandati o sui sentieri dove corrono le fate. E prego qualche Dio dei viaggiatori che tu abbia due soldi in tasca da spendere stasera e qualcuno nel letto per scaldare via l'inverno MI- SI- SOL

e un angelo bianco seduto alla finestra. STRUM: RE SOL MI- SI- (x4) SOL --------RE

modena city ramblers- el presidente intro LA- LA- DO SOL

LA-

MI-

LA-

MI-

Non si fanno i conti in tasca (money) a El Presidente LAMILAMI-

E' una storia gi sentita (mentira) e poi non importante LAMILAMI-

Le lobby e gli interessi (offshore) sono l'invenzione LAMILAMILA- LA- DO SOL

Di quei giornalisti (audience) e dell'opposizione LAMILAMI-

Non dovete usare leggi (impeachment) contro El Presidente LAMILAMI-

Le minacce di un complotto (golpe) vanno prese seriamente LAMI-

Il suo volto per la strada sicurezza e garanzia LAMI-

Di chi con i suoi uomini cammina sulla via LAMILAMI-

Del Miracolo Economico che trasmetter LAMILASOL

Il segno di El Presidente sulla societ DO SOL MI LA-

El Presidente, lo sai, vede, provvede, non sbaglia mai! DO SOL MI LA-

El Presidente, lo sai, con la sua squadra risolve i guai! (continua LA- MI- LA- MI-) Non potete dare colpe (halah) sempre a El Presidente Per ogni problema (trust) lui qui presente Il nostro Presidente (caid) uno che lavora Con la Democrazia, (freedom) il pubblico lo adora! Le promesse che ci ha fatto rappresentano la sfida Di un PAese che in passato ha conosciuto la deriva Date solo un po' di tempo per il risultato LAMILASOL

Chi lo ha sostenuto verr ricompensato

DO

SOL

MI

LA-

El Presidente, lo sai, vede, provvede, non sbaglia mai! DO SOL MI LA-

El Presidente, lo sai, con la sua squadra risolve i guai! (continua LA- MI- LA- MI-)

Ogni guerra santa (war) per il suo Ideale Ogni causa giusta (right war) per il suo giornale Per la tua casa nuova c' la sua immobiliare E la sua finanziaria per le rate da pagare I cinema proiettano i film di El Presidente Nel centro commerciale trovi il saldo conveniente Sul campo la sua squadra di frequente la vincente Nei sondaggi la fiducia consistente El Presidente operaio, El Presidente notaio El Presidente insegnante, El Presidente cantante E' Allenatore, giocatore Ambasciatore, imperatore El Presidente petroliere, El Presidente consigliere El Presidente soldato, filoamericano El Presidente pacifista, El Presidente comunista! DO SOL MI LA- [x8] ama il tuo presidente!

John Lennon Imagine Piano Chords Lyrics Accordi Testo


C Cmaj7 F C Cmaj7 F C Cmaj7 F Imagine there's no heaven C Cmaj7 F It's easy if you try C Cmaj7 F No hell below us C Cmaj7 F Above us only sky

Am/E Dm7 G C/G G7 Living for to - day

F/C

Imagine there's no countries It isn't hard to do Nothing to kill or die for And no religion too Imagine all the people Living life in peace (chorus) F G C Cmaj7 E E7 You may say I'm a dreamer F G C Cmaj7 E E7 But I'm not the only one F G C Cmaj7 E E7 I hope some day you'll join us F G C And the world will be as one Imagine no possessions I wonder if you can No need for greed or hunger A brotherhood of man Imagine all the people Sharing all the world You may say I'm a dreamer But I'm not the only one I hope some day you'll join us And the world will live as one Imagine all the people...

CONTESSA - Paolo Pietrangeli Do sol# sol do / Do sol# sol do Sol# sol do Che roba contessa all'industria di Aldo, Sol# sol do han fatto uno sciopero quei quattro ignoranti,

Sol# sol do volevano avere i salari aumentati, Sol# sol do dicevano pensi, di essere sfruttati. Sol# sol do E quando arrivata la polizia Sol# sol do quei quattro straccioni han gridato pi forte, Sol# sol do di sangue han sporcato i cortili e le porte, Sol# sol do chiss quanto tempo ci vorr per pulire. La- do Compagni dai campi e dalle officine La- do prendete la falce e portate il martello re- sol7 do lascendete gi in piazza e picchiate con quello re- sol7 do scendete gi in piazza e affossate il sistema. La- do Voi gente per bene che pace cercate, La- do la pace per fare quello che voi volete, re- sol7 do lama se questo il prezzo vogliamo la guerra, re- sol7 do lavogliamo vedervi finire sottoterra. re- sol7 do laMa se questo il prezzo lo abbiamo pagato, re- sol7 do nessuno pi al mondo dev'essere sfruttato. STRUM: do sol# sol do / do sol# sol do Sol# sol do Sapesse contessa che cosa mi ha detto Sol# sol do un caro parente dell'occupazione, Sol# sol do che quella gentaglia rinchiusa l dentro Sol# sol do di libero amore facea professione. Sol# sol do Del resto mia cara, di che si stupisce, Sol# sol do anche l'operaio vuole il figlio dottore Sol# sol do

e pensi che ambiente ne pu venir fuori, Sol# sol do non c' pi morale contessa. La- do Se il vento fischiava ora fischia pi forte, La- do le idee di rivolta non sono mai morte, re- sol7 do lase c' chi lo afferma non state a sentire re- sol7 do la uno che vuole soltanto tradire. re- sol7 do laSe c' chi lo afferma sputategli addosso, re- sol7 do lala bandiera rossa ha gettato in un fosso. La- do Voi gente per bene che pace cercate, La- do la pace per fare quello che voi volete, re- sol7 do lama se questo il prezzo vogliamo la guerra, re- sol7 do lavogliamo vedervi finire sottoterra. re- sol7 do laMa se questo il prezzo lo abbiamo pagato, re- sol7 do nessuno pi al mondo dev'essere sfruttato